Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
La premier del popolo dei cacciatoriCalabria: costituiti tutti gli AtcPresidente Atc Biella: "Vassallo? Figlio di un grande cacciatore"In Indonesia scoperta la più antica scena di cacciaToscana: approvati piani controllo volpe e minilepreFidc e gli impegni per la starnaBerlato: no a pagamento on line delle tasse regionaliItalcaccia Abruzzo chiede modifica calendario per beccacce e tordi Selvatici per le strade. Fidc "non è una favola di Natale"Controllo faunistico: la proposta di Arci CacciaCaccia, così disse RoosveltToscana: consigliere Salvini chiede coinvolgimento cacciatoriCct: incontro sulla revisione della Legge sulla cacciaAnuu, il passo e l'inverno alle porte In inverno in Wisconsin al Ruffed GrouseLombardia: novità sulla gestione del cinghialeDebutto all'insegna della solidarietà per le FedercacciatriciCommissione Ue: no alle catture con le retiBrescia, raid contro capanni. Rolfi "stop animalismo radicale"Piemonte: mezzi motorizzati per facilitare i cinghialaiValle della Canna. Bocciato emendamento PompignoliParco Monti Livornesi. No a ulteriori divieti di cacciaToscana, Fassini invita all'unita'Arci Caccia chiede accordi interscambio cacciatori tra Veneto e ToscanaMarche: soddisfazione da Fidc e AnlcSentenza Consulta: legittima annotazione ad abbattimento accertatoAl Parlamento Ue interrogazione della Lega sui richiami viviLegge bilancio, animalisti contro proposta Pd contenimento faunaToscana: al via campagna sulla sicurezza a cacciaLodi: ricorso contro piano abbattimento volpiGiornata del suolo, i cacciatori in prima lineaPavoncella: Fidc chiede aiuto ai cacciatoriLa Libera Caccia dona defibrillatore all'asilo di MontespertoliNasce il Coordinamento nazionale cacciatrici FidcCacciatrice a 104 anniAnuu: Impugnativa richiami vivi, un impegno che si fa attendereLangone: cacciatori perseguitati Anuu: il periodo migratorio sta terminandoToscana: 5 associazioni riunite in una cabina di regiaIn Commissione stralciata proposta Gallinella sulla fauna selvaticaToscana "Cara Cia, la caccia pubblica non si tocca"A Roma la 58a Assemblea nazionale FedercacciaSelvaggina: Animalisti contro il Ministero della SaluteIl M5S ritira la proposta Gallinella sul controllo faunisticoMazzali: novità su capanni, inanellamenti e semplificazioni per i cacciatoriToscana: il Consigliere Salvini protestaRimini. Rimane il divieto di caccia sul fiume MarecchiaContenimento faunistico e filiera: le proposte alla FinanziariaCaccia Futura. Moira, i fucili, i caniBocciato bilancio dell'Atc Bo3. Cinghialai in subbuglioA Ferrara presentato Progetto Life PerdixCacciatrice star di Instagram attaccata dagli animalistiSpagna. I cacciatori rivendicano ruolo della caccia compatibileLombardia: approvate alcune novità per i cacciatoriAtc Siena: "mancano soldi per i danni. Superare gestione ATC"KC: l'Italia dovrà giustificare le sue anomalieKC, le ultime da Bruxelles. Si va al documento finaleSpagna. Misure urgenti per la tortoraTroppa neve, cacciatori interrompono caccia al cervoToscana, consigliere Salvini "rischio pesanti limitazioni"Cinghiali: Ministra Bellanova sollecita Costa su modifica 157/92Laguna Orbetello: protestano anche Lipu e Italia NostraSentenza Tar: gli Atc e le funzioni pubblicheStrage Valle della Canna. Direttrice Parco critica i cacciatoriDivieto piombo: decisione rimandataBruzzone in Senato: "stop estremismo animalista del Ministro Costa"Cct: procede revisione legge regionale, no a provvedimenti stralcioFidc Emilia Romagna "fantasiosi attacchi animalisti"Toscana "Colpo di mano su istituti privati"Toscana: approvata legge su contenimento ungulati nelle aree urbanePonteranica (BG), il sindaco vuole vietare la caccia in battutaStorni, chiarimento dalla Regione ToscanaAtc Unico Brescia, chiusa caccia alla lepreCaccia Futura. Pietro Vismara: apprendista dirigenteNominati Commissari Atc Benevento e NapoliPAC: I cacciatori europei chiedono "maggiori ambizioni ambientali"Controlli venatori. Wwf Perugia filma i cacciatoriFidc: marcate nuove cesene per progetto satellitareBologna: aggiornamento per 80 capisquadraPuglia. ArciCaccia auspica collaborazioneFauna selvatica, Governo tergiversaMacron e il "patto segreto" con i cacciatoriFidc Umbria, nuove richieste per la caccia alla RegionePiacenza: chiusura anticipata anche per pernici e starneFiocchi: l'Ue vuole vietare il piombo. Associazioni pronte a mobilitarsiNorme tassidermia Liguria. Consulta respinge ricorso

News Caccia

Audizioni Valle della Canna. Pompignoli "scarico di responsabilità"


venerdì 15 novembre 2019
    

 

Sulla drammatica moria di anatidi verificatasi nella Valle della Canna, il rischio di ‘disastro ambientale” e la minaccia di compromissione permanente dell’avifauna selvatica, si è svolta nel pomeriggio di ieri  l’audizione in commissione ambiente da parte dell'Assessre regionale Paola Gazzolo, dell’assessore del Comune di Ravenna, Gianluigi Baroncini, e del Presidente e della Direttrice della Comunità del Parco del Delta del Po, sollecitata nelle scorse settimane dal consigliere della Lega Massimiliano Pompignoli.

