Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Campania: no alle modifiche di legge da 6 associazioni venatorie CCT: Una giornata spettacolare a Orbetello per le FedercacciatriciMuroni interroga Costa: no cacciatori a gestire la Riserva del SebinoColombaccio. Anlc aderisce a Progetto HobsonGenovesi (Ispra): Più cinghiali anche a causa delle aree protettePresentata Giunta Bonaccini. Alla Caccia Alessio MammiDa Fidc Campania ok a testo modifica legge cacciaFiocchi critico su elezione Amaro: "Presidenza debole"Inizia il lavoro dell'intergruppo "Biodiversità, caccia, ruralità"Trenta europarlamentari italiani a difendere la caccia in EuropaUe: Alvaro Amaro nuovo Presidente dell'Intergruppo CacciaCinghiali e agricoltori, Morroni corregge il tiroCacciatori? I primi paladini del territorioOn. Dreosto: "rilanciare il ruolo del cacciatore"Abbattimenti illegittimi Bolzano. Condanne per quasi un milione di euroCinghiali. Coldiretti Molise sul piede di guerraMazzali: caccia a scuola, bene proposta DonazzanLinee guida Vinca: CCT sollecita la Regione ToscanaA Hit un manifesto per le Cabine di Regia territorialiVinca e calendari. Sorrenti (Fidc): serve forte reazione delle RegioniQuasi triplicati gli ungulati nel VenetoUna manciata di animalisti a HitNatura 2000. Rivalutare la VincaRegione Veneto: bene l'avvio della banca dati dei cacciatoriDonazzan: "la caccia va insegnata ai giovani"Hit Show 2020: gli eventi di sabato e domenicaArci Caccia: "Unità? Noi ci siamo"Fidc: "per stare insieme ci vuole rispetto"Campania: "modifica legge caccia sia ritirata"Hit 2020: i focus sulla caccia della Regione VenetoCinghiale Umbria. Morroni propone apertura a novembreCampania, nuova proposta di modifica della legge sulla cacciaInterrogazione Covolo (Lega) sulla manifestazione animalista a HitToscana: le proposte della cabina di regiaToscana: Wwf e Legambiente bocciano la riforma della cacciaA caccia con Donald Trump Jr e suo figlio: negli USA un'asta pubblicaLangone su Il Foglio "meglio i ragazzini cacciatori dei fan di Achille Lauro"Tutti i convegni di Hit Show 2020Puglia: la Lipu punta alla VincaAnche a Bergamo un corso per monitorare la beccacciaGli Atc e le funzioni pubbliche, il parere dell'Avvocato CarmenatiDa CCT giudizio positivo sulla riforma toscanaLa vita di Roberto Baggio in un film su NetflixI Beach Boys suoneranno alla Convention sulla caccia: è polemicaDa Libera Caccia Toscana proposte di modifica alla Legge regionaleFidc: no a chi semina odioMigratoria. A Hit il punto sugli studi di FedercacciaCaccia in cucina diventa maggiorenneVicenza, Berlato chiede revoca sit in anticaccia a HitBrexit: Sergio Berlato va a BruxellesBiodiversità: uomo e istituzioni al centro per progettare il futuroAbruzzo: le proposte delle squadre per il Piano faunisticoCalabria: importante chiarimento su caccia febbraioCaccia e biodiversità, il nuovo modello franceseDaini Circeo, Pro Natura chiede fermezza sugli abbattimentiUniversità Urbino: tra attività all'aperto caccia meno pericolosaCabina Regia Mondo Venatorio: incidenti in calo negli ultimi tre anniFidc: "si chiude la stagione e si scatenano i soliti profeti di sventura"Mazzali: squallido bollettino animalista a fine stagioneAbruzzo. Squadre in agitazione sul nuovo Piano FaunisticoFidc a Hit Show: tutti gli eventiToscana: approvato piano cinghiale aree non vocateMazzali "Anche proliferazione piccioni è emergenza"Trento: Costituito il Tavolo faunistico provincialeMarche. Cisl: "vigilanza venatoria a rischio"Sardegna: Anlc, Cpts e Ucs uniscono le forzeDecreto Milleproroghe: infondato allarme deregulation cacciaDivieto caccia cinghiale Sondrio. Sentenza TarLe novità dal Comitato esecutivo AnuuMarche: via libera della II Commissione al Piano faunisticoBrescia: Cacciatori in campo per pulire le TorbierePdl Piccin: multe fino a 3500 euro per chi disturba i cacciatoriLo Studio di Vignac sulla beccaccia in FranciaUtr Como: corsi monitoratori beccacciaUmbria, Ass. Morroni "incrementare contenimento cinghiali"Riserva Monti Livornesi. La Regione si impegna a tutelare la cacciaPuglia, caccia ancora aperta per tordi e anatidiRolfi: senza i cacciatori problema cinghiale sarebbe ingestibile Lessinia, 2 mila ettari di Parco torneranno cacciabiliMinistero Ambiente: da Giarratano a ZaghiFace: In Italia cacciatori partecipano ai censimenti ufficialiToscana. Il nuovo Piano dovrà salvaguardare i capanni da cacciaPiemonte: ok a fuoristrada per la caccia al cinghialeI cacciatori toscani per il monitoraggio dell'avifauna migratoriaPuglia: prosegue la caccia a colombaccio e corvidiArci Caccia: da rinnovare comitati Atc L'Aquila e PescaraEmilia Romagna: incontro sulla caccia della Lega

News Caccia

Sardegna: proposti corsi per sulla sicurezza a caccia


mercoledì 8 gennaio 2020
    

Sicurezza Caccia ll Centro studi Agricoli, in collaborazione con la Copagri Nord Sardegna, e l’ente di Formazione UNSIC, propone di organizzare corsi di formazione per la sicurezza nella caccia collettiva al cinghiale nella Regione Sardegna, destinato alle compagnie di caccia al cinghiale, regolarmente censite e avente il referente designato della stessa compagnia (capo caccia).

