Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Livorno: urgenti modifiche caccia selezione e cinghialeContenimento fauna. Centro-destra abbandona CommissioneValle della Canna, da Bruxelles i complimenti di Dreosto ai cacciatoriLegge Toscana. Cct soddisfattaCCT: approvata riforma legge caccia ToscanaUmbria: approvato calendario venatorio 2020 - 2021Francia, nuovi MinistriToscana. Cinghiale in braccata aree non vocate, piani cervidi e mufloneApprovato Calendario venatorio 2020 - 2021 BasilicataTar Abruzzo: improponibile questione di legittimità su aree contigueUmbria: gli agricoltori potranno abbattere cinghiali senza guardie venatorieToscana. In cantiere la legge sulla caccia Livorno. Arcicaccia chiede modifiche per il caprioloCct: depositate osservazioni regolamento Padule di FucecchioMoriglione e Pavoncella. CCT sulla sentenza del Tar toscanoPiemonte. PagoPa per le concessioni regionaliUe. Conferenza Intergruppo sulla biodiversitàUmbria. Atteso parere Ispra su calendario venatorioBruzzone (Lega) "Conte non escluda mondo venatorio, chiarisca"Campania: approvato Calendario VenatorioPiemonte. Ok a modifiche sulla cacciaToscana. Piano controllo cornacchia e gazzaFrancia. Vincono i verdiLivorno. Cct incontra selecontrollori e capi squadraIl Governo impugna la legge del Molise sulla cacciaCaretta: basta ritardi sulla caccia in derogaLega commenta questione Piemonte e Stati GeneraliPiemonte. Stralciate norme caccia da ddl OmnibusCalendario venatorio Campania: richieste modifiche Trento. Cinghiale sotto controlloCalabria. Verso la modifica della leggeCabina Regia: errore escludere il mondo venatorio da Stati GeneraliEnalcaccia. Stati generali o particolari?Bruxelles, dove si decide il nostro futuroArci Caccia: "Stati Generali con animalisti? No grazie!"Eps Campania: no alle limitazioni di IspraCinghiale. Protestano le squadre umbreVicenza. Patto fra cacciatori e agricoltoriVeneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoriaStati Generali. Animalisti all'attaccoLombardia approva deroga per storni e colombiToscana. Ripartono gli esami per la licenza di cacciaVenezia: cacciatori per la lagunaUmbria. Rinviata ancora la selezioneFrancia. 100 deputati firmano un appello per le cacce tradizionaliVeneto: approvato calendario venatorio 2020 - 2021Piemonte. E' blitz anticaccia in consiglio regionale Regione Lombardia individua valichi migratori in provincia di BresciaRolfi: ora attuiamo nuova legge per contenere i cinghialiCaretta: "finalmente chiarezza sul rinnovo del Porto d'Armi"Uncza annulla assembleaAnuu Emilia R. e Anuu Veneto unite contro il Covid 19Umbria: Arci Caccia sollecita la Regione sulla stanzialeUmbria. Slitta la selezioneLiguria. Assessore Mai "I cinghiali se li prenda il Ministro Costa"Piemonte. Animalisti in allarmeLucca. Enalcaccia dice no al tesserino elettronico per lo stornoCuneo. Perplessità di Anlc su selezione al cinghialePiemonte. Dal 1 luglio il tesserino si paga con PagopaToscana. La Regione incontra le associazioni venatorieBerlato sulle cacce in derogaPer la starna forum al Mezzano

News Caccia

Fiocchi, strategia Farm to Folk Ue valorizzi la selvaggina


lunedì 25 maggio 2020
    

 
 
L'On. Pietro Fiocchi in una nota fa sapere di essere  intervenuto nella  Riunione dei Coordinatori ENVI ( Ambiente) per esporre la propria proposta da inserire nella Strategia “Farm to Fork ”letteralmente “dalla Fattoria alla forchetta“ presentata dalla Commissione Europea”.

Fiocchi chiede di valorizzare e incentivare il consumo di carne di fauna selvatica, sia ai fini di autoconsumo, sia per la ristorazione. "Si tratta  di una scelta eco sostenibile, rispettosa per l’ambiente e benessere animale, nonché salubre. Tutto ciò per agevolare il passaggio a diete più sane e dalle caratteristiche nutrizionali adeguate e superiori a quelle derivanti dall’allevamento intensivo" dichiara Fiocchi.
 
La Commissione ci dice  che i cittadini europei chiedono un alimento che sia fresco,sano,meno elaborato e di filiera corta. Ebbene,la carne di selvaggina prelevata in natura risponde a questa esigenza, la fauna che vive libera, si alimenta di ciò che la natura offre acquisendo eccellenti qualità dal punto di vista organolettico e nutritivo. Essa ha infatti specifiche caratteristiche in quanto ricca di oligominerali essenziali, proteine nobili e Omega3, bassissimi contenuti di grassi, priva di colesterolo, ricca di ferro,zinco,vitamina B12 ,la carne dei ruminanti selvatici presenta inoltre Omega6. Selvaggina e cacciagione devono quindi tornare ad occupare un posto di rilievo nell’ambito di una alimentazione sana e naturale.Anche la ristorazione basata sulla fauna selvatica e i piatti tradizionali dovrebbero essere incentivati in questo senso".

