Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Livorno: urgenti modifiche caccia selezione e cinghialeContenimento fauna. Centro-destra abbandona CommissioneValle della Canna, da Bruxelles i complimenti di Dreosto ai cacciatoriLegge Toscana. Cct soddisfattaCCT: approvata riforma legge caccia ToscanaUmbria: approvato calendario venatorio 2020 - 2021Francia, nuovi MinistriToscana. Cinghiale in braccata aree non vocate, piani cervidi e mufloneApprovato Calendario venatorio 2020 - 2021 BasilicataTar Abruzzo: improponibile questione di legittimità su aree contigueUmbria: gli agricoltori potranno abbattere cinghiali senza guardie venatorieToscana. In cantiere la legge sulla caccia Livorno. Arcicaccia chiede modifiche per il caprioloCct: depositate osservazioni regolamento Padule di FucecchioMoriglione e Pavoncella. CCT sulla sentenza del Tar toscanoPiemonte. PagoPa per le concessioni regionaliUe. Conferenza Intergruppo sulla biodiversitàUmbria. Atteso parere Ispra su calendario venatorioBruzzone (Lega) "Conte non escluda mondo venatorio, chiarisca"Campania: approvato Calendario VenatorioPiemonte. Ok a modifiche sulla cacciaToscana. Piano controllo cornacchia e gazzaFrancia. Vincono i verdiLivorno. Cct incontra selecontrollori e capi squadraIl Governo impugna la legge del Molise sulla cacciaCaretta: basta ritardi sulla caccia in derogaLega commenta questione Piemonte e Stati GeneraliPiemonte. Stralciate norme caccia da ddl OmnibusCalendario venatorio Campania: richieste modifiche Trento. Cinghiale sotto controlloCalabria. Verso la modifica della leggeCabina Regia: errore escludere il mondo venatorio da Stati GeneraliEnalcaccia. Stati generali o particolari?Bruxelles, dove si decide il nostro futuroArci Caccia: "Stati Generali con animalisti? No grazie!"Eps Campania: no alle limitazioni di IspraCinghiale. Protestano le squadre umbreVicenza. Patto fra cacciatori e agricoltoriVeneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoriaStati Generali. Animalisti all'attaccoLombardia approva deroga per storni e colombiToscana. Ripartono gli esami per la licenza di cacciaVenezia: cacciatori per la lagunaUmbria. Rinviata ancora la selezioneFrancia. 100 deputati firmano un appello per le cacce tradizionaliVeneto: approvato calendario venatorio 2020 - 2021Piemonte. E' blitz anticaccia in consiglio regionale Regione Lombardia individua valichi migratori in provincia di BresciaRolfi: ora attuiamo nuova legge per contenere i cinghialiCaretta: "finalmente chiarezza sul rinnovo del Porto d'Armi"Uncza annulla assembleaAnuu Emilia R. e Anuu Veneto unite contro il Covid 19Umbria: Arci Caccia sollecita la Regione sulla stanzialeUmbria. Slitta la selezioneLiguria. Assessore Mai "I cinghiali se li prenda il Ministro Costa"Piemonte. Animalisti in allarmeLucca. Enalcaccia dice no al tesserino elettronico per lo stornoCuneo. Perplessità di Anlc su selezione al cinghialePiemonte. Dal 1 luglio il tesserino si paga con PagopaToscana. La Regione incontra le associazioni venatorieBerlato sulle cacce in derogaPer la starna forum al Mezzano

News Caccia

Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore


martedì 5 novembre 2019
    

 
"Confermo di avere la licenza di caccia e di attuare la pratica venatoria dove la legge italiana lo consente". Lo ha detto Giambattista Bosio, nuovo Presidente dell’ente di gestione della Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino, rispondendo alle polemiche degli ambientalisti. 

"N
on vedo come questo possa inficiare la mia capacità di gestire una riserva naturale" ribatte Bosio alle accuse. Votato all'unanimità, Bosio è ex ufficiale del corpo ittico venatorio della polizia provinciale di Brescia, esperto di caccia e pesca, ha gestito le deleghe ambientali per la Procura di Brescia.

Secondo Bosio, essere cacciatore non è un limite, semmai una potenzialità. "Tra i miei obiettivi - dice - c’è la messa in sicurezza delle Torbiere del Sebino, tra cui il taglio di alberi pericolanti sulle strade del perimetro. Voglio anche la sistemazione di tutti i percorsi con ponti e viottoli. Non solo: ristabilirò il contatto con tutte le guide della Riserva: anche con quelle che negli anni non sono mai state contattate e che sono state, non si sa per quale motivo, depennate" .
 
Ma Bosio non è il solo ad avere la licenza di caccia. Da Legambiente lamentano che su cinque membri del Cda almeno tre hanno la licenza di caccia, compresa l’ex presidente Soncini. "Ci rivolgeremo al Ministero e poi a tutte le altre realtà politiche. È impensabile che i cacciatori si impossessino della Riserva"  dichiara Silvio Parzanini di Legambiente. "Non ho niente da dire a Legambiente – trisponde Bosio – se non che molti cacciatori di Federcaccia sono pronti a venire a pulire gratis l’area".

Leggi tutte le news

10 commenti finora...

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

Complimenti e buon lavoro. Saprà distinguersi dagli altri, in positivo, proprio perché cacciatore.

da Da Federcacciatore 06/11/2019 12.20

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

Che c'entra se è cacciatore? L'importante è che sia competente e professionale! Oppure si vuole affermare che è meglio un animalista incompetente?

da Mah... certe cose non le capisco 06/11/2019 10.01

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

BUON LAVORO PRESIDENTE!!!

da pascmar 05/11/2019 22.30

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

Tanto il ministro lo rimuovera su pressione ambientalista per poi sistemare qualcuno di loro. Legambiente ha un atteggiamento schifosamente discriminatorio. Allora fuori legambiente da tutti gli enti in cui si decide di caccia. Così siamo pari.

da Vergogna Legambiente 05/11/2019 20.03

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

ERA ORA!!!!! tanti auguri e buon lavoro

da fausto 05/11/2019 19.54

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

Buon lavoro Presidente.

da Gilbe 05/11/2019 18.03

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

...finalmente Ci vorrebbe qualcosa di simile in tutti i parchi regionali. Sono certo che TUTTO cambierebbe in meglio.

da Alcedo 47 05/11/2019 17.49

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

Il parco c'era già. meglio un cacciatore, che se ne intende, piuttosto che un politicante da strapazzo. Se non sbaglio, i presidenti e i direttori di parco con licenza di caccia stanno aumentando. Buon segno.

da Ad Maiora! 05/11/2019 17.47

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

Dagli al parco, tranne quello che garantisce la poltroncina.W la coerenza.

da Visigoto 05/11/2019 17.34

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

Volete scommettere che tra qualche anno le torbiere di Iseo, verranno indicate come esempio da seguire di come và gestita una riserva!!!!!!! Finalmente anche i cacciatori nel cda era ora! Bosio complimenti e buon lavoro.

da Fucino Cane 05/11/2019 16.36