Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Livorno: urgenti modifiche caccia selezione e cinghialeContenimento fauna. Centro-destra abbandona CommissioneValle della Canna, da Bruxelles i complimenti di Dreosto ai cacciatoriLegge Toscana. Cct soddisfattaCCT: approvata riforma legge caccia ToscanaUmbria: approvato calendario venatorio 2020 - 2021Francia, nuovi MinistriToscana. Cinghiale in braccata aree non vocate, piani cervidi e mufloneApprovato Calendario venatorio 2020 - 2021 BasilicataTar Abruzzo: improponibile questione di legittimità su aree contigueUmbria: gli agricoltori potranno abbattere cinghiali senza guardie venatorieToscana. In cantiere la legge sulla cacciaLivorno. Arcicaccia chiede modifiche per il caprioloCct: depositate osservazioni regolamento Padule di FucecchioMoriglione e Pavoncella. CCT sulla sentenza del Tar toscanoPiemonte. PagoPa per le concessioni regionaliUe. Conferenza Intergruppo sulla biodiversitàUmbria. Atteso parere Ispra su calendario venatorioBruzzone (Lega) "Conte non escluda mondo venatorio, chiarisca"Campania: approvato Calendario VenatorioPiemonte. Ok a modifiche sulla cacciaToscana. Piano controllo cornacchia e gazzaFrancia. Vincono i verdiLivorno. Cct incontra selecontrollori e capi squadraIl Governo impugna la legge del Molise sulla cacciaCaretta: basta ritardi sulla caccia in derogaLega commenta questione Piemonte e Stati GeneraliPiemonte. Stralciate norme caccia da ddl OmnibusCalendario venatorio Campania: richieste modifiche Trento. Cinghiale sotto controlloCalabria. Verso la modifica della leggeCabina Regia: errore escludere il mondo venatorio da Stati GeneraliEnalcaccia. Stati generali o particolari?Bruxelles, dove si decide il nostro futuroArci Caccia: "Stati Generali con animalisti? No grazie!"Eps Campania: no alle limitazioni di IspraCinghiale. Protestano le squadre umbreVicenza. Patto fra cacciatori e agricoltoriVeneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoriaStati Generali. Animalisti all'attaccoLombardia approva deroga per storni e colombiToscana. Ripartono gli esami per la licenza di cacciaVenezia: cacciatori per la lagunaUmbria. Rinviata ancora la selezioneFrancia. 100 deputati firmano un appello per le cacce tradizionaliVeneto: approvato calendario venatorio 2020 - 2021Piemonte. E' blitz anticaccia in consiglio regionale Regione Lombardia individua valichi migratori in provincia di BresciaRolfi: ora attuiamo nuova legge per contenere i cinghialiCaretta: "finalmente chiarezza sul rinnovo del Porto d'Armi"Uncza annulla assembleaAnuu Emilia R. e Anuu Veneto unite contro il Covid 19Umbria: Arci Caccia sollecita la Regione sulla stanzialeUmbria. Slitta la selezioneLiguria. Assessore Mai "I cinghiali se li prenda il Ministro Costa"Piemonte. Animalisti in allarmeLucca. Enalcaccia dice no al tesserino elettronico per lo stornoCuneo. Perplessità di Anlc su selezione al cinghialePiemonte. Dal 1 luglio il tesserino si paga con PagopaToscana. La Regione incontra le associazioni venatorieBerlato sulle cacce in derogaPer la starna forum al Mezzano

News Caccia

Lombardia. Chiarimenti in corso d'opera


giovedì 14 maggio 2020
    

 
 
In relazione alle disposizioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza da Covid 19, così come aggiornate dal DPCM del 26 aprile u.s. e dall’ordinanza Presidente Regione Lombardia del 03/05/2020, nonché alle conseguenti ripercussioni su alcune procedure legate alla gestione faunistico-venatoria e all’avvio della stagione venatoria 2020-2021, la Regione Lombardia fornisce alcune indicazioni. Con decreto n. 5417 del 6 maggio u.s. è stata disposta, tra le altre, la proroga della data di approvazione del bilancio di ambiti territoriali e comprensori alpini di caccia al 31 luglio. Nel caso di eventuali ulteriori successive disposizioni statali in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, sarà valutata una ulteriore proroga, comunque entro il 31 dicembre 2020.

