Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Manifestazione anticaccia Pisa. Cct attiva i propri legali Fidc inizia raccolta ali moriglioneCaretta: in Veneto serve piano più incisivo sui cinghialiTorbiere Sebino. Da Assessore Rolfi sostegno al presidente cacciatoreMalachini (Lega): Governo ostile a tradizioni lombardeRolfi: Governo riconosca selecontrolloriCinghiali in piazzaUNA MISS A CACCIAToscana: emendamento venatorio alla circolazione fuoristradaFedercaccia a fianco degli agricoltoriIL GOVERNO ANNULLA LA DELIBERA LOMBARDA SUI ROCCOLIPER CCT SENTENZA TAR CON LUCI ED OMBRETRAPPOLE ANTI UOMO, MAZZALI PROTESTAToscana: Tar salva caccia alla beccaccia al 31 gennaioToscana. Soddisfazione dalle associazioni venatorieMancato commissariamento Atc Napoli e Benevento. Fidc diffidaBiella, Vassallo e i suoi denunciati dai cacciatoriValle della Canna: riapre la cacciaTorbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatoreRomania, chiusa la caccia ad allodola e altre tre specieCaccia Futura - Emanuele Marchi, di tutto, di piùRimini: sottratti alla caccia 400 ettari sui percorsi fluvialiL'Urca Macerata festeggia Sant'UbertoAnuu: un passo contemporaneoFriuli: disposti abbattimenti a protezione dalla peste suinaCostituita in Sicilia Cabina di Regia del mondo venatorioRichiami vivi. Cabina di Regia scrive al GovernoCaccia Futura. Beatrice Raffi: la caccia è rosaProtesta in Abruzzo. "No ai vincoli alle squadre"Valle della Canna. Caccia agli anatidi ancora chiusaNuove cacciatrici si affermano. Paola Battaia, l'arciera friulanaRicattura sul monte PizzocAnuu: L'esasperata tutela della natura fa ridere chi la viveFedercaccia al lavoro sulla comunicazioneAnuu: su caccia Tar in corto circuitoLombardia: modifiche su giornate integrative in appostamentoAbolire la caccia non aiuta la natura. Lettera su Science di 130 scienziati IUCN Toscana: dal 30 ottobre braccata in area non vocataCarni selvatiche nei ristoranti: ecco il manifestoArci Caccia Firenze: dai cinghialai esempi di senso civicoCacciatori investiti mentre soccorrono automobilistaAnuu: un pazzo ottobreUmbria. Gallinella arrostoCaccia Futura. Claudio Bettoni: Cacciatore e calciatoreBaggio: "l'emozione della caccia non è solo lo sparo"Tar Lombardia riforma decreto su giornate integrativeFidc: importante sentenza per la beccaccia in LiguriaGallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”Cct: assemblea regionale per le proposte normativePuglia: Buconi annuncia battaglia su date di chiusuraArci Caccia: in Puglia un successo unitario delle Associazioni VenatorieSequestri da guardie Lac. Fidc Bs "vogliamo vederci chiaro"Capanno vandalizzato. Mazzali "si attivi la Procura"Caccia Futura: Lisa la falconieraLa Regione Toscana potenzia le Polizie provincialiProcura di Roma: Insultare sui social non lede la reputazioneRegione Umbria: nulli i controlli Wwf sui cacciatoriFidc Puglia: Tar non sospende la cacciaA Lodi il primo Congresso nazionale sulla selvagginaNuovo ricorso Lac su giornate integrative LombardiaPiemonte: M5S, "i proprietari terrieri devono poter vietare la caccia"Dalla Spagna una impotante iniziativa per la conservazione della tortoraCaccia Futura. Emidio del Borrello: tutto per la cacciaAnuu: tordi bagnatiTesserino venatorio. Tar Piemonte sospende disposizioniLiguria. Ecco il testo della sentenza del TarSardegna. Appello per la riapertura della caccia al coniglioEscursionisti soccorsi dai cacciatoriPuglia, Buconi "si va a caccia e si continua a lottare nei tribunali"Mai: Tar dà ragione a Regione Liguria su alcuni puntiPuglia, Consiglio di Stato riforma l'ordinanza del TarLiguria, altra decisione del TarRoccoli. L'Anuu protestaSardegna. Niente coniglioPantanelle. Una rara presenzaCaccia Futura. Alice Bianchini. Più rurale di così...Anuu: considerazioni sulla migrazione del tordo bottaccioAbruzzo. Proposta eliminazione delle aree contigueEmilia Romagna: Lega boccia tesserino venatorio digitalePuglia: Tar respinge richiesta sospensiva di VasIn Friuli serrato dibattito sulla modifica alla 157/92Regione Lombardia conferma calendario riduttivoTaricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico Proposta Gallinella. Che ne pensano i candidati umbri?Valle della Canna. Lega: "dall'Assessore risposta imbarazzante"Nuovo ricorso in Puglia contro calendario modificatoOsservatorio Fein Arosio: continua l'ottima migrazioneValle della Canna: divieto caccia ridotto a soli uccelli acquaticiIn Lombardia parte il controllo del cormoranoAnuu: la verità verrà a gallaCaccia Futura - Francesco Lionti: di padre in figlioFidc: da forum Coldiretti riflessioni e spunti immediati