"Si tratterebbe  della prima iniziativa in Sardegna, che ci auguriamo venga finanziata dalla Regione Sardegna ed in particolare dalla Presidenza della Regione e dall’Assessorato all’Ambiente, cui inoltreremo la richiesta con un dettagliato progetto", annuncia l'ex consigliere regionale Tore Piana, oggi responsabile del Centro studi agricoli.

I corsi avrànno una durata di 4 ore e saranno articolati sulle seguenti materie : disciplina normativa, responsabilità civile, penale e amministrativa del capo caccia e del cacciatore. Balistica applicata alla caccia collettiva. Elementi di gestione faunistica. Elementi di gestione e salvaguardia ambientale della flora. Elementi di  buona educazione del cacciatore nei confronti delle aziende agricole e dei fondi agricoli oggetto dei territori di caccia. Tecniche e sicurezza nella caccia collettiva e di primo soccorso. Tecnica dell’utilizzo degli ausili di alta visibilità obbligatori nella caccia collettiva al cinghiale. 
Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:Sardegna: proposti corsi per sulla sicurezza a caccia

Caccia al cinghiale fuori legge, controlli e multe: sanzioni per oltre duemila euro „ Controlli, sequestri e multe. Attività ad ampio raggio su tutto il territorio provinciale di Terni da parte del gruppo carabinieri forestali che, nel corso dell’ultimo fine settimana, hanno svolto una particolare attività di verifica sulla caccia al cinghiale in battuta che “registra un aumento degli illeciti perpetrati dai componenti le squadre – spiegano i carabinieri forestali - che, a causa delle peculiari modalità di svolgimento della battuta, possono creare problematiche legate alla sicurezza e all’incolumità delle persone”. In particolare i controlli sono stati svolti in Val di Serra, monte La Croce, monte Torricella e Poggio Lavarino del comune di Terni dai militari delle stazioni carabinieri forestale di Terni, Stroncone, Amelia e Ferentillo che hanno controllato 16 persone, 23 veicoli e 3 squadre di caccia al cinghiale.Gli accertamenti hanno portato alla denuncia alla procura della Repubblica di Terni di due cacciatori entrambi classe 1949 per il reato di caccia con mezzi non consentiti (fucile a canna liscia caricato con 5 cartucce) con conseguente sequestro di 2 fucili e al riscontro di diversi illeciti di natura amministrativa. Ulteriori controlli sono stati effettuati a Gallisciano di Amelia. I militari della stazione carabinieri forestale di Amelia hanno sorpreso 3 persone intente a praticare l’attività di caccia al cinghiale in battuta a distanza non regolamentare dalle strade. Sono stati quindi elevati 3 verbali amministrativi e sequestrate le armi e le munizioni. Complessivamente sono state elevate sanzioni amministrative per un importo superiore a duemila euro. QUESTI ESALTATI CINGHIALISTI VANNO SEMPRE SCORTATI DALLA FORESTALE.

da io cacciatore 08/01/2020 19.16

Re:Sardegna: proposti corsi per sulla sicurezza a caccia

Tore piana ,se l'incidente è dovuto ad un rimbalzo,per il capocaccia a parte le conseguenze morali,non dovrebbe poter essere imputato alcun che.Le responsabilità son sempre personali di chi preme il grilletto,e nel caso distanze ed angolazioni siano corrette per evitare incidenti,e lo spara sia avvenuto in queste condizioni,si realizza il caso fortuito.Diversamente sparando senza seguire le norme minime di sicurezza imposte,o peggio con munizionamento vietato,Son dolori ,e anche il capocaccia ,potrebbe essere indicato per mancata vigilanza,ma bisognerebbe capire cosa prevedono nello specifico le norme regionali sulle attribuzioni dei capi squadra.Si spera sempre di non dover leggere più fatti del genere,ma gli incidenti non sono mai il frutto di casualità,ma di concause che poi generano un evento .Comunque complimenti per l'ottima iniziativa,MAi superflua .

da Lex Luthor 08/01/2020 18.01

Re:Sardegna: proposti corsi per sulla sicurezza a caccia

L'ultimo incidente è stato causato dall'uso di pallettoni? La carta stampata non chiarisce.

da Curiosit 08/01/2020 14.28

Re:Sardegna: proposti corsi per sulla sicurezza a caccia

Vi ringrazio per l'attenzione,l'argomento è attualissimo. Uno dei temi molto discussi è quello riferito a quali responsabilità penali e civili, in caso di incidente, assume il capo caccia nella compagnia di caccia grossa. Se avete pareri vi chiediamo di comunicarli. Ancora Grazie

da Tore Piana 08/01/2020 13.21