Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Molise, parte caccia di selezione al cinghialeToscana. Il piano per il cinghialeAnimalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorioCorona: nelle scuole siano i cacciatori ad insegnare il contatto con la naturaCaretta: eccessiva presenza fauna, intervenga Ministro BellanovaCCT: pubblicata delibera caccia di selezione caprioloLombardia: ok a modifiche legge caccia. Il commento di Fidc La Lipu vuole collegare la caccia al bracconaggioMazzali: ok a Odg su ospitalità cacciatori da fuori regioneUmbria: I cacciatori di cinghiale uniti contro il Covid-19Toscana: parte la selezione al caprioloFiocchi, strategia Farm to Folk Ue valorizzi la selvagginaLombardia, per M5S incostituzionale norma sui visori notturniArchiviato Eu Pilot bracconaggioLombardia: giubbino alta visibilità obbligatorio anche per la stanzialeFace: ottimo Farm to ForkPisa. Controllo corvidi ok all'IspraI cacciatori europei determinanti per la biodiversitàFondazione Una e tutela della BiodiversitàLombardia. Rolfi "attendiamo via libera a caccia di selezione e visori notturni"Toscana. Ecco il calendario venatorioLombardia. Mazzali "respinte pregiudiziali contro la caccia"Covid 19 e buone pratiche a cacciaPiemonte. Riparte la caccia di selezioneA Catania i cacciatori con la protezione civileFidc: su Manifesto FACE Biodiversità un altro passo avantiCCT: "si torna a caccia! Approvato calendario venatorio"Cinghiali Bologna: Botta e risposta con la Città MetropolitanaBraccata. Fra vergini e smemoratiFace cerca collaboratoriFace. I cacciatori con la ricercaStorno in deroga. La Toscana ha messo il turboBraccata. E' gazzarra dopo la lettera di LegambienteFedercaccia Emilia R.: “La caccia è attività motoria”Cinghiali. La Calabria ha un pianoLegambiente attacca la braccata. Fidc protestaLombardia. Chiarimenti in corso d'operaToscana verso il Calendario Venatorio. CCT: "Ottimo risultato"Toscana: nuova leadership ItalcacciaFrancia: record di beccacce inanellateUSA. 900 mila ettari riaperti alla cacciaFidc Perugia. Ingiusto pagare i danni dei cinghialiAnlc Lombardia: bene selezione caprioloToscana. Si ricomincia con i controlli e i prelieviFidc Umbria: no ad aumento tasse AtcToscana. Si chiede di ripartire con gli esamiAssessore Mammi (Emilia R.): priorità al controllo del cinghialeMolise: Tar respinge richiesta sospensione cacciaIl "Capanno" del GranducaCaccia. Importanti novità in LiguriaProcede monitoraggio su ceseneCalabria. Prima mossa sul calendarioPiombo: richiesta di chiarimenti dal Presidente della Face Emilia Romagna: ecco il calendario venatorioEmilia Romagna. Impazza la polemicaCabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controlloPompignoli (Lega): "sospendere il pagamento della quota di iscrizione agli Atc"Morassut (MinAmbiente) rende onore al cuore dei cacciatoriToscana: allarme ColdirettiLombardia. Rolfi chiede le derogheToscana: appostamenti fissiMolise. Il Wwf contesta la riaperturaCovid 19. Nuove iniziative FedercacciaCct chiede risposte urgenti su controllo e selezioneEmilia Romagna. Sì ad addestramento cani e caccia selezioneAddestramento cani anche in Toscana

News Caccia

I cacciatori veneti rinunciano a 300 mila euro per l'emergenza Covid-19


venerdì 20 marzo 2020
    

 
 
In una nota congiunta, i Presidenti delle Associazioni enatorie del Veneto, hanno appenacomunicato alla Regione la decisione di rinunciare  ai 300.000 € dei fondi regionali per le attività delle Associazioni Venatorie,  in favore dell’emergenza sanitaria Covid-19.

