Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Livorno: urgenti modifiche caccia selezione e cinghialeContenimento fauna. Centro-destra abbandona CommissioneValle della Canna, da Bruxelles i complimenti di Dreosto ai cacciatoriLegge Toscana. Cct soddisfattaCCT: approvata riforma legge caccia ToscanaUmbria: approvato calendario venatorio 2020 - 2021Francia, nuovi MinistriToscana. Cinghiale in braccata aree non vocate, piani cervidi e mufloneApprovato Calendario venatorio 2020 - 2021 BasilicataTar Abruzzo: improponibile questione di legittimità su aree contigueUmbria: gli agricoltori potranno abbattere cinghiali senza guardie venatorieToscana. In cantiere la legge sulla cacciaLivorno. Arcicaccia chiede modifiche per il caprioloCct: depositate osservazioni regolamento Padule di FucecchioMoriglione e Pavoncella. CCT sulla sentenza del Tar toscanoPiemonte. PagoPa per le concessioni regionaliUe. Conferenza Intergruppo sulla biodiversitàUmbria. Atteso parere Ispra su calendario venatorioBruzzone (Lega) "Conte non escluda mondo venatorio, chiarisca"Campania: approvato Calendario VenatorioPiemonte. Ok a modifiche sulla cacciaToscana. Piano controllo cornacchia e gazzaFrancia. Vincono i verdiLivorno. Cct incontra selecontrollori e capi squadraIl Governo impugna la legge del Molise sulla cacciaCaretta: basta ritardi sulla caccia in derogaLega commenta questione Piemonte e Stati GeneraliPiemonte. Stralciate norme caccia da ddl OmnibusCalendario venatorio Campania: richieste modifiche Trento. Cinghiale sotto controlloCalabria. Verso la modifica della leggeCabina Regia: errore escludere il mondo venatorio da Stati GeneraliEnalcaccia. Stati generali o particolari?Bruxelles, dove si decide il nostro futuroArci Caccia: "Stati Generali con animalisti? No grazie!"Eps Campania: no alle limitazioni di IspraCinghiale. Protestano le squadre umbreVicenza. Patto fra cacciatori e agricoltoriVeneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoriaStati Generali. Animalisti all'attaccoLombardia approva deroga per storni e colombiToscana. Ripartono gli esami per la licenza di cacciaVenezia: cacciatori per la lagunaUmbria. Rinviata ancora la selezioneFrancia. 100 deputati firmano un appello per le cacce tradizionaliVeneto: approvato calendario venatorio 2020 - 2021Piemonte. E' blitz anticaccia in consiglio regionale Regione Lombardia individua valichi migratori in provincia di BresciaRolfi: ora attuiamo nuova legge per contenere i cinghialiCaretta: "finalmente chiarezza sul rinnovo del Porto d'Armi"Uncza annulla assembleaAnuu Emilia R. e Anuu Veneto unite contro il Covid 19Umbria: Arci Caccia sollecita la Regione sulla stanzialeUmbria. Slitta la selezioneLiguria. Assessore Mai "I cinghiali se li prenda il Ministro Costa"Piemonte. Animalisti in allarmeLucca. Enalcaccia dice no al tesserino elettronico per lo stornoCuneo. Perplessità di Anlc su selezione al cinghialePiemonte. Dal 1 luglio il tesserino si paga con PagopaToscana. La Regione incontra le associazioni venatorieBerlato sulle cacce in derogaPer la starna forum al Mezzano

News Caccia

Fidc Umbria: no ad aumento tasse Atc


lunedì 11 maggio 2020
    

 Preoccupazione da Federcaccia Umbra  per le imminenti scadenze che interessano i cacciatori. In questa fase i tre Ambiti territoriali di caccia umbri sono chiamati a decidere, entro breve, quelle che saranno le quote di iscrizione per la prossima stagione venatoria.
 
A tal proposito Fidc Umbria invoca prudenza, "dato che, qualora gli Ambiti decidessero di aumentare i costi di iscrizione proprio in questa fase, si andrebbe ad aggiungere malcontento a situazioni familiari già di forte disagio, con potenziali ripercussioni sociali ed economiche. Senza contare che un calo delle iscrizioni priverebbe ulteriormente il territorio del suo controllo e costringerebbe la Regione e gli stessi Atc a rimodulare tutti i piani di gestione". Fidc annuncia che i propri delegati voteranno contro ogni aumento della tassazione.

Un’altra scadenza, differente come tempistica ma di fondamentale importanza, riguarda invece la gestione tecnica dell’attività venatoria nella nostra regione. A tal proposito l'associazione venatoria ritiene utile e necessario riunire in un unico tavolo tecnico regionale le varie competenze e, possibilmente, le eccellenze in materia di caccia e di politiche venatorie, utili a una riformulazione dei regolamenti, a una maggiore condivisione delle esperienze di gestione tra un Ambito umbro e l’altro e, per esteso, a un generale miglioramento delle condizioni di esercizio dell’attività venatoria in tutta la nostra regione.

"Come Federcaccia Umbra ci poniamo da subito a disposizione delle istituzioni e dei loro rappresentanti, a cominciare dall’assessore regionale competente Roberto Morroni, per collaborare ad ogni iniziativa utile alla nascita del tavolo tecnico con degli obiettivi ben precisi, nell’interesse dei cacciatori, dei nostri amici agricoltori e, di riflesso, dell’intera collettività" scrivono da Fidc Umbria.


Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:Fidc Umbria: no ad aumento tasse Atc

Caro Giovanni:vedi la Lombardia con 12 province,ha 31 ATC e 27 CAC,se abolissimo per legge tutti gli ATC,trasformandoli in un unico ATC regionale;(almeno per la selvaggina migratoria)mi sai dire come la prenderà la Grande;che si vedrebbe di colpo decurtati,ho addirittura azzerati,tutti i posti di comando per suoi piccoli ras di quartiere????? un saluto

da Fucino Cane 13/05/2020 9.48

Re:Fidc Umbria: no ad aumento tasse Atc

Gli ATC si devono abolire.

da Giovanni 12/05/2020 19.28

Re:Fidc Umbria: no ad aumento tasse Atc

Curiosità:Quanto si paga per essere socio in un ATC Umbro???

da Fucino Cane 12/05/2020 15.52

Re:Fidc Umbria: no ad aumento tasse Atc

Ma com'è fa ad esserci rischio che possa aumentare l'atc?..e se in inverno per sfortuna ci sarà un grosso ritorno del Corona virus?a quel punto la stagione sarebbe a rischio...dovrebbero invece quest'anno pagarla di meno....spero che nn ci sarà assolutamente problemi per la stagione è che potremo finirla in tranquillità....

da Fagiano 12/05/2020 11.36