"Il mio invito alla Commissione e la mia proposta - conclude l’On Fiocchi - è che nella Farm to Fork Strategy vada esplicitamente inserito:1) l’incentivo al consumo della carne di selvaggina e cacciagione; 2) l’invito esplicito agli Stati Membri a rimuovere ostacoli che nei loro ordinamenti interni si frappongono alla realizzazione di una vera filiera produttiva,dal produttore primario che è il cacciatore,attraverso un’attività venatoria sostenibile,fino al consumatore finale e alla ristorazione.Serve più natura e cibo sano,questa è un’ opportunità da cogliere.”

Leggi tutte le news

9 commenti finora...

Re:Fiocchi, strategia Farm to Folk Ue valorizzi la selvaggina

Rimettere lo spiedo bresciano nella lista dei buoni

da Osei 27/05/2020 12.11

Re:Fiocchi, strategia Farm to Folk Ue valorizzi la selvaggina

Proporre di mangiare carne senza ormoni e antibiotici non mi pare proprio una cavolata.....mi pare una scelta di salute!

da Pasquino 1 26/05/2020 11.56

Re:Fiocchi, strategia Farm to Folk Ue valorizzi la selvaggina

Promettere è facile, ma mantenere le promesse dipende dalla cavolate che si dicono. E' irreale pensare che certe promesse che da decenni illudono i cacciatori italiani possano ottenere la sufficiente attenzione in Europa. In Italia neanche a pensarlo, visto che il clima italiano è quello che ispira a volte certe scelte europee. La caccia italiana si salva con una totale revisione culturale. Sembra assurdo, ma si potrebbero recuperare anche le nostre cacce tradizionali se si fosse in grado di dimostrare che il "sentimento" diffuso dei cacciatori italiani è più conseguente ad un approccio ambientalista, che a volte c'è nelle cose, ma non appare. Poi, con un cognome così, Fiocchi (che non è onorevole anche se non c'è dubbio sia un uomo d'onore), è diffIcile che possa acquisire la sufficiente credibilità. Il suo parente, il sen. Piero, lui sì onorevole, venne soprannominato l'onorevole cartuccia e le sue iniziative legislative "legge cartuccia".

da NOMEN 26/05/2020 11.12

Re:Fiocchi, strategia Farm to Folk Ue valorizzi la selvaggina

On Fiocchi,grazie per quello che fà; per favore però NON faccia come il suo collega di partito(Berlato) che di promesse ai cacciatori ne ha sempre fatte tante,però mantenendone poche o niente;GRAZIE

da Fucino Cane 26/05/2020 9.33

Re:Fiocchi, strategia Farm to Folk Ue valorizzi la selvaggina

Va tutto bene, ma se invece di fare il battitore libero, in uno schieramento di minoranza e malvisto da chi crede nell'europa, sarbbe meglio che si fosse collegato con la Face, che rappresenta sette milioni di cacciatori, e che aveva già fatto più e meglio di un singolo parlamentare, bravo quanto possa essere. Forse Berlato è più abile di lui, se si è ricollegato a Face.

da Facce del bene 26/05/2020 9.09

Re:Fiocchi, strategia Farm to Folk Ue valorizzi la selvaggina

La Caccia in cucina è buona e salutare bisogna favorirla la fauna selvatica e l’avifauna la troviamo in natura quindi meglio valorizzarla ed inserirla tra i cibi buoni,come i piatti tradizionali. l’anno scorso,proprio come oggi ho votato Fiocchi e son soddisfatto ,bravo Pietro

da Tuo elettore bergamasco 26/05/2020 7.21

Re:Fiocchi, strategia Farm to Folk Ue valorizzi la selvaggina

Caro Genio è proprio come dici tu,in una città Cinese dove c'è un laboratorio che si occupa di guerra biologica , il coronavirus è stato causato da un tizio che ha mangiato carne(un pipistrello). MA QUANTI ANNI HAI PER CREDERE ANCORA ALLE FAVOLE?

da Pasquino 1 26/05/2020 7.02

Re:Fiocchi, strategia Farm to Folk Ue valorizzi la selvaggina

Caro Genio della lampada vedo che hai capito scommetto che sei pure contro i vaccini.Non sai che questi della Commissione Europea ci vorrebbero far mangiare alghe ed insetti.! Bravo Fiocchi, lascia che parlino lei faccia i fatti.

da Da amante dello spiedo bresciano 25/05/2020 23.17

Re:Fiocchi, strategia Farm to Folk Ue valorizzi la selvaggina

Sì bravo Fiocchi: in piena emergenza coronavirus causata proprio dal consumo di carne di animali selvatici , arriva lui a proporre il consumo di carne di animali selvatici!

da Genio 25/05/2020 22.22