News Caccia

Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico


martedì 15 ottobre 2019
    

 
 
Continuano i lavori in Commissione Agricoltura del Senato sulla possibile riforma della 157/92 per risolvere il problema del mancato controllo faunistico. A tal proposito il Senatore Mino Taricco (PD) ha richiamato la necessità di un confronto strutturato con il mondo agricolo, venatorio ed ambientale, oltre ad un dibattito aperto con le Regioni e le Province coinvolgendo gli esperti della materia e tutti i soggetti istituzionali a partire dall’SPRA, quale autorità competente ed Istituto Tecnico di riferimento per raggiungere una soluzione legislativa nazionale nel più breve tempo possibile.

"L’idea di affrontare la situazione con assunzioni di ausiliari a tempo determinato - scrive Taricco riferendosi alla proposta del M5S - , oltre ad essere diventata un’ipotesi oggettivamente tramontata, è concretamente impercorribile per ragioni economiche, organizzative e di efficacia e lo hanno ormai capito anche gli stessi estensori della proposta".

Nei giorni scorsi la Commissione Agricoltura del Senato all’unanimità ha chiesto ed ottenuto dalla Presidenza l’assegnazione del compito di approfondire la questione e di prospettare una soluzione all’ingarbugliata situazione venutasi a creare a seguito delle Sentenze della Corte Costituzionale sulle Leggi di Liguria e Abruzzo in tema di selecontrollori per il controllo e contenimento dei selvatici.

"È necessaria una soluzione legislativa nazionale ed è urgente, ma per definire la strada è necessario un confronto serio con il mondo agricolo, con il mondo venatorio e ambientale, con Regioni e Province e con gli esperti della materia e soggetti istituzionali a partire dall’ISPRA. Ed è ciò che faremo nelle prossime settimane in Commissione Agricoltura in Senato" ha concluso Taricco.


Leggi tutte le news

28 commenti finora...

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Tratto se è per questo parlano pure dei cazzoni sui social ...Forse un Senatore è inserito in un contesto dove anche se non direttamente certe notizie hanno un riscontro un po' più concreto che le supposizione del beota da FB ,o del tuttologo sconclusionato del social venatorio di turno. Non credi??

da Virgola 17/10/2019 9.47

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Parla il senatore mentre la proposta di legge è in discussione alla Camera dei Deputati. Che tempismo....

da tratto 16/10/2019 22.26

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Le idee dei 5 stelle sono fallimentari: non ne azzeccano una! Dal reddito di cittadinanza dato ai brigatisti al caso Whirlpool “salvata” da DI MAIO. Gli ausiliari della caccia saranno un altro buco nell’acqua! Ci vorranno i soldati per andarli a recuperare nel bosco dove si saranno persi...

da Carlo 16/10/2019 22.08

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Sono sempre più fiducioso.

da Anselmo 16/10/2019 21.31

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Quindi chiudiamo gli ospedali per mancanza di fondi regionali e paghiamo gli ausiliari per fare il controllo della selvaggina. Verranno a cercarvi uno per uno. Manca poco.

