Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Livorno: urgenti modifiche caccia selezione e cinghialeContenimento fauna. Centro-destra abbandona CommissioneValle della Canna, da Bruxelles i complimenti di Dreosto ai cacciatoriLegge Toscana. Cct soddisfattaCCT: approvata riforma legge caccia ToscanaUmbria: approvato calendario venatorio 2020 - 2021Francia, nuovi MinistriToscana. Cinghiale in braccata aree non vocate, piani cervidi e mufloneApprovato Calendario venatorio 2020 - 2021 BasilicataTar Abruzzo: improponibile questione di legittimità su aree contigueUmbria: gli agricoltori potranno abbattere cinghiali senza guardie venatorieToscana. In cantiere la legge sulla cacciaLivorno. Arcicaccia chiede modifiche per il caprioloCct: depositate osservazioni regolamento Padule di FucecchioMoriglione e Pavoncella. CCT sulla sentenza del Tar toscanoPiemonte. PagoPa per le concessioni regionaliUe. Conferenza Intergruppo sulla biodiversitàUmbria. Atteso parere Ispra su calendario venatorioBruzzone (Lega) "Conte non escluda mondo venatorio, chiarisca"Campania: approvato Calendario VenatorioPiemonte. Ok a modifiche sulla cacciaToscana. Piano controllo cornacchia e gazzaFrancia. Vincono i verdiLivorno. Cct incontra selecontrollori e capi squadraIl Governo impugna la legge del Molise sulla cacciaCaretta: basta ritardi sulla caccia in derogaLega commenta questione Piemonte e Stati GeneraliPiemonte. Stralciate norme caccia da ddl OmnibusCalendario venatorio Campania: richieste modifiche Trento. Cinghiale sotto controlloCalabria. Verso la modifica della leggeCabina Regia: errore escludere il mondo venatorio da Stati GeneraliEnalcaccia. Stati generali o particolari?Bruxelles, dove si decide il nostro futuroArci Caccia: "Stati Generali con animalisti? No grazie!"Eps Campania: no alle limitazioni di IspraCinghiale. Protestano le squadre umbreVicenza. Patto fra cacciatori e agricoltoriVeneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoriaStati Generali. Animalisti all'attaccoLombardia approva deroga per storni e colombiToscana. Ripartono gli esami per la licenza di cacciaVenezia: cacciatori per la lagunaUmbria. Rinviata ancora la selezioneFrancia. 100 deputati firmano un appello per le cacce tradizionaliVeneto: approvato calendario venatorio 2020 - 2021Piemonte. E' blitz anticaccia in consiglio regionale Regione Lombardia individua valichi migratori in provincia di BresciaRolfi: ora attuiamo nuova legge per contenere i cinghialiCaretta: "finalmente chiarezza sul rinnovo del Porto d'Armi"Uncza annulla assembleaAnuu Emilia R. e Anuu Veneto unite contro il Covid 19Umbria: Arci Caccia sollecita la Regione sulla stanzialeUmbria. Slitta la selezioneLiguria. Assessore Mai "I cinghiali se li prenda il Ministro Costa"Piemonte. Animalisti in allarmeLucca. Enalcaccia dice no al tesserino elettronico per lo stornoCuneo. Perplessità di Anlc su selezione al cinghialePiemonte. Dal 1 luglio il tesserino si paga con PagopaToscana. La Regione incontra le associazioni venatorieBerlato sulle cacce in derogaPer la starna forum al Mezzano

News Caccia

Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio


mercoledì 27 maggio 2020
    

 
 
Le associazioni animaliste piemontesi LAC, LAV,  Legambiente L’Aquilone,  SOS Gaia esultano per l'accogliemento da parte del Tar del proprio ricorso contro la Regione sul calendario venatorio. "Con sentenza del 20 maggio 2020 il TAR del Piemonte ha dato torto alla Regione Piemonte e l’ha condannata al pagamento delle spese nella misura di duemila euro, oltre agli accessori di legge" scrivono.