"Nell’attuale fase di gravissima emergenza sanitaria, che vede il pur eccellente sistema sanitario regionale sottoposto ad una pesante prova di tenuta, si pone l’esigenza di valorizzare ogni possibile forma di corresponsabilizzazione presso l’intera collettività regionale, la quale deve saper esprimere, in queste drammatiche circostanze, non solo la massima collaborazione nel contenimento della diffusione dell’epidemia in corso ma anche, ove possibile, concreti atti di sostegno, morale ed economico" scrivono i Presidenti
Giuseppe Ederle (Eps), Gianpiero Possamai (Fidc), Sergio Berlato (Acv),   Fabio Frigo (Anlc), Alberto Mecchia (Enalcaccia), Piergiorgio Fassini (Arcicaccia),  Stefano Tecchio (Italcaccia), Giovanni Persona (Anuu Migratoristi).

"La drammaticità e la gravità del momento - aggiungono - ci pone nel contempo ad esprimere la nostra disponibilità per il supporto ad azioni istituzionali che Codesta spett.le Amministrazione regionale riterrà utile attuare per le esigenze della collettività".
  
Leggi tutte le news

9 commenti finora...

Re:I cacciatori veneti rinunciano a 300 mila euro per l'emergenza Covid-19

E in Toscsana, sono decenni che i soldi dei cacciatori vanno all'ambiente, compreso i contributi a certi settori che non se li meriterebbero.

da brubaker 21/03/2020 10.07

Re:I cacciatori veneti rinunciano a 300 mila euro per l'emergenza Covid-19

Orgoglioso di essere Cacciatore.

da Mario 20/03/2020 20.46

Re:I cacciatori veneti rinunciano a 300 mila euro per l'emergenza Covid-19

In Emilia Romagna sono decenni che i fondi regionali per la caccia sono devoluti alla sanità e in questo momento ne scopriamo il merito. Non siamo egoisti, ma in un momento come questo dimostriamo alla nazione e in particolare agli anticaccia animalisti chi sono veramente i cacciatori, gente sana altruista e solidale.

da bretone 20/03/2020 19.09

Re:I cacciatori veneti rinunciano a 300 mila euro per l'emergenza Covid-19

CACCIATORI BRAVA GENTE

da NICOLA G. 20/03/2020 19.03

Re:I cacciatori veneti rinunciano a 300 mila euro per l'emergenza Covid-19

Volete vedere che dopo la tempesta ci bostoneranno ancora di più? Ci scometto, se si andrà ancora a caccia sarà ancora peggio della decorsa stagione! Cerchiamo di andarci piano con i nostri soldi, anche se visto il momento, è lodevole quello che abbiamo sempre fatto!!!

da s.g. 20/03/2020 18.07

Re:I cacciatori veneti rinunciano a 300 mila euro per l'emergenza Covid-19

Siamo al paradosso. Il mondo venatorio con senso di responsabilità rinuncia a dei soldi che gli spettano di diritto mentre le sigle ambientaliste stanno già chiedendo dei finanziamenti straordinari che non gli spetterebbero. Pazzesco. Facciamo di tutto per divulgare questa notizia.

da Red 20/03/2020 16.57

Re:I cacciatori veneti rinunciano a 300 mila euro per l'emergenza Covid-19

RESTIAMO "LONTANI" MA "UNITI" IN QUESTI TERRIBILI MOMENTI. INSIEME CE LA FACCIAMO

da DIANA 61 20/03/2020 16.10

Re:I cacciatori veneti rinunciano a 300 mila euro per l'emergenza Covid-19

Così si fa! Grandi!

da Gilbe 20/03/2020 15.19

Re:I cacciatori veneti rinunciano a 300 mila euro per l'emergenza Covid-19

Noi giustamente rinunciamo e dimostriamo ancora una volta di che pasta siamo fatti, invece i nazianimalisti LIPU in testa chiedono fondi...ma queste iniziative vanno fatte sapere agli italiani tramite il tg,non potete fare un semplice comunicato stampa il quale è riportato solo dai siti di caccia,forza e coraggio

da W la caccia 20/03/2020 15.05