Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Inizio di stagione. In bocca al lupo anche dalla Cabina di Regia Buconi: "in bocca al lupo a tutti i cacciatori"Sparvoli: una stagione serenaVeneto: mobilità venatoria da ottobreLombardia: cacciatori autorizzati al controllo di 20 mila piccioniAnuu diffida sindaco di Valle Salimbene "no all'assurdo divieto di caccia"Abruzzo: Piano Faunistico al varo. Imprudente: "Passaggio storico"Lombardia: modifiche al Calendario VenatorioToscana. Massimo Fabbri cacciatore ecologistaUngulati. Vicini a un provvedimentoUna medaglia per i migliori trofeiUmbria. Guardie senza licenzaMoriglione. Raccolta ali, "più facile contribuire alla ricerca"Andrea Pieroni. Candidato cacciatore in ToscanaCovid e sicurezza a cacciaVeneto. La Regione va avantiToscana. Un cacciatore candidato in RegioneLiguria, Alessio Piana: “Gli ultimi cinque anni a difesa della caccia”Francia. Willy Shraen "cacciatori è il momento di resistere"FACE incontra il commissario per l'ambiente Sinkevičius sulla direttiva UccelliBrescia: riapre la caccia in due valichi interessati da rotte migratorieLiguria: approvata giornata di caccia aggiuntiva in appostamentoSacile: Caretta interroga il Ministro su aggressione animalistaRegione Toscana: accordi reciprocità caccia Umbria e LazioToscana: Tar sospende caccia pavoncella e moriglioneSardegna. Ok a Piani di prelievo per lepri e perniciCacciatori francesi sul piede di guerraToscana. Coldiretti chiede l'assessorato all'AgroalimentarePiombo. La Face rincara la doseDreosto (Lega), no a bando piombo, presentata proposta di risoluzioneIl patto coi lupi. Alle origini della cacciaSacile, ancora un'aggressione animalista alla Sagra degli OseiGoverno impugna riforma caccia ToscanaSicilia. Wwf impugna Tar respingeBelluno. Riapre caccia al cervoBuconi fa rettificare articolo diffamatorio su RepubblicaCaretta risponde a Sofri: "ipocrita è chi è contro la caccia"FACE: inattuabile proposta Comitato REACH sul piomboPiana candidato in Liguria: "cacciatori fondamentali per il territorio"Puglia, Fidc: "un successo la sentenza del Tar"Piombo zone umide. Dreosto "sarà battaglia all'ultimo voto"Liguria: approvato nuovo calendario venatorioSalute e caccia. Fidc risponde agli animalistiNuova stagione venatoria vecchie polemicheMacerata: progetto scuola delle FedercaccciatriciPreapertura. Fidc Veneto chiede delibera urgenteRegione Toscana: la preapertura resta in vigoreVeneto. Preapertura in parte sospesa dal TarPreapertura caccia 2020: dove e comeRegionali. Da Massaciuccoli un candidato cacciatoreToscana. Confermata preaperturaAbruzzo: approvato Piano faunistico e calendario venatorioSicilia, modificato Calendario VenatorioToscana. Chiarimenti sulla preaperturaBelluno: stop all'abbattimento di cerviMarche. Un cacciatore candidato alle regionaliToscana. Preapertura a tortora e storno (in deroga)Tortora. Raccolta ali 2020-21Toscana. Le aspettative di Arci CacciaSicilia. TAR respinge richiesta ambientalistiLazio. Così si caccia il cinghialeLazio. Solo tortora in preapeturaMolise. Calendario venatorio e preaperturaMarche. Candidato cacciatore

News Caccia

A caccia di rifiuti. Il volontariato dei cacciatori


giovedì 9 gennaio 2020
    

 
 
Si moltiplicano le iniziative dei cacciatori in tutta Italia per combattere il degrado degli ambienti naturali, con attività di monitoraggio e di raccolta rifiuti nei boschi.

