Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Liguria, calendario venatorio annullato dal TarPiemonte: approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021Emilia R.: la Lega chiede deroga allo storno in pre aperturaFidc Umbria: bene modifiche calendario ma c'è ancora da fareCinghiali Siena. La protesta di EnalcacciaStorno, cosa cambia per la caccia in deroga in ToscanaUmbria modifica calendario. Cacciabili anche moriglione e pavoncellaEmilia R.: Interrogazione su ripartizione territorio di caccia AtcCacciatori sentinelle a tutela della lepre italicaRespinti divieti per la caccia nelle aree umide toscaneCommissariato Atc Bologna 3Caccia Sardegna: il 3 settembre si parteCCT: approvato piano prelievo cervo nei ComprensoriCalendario Marche. Il Tar dà ragione alla RegioneA Macerata posizionati nidi per il germano realeIn Ue nuovo attacco alla caccia dei 5 Stelle su pavoncella e moriglioneCampania: richieste di modifica delle associazioni venatorie Liguria: la Corte Costituzionale boccia un provvedimento già superatoFrancia. La Ministra contro il vischioSicilia, il calendario venatorio in arrivo non piace agli animalistiLaghi della Piana: un convegno per rispondere agli attacchi del WwfPubblicate integrazioni calendario venatorio LombardiaLazio: Approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021Abrogata tassa e segnalazione per ricetrasmittentiCinghiale Piemonte: ok a nuova legge in ConsiglioEps Puglia: certezze per i cacciatori pugliesiCCT: continua il confronto con i cacciatori toscaniCalendario Venatorio Marche: caccia fino al 10 febbraioPuglia: le richieste del mondo venatorio sul calendarioMarche cinghiale: la Corte Costituzionale gela gli animalistiPuglia. La Lega protestaGrandi carnivori: apertura della Commissione UeFidc Umbria "giù le mani dalla Zrc San Gregorio"Toscana: non più obbligatorio tesserino digitale per lo stornoUmbria: esame abilitazione venatoria solo orale per il 2020Roberto Vivarelli confermato coordinatore Atc toscani Impugnativa Lombardia. Rolfi "Per Roma non esiste problema cinghiali"Piano Faunistico Marche: Tar respinge sospensiva animalistaCaccia Lombardia: Governo impugna la nuova leggeLiguria, Governo impugna nuove disposizioni sulla cacciaMinistro Bellanova annuncia proposta su fauna selvaticaCaretta: su fauna selvatica la demagogia animalista dei VerdiIl mondo venatorio ricorda e celebra il grande Bruno ModugnoE' battaglia sul calendario venatorio della ToscanaUmbria: in arrivo delibera per moriglione e pavoncellaFidc Umbria: calendario venatorio delude su moriglione e pavoncellaCiao BrunoCaretta: "Ministro Bellanova chiarisca su fauna selvatica"Fidc Umbria: insediata nuova dirigenzaLegge Toscana: guida praticaCaccia cinghiale Umbria: le proposte di Arci CacciaValle d'Aosta. Approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021CCT: confronto con la Regione Toscana sulla preaperturaAttacco animalista a Vigevano contro i cacciatoriCaccia in deroga: in Emilia Romagna manca ancora la deliberaFondazione Una cerca proprio AmbassadorPiombo: la Ministra tedesca invita alla mediazioneLa Liguria dice no all'esclusione di pavoncella e moriglioneBelluno. Nuovo Piano per il cervoToscana. Assemblea Cct a CertaldoFidc: I cacciatori sentinelle della salute pubblicaConfagricoltura Toscana. Bene la nuova leggeToscana. Nuova legge sulla caccia, Roberto Salvini: "norma filoanimalista"Verona. Accordo tra caccia e agricolturaSpeciale M&C in ricordo di BanaQuando la caccia fa spettacoloTroppi cinghiali in BasilicataTROFEI LADY PER LE CACCIATRICILivorno: urgenti modifiche caccia selezione e cinghialeContenimento fauna. Centro-destra abbandona Commissione

News Caccia

Caccia Futura. Alice Bianchini. Più rurale di così...


giovedì 17 ottobre 2019
    

Caccia Futura - Alice Bianchini
 
 
I giovani e le donne sono una risorsa indispensabile per la caccia di oggi e per quella di domani. Soprattutto se si impegnano per la promozione e il sostegno di questa nostra attività. In questa prospettiva abbiamo  dato inizio alla pubblicazione delle testimonianze di tanti di coloro che si danno da fare con responsabilità e impegno. Una concreta speranza per  la caccia di domani, da parte di chi è pronto a ricevere il testimone dai tanti appassionati che fino ad oggi con dedizione continuano a tenere alta la nostra bandiera, consapevoli che il contributo degli uni e degli altri (e delle altre) è la strada più sicura per riaffermare i nostri valori.