Il ricorso era stato presentato contro alcune disposizioni del calendario venatorio 2019/2020 ed il TAR il 16 ottobre 2019 aveva già in parte accolto la domanda di sospensione incidentale del provvedimento impugnato.  Tre erano all’origine le motivazioni del ricorso: l’annotazione da parte del cacciatore sul tesserino regionale del capo abbattuto “a recupero avvenuto” e non nelle immediatezze dell’abbattimento con conseguente favoreggiamento di atti illeciti volti al superamento dei limiti di carniere; esenzione dell’immediata annotazione dei capi abbattuti sul tesserino regionale per i cacciatori nelle  aziende private di caccia (Aziende Faunistico Venatorie e Aziende Agri Turistico Venatorie); esclusione del divieto di esercizio dell’attività venatoria nelle aree contigue ai parchi, previsto dalla legge, per i cacciatori non residenti.

"La Regione - spiegano- era già corsa ai ripari modificando la DGR del calendario venatorio 2019/2020 e riconoscendo un'interpretazione restrittiva del calendario venatorio tale da limitare la caccia nelle aree contigue ai parchi ai soli cacciatori residenti nell’Area protetta e nell’Area contigua".

La Regione aveva invece resistito nel concedere l’esenzione dell’annotazione dei capi abbattuti per i cacciatori nelle aziende private di caccia sostenendo che il regime di favore era motivato “con la diversa organizzazione e funzione degli istituti di gestione privata della caccia".
Leggi tutte le news

52 commenti finora...

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

COSÌ. MI. PIACI. MINISTRO. DELL. AMBIENTE. CONTINUA. COSÌ. SEI. FANTASTICO. DISTRUGGI. QUESTI. CACCIATORI. DEL. CA... O

da Sandri. TA 2 01/06/2020 14.36

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

F, da quello che vedo lei conferma che la vostra priorità è il benessere degli animali, e che questo un domani di riflesso passerà anche all’uomo. Secondo lei pensa che i cittadini approvano questa sua teoria? Ha già provato a raccontare questa storiella a chi subisce dei danni o peggio a chi ha avuto qualche incidente o lutto in casa? Cosa le viene risposto quando racconta che è da ottusi e sordi mettere l’uomo al primo posto nella scala della vita? Se siamo arrivati al punto in qui siamo, è certamente per opera dell’uomo e se non ho capito male voi rimpiangete la vita di qualche secolo fa che secondo voi era più sana. Io, come tanti altri, preferiamo questa vita.

da marco 30/05/2020 20.36

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Naturalmente alla pagina 777 di televideo c'è l'estratto della sentenza.... Prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr...

da Mark 58 30/05/2020 20.17

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

s.g : ha proprio ragione non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire, ha fatto il ritratto perfetto dei cacciatori. Marco: a proposito di sordi, eccone uno... lei! Sono proprio le egoisitiche priorità come le vostre che ci hanno ridotto così, e ancora non ve ne siete accorti. Il rispetto e la tutela per gli animali non escludono quello per le persone (anzi a maggior ragione!). Viceversa il rispetto a senso unico di sui parla lei, che pone ottusamente al primo posto le persone mentre tratta tutto il resto di quel che ci circonda come oggetti da consumare, alla fine nuoce proprio ai soggetti che crede di tutelare e alla loro salute.

da F. 30/05/2020 15.24

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

f. il fatto che siamo sulla stessa barca è vero, ma ogni essere vivente su questa barca ha un suo ruolo come spesso reclamato anche dal mondo ambientalista. Quando però non fa comodo, si vuole mettere tutti sullo stesso piano, confrontando il rispetto per gli animali con il rispetto per le persone. Porti pazienza, per me prima di qualsiasi animale viene la persona. e questo vale sia per il rispetto ma soprattutto per la salute cosa che in questo periodo non sembra sia una vostra priorità anzi, sfanculando questa priorità, pensate ai finanziamenti.

da marco 30/05/2020 13.34

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

F. 30/05/2020 11.30:- Ha ragione, tempo sprecato. Vero è anche, che non esiste peggior sordo di chi non vuol sentire. Dimenticavo, ad ognuno la propria passione!...

