Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Caretta: da Ministro Costa ennesimo atto ostile alla cacciaAbruzzo: Consulta venatoria si riunisce sul Calendario 2020- 2021Lombardia. Formazione per il cinghialeDa Ministero Ambiente nuovo atto contro i cacciatoriMolise, parte caccia di selezione al cinghialeToscana. Il piano per il cinghialeAnimalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorioCorona: nelle scuole siano i cacciatori ad insegnare il contatto con la naturaCaretta: eccessiva presenza fauna, intervenga Ministro BellanovaCCT: pubblicata delibera caccia di selezione caprioloLombardia: ok a modifiche legge caccia. Il commento di Fidc La Lipu vuole collegare la caccia al bracconaggioMazzali: ok a Odg su ospitalità cacciatori da fuori regioneUmbria: I cacciatori di cinghiale uniti contro il Covid-19Toscana: parte la selezione al caprioloFiocchi, strategia Farm to Folk Ue valorizzi la selvagginaLombardia, per M5S incostituzionale norma sui visori notturniArchiviato Eu Pilot bracconaggioLombardia: giubbino alta visibilità obbligatorio anche per la stanzialeFace: ottimo Farm to ForkPisa. Controllo corvidi ok all'IspraI cacciatori europei determinanti per la biodiversitàFondazione Una e tutela della BiodiversitàLombardia. Rolfi "attendiamo via libera a caccia di selezione e visori notturni"Toscana. Ecco il calendario venatorioLombardia. Mazzali "respinte pregiudiziali contro la caccia"Covid 19 e buone pratiche a cacciaPiemonte. Riparte la caccia di selezioneA Catania i cacciatori con la protezione civileFidc: su Manifesto FACE Biodiversità un altro passo avantiCCT: "si torna a caccia! Approvato calendario venatorio"Cinghiali Bologna: Botta e risposta con la Città MetropolitanaBraccata. Fra vergini e smemoratiFace cerca collaboratoriFace. I cacciatori con la ricercaStorno in deroga. La Toscana ha messo il turboBraccata. E' gazzarra dopo la lettera di LegambienteFedercaccia Emilia R.: “La caccia è attività motoria”Cinghiali. La Calabria ha un pianoLegambiente attacca la braccata. Fidc protestaLombardia. Chiarimenti in corso d'operaToscana verso il Calendario Venatorio. CCT: "Ottimo risultato"Toscana: nuova leadership ItalcacciaFrancia: record di beccacce inanellateUSA. 900 mila ettari riaperti alla cacciaFidc Perugia. Ingiusto pagare i danni dei cinghialiAnlc Lombardia: bene selezione caprioloToscana. Si ricomincia con i controlli e i prelieviFidc Umbria: no ad aumento tasse AtcToscana. Si chiede di ripartire con gli esamiAssessore Mammi (Emilia R.): priorità al controllo del cinghialeMolise: Tar respinge richiesta sospensione cacciaIl "Capanno" del GranducaCaccia. Importanti novità in LiguriaProcede monitoraggio su ceseneCalabria. Prima mossa sul calendarioPiombo: richiesta di chiarimenti dal Presidente della Face Emilia Romagna: ecco il calendario venatorioEmilia Romagna. Impazza la polemicaCabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controlloPompignoli (Lega): "sospendere il pagamento della quota di iscrizione agli Atc"Morassut (MinAmbiente) rende onore al cuore dei cacciatoriToscana: allarme ColdirettiLombardia. Rolfi chiede le derogheToscana: appostamenti fissiMolise. Il Wwf contesta la riaperturaCovid 19. Nuove iniziative FedercacciaCct chiede risposte urgenti su controllo e selezioneEmilia Romagna. Sì ad addestramento cani e caccia selezioneAddestramento cani anche in Toscana

News Caccia

Fidc Brescia: poco utili controlli a campione su tesserini venatori


lunedì 9 marzo 2020
    

Regione Lombardia sta facendo un controllo a campione sul 5% dei cacciatori cui lo scorso anno è stato recapitato a domicilio il tesserino venatorio regionale. In sostanza viene richiesto di allegare al tesserino regionale, che ricordiamo deve essere riconsegnato all’Ufficio Territoriale Regionale a Brescia entro il 31 di marzo, la copia del versamento governativo da 173,16 euro, di quello regionale da 64,56 euro e la copia del porto d’armi.

