Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Calendario Venatorio Sicilia 2020 -2021: ecco il testoBuconi incontra Ministro BellanovaPuglia: approvato Calendario Venatorio 2020 2021Calabria: ok al Calendario venatorio Grandi carnivori: Dreosto sollecita le RegioniSicilia, divieto piombo coniglio. Fiocchi scrive a BandieraLiguria, calendario venatorio annullato dal TarPiemonte: approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021Emilia R.: la Lega chiede deroga allo storno in pre aperturaFidc Umbria: bene modifiche calendario ma c'è ancora da fareCinghiali Siena. La protesta di EnalcacciaStorno, cosa cambia per la caccia in deroga in ToscanaUmbria modifica calendario. Cacciabili anche moriglione e pavoncellaEmilia R.: Interrogazione su ripartizione territorio di caccia AtcCacciatori sentinelle a tutela della lepre italicaRespinti divieti per la caccia nelle aree umide toscaneCommissariato Atc Bologna 3Caccia Sardegna: il 3 settembre si parteCCT: approvato piano prelievo cervo nei ComprensoriCalendario Marche. Il Tar dà ragione alla RegioneA Macerata posizionati nidi per il germano realeIn Ue nuovo attacco alla caccia dei 5 Stelle su pavoncella e moriglioneCampania: richieste di modifica delle associazioni venatorie Liguria: la Corte Costituzionale boccia un provvedimento già superatoFrancia. La Ministra contro il vischioSicilia, il calendario venatorio in arrivo non piace agli animalistiLaghi della Piana: un convegno per rispondere agli attacchi del WwfPubblicate integrazioni calendario venatorio LombardiaLazio: Approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021Abrogata tassa e segnalazione per ricetrasmittentiCinghiale Piemonte: ok a nuova legge in ConsiglioEps Puglia: certezze per i cacciatori pugliesiCCT: continua il confronto con i cacciatori toscaniCalendario Venatorio Marche: caccia fino al 10 febbraioPuglia: le richieste del mondo venatorio sul calendarioMarche cinghiale: la Corte Costituzionale gela gli animalistiPuglia. La Lega protestaGrandi carnivori: apertura della Commissione UeFidc Umbria "giù le mani dalla Zrc San Gregorio"Toscana: non più obbligatorio tesserino digitale per lo stornoUmbria: esame abilitazione venatoria solo orale per il 2020Roberto Vivarelli confermato coordinatore Atc toscani Impugnativa Lombardia. Rolfi "Per Roma non esiste problema cinghiali"Piano Faunistico Marche: Tar respinge sospensiva animalistaCaccia Lombardia: Governo impugna la nuova leggeLiguria, Governo impugna nuove disposizioni sulla cacciaMinistro Bellanova annuncia proposta su fauna selvaticaCaretta: su fauna selvatica la demagogia animalista dei VerdiIl mondo venatorio ricorda e celebra il grande Bruno ModugnoE' battaglia sul calendario venatorio della ToscanaUmbria: in arrivo delibera per moriglione e pavoncellaFidc Umbria: calendario venatorio delude su moriglione e pavoncellaCiao BrunoCaretta: "Ministro Bellanova chiarisca su fauna selvatica"Fidc Umbria: insediata nuova dirigenzaLegge Toscana: guida praticaCaccia cinghiale Umbria: le proposte di Arci CacciaValle d'Aosta. Approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021CCT: confronto con la Regione Toscana sulla preaperturaAttacco animalista a Vigevano contro i cacciatoriCaccia in deroga: in Emilia Romagna manca ancora la deliberaFondazione Una cerca proprio AmbassadorPiombo: la Ministra tedesca invita alla mediazioneLa Liguria dice no all'esclusione di pavoncella e moriglioneBelluno. Nuovo Piano per il cervoToscana. Assemblea Cct a CertaldoFidc: I cacciatori sentinelle della salute pubblicaConfagricoltura Toscana. Bene la nuova leggeToscana. Nuova legge sulla caccia, Roberto Salvini: "norma filoanimalista"Verona. Accordo tra caccia e agricolturaSpeciale M&C in ricordo di BanaQuando la caccia fa spettacoloTroppi cinghiali in BasilicataTROFEI LADY PER LE CACCIATRICI

News Caccia

Arci Caccia Firenze: dai cinghialai esempi di senso civico


martedì 29 ottobre 2019
    

 
Arci Caccia Firenze plaude all’operato dei cacciatori di cinghiali del Mugello, che nei giorni scorsi hanno soccorso degli escursionisti e che domenica 27 ottobre si sono messi a disposizione della comunità per risolvere l’ennesima “emergenza cinghiali”. Con grande senso di responsabilità, tre squadre del distretto di Vaglia ( La Canapaia, La Serpiollese ed Il Tridente) – fa sapere l'Arci Caccia  di Firenze -  hanno allontanato due grandi  branchi di cinghiali da dentro il parco urbano della Garena a Pratolino, nel Comune di Vaglia.

"Intervento, - fa notare Arci Caccia -  ripetutamente richiesto dalla pubblica amministrazione,  molto difficile per la presenza contemporanea, in poco più di due ettari di terreno, di un forteto inestricabile, di una strada statale con forte traffico, di strutture come un Parco Avventura e soprattutto di cinghiali senza alcuna paura dell’uomo che hanno dato del filo da torcere ai cani, colpendoli ripetutamente.  Contemporaneamente un altro gruppo di canai ha allontanato il branco di grossi cinghiali che si era insediato nei macchioni a ridosso del canile municipale del Banti. Con questa azione si dovrebbe aver ottenuto che i cinghiali cessino di fare danni alle colture agricole ma soprattutto che non si possano più verificare attacchi alle persone che inconsapevoli stanno facendo una passeggiata con il proprio cane al guinzaglio. Certamente sarà indispensabile procedere all’asportazione completa delle piante cadute e delle fitte e grosse macchie di rovi".

I cacciatori, come sappiamo, e come fa notare in questa occasione l'Arci Caccia fiorentina, partecipano alla vita sociale delle varie comunità in tanti modi. Dall’inviare mano d’opera volontaria per ripristino sentieri oppure per sagre e feste ma anche con gesti di volontariato civile molto importanti. La raccolta dei rifiuti rinvenuti nei boschi. Un controllo minuzioso del territorio. Feste e sagre che terminano con donazioni a missioni in Africa o ad altri Enti benefici.

Infine l'associazione auspica che "anche gli Amministratori di Firenze e dei Comuni della cinta procedano a verificare la possibilità di utilizzare l’esperienza, l’efficienza e l’efficacia delle squadre di caccia al cinghiale per togliere i cinghiali dal contesto urbano o in prossimità di questo. Chiaramente solo dove potrebbe essere possibile da un punto di vista della sicurezza per i cani e per i cittadini".
Leggi tutte le news

2 commenti finora...

Re:Arci Caccia Firenze: dai cinghialai esempi di senso civico

E Remaschi ha bell'e fatto approvare una delibera per ripetere l'esperimento. Vedremo icchè sorte fori...

da Cittino 29/10/2019 16.29

Re:Arci Caccia Firenze: dai cinghialai esempi di senso civico

Ma il biondo lo hanno mandato via o è sempre nella squadra?

da Mino 29/10/2019 14.05