Il consigliere leghista commenta: “Dagli interventi dei tecnici dell’amministrazione di Ravenna e dalle parole dei vertici della Comunità del Parco del Delta del Po, è emersa a nostro avviso una cronica sottovalutazione del problema che invece poteva essere gestito con criterio e per tempo, attraverso un controllo capillare e giornaliero del sistema di reflusso delle acque. Secondo quanto segnalatoci nei giorni scorsi, dai prelievi effettuati dall’Ausl i primi di settembre su un campione selezionato di anatidi, si era già riscontrata la presenza del botulino, segno del fatto che le acque erano già contaminate. Questo significa che chi doveva agire per bonificare l’area e risanare l’avifauna non solo non l’ha fatto sottovalutando il problema, ma ha lasciato che le condizioni delle acque peggiorassero.”

I numeri della ‘strage’ snocciolati in commissione non sono rassicuranti. Si parla di 2500 volatili morti e circa 180 in stato di cura. “Se si fosse intervenuti in maniera tempestiva” – conclude Pompignoli – “molto probabilmente questa ecatombe si sarebbe potuta evitare. La cosa che più ci spaventa, oltre al fatto che i tecnici del Comune non sono stati in grado di stimare l’entità del danno, è che non ci è stata data rassicurazione sull'ipotesi che l'emergenza possa o meno ripetersi.”

Leggi tutte le news

10 commenti finora...

Re:Audizioni Valle della Canna. Pompignoli "scarico di responsabilità"

Molto bene Consigliere Pompignoli, Le saremmo ancor più grati, se facesse notare l’infondatezza delle giustificazioni dedotte, a chi vuole coprire eventuali proprie inadempienze, portando a paragone l’attività venatoria.

da Da Federcacciatore 15/11/2019 17.49

Re:Audizioni Valle della Canna. Pompignoli "scarico di responsabilità"

Guarda caso tutte le persone coinvolte citate a inizio articolo fanno parte dello stesso partito. bravo sig.pompignoli tieni duro !!! Tra poco elezioni e.r.li mandiamo a casa tutti avranno modo di pensare a tutte le boiate che hanno combinato con preso questa..

da Pc 70 15/11/2019 14.01

Re:Audizioni Valle della Canna. Pompignoli "scarico di responsabilità"

Ebbravo/a il direttore de...i miei stivali. Se quello che ha scritto Mauro è vero, questa tizia è veramente fuori di melone, da TSO. Avrei qualche dubbio se ritenerla idonea a pulire i cessi della stazione.

da MarioP 15/11/2019 13.43

Re:Audizioni Valle della Canna. Pompignoli "scarico di responsabilità"

Te pareva che per il direttore del parco la colpa non era sua ma dei cacciatori????? A casa subito questa incompetente!!!!!

da Fucino Cane 15/11/2019 13.23

Re:Audizioni Valle della Canna. Pompignoli "scarico di responsabilità"

Maria Pia Pagliarusco, direttore del Parco ha ricordato i progetti e i tentativi del passato per poter migliorare la circolazione idraulica, che non sono però stati finanziati per carenza di fondi: “Se fossimo stati avvertiti prima della presenza di botulino, forse avremmo potuto ridurre la moria degli uccelli. È vero che quanto accaduto è grave, ma, secondo i report regionali, con l’attività venatoria muoiono molti più esemplari rispetto a quelli colpiti dal batterio. Non possiamo dunque parlare di disastro in questi termini”.

da Mauro 68 15/11/2019 12.31

Re:Audizioni alle della Canna. Pompignoli "scarico di responsabilità"

Questo è quello che succede a lasciare la gestione dell'ambiente agli ambientalisti.

da E non solo per la valle della canna 15/11/2019 11.03

Re:Audizioni alle della Canna. Pompignoli "scarico di responsabilità"

La Corte dei Conti è la cura e l'esempio per i prossimi.. Saluti

da Fabio 15/11/2019 10.55

Re:Audizioni alle della Canna. Pompignoli "scarico di responsabilità"

Tra poco si vota in ER, votate bene e cacciate questi sinistri figuri, basta ambientalisti e cattocomunisti al governo regionale

da Zavattin Ugo 15/11/2019 10.24

Re:Audizioni alle della Canna. Pompignoli "scarico di responsabilità"

L'Assessore avrà pensato che il botulino è lo stesso che si usa per gonfiare le labbra e togliere le rughe dall'estetista, ridiamoci sopra intanto 2500 anatre sono morte per malgestione, chi sbaglia deve pagare ed essere sostituito.

da giusva 15/11/2019 10.00

Re:Audizioni alle della Canna. Pompignoli "scarico di responsabilità"

gli ambientalisti preferiscono fare queste cose che consentire una gestione della fauna seria e scientifica ! ma fortunatamente le nuove generazioni sono molto più attente e intelligenti che non lo zoccolo duro dei vecchi sinistroidi beoti !! ce la faremo !

da Lega 15/11/2019 9.02