ALICE BIANCHINI. PIU' RURALE DI COSI'...
 
 
E' Alice Bianchini,  27 anni di Cinigiano (GR), ma nata a Castel del Piano, diploma di liceo scientifico con indirizzo fomativo,  ma imprenditrice agricola per vocazione. La sua  passione sono i vigneti. Ha due aziende agricole a conduzione familiare, dove ha valorizzato il settore vitivinicolo con un impianto di quasi nove ettari di vigneto, l'oleario con 400 piante di olivo, lo zootecnico con circa 70 pecore della razza selezionata dell'Amiata, il castanicolo con un ettaro di castagni e il cerealicolo con circa 40 ettari di campi coltivati a cereali misti. Ama stare in campagna, all'aria aperta, immersa nella natura, e per questo si crede molto fortunata perchè fa il lavoro che ama.

Ma proprio per questo, perchè ama stare all'aria aperta, è appassionata di caccia da sempre, nella più chiara discendenza da bisnonni, nonni e babbo.  Fin da piccola li seguiva nelle loro avventure! Oggi prosegue nella passione col babbo, il fratello e il suo compagno di vita. "La caccia - dice -  in ogni sua forma (se fatta bene), è tutela per la natura e amore per la terra e rispetto. Sono appassionata di caccia alla penna con i miei setter inglesi e di caccia al cinghiale in battuta con i cani perché amo divertirmi con i miei compagni di braccata, stare insieme, ritrovare momenti di cordialità, di battute, di risate e prese in giro gioiose.
 
Caccia Futura - Alice Bianchini
 
"La caccia è una passione che mi porto dentro - spiega - non per hobby! Caccio nel rispetto degli animali e della nostra  madre terra che ci offre tutto questo. Posso anche dire, per fortuna, che non ci sono solo uomini nella caccia, la componente femminile si sta sempre più infoltendo. Nella mia squadra di caccia al cinghiale siamo quattro donne. E' anche vero che oggi giorno non è più molto facile avvicinare un giovane alla caccia, primo perché ha un costo che non tutti possono permettersi, secondo perchè a partire dalle scuole viene insegnato che la caccia è una cosa negativa".

Si è sempre  impegnata per la caccia. In Federcaccia ha ricoperto la carica di Responsabile delle donne della Federcaccia di Grosseto, è membro del consiglio e segretaria della federazione provinciale della Pro Segugio di Grosseto, e giudice federale di gara su lepre e cinghiale. Altra sua passione: la cinofilia. Un mondo grande, da scoprire e molto educativo. Ha circa una trentina di segugi maremmani, tre setter inglesi e uno springer spaniel. Se non fosse passione e amore...

Dulcis in fundo: da poco è diventata mamma e mai più di adesso ha voglia di trasmettere la genuinità di queste sue passioni; il rispetto per l'ambiente e la terra in primo luogo, e la voglia di lottare per quello in cui si crede. Forza Alice, con ragazze e ragazzi come te si va forte! Ci puoi credere!
 

Caccia Futura - Alice Bianchini
Leggi tutte le news

2 commenti finora...

Re:Caccia Futura. Alice Bianchini. Più rurale di così...

Complimenti ragazza mia,alcune donne hanno gli attributi più di tanti uomini che conosco io,non scoraggiarti se alcune animaliste da salotto ti snobberanno e criticheranno le tue scelte in merito alla caccia! un forte abbraccio di solidarietà.

da Fucino Cane 18/10/2019 1.46

Re:Caccia Futura. Alice Bianchini. Più rurale di così...

Complimenti. Un binomio indissolubile: caccia e cinofilia.

da Da Federcacciatore 17/10/2019 15.14