da s.g. 30/05/2020 12.01

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

s.g. mi consenta la stessa domanda: e lei? Ha mai pensato ad altre cose invece che alla caccia?!?! Marco: voi non avete capito che siamo tutti sulla stessa barca, uomini e animali; il vostro 'rispetto' delle persone sfanculando gli animali e trattandoli come oggetti da uccidere e consumare, è ciò che ci ha portato dove siamo adesso. Il 'rispetto' che riservate agli animali cacciati, riservatelo a voi stessi con gli stessi modi.... vediamo se sarà ancora definibile come 'rispetto'

da F. 30/05/2020 11.30

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

fiore, lei si sente meglio e più contenta dopo aver sentito che il mondo ambientalista ha chiesto fondi (forse per gli animali) invece di aiutare le persone. è questo il rispetto che vale per lei. per chi elenca invece tutte quelle malattie, non sapevo che gli ambientalisti ne erano immuni.

da marco 29/05/2020 21.23

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

BEEEEEEEEEEEEEEELIN !!!!!State mostrando il peggio,esaltazione di malattie purificatrici, sbirciatina alla distruzione di Sodoma e Gomorra con relativa trasformazione in statue di sale, ma davvero non avete paura di un angelo con la spada fiammeggiante ? ...............

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX 29/05/2020 21.18

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Fiore 29/05/2020 19.53: Mi consenta. Ma ha mai pensato ad altre cose?!....

da s.g. 29/05/2020 21.04

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Si parla di rispetto solo quando si hanno dei vantaggi e si è sicuri di non essere toccati. Vorrei proprio vedere se te ne vai a caccia e quando torni a casa trovi tutta la tua famiglia sterminata da un cacciatore che con altrettanto rispetto ha fatto quello che fai tu a casa degli animali. Ma questo la legge degli uomini lo vieta. Ci penseranno le malattie derivanti dal consumo di carne a sterminarvi : aids, ebola, Aviaria, encefalopatia spongiforme bovina, sars, mers, e a quanto sembra anche covid-19, Trichinella, Salmonella, tumori ecc. ecc.

da Cacciatori brave persone 29/05/2020 20.51

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Il rispetto dell'animale???? MA ANCORA CON QUESTE CAZZATE???? Ma se qualcuno facesse a voi quello che quelli come voi fanno agli animali per divertimento a caccia, lo chiamereste rispetto??????

da Fiore 29/05/2020 19.53

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

La caccia non verrà abolita perché lo stato con la caccia ci fa un sacco di soldini. Cmq io non mi sono mai sentita nel paleolitico quando uscivo per una battuta con mio padre e gli altri. Per noi è una tradizione di famiglia. Se siete tutti così perbenisti e animalisti, perché non andate in un canile o presso altre Onlus e adottate un cane o un gatto? Vi farebbe bene alla salute. Io l'ho fatto molte volte e sostengo una Onlus. Parlate di cose che conoscete per favore.Sono quaranta anni e passa che sento ste balle.

da Bamby 29/05/2020 19.47

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Per fortuna esistono LAC, LAV,  Legambiente L’Aquilone,  SOS Gaia. Speriamo che la caccia venga abolita. Non siamo più nel paleolitico, che questi neanderthal si rendessero conto che i tempi sono cambiati.

da Marzia 29/05/2020 15.29

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Sono tutti falsi problemi.La solita bat Taglia animalisti cacciatori.

da Mario.Q 29/05/2020 14.27

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Figlia di un cacciatore sono contenta di questa sentenza. Non sono piemontese ma lombarda. Non sono contro la caccia se controllata e regolamentata.Anzi visto l aumento elevato di alcuni tipi di volatili al momento protetti, spero che venga presto cambiato l elenco degli animali protetti.sto parlando delle cornacchie e delle gazze ladre,che da noi sono in continuo aumento. Per chi critica alla caccia,quella vera, dico soltanto che mio padre ha cacciato spessissimo all estero e che noi abbiamo sempre mangiato tutta la cacciagione che abbatteva.La caccia non è barbarica se la si fa con rispetto dell animale e della natura. Poi chi la critica non si sorprenda se ci sono cinghiali in eccesso o caprioli e altri ungulati.Li abbiamo depredati del loro habitat e queste sono le conseguenze.