Nel salento si è organizzata una task force di cacciatori (aderenti al gruppo Ecocaccia) che da circa tre mesi è al lavoro per un monitoraggio di campagne, boschi, pinete. A testimoniarlo un servizio televisivo, andato in onda sulla rete locale Telerama: “c'è l’amianto, ci sono scarti di materiali edili, c’è la plastica, i rifiuti ingombranti.  Hanno trovato di tutto i cacciatori” commenta la giornalista, mostrando le immagini dei rifiuti abbandonati individuati dai volontari. “L’attività venatoria li porta ad esplorare luoghi lontani dai centri abitati e da occhi indiscreti, per poi constatare di essere stati preceduti da cittadini incivili. C’è anche la carcassa di un’auto arrugginita rinvenuta all’interno del Parco di Rauccio. Sta lì da decenni.  Ci sono le discariche nel parco delle Cesine e  sulla strada per Frigole” si evidenzia nel servizio.

Negli ultimi mesi, grazie al servizio di allerta messo in piedi dalla Fidc regionale, sono state individuate discariche abusive a San Cataldo, zona ramanno e a Campo Verde.  Ma anche in zona Cafore a Surbo, o lungo la Surbo-Trepuzzi.  Federcaccia Puglia, presieduta dall’avvocato Giovanni Ciccarese, è pronta a presentare degli esposti e a rivolgersi al prefetto se i comuni non provvederanno a rimuovere i rifiuti.

Un altro esempio viene, sempre in queste ore, dal nord Italia. La Fidc Casaletto Lodigiano pubblica diverse foto in cui mostra i cacciatori al lavoro per ripulire dai rifiuti un tratto di strada semi-boschiva che porta al cimitero comunale. La Federcaccia di Lodi "Oggi abbiamo voluto rendere un po' più bello e vivibile il nostro Territorio" scrivono in un post su facebook. "Abbiamo raccolto diversi sacchi di rifiuti abbandonati da gente incivile e una grossa quantità di ramaglie rimaste sul bordo strada e sulla riva limitrofa".
 
Ricordiamo poi la recentissima iniziativa dell'europarlamentare Pietro Fiocchi che ha annunciato la propria intenzione di mettere a sistema tutte le segnalazioni ricevute per portare in evidenza il grande contributo ambientalista dei cittadini cacciatori e sollecitare gli amministratori locali ad intervenire. Chi volesse inviare le proprie segnalazioni può farlo alla mail [email protected] e su whatsapp al 347-6071760. Qui il link dell'iniziativa

Leggi tutte le news

5 commenti finora...

Re:A caccia di rifiuti. Il volontariato dei cacciatori

FEDERCACCIA è da anni che attraverso sezioni sensibili all'ambiente persegue la pulizia dell'ambiente, rilevando che i rifiuti che vengono raccolti non sono in funzione della caccia o dei cacciatori ma sono di quei cittadini maleducati che ritengono l'ambiente una pattumiera su cui si può gettare di tutto. Questi cittadini sono poi quelli che fanno i moralisti e deridono i cacciatori che raccolgono i loro rifiuti. Bisogna passare a denunciare chi butta il pattume dal finestrino o lascia i rifiuti dove ha fatto una scampagnata , ecc. Il ministro Costa si dovrebbe attivare su questo che è uno scempio del territorio e sensibilizzare le giovani generazioni in merito.

da bretone 09/01/2020 18.22

Re:A caccia di rifiuti. Il volontariato dei cacciatori

queste iniziative,oltre ad essere utili,sono l'unica strada da percorrere per provare a dare un futuro alla caccia.se l'opinione pubblica capisce che abbiamo un ruolo ed una funzione nella tutela e contollo ambientale di conseguenza potremmo essere visto finalmente per quello che realmente siamo

da ale 75 09/01/2020 15.00

Re:A caccia di rifiuti. Il volontariato dei cacciatori

io mi rifiuto di fare lo spazzino!

da Peppe 09/01/2020 11.14

Re:A caccia di rifiuti. Il volontariato dei cacciatori

Si, e sarebbe bello che ognuno facesse la sua parte. Ho segnalato anche per scritto, ed accompagnato un funzionario del mio comune a vedere rifiuti contenenti amianto e batterie da camion. Dopo tanti mesi è ancora tutto lì. E non si possono toccare, perché l'abbandono di rifiuti pericolosi è un reato perseguibile d'ufficio. Una segnalazione analoga fatta ad altra amministrazione ha avuto l'effetto giusto, pulizia. Quindi, dipende dal manico .....

da Andrea, ecc. 09/01/2020 11.13

Re:A caccia di rifiuti. Il volontariato dei cacciatori

Sarebbe utile Avere un indirizzo a livello nazionale , dove spedire foto e posizione dei rifiuti trovati.

da Johnny 09/01/2020 10.36