Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Livorno: urgenti modifiche caccia selezione e cinghialeContenimento fauna. Centro-destra abbandona CommissioneValle della Canna, da Bruxelles i complimenti di Dreosto ai cacciatoriLegge Toscana. Cct soddisfattaCCT: approvata riforma legge caccia ToscanaUmbria: approvato calendario venatorio 2020 - 2021Francia, nuovi MinistriToscana. Cinghiale in braccata aree non vocate, piani cervidi e mufloneApprovato Calendario venatorio 2020 - 2021 BasilicataTar Abruzzo: improponibile questione di legittimità su aree contigueUmbria: gli agricoltori potranno abbattere cinghiali senza guardie venatorieToscana. In cantiere la legge sulla cacciaLivorno. Arcicaccia chiede modifiche per il caprioloCct: depositate osservazioni regolamento Padule di FucecchioMoriglione e Pavoncella. CCT sulla sentenza del Tar toscanoPiemonte. PagoPa per le concessioni regionaliUe. Conferenza Intergruppo sulla biodiversitàUmbria. Atteso parere Ispra su calendario venatorioBruzzone (Lega) "Conte non escluda mondo venatorio, chiarisca"Campania: approvato Calendario VenatorioPiemonte. Ok a modifiche sulla cacciaToscana. Piano controllo cornacchia e gazzaFrancia. Vincono i verdiLivorno. Cct incontra selecontrollori e capi squadraIl Governo impugna la legge del Molise sulla cacciaCaretta: basta ritardi sulla caccia in derogaLega commenta questione Piemonte e Stati GeneraliPiemonte. Stralciate norme caccia da ddl OmnibusCalendario venatorio Campania: richieste modifiche Trento. Cinghiale sotto controlloCalabria. Verso la modifica della leggeCabina Regia: errore escludere il mondo venatorio da Stati GeneraliEnalcaccia. Stati generali o particolari?Bruxelles, dove si decide il nostro futuroArci Caccia: "Stati Generali con animalisti? No grazie!"Eps Campania: no alle limitazioni di IspraCinghiale. Protestano le squadre umbreVicenza. Patto fra cacciatori e agricoltoriVeneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoriaStati Generali. Animalisti all'attaccoLombardia approva deroga per storni e colombiToscana. Ripartono gli esami per la licenza di cacciaVenezia: cacciatori per la lagunaUmbria. Rinviata ancora la selezioneFrancia. 100 deputati firmano un appello per le cacce tradizionaliVeneto: approvato calendario venatorio 2020 - 2021Piemonte. E' blitz anticaccia in consiglio regionale Regione Lombardia individua valichi migratori in provincia di BresciaRolfi: ora attuiamo nuova legge per contenere i cinghialiCaretta: "finalmente chiarezza sul rinnovo del Porto d'Armi"Uncza annulla assembleaAnuu Emilia R. e Anuu Veneto unite contro il Covid 19Umbria: Arci Caccia sollecita la Regione sulla stanzialeUmbria. Slitta la selezioneLiguria. Assessore Mai "I cinghiali se li prenda il Ministro Costa"Piemonte. Animalisti in allarmeLucca. Enalcaccia dice no al tesserino elettronico per lo stornoCuneo. Perplessità di Anlc su selezione al cinghialePiemonte. Dal 1 luglio il tesserino si paga con PagopaToscana. La Regione incontra le associazioni venatorieBerlato sulle cacce in derogaPer la starna forum al Mezzano

News Caccia

Cabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controllo


mercoledì 6 maggio 2020
    

 
 
Le associazioni venatorie riconosciute e il CNCN chiedono attenzione alle Istituzioni sui danni alle coltivazioni da parte della fauna selvatica e auspicano un potenziamento delle sinergie con il mondo agricolo in tema di contenimento faunistico e gestione del territorio.

La cabina di regia del mondo venatorio, in rappresentanza dei cacciatori italiani, conferma il proprio impegno nel rafforzare il dialogo con le istituzioni affinché le attività legate al settore della caccia, in particolare quelle relative al contenimento della fauna selvatica per la tutela dei campi agricoli, possano ripartire nel corso dell’attuale fase 2.

Gli interventi gestionali sulla fauna rappresentano un tassello essenziale per la tutela del settore agricolo, permettendo agli agricoltori di svolgere il proprio lavoro in sicurezza e nelle migliori condizioni: la caccia, infatti, svolge una funzione fondamentale nel regolare gli equilibri nei confronti della fauna selvatica che, se non controllata, arreca danni ingenti alle coltivazioni agricole.

Il sistema venatorio è impegnato in questo contesto a potenziare le sinergie già in atto col mondo agricolo in tema di gestione, sviluppo e tutela del territorio, contribuendo così a garantire al settore primario una crescita sostenibile e a tutti il sufficiente approvvigionamento alimentare.