da Enrico 16/10/2019 21.29

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Springer,non ho mai detto che la proposta della CIA contempli il cambio di status della fauna selvatica,ma esattamente il contrario,ovvero che se non cambi lo status della fauna,e le caratteristiche fondanti la 157 ovvero legge di protezione ambientale,la proposta della CIA se la fumeranno per Natale in una pipa davanti al caminetto. La proposta dei 5s invece oltre ad essere correttamente contestualizzata ( controllo materia non venatoria)si avvantaggia di 2 punti ,ovvero gode del supporto della posizione favorevole di governo, è inserita nel progetto di legge semplificazioni....

da Lex Luthor 16/10/2019 21.27

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

aspetta e spera.....

da bighunter 16/10/2019 20.08

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

A me possono chiamarmi anche Pippo pluto o Paperino: se mibdanno uno stipendio per andare ad abbattere o catturare animali (per metterli dove?) mi pagano la licenza di caccia, il corso ISPRA, la carabina con ottiche relative, il fucile a canna liscia con le cartucce oltre alla benzina: IO GODO COME UN RICCIO E VOTO CHI MI FA UN DINO DEL GENERE!!! Fate presto!!!!

da Anselmo 16/10/2019 17.14

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Springer a parlare con gli IDIOTI ci si perde solamente! Pensa un po’ le regioni stanno CHIUDENDO GLI OSPEDALI perché non hanno più soldi e dovrebbero assumere migliaia di PIVELLINI che si perderebbero nel bosco per abbattere o catturare un po’ di cinghiali o altri animali dannosi. È una idea talmente idiota che solo a degli imbecilli come i 5 pippe poteva venire in mente.

da Renzo 16/10/2019 17.04

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Lex, non mi pare proprio che la proposta della cia contempli la modifica dello stutus di proprieta della selvaggina ma viene solo modificato il concetto di "protezione della fauna" con quello di "gestione della fauna". La conosco abbastanza questa proposta per poter affermare che secondo me può essere una base da cui partire....Comunque per la gestione della fauna non serve fare i fenomeni e inventare soluzioni, certo di impatto mediatico, ridicole in quanto inattuabili (sopratutto economicamente) e che alla fine scontenterebbero la categoria più interessata (agricoltori), ma basterebbe vedere come fanno i paesi a noi vicini.....dove la parola la fauna selvatica è una vera risorsa e la parola gestione ha ancora il suo vero significato che non quello di...pretesto per creare 4 poltrone per altrettanti sederi e raccatare 8 voti.

da sprigner toscano 16/10/2019 16.31

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Springer toscano ,non vi è alcuna lacuna legislativ,in quanto il legislatore ha distinto ampiamente le possibilità unicamente per le provincie autonome di trento e Bolzano,da ciò che compete alle altre regioni ,sia a statuto ordinario che speciale.Ripeto attualmente i corsi o attestati per fare azioni di controllo a quella o quell'altro specie,che non siano fatti e rilasciati nelle provincie autonome di Trento e Bolzano sono non solo carta straccia,e Oltretutto fuorilegge.Il controllo altro che se è stato bloccato e se ha la cortezza di leggere anche la recente sentenza al TAR del Veneto,essa riprende e menziona limpidamente oltre il dettamo dell'art 19 della 157 Oltre la sentenza di corte costituzionale della regione Liguria.Credo lei possa esse Toscano e quindi troverà'presto riscontro dalla prossima sentenza di corte costituzionale ,che riguardera' la sua regione nello specifico,come interessata direttamente da report del TAR toscana su questa materia.La proposta di CIA non ha alcuna possibilità di accoglimento in quanto sottrarrebbe una peculiarità di legge al suo status,ovvero la proprietà della fauna e della sua tutela e gestione,alla competenza statale.X Anselmo io non intendo affatto scoraggiarla,le ho solo suggerito di rimanere con i piedi per terra,soprattutto perché stante le cose lei non sarà mai un" Cacciatore professionista" ma al massimo un operatore paunistico addetto unicamente al controllo,in quantocome da nostro ordinamento il controllo,non rientra sotto la disciplina venatoria.