Regione Lombardia vuole verificare a campione che chi ha ricevuto il tesserino a domicilio avesse i requisiti per poter esercitare l’attività venatoria. Su quest’argomento non ci interessa fare polemica, visto lo sforzo esiguo che viene richiesto al cacciatore che ha vinto la “lotteria” del 5%, però un paio di ragionamenti vogliamo farli. Innanzitutto esiste una legge che prevede che la pubblica amministrazione non possa chiedere ai cittadini/utenti un documento che lei stessa possa reperire al proprio interno. Cioè a dire che la Regione potrebbe verificare da sola se il cacciatore ha pagato la tassa regionale, visto che dovrebbe averla ricevuta. E potrebbe poi chiedere agli organi di polizia se il cacciatore ha il porto d’armi in corso di validità. In secondo luogo, non meno importante, è che per andare a caccia è fondamentale prima di tutto il porto d’armi e poi conseguentemente il tesserino venatorio; con il solo tesserino non posso praticare l’attività venatoria perché non è un documento che mi autorizza ma è uno strumento cartaceo che utilizzo per l’attività venatoria, cioè per segnare i giorni di caccia e le specie abbattute. Ripetiamo, non abbiamo intenzione di fare polemiche ma solo di sottolineare che questo controllo a campione è di poca utilità e dimostrerà che tutti coloro che hanno ricevuto ma soprattutto utilizzato il tesserino venatorio saranno stati sicuramente in regola con la validità del porto d’armi. Comunque quei federcacciatori che dovessero ricevere per posta ordinaria la comunicazione da Regione Lombardia alleghino le fotocopie dei documenti richiesti, le uniscano al tesserino regionale prima di consegnarlo all’UTR o al proprio presidente.
(Fidc Brescia)

Leggi tutte le news

7 commenti finora...

Re:Fidc Brescia: poco utili controlli a campione su tesserini venatori

La soluzione più semplice da attuare,sarebbe quella che quando il cacciatore ritira il nuovo tesserino venatorio, deve per forza riconsegnare il vecchio,altrimenti non ti verrà rlasciato il nuovo tesserino. non vai più a caccia solo in questo caso allora si potrà riconsegnarlo entro il mese di Aprile o Maggio

da Fucino Cane 10/03/2020 11.00

Re:Fidc Brescia: poco utili controlli a campione su tesserini venatori

chi non consegna i bollettini ci sara la fucilazione immediata da parte dei generali della regione

da berto 10/03/2020 8.26

Re:Fidc Brescia: poco utili controlli a campione su tesserini venatori

Ma se il cacciatore a cui sono state richieste copie dei bollettini e della licenza non risponde , cosa gli fanno?

da Ivan 09/03/2020 23.38

Re:Fidc Brescia: poco utili controlli a campione su tesserini venatori

Mannaggia!,,!!anche questa!!! Non ci voleva......... chissà il sig. Gardena che ne pensa?

da Sicuro sarocontrollato.... 09/03/2020 14.21

Re:Fidc Brescia: poco utili controlli a campione su tesserini venatori

Fidc avete voluto il tesserino a casa adesso purgatele e spero che il 5% deicacciatori sia tutto fidc piuttosto dato che con tolti siete così amici cerca,te di risolvere il problema dei pagamenti regionali per i nostri su di età qualcosa di utile grazie

da Pino 09/03/2020 13.43

Re:Fidc Brescia: poco utili controlli a campione su tesserini venatori

è una vergagna che un impiegato regionale voglia controllare i miei versamenti dopo 3 mesi che è chiusa òa caccia se non li ho cosa fanno mi sanzionano? sono diventata guardie pure loro i sono stato controllato dai forestali 2 volte e tutto andava bene VERGOGNA REGIONE

da riccardo 09/03/2020 12.47

Re:Fidc Brescia: poco utili controlli a campione su tesserini venatori

Cara Fidc nonostante siate i consigliori e fautori in Regione Lombardia del tesserino venatorio consegnato per posta a casa,avete ancora una volta toppato!!!"COMPLIMENTI"

da Fucino Cane 09/03/2020 10.40