Nelle more dell’approvazione del bilancio e laddove l’ambito o il comprensorio avessero già predisposto il bilancio di previsione, come previsto dall’art. 16 c. 2 dellaDGR 7/13854 del 2003 di approvazione dei “Criteri ed indirizzi per la redazione dello statuto degliambiti territoriali e dei comprensori alpini di caccia”, sarà possibile, al fine di non pregiudicare la programmazione della stagione venatoria in corso, procedere ai sensi di quanto previsto dall’art. 19 della succitata DGR ovvero: “il comitato di gestione nell’ambito delle proprie funzioni può ordinare lavori o forniture nei limiti prefissati nel bilancio preventivo e comunque di importo complessivo mai superiore alle disponibilità economiche accertate di cassa.”

Per quanto attiene alle procedure legate alle iscrizioni dei cacciatori ad ATC e CAC, attività le cui scadenze sono state prorogate al 31 maggio dallo stesso decreto n. 5417/2020 sopra citato, si precisa che la data limite entro cui è necessaria l’iscrizione da parte degli operatori di ATC e CAC nell’applicativo regionale caccia è tassativamente il 30 giugno 2020, al fine di rendere disponibili i dati necessari alla stampa dei tesserini per la spedizione al domicilio del cacciatore in tempo utile per l’apertura della stagione di caccia 2020-2021. Le modalità operative rimangono le medesime degli anni precedenti.Infine, viste le numerose richieste pervenute in tal senso, si comunica che si ritiene possibile procedere con le immissioni di selvaggina, sia a scopo di ripopolamento che per l’addestramento cani, essendo l’attività di allevamento legata ad una specifica filiera produttiva agricola zootecnica (Codice ATECO01.49) ed in considerazione del fatto che, con l’Ordinanza del Presidente Fontana, n. 539 del 3 maggio 2020, è stata consentita l’attività di allenamento e di addestramento di cani in zone ed aree specificamente attrezzate. Ovviamente il tutto dovrà essere svolto nel rispetto delle norme sanitarie attea garantire la limitazione del contatto sociale ai fini della prevenzione dell'eventuale contagio e nel rispetto dell’applicazione delle misure previste dallo stesso DPCM, tra cui il rispetto delle distanze interpersonali e l’utilizzo di dispositivi di protezione individuale.
Leggi tutte le news

5 commenti finora...

Re:Lombardia. Chiarimenti in corso d'opera

X Ivan, come mai questo accade solo on lombardia,hai presente nelle condizioni attuali raggiungere v.le c.battisti da altra regione per un timbro sul tesserino che piemonte,Emilia,liguria viene apposto dall atc di appartenenza siamo nell era telematica fatevi qualche domanda.

da Mino 51 16/05/2020 12.24

Re:Lombardia. Chiarimenti in corso d'opera

x Mino 51.I riti tribali non ci sarebbero se ATC/CA spedissero agli UTR che emettono i Tesserini, in tempo utile, l'elenco dei cacciatori ammessi. Purtroppo anche l'ammissione agli ATC/CA ha i propri riti tribali

da Ivan 15/05/2020 12.10

Re:Lombardia. Chiarimenti in corso d'opera

Riterrei molto utile, almeno per questo anno, evitare il rito tribale di far confluire i cacciatori fuori regione,nelle sedi periferiche,per apporre un semplice timbro che può fare l atc di appartenenza

da Mino 51 15/05/2020 7.54

Re:Lombardia. Chiarimenti in corso d'opera

curiosità appagata per costo operazione spedizione tesserino : vedasi Burl Regione Lombardia serie supplemento al n° 52 del 29 Dicembre 2018 pagina 3 art. 6 comma 2 stanziamento per il 2019 E. 170.000,00

da Bonacina Giancarlo 14/05/2020 12.55

Re:Lombardia. Chiarimenti in corso d'opera

Ancora con la spedizione del tesserino venatorio!!! Vorrei sapere quanto costa ha noi cacciatori questa operazione??? Soldi che possono essere risparmiati e utilizzati per miglioramenti ambientali,o ripopolamenti,magari con capi di cattura??? Dando questo incarico del ritiro,nel contempo,consegna di quello nuovo, ai comitati di gestione degli ATC/CAC. Che hanno l'elenco dei propri associati, oltre che sapere chi ha pagato tutto e chi no!!!

da Fucino Cane 14/05/2020 10.15