La pratica della caccia e le attività ad essa correlate, inoltre, non comportano rischi legati ad un potenziale contagio da Coronavirus. L’emergenza sanitaria legata al coronavirus, al pari di quello che sta avvenendo in altri settori, sta segnando profondamente il tessuto sociale economico e produttivo che ruota intorno a diversi sistemi economici, incluso quello della caccia, con potenziali gravi conseguenze sul settore agricolo.

Dopo aver raggiunto il picco dell’emergenza, siamo entrati nella fase 2, che auspichiamo possa permettere alle piccole e medie imprese, di cui è permeato il territorio italiano, di riprendere ad operare, salvaguardando le produzioni essenziali e continuando a garantire posti di lavoro. Di queste fanno parte anche tutte le realtà che operano nell’indotto venatorio, il cui giro di affari ricordiamo ammonta a quasi 8 miliardi di euro, ovvero allo 0,44 del PIL, coinvolgendo quasi 90.000 addetti.

Il distanziamento sociale e l’utilizzo delle mascherine diverranno pratiche obbligatorie nell’esercizio di qualsiasi tipo di attività nelle prossime settimane; il mondo venatorio è pronto ad affrontare questa sfida, a ripartire seguendo tutte le precauzioni del caso e facendosi portatore di un grande senso di responsabilità, che già caratterizza questo settore e le persone che ne fanno parte come quotidianamente dimostrato anche in questi giorni di piena emergenza. Uniti ce la faremo!
 
Componenti della cabina di regia del mondo venatorio:

Federcaccia, Associazione Nazionale Libera Caccia, Enalcaccia, Arcicaccia, AnuuMigratoristi, Italcaccia, Ente Produttori Selvaggina, CNCN (Comitato Nazionale Caccia Natura).




Leggi tutte le news

12 commenti finora...

Re:Cabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controllo

Ancora c'è qualcuno che si vergogna di essere italiano.. Boo, io mi vergogno che in Italia c'è gente del genere.. Se ti vergogni di essere italiano perché non smami.

da Brundu 09/05/2020 0.00

Re:Cabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controllo

Se veramente ti fa schifo non capisco il perché continui su questo sito ,vai con i tuoi pari ,grazie. La pace sia con te.

da Amen 08/05/2020 21.48

Re:Cabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controllo

Boh...rimango sconcertato davanti a cotanta stupidità...in un momento come questo si pensa ad andare a sparare agli uccellini...

da Piero. 08/05/2020 18.21

Re:Cabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controllo

Che schifo mi viene in vomito fate cacare

da La caccia fa schifo 08/05/2020 17.02

Re:Cabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controllo

Tutto questo x non arrivare a niente, grazie lo stesso signori coordinatori delle federazioni di cui sopra, grazie

da Falco pellegrino 07/05/2020 21.16

Re:Cabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controllo

CCT è MORTA. Operazione di FIDC per raggranellare un po’ di soci ARCI.

da The end 07/05/2020 17.47

Re:Cabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controllo

Ciao Brian. Fermo restando che non ho nulla contro il C.C.T. e credo di averlo dimostrato più di una volta, parlando con i tuoi dirigenti regionali, ti chiedo un momento di riflessione....... C.C.T. NON E' CABINA DI REGIA....... Cosa leggermente diversa

da Eugenio Contemori 07/05/2020 13.23

Re:Cabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controllo

Quando è vergognosa la vostra richiesta, che gente! mi vergogno di essere Italiano.

da Il falco 07/05/2020 11.49

Re:Cabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controllo

Contemori, sono anni che te lo chiedono, perchè fino ad ora hai nicchiato invece di entrare nella CCT??? Fai un atto di umiltà, una volta tanto. E con te quegli altri impuniti dell'Arcicaccia nazionale.

da Brian 07/05/2020 8.12

Re:Cabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controllo

Affermazioni, come quelle secondo cui: "la caccia al cinghiale verra' necessariamente aperta, mentre le altre forme di caccia resteranno chiuse", sono infondate. Per legge e logica, la caccia,come ci si auspica e come sara' se la situazione sanitaria non precipitera' nuovamente, aprira' come sempre, anche se, probabilmente, con regole piu' stringenti da seguire.

da Da Federcacciatore 06/05/2020 21.15

Re:Cabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controllo

Discorso interessante,ma tutti i tipi di caccia dovrebbero essere messi allo stesso piano....giustissimo cacciare i cinghiali xké creano danni all'agricoltura per esempio....ma nn sarebbe scandaloso se gente come io e altre persone che amano cacciare al fagiano oppure ai Tordi per noi sarebbe Chiusa.....tanto ormai va di moda la caccia solo esclusivamente al cinghiale le altre tipi di caccia passano in secondo piano.....le associazioni tanto nn ci protraggono...se andremo a caccia quest'anno dovremo andarci tutti...oppure anche i cinghialari dovrebbero starsene a casa

da Fagiano 06/05/2020 18.15

Re:Cabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controllo

Bello vedere questi loghi delle associazioni tutti nello stesso foglio: Quando in Toscana? Un pò di buona volontà da parte di tutti.

da E. Contemori Del. Reg. Enalcaccia Toscana 06/05/2020 17.38