da Bamby 29/05/2020 14.20

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Fabio cambia spacciatore!

da MarioP 29/05/2020 14.04

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

mancherebbe che è stato accolto. La Regione si inventa le regole per far divertire 4 vecchi. Sarebbe ora di abolire la caccia, con tutti i danni che fa. Fosse per me farei pagare tutti i danni alle associazioni venatorie. Compresi i danni all'agricoltura visto che cinghiali, minilepri, daini, fagiani, sono stati importati proprio dalle associazioni venatorie. Poi i danni dobbiamo pagarli tutti. Che cominciassero a pagare sti cacciatori, anche quando si sparano tra di loro.

da Shoot yourself in the ass 29/05/2020 14.00

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Ma tutti sti vecchi rimbambiti non possono andare a guardare i cantieri invece che mettere in pericolo le persone andando a caccia. Si sentono dei duri a sparara a animali indifesi?????? Ma andata a fare qualcosa di utile, tipo antibracconaggio invece dei bracconieri. Ma pensate alla gente che muore di fame invece di buttare soldi in licenza fucile cartucce e vestitino da rambo ????

da Fabio 29/05/2020 12.46

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Sei un genio! Quindi riassumendo: se si spara ai cinghiali questi raddoppiano di numero! Allora perche volete la caccia chiusa! Basta aumentare il numero di abbattimenti ed i vostri amati animali raddoppiano!ma guarda un po risolto il problema! Ma pensate alla gente che muore di fame! Ps prima di parlare verificare che la spina del cervello sia inserita e parlate di ciò che conoscete! Tuttologi da tastiera!

da Avvocato cacciatore 29/05/2020 12.12

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

belin, ma sei un FENOMENO!!!!!!!!!!!!!! praticamente in parole poveracce sarebbe come dire che sti cinghiali più ne ammazzi e più fanno l'amore non usando il profilattico? Quello che ci sono troppi codardi?'' nei boschi vallo un pò a dire ad una squadra in pausa pranzo sventolando al vento bandiere del wwf e lipu magari sgranocchiando zucchine e melanzane rigorosamente bio

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX 29/05/2020 11.59

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Gli agricoltori prima o poi capiranno che richiedere la soluzione a chi ha causato il problema è una cazzata enorme. Infatti sono 50 anni che i caccatori dicono di risolvere il problema con gli abbattimenti di una specie importata da loro sul nostro territorio. Oltretutto il problema è sempre più grande proprio grazie alla caccia. Uccidere più esemplari di un branco crea riproduzione doppia ogni anno e branchi più numerosi per sopperire alla riduzione del numero. Abolire la caccia è l'unica soluzione. Meno codardi armati per i boschi

da Cacciatori sparatevi 29/05/2020 9.35

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Speriamo che qualcuno si svegli e capisca che la caccia è da abolire. Basta vigliacchi con il fucile in giro per i boschi, i boschi sono di tutti.

da Kyle 29/05/2020 8.30

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

...Si è così in Toscana prima devi accertare l'abbattimento e poi segnare..

da Da Prato 29/05/2020 6.53

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

esatto fabio, come vedi ce ne sono delle altre e anche queste danno l'ok per l'abbattimento accertato quindi hai le risposte alle tue domande precedenti. ciao.

da marco 28/05/2020 17.20

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

parole sante !!!!!! vallo a dire ai dipendenti pollo ARENA, AIA ,salumi BERETTA, ROVAGNATI .......magari incatenati ai cancelli di qualche ditta di cui sopra vedrai che ti portano il pranzo VERGAN pardon VEGAN