da Lex Luthor 16/10/2019 15.50

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Inoltre....le province autonome (Trento e Bolzano e non come ho riportato erroneamente le regioni a statuto speciale) posso già in base all' art. 19 della 157/92 USUFRUIRE DI ALTRI SOGGETTI PER ESPLETARE IL CONTROLLO. Mi era rimasto nella penna....scusate

da springer toscano 16/10/2019 15.02

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Lex....corsi di abilitazione istituiti con leggi regionali e fatti dalle regioni previa autorizzazione ispra sono carta straccia? (non direi visto che il controllo non è stato bloccato da queste due interpretazioni) Inoltre....le province autonome (Trento e Bolzano e non come ho riportato erroneamente le regioni a statuto speciale) posso già in base all' art. 19 della 157/92. E' vero che che in questo articolo della 157/92 c' è una lacuna che si presta ad interpretazioni ma...se si fosse in un paese serio, invece di andare a cercare una manciata di facili voti (vedi cosa scrive Anselmo e cosa si evince pure dai tuoi scritti), ci vorrebbe un mese per sistemare tutto e rendere una legge utile al cittadino onesto (come dovrebbero essere tutte). Comunque il mio parere è che più che guardare ai "proclami elettorali" del politicuccio di turno, guarderei a cosa prone chi è veramente interessato e ha la forza, se vuole di poter cambiare veramente le cose.....gli agricoltori. Prendete per esempio la proposta della CIA.....attuarla basterebbe poco e si farebbe pure contenta una potente categoria......fate due + due.....

da springer toscano 16/10/2019 14.58

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

tutte balle....dove trovano i soldi per pagare per un anno i professionisti ?

da bighunter 16/10/2019 14.12

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Caro Lex sai che non riuscirai a frenare il mio entusiasmo! Ti dirò di più: se riuscirò a diventare un cacciatore professionista in Italia voterò per i 5 stelle. Troppa goduria andare a caccia o a fare catture (per metterli dove?) a spese della Regione con stipendio ed attrezzature in comodato gratuito. Il sogno di una vita.

da Anselmo 16/10/2019 13.28

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Springer toscano ad oggi i corsi di abilitazione sono carta straccia non essendo previsti dall'art 119della 57 e se effettuati da cacciatori del tutto illegittimi.In toscana questa cosa è finita recentemente davanti la corte costituzionale ,e stante la legislazione ,non mi aspetto pronunciamento diverso da quanto gia sancito e ribadito dalla sentenza Liguria ovvero illegittimità costituzionale.Auguro ad Anselmo in bocca al lupo ,ma gli consiglio anche di stare con i piedi per terra in quanto Avere una licenza venatoria,non significa,che ti vengano fornite armi o munizioni per effettuare le azioni di controllo.Questo perché la legge, prima degli abbattimenti prevede i metodi ecologici,sempre sotto supervisionedelle guardie provinciali,o dei cc forestali.Quelli troppo ansiosi di tirare il grilletto,credo che passeranno più tempo a mettere trappole di cattura ecologiche che a sparare.Il disegno di legge poi non prescrive che gli interventi di controllo siano fatti in autonomia ,ma sempre sotto il coordinamento delle guardie provinciali.In base alle regioni vi saranno più o meno posti è più o meno candidati ,ma l'essere cacciatore non costituisce titolo preferenziale,perché come scritto,della licenza venatoria possono munirsi anche in seguito.Insomma per una attività lavorativa ,dove non esistono sabati e domeniche,festività o notturne( specialmente) magari per 1000 euro al mese o anche meno,di baldi giovani e non ,plurititolati ,ve ne sono in giro un bel po,che ed una opportunità lavorativa migliorre magari che fare il fattorino o il lavapavimenti al Mc donald o al call center che non vedono l'ora di partecipare.

da Lex Luthor 16/10/2019 13.06

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

In effetti conosco più di un giovane che non ha le disponibilità economiche per andare a caccia! E segue qualche parente. Questa sarebbe una grossa opportunità! Oltre a ricevere uno stipendio avrebbe anche tutta l’attrezzatura gratis! Carabina e ottiche per circa 3000 euro, poligono per allenarsi e munizioni gratis! Se poi dovesse abbattere anche corvidi e storno anche canna liscia e cartucce sempre gratis! Senza contare la licenza di caccia che non pagherebbe! Un vero colpo di fortuna!

da Marco 16/