Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Da Ministero Ambiente nuovo atto contro i cacciatoriMolise, parte caccia di selezione al cinghialeToscana. Il piano per il cinghialeAnimalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorioCorona: nelle scuole siano i cacciatori ad insegnare il contatto con la naturaCaretta: eccessiva presenza fauna, intervenga Ministro BellanovaCCT: pubblicata delibera caccia di selezione caprioloLombardia: ok a modifiche legge caccia. Il commento di Fidc La Lipu vuole collegare la caccia al bracconaggioMazzali: ok a Odg su ospitalità cacciatori da fuori regioneUmbria: I cacciatori di cinghiale uniti contro il Covid-19Toscana: parte la selezione al capriolo Fiocchi, strategia Farm to Folk Ue valorizzi la selvagginaLombardia, per M5S incostituzionale norma sui visori notturniArchiviato Eu Pilot bracconaggioLombardia: giubbino alta visibilità obbligatorio anche per la stanzialeFace: ottimo Farm to ForkPisa. Controllo corvidi ok all'IspraI cacciatori europei determinanti per la biodiversitàFondazione Una e tutela della BiodiversitàLombardia. Rolfi "attendiamo via libera a caccia di selezione e visori notturni"Toscana. Ecco il calendario venatorioLombardia. Mazzali "respinte pregiudiziali contro la caccia"Covid 19 e buone pratiche a cacciaPiemonte. Riparte la caccia di selezioneA Catania i cacciatori con la protezione civileFidc: su Manifesto FACE Biodiversità un altro passo avantiCCT: "si torna a caccia! Approvato calendario venatorio"Cinghiali Bologna: Botta e risposta con la Città MetropolitanaBraccata. Fra vergini e smemoratiFace cerca collaboratoriFace. I cacciatori con la ricercaStorno in deroga. La Toscana ha messo il turboBraccata. E' gazzarra dopo la lettera di LegambienteFedercaccia Emilia R.: “La caccia è attività motoria”Cinghiali. La Calabria ha un pianoLegambiente attacca la braccata. Fidc protestaLombardia. Chiarimenti in corso d'operaToscana verso il Calendario Venatorio. CCT: "Ottimo risultato"Toscana: nuova leadership ItalcacciaFrancia: record di beccacce inanellateUSA. 900 mila ettari riaperti alla cacciaFidc Perugia. Ingiusto pagare i danni dei cinghialiAnlc Lombardia: bene selezione caprioloToscana. Si ricomincia con i controlli e i prelieviFidc Umbria: no ad aumento tasse AtcToscana. Si chiede di ripartire con gli esamiAssessore Mammi (Emilia R.): priorità al controllo del cinghialeMolise: Tar respinge richiesta sospensione cacciaIl "Capanno" del GranducaCaccia. Importanti novità in LiguriaProcede monitoraggio su ceseneCalabria. Prima mossa sul calendarioPiombo: richiesta di chiarimenti dal Presidente della Face Emilia Romagna: ecco il calendario venatorioEmilia Romagna. Impazza la polemicaCabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controlloPompignoli (Lega): "sospendere il pagamento della quota di iscrizione agli Atc"Morassut (MinAmbiente) rende onore al cuore dei cacciatoriToscana: allarme ColdirettiLombardia. Rolfi chiede le derogheToscana: appostamenti fissiMolise. Il Wwf contesta la riaperturaCovid 19. Nuove iniziative FedercacciaCct chiede risposte urgenti su controllo e selezioneEmilia Romagna. Sì ad addestramento cani e caccia selezioneAddestramento cani anche in Toscana

News Caccia

Salerno, iniziate le immissioni di 4 mila fagiani


giovedì 5 marzo 2020
    

 
Come anticipato nelle scorse settimane, l'Atc Salerno 2 ha iniziato le operazioni di immissione di circa 4 mila fagiani adulti riproduttori nei territori vocati, ricadenti nel perimetro dell’Ambito. Lo scorso 3 marzo sono stati liberati circa 1100 i fagiani nel Vallo di Diano e nel Tanagro, per consentire il ripopolamento della fauna nelle aree del territorio a sud di Salerno dove è consentita, nei periodi previsti per legge, l’attività venatoria.

In particolare i fagiani sono stati liberati nei territori di Padula, Sala Consilina, Atena Lucana, Casalbuono, Montesano sulla Marcellana, Buonabitacolo, Polla, Sant’Arsenio, San Pietro al Tanagro, San Rufo, Teggiano e Sassano, e fuori dal Vallo di Diano a Sicignano degli Alburni, Petina e Caggiano. Alle operazioni di ripopolamento, che hanno visto impegnate le Guardie Venatorie che operano in provincia di Salerno, ha presenziato l’assessore del Comune di Padula Vincenzo Polito, in veste di componente per il Vallo di Diano dell’ATC 2 Aree Contigue al Parco, quale rappresentante della Regione Campania.

“Mi è doveroso rivolgere un sentito ringraziamento alle Guardie Venatorie per la loro disponibilità – ha affermato Polito – Ovviamente in questo periodo è assolutamente vietata la caccia e le Guardie Venatorie promettono controlli a tappeto fino al mese di settembre, per individuare eventuali bracconieri".

Leggi tutte le news

5 commenti finora...

Re:Salerno, iniziate le immissioni di 4 mila fagiani

Grande festa per le volpi finalmente banchettano a volontà. E' ora di finirla con questi lanci ideologici sono animali da allevamento e vorrei proprio vedere quanti ne arrivano a buon fine. O si lanciano fagiani di cattura o sarebbe meglio lanciarli a scaglioni durante il periodo venatorio e solo così farebbe divertire i cacciatori.

da un cacciatore 08/03/2020 9.16

Re:Salerno, iniziate le immissioni di 4 mila fagiani

I fagiani disponibili in questo momento sono quelli che vengono scartati dagli allevamenti in quanto le femmine hanno già deposto le uova che poi vengono messe in incubatrice per avere i fagianotti già a marzo. Parlare di riproduttori in questo caso è senz'altro fuori luogo, comunque va bene anche così.

da bretone 06/03/2020 18.39

Re:Salerno, iniziate le immissioni di 4 mila fagiani

ringrazio del vostro buon cuore

da la volpe 06/03/2020 11.38

Re:Salerno, iniziate le immissioni di 4 mila fagiani

In provincia di Salerno specie opportunistiche manco pa'Cap Cosa che dovrebbero fare anche i guardia caccia Prima dei lanci che sono loro che fanno stragi altro He bracconieri. ATC SA 1 si fanno lanci dove il territorio non consente habitat ideale per cui altro errore da non sottovalutare.

da Ripopolamento sbagliato ogni anno 05/03/2020 21.16

Re:Salerno, iniziate le immissioni di 4 mila fagiani

Anche qui in Molise sono stati immessi fagiani riproduttivi. Che senso ha immettere questi fagiani quando non viene fatto nessun controllo delle spece opportunistiche? Non è meglio fare recinti di preambientamento?

da Tordo molisano 05/03/2020 20.28