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX 28/05/2020 17.17

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Per salvare la vita degli animali bisogna prima eliminare i loro aguzzini

da La caccia fa schifo 28/05/2020 17.05

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Marco te ne suggerisco un'altra: nr. 249/2019 Per la Regione Marche. Le pronunce della Consulta sono sta fatte soprattutto contro Regioni di Centro Destra (Liguria nel tuo caso). Qui di seguito di riporto due passaggi dei Calendari Venatori 2020/2021 Regione E.R. e Toscana: E.R. 12.4 È obbligatorio annotare i singoli capi subito dopo l’abbattimento accertato. Toscana: VISTO quanto riportato nella L.R. 3/94 all'art. 28 comma 9 bis, relativamente all’obbligo previsto di annotazione nel tesserino venatorio della fauna selvatica stanziale e migratoria abbattuta subito dopo l’abbattimento accertato; ciao

da Fabio 28/05/2020 16.57

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

fabio leggiti la sentenza della consulta n. 40 del 2020 e avrai le risposte. sandri invece da tipo sveglio, non si è ancora accorto che ci sono altre sentenze del 2019 e le regioni hanno avuto il tempo di prendere tutti i provvedimenti del caso.

da marco 28/05/2020 16.03

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

crepate voi e tutte le vostre stirpe merde animalare

da w la caccia 28/05/2020 15.51

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Maury ma tu sei sempre sicuro di averlo abbattuto?? Di mattina allo spollo a tordi, per esempio, sei sempre in grado di capire se l'ahi abbattuto o se credi da averlo abbattuto?. Non c'è creazione. E' comunque un dato di fatto.. A meno che tu non sei in grado di vedere come i gatti.. ciao

da Fabio 28/05/2020 15.48

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

CHE BELLA NOTIZIA. DEVONO. CAMBIARE IL. CALENDARIO VENATORIO ANCHE NELLE ALTRE. REGIONI. ORA VOI. CACCIATORI. È. ARRIVATO. IL. MOMENTO. DI. ANDARE. A. PRENDERVELA. NEL. CULO. CREPARE

da Sandri. TA. 2 28/05/2020 15.25

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Invece di rompere il cazzo a noi onesti cacciatori che pagano le tasse andate a rompere i coglioni a tutti quelli che abbandonano rifiuti da tutte le parti.. Ora il nuovo inquinamento saranno anche mascherine e guanti usati che la gente abbandona dappertutto. Troppo facile rompere i coglioni coi tribunali.. Vedi tar.. Andate a lavorare vagabondiiiii

da Colombo toscano 75 28/05/2020 15.22

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Fabio non inventare dai...la corte costituzionale parla di abbattimento,ovvero manrcatura quando (abbattuto =atterrato) quindi quando il capo cade a terra significa abbattimento,e quindi quello è il momento per segnare sul tesserino.

da Maury 28/05/2020 14.52

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Regole nuove osannate dalla fidc, ma nonostante l’accordo con la sua consociata legambiente , gli ha girato le spalle e se le inculat.........!!!!

da Fidc e legambiente stessa brutta gente 28/05/2020 14.49

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

E x le aree contigue cambia qualcosa?

da Luigi 28/05/2020 13.47

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Bhe!!siete in diversi e vi rispondo. Oltre alla Consulta, mi pare di ricordare che si fosse già espresso in tal senso anche il Consiglio di Stato, ovvero quello della marcatura soltanto dopo che l’abbattimento sia stato accertato e il capo recuperato. Registrare la marcatura a prescindere, quanto meno dall’accertamento del capo abbattuto, vuol dire svilire la funzione stessa del tesserino venatorio, ovvero quella non solo di marcare le uscite, ma anche quello di capire/stimare l’andamento degli abbattimenti sia da un punto di vista qualitativo sia da un punto di vista quantitativo. Questo dovrebbe essere anche in logica con lo spirito della legge 157, ossia quello di una caccia programmata, che è cosa ben diversa dalla caccia di selezione.. Se io agissi senza questa logica, il tesserino non servirebbe a nulla: potrei segnare quello che mi pare. Non solo, ma ad un eventuale controllo? Cosa dite dei capi che avete segnato e che mancano?? Sono in macchina? Li avete cerchiati? Me li fai vedere?? Cosa gli rispondete?? Non direi di averla fatta fuori. Inoltre, la Consulta può colmare vuoti interpretativi anche ispirandosi a principi di logicità insiti nella legge stessa e nella Costituzione. saluti

da Fabio 28/05/2020 13.12

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

NON è COSI! In mancata evidenza,la sua verifica potrebbe richiedere un accertamento dell effettiva uccisione del capo, che il cacciatore dovrà effettuare subito dopo aver sparato. Secondo la corte costituzionale la marcatura del tesserino deve essere effettuata soltanto nel momento in cui si ha l'effettiva certezza dell'abbattimento.

