Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Molise, parte caccia di selezione al cinghialeToscana. Il piano per il cinghialeAnimalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorioCorona: nelle scuole siano i cacciatori ad insegnare il contatto con la naturaCaretta: eccessiva presenza fauna, intervenga Ministro BellanovaCCT: pubblicata delibera caccia di selezione caprioloLombardia: ok a modifiche legge caccia. Il commento di Fidc La Lipu vuole collegare la caccia al bracconaggioMazzali: ok a Odg su ospitalità cacciatori da fuori regioneUmbria: I cacciatori di cinghiale uniti contro il Covid-19Toscana: parte la selezione al caprioloFiocchi, strategia Farm to Folk Ue valorizzi la selvagginaLombardia, per M5S incostituzionale norma sui visori notturniArchiviato Eu Pilot bracconaggioLombardia: giubbino alta visibilità obbligatorio anche per la stanzialeFace: ottimo Farm to ForkPisa. Controllo corvidi ok all'IspraI cacciatori europei determinanti per la biodiversitàFondazione Una e tutela della BiodiversitàLombardia. Rolfi "attendiamo via libera a caccia di selezione e visori notturni"Toscana. Ecco il calendario venatorioLombardia. Mazzali "respinte pregiudiziali contro la caccia"Covid 19 e buone pratiche a cacciaPiemonte. Riparte la caccia di selezioneA Catania i cacciatori con la protezione civileFidc: su Manifesto FACE Biodiversità un altro passo avantiCCT: "si torna a caccia! Approvato calendario venatorio"Cinghiali Bologna: Botta e risposta con la Città MetropolitanaBraccata. Fra vergini e smemoratiFace cerca collaboratoriFace. I cacciatori con la ricercaStorno in deroga. La Toscana ha messo il turboBraccata. E' gazzarra dopo la lettera di LegambienteFedercaccia Emilia R.: “La caccia è attività motoria”Cinghiali. La Calabria ha un pianoLegambiente attacca la braccata. Fidc protestaLombardia. Chiarimenti in corso d'operaToscana verso il Calendario Venatorio. CCT: "Ottimo risultato"Toscana: nuova leadership ItalcacciaFrancia: record di beccacce inanellateUSA. 900 mila ettari riaperti alla cacciaFidc Perugia. Ingiusto pagare i danni dei cinghialiAnlc Lombardia: bene selezione caprioloToscana. Si ricomincia con i controlli e i prelieviFidc Umbria: no ad aumento tasse AtcToscana. Si chiede di ripartire con gli esamiAssessore Mammi (Emilia R.): priorità al controllo del cinghialeMolise: Tar respinge richiesta sospensione cacciaIl "Capanno" del GranducaCaccia. Importanti novità in LiguriaProcede monitoraggio su ceseneCalabria. Prima mossa sul calendarioPiombo: richiesta di chiarimenti dal Presidente della Face Emilia Romagna: ecco il calendario venatorioEmilia Romagna. Impazza la polemicaCabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controlloPompignoli (Lega): "sospendere il pagamento della quota di iscrizione agli Atc"Morassut (MinAmbiente) rende onore al cuore dei cacciatoriToscana: allarme ColdirettiLombardia. Rolfi chiede le derogheToscana: appostamenti fissiMolise. Il Wwf contesta la riaperturaCovid 19. Nuove iniziative FedercacciaCct chiede risposte urgenti su controllo e selezioneEmilia Romagna. Sì ad addestramento cani e caccia selezioneAddestramento cani anche in Toscana

News Caccia

Lazio, proroga scadenze per cacciatori e istituti faunistici


giovedì 26 marzo 2020
    

 
Fidc Lazio informa che con delibera della giunta regionale dello scorso 18 marzo, su proposta dell'Assessorato all'Agricoltura, la Regione ha deciso di prorogare le scadenze previste dalla legge regionale 17/95 relativamente alla riconsegna dei tesserini venatori da parte dei cacciatori e agli adempimenti per le aziende faunistico-veatorie.

In particolare, il termine per la riconsegna dei tesserini della stagione precedente, la cui scadenza è di norma fissata al 31 marzo dell'anno in corso, è prorogato fino al prossimo primo giugno. Allo stesso tempo, per i titolari di concessione di azienda faunistico-venatoria ci sarà tempo, rispettivamente, fino al prossimo 15 maggio per la presentazione della relazione sulla stima della consistenza faunistica della propria azienda, e fino al prossimo 15 giugno per la presentazione del piano annuale di assestamento e di prelievo, fermi restando i 60 giorni di tempo, dalla data di ricezione, per l'adozione del provvedimento di approvazione o di diniego da parte della Direzione regionale agricoltura, promozione della filiera e della cultura del cibo, caccia e pesca.

"Prendiamo atto con soddisfazione - dichiara Aldo Pompetti, presidente di Federcaccia Lazio - del buonsenso dimostrato dalla Regione nei confronti della nostra categoria, in un momento particolarmente delicato per tutti i cittadini. In questo modo migliaia di cacciatori non dovranno incorrere nelle sanzioni, previste dalla legge, per chi ritarda la riconsegna del tesserino venatorio oltre il 31 marzo. Allo stesso tempo, chi gestisce un'azienda di valore faunistico non andrà in difficoltà per cause indipendenti dalla sua volontà. In attesa che passi l'emergenza - conclude Pompetti -, questo provvedimento toglie se non altro un pensiero, un'incombenza in molte case di noi cacciatori".

Leggi tutte le news

0 commenti finora...