da Matra 28/05/2020 11.53

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Proprio no la legge dice che ila fauna diventa proprietta' di chi l'ha cacciata,quindi il recupero,o incarnieramento ,non è funzionale al cambio di status,e la norma come modificata unificando stanziale e migratoria,parla di annotazione subito dopo l'abbattimento...Se il legislatore avesse voluto indicare altro lo avrebbe fatto come in altre occasioni.Non vi è alcun che da interpretare e la sentenza del TAR si allinea ne più ne meno a cio' che la legge recita,ed esige.

da Gianduja vettorello 28/05/2020 11.21

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Gianduia Vettorello noto nome comico di mai dire goal. Ma se io non sono nella possibilità di recuperare la preda non è più di mia proprieta ma ancora dello stato,quindi come accade in altre regioni si può scrivere, "subito dopo abbattimento e recupero" Saluti.

da Matra 28/05/2020 11.01

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Fabio la corte costituzionale,non aveva affatto dato parere opposto,Anche perché è la legge stessa che non fa alcun distinguo tra stanziale e migratoria e ltutela della fauna è in capo allo stato tutta in egual misura.Di fatto lo stato ha uniformato la marcatura tra stanziale e migratoria,immediatamente quando questa viene abbattuta,perché è una proprietà dello stato elui vuole sapere quanta ne viene abbattuta( morta,ferita,sopravvissuta,incarnierata,raccolta) allo stato frega nulla perché dopo l'abbattimento non è può cosa di sua proprietà. Ma diventa di chi l'ha cacciata,e sono fatti tuoi se la recuperi o no se la trovi,se sia ferita,incolume o morta.ha scritto bene qualcuno Lac1,cacciatori zero

da Gianduja vettorello 28/05/2020 9.13

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Pesticidi?e che dopo se la prendono con sé stessi?poveri parassiti, poi finisce la festa, aah aah aah aah.

da Amen 28/05/2020 8.36

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Se tutte queste associazioni parassite( LAC e compagnia) si occupassero con lo stesso impegno contro i pesticidi in agricoltura forse il futuro dell'umanità sarebbe diverso; ma è più semplice e meno pericoloso spulciare le virgole di un calendario venatorio...

da Pasquino 1 28/05/2020 7.54

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Fabio forse stavolta l'hai tirata di fori....

da vediunp'ote' 28/05/2020 7.54

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

allora non cambia niente

da gian 28/05/2020 0.46

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

fabio, da quello che vedo io la sentenza rispecchia quanto deciso dalla consulta. non so dove tu abbia visto che è il contrario.

da marco 28/05/2020 0.36

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

esclusione del divieto ...ecc e adesso che succede?

da gian 27/05/2020 23.31

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

E così i soliti furbetti se lo prendono in tasca. LAC 1 - Cacciatori 0

da Genio 27/05/2020 21.53

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Per i capi nn c'è problema: basta segnarne alcuni prima, visto che a questo punto nn c'e alcuna differenza tra effettivamente abbattuto e presunto abbattuto. Specie per la migratoria.. Se nn erro la Corte Costituzionale si era espressa in senso contrario a quello del Tar Piemonte. Se è così, nn capisco la logica di questa sentenza.. Anche qui vediamo gli effetti delle giunte animaliste di centrosinistra. Danni a nn finire per tutti.. Che miseria... Saluti

da Fabio 27/05/2020 21.46

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

T.A.R. del Piemonte : credo necessiti di una accurata revisione.

da bretone 27/05/2020 20.47

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

Poero Piemonte! Mi fa propio pena.

da Francesco 27/05/2020 20.29

Re:Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorio

La legge sui parchi va cambiata Pura discriminazione quella delle aree contigue a mio avviso.

da Loberta' e uguaglianza 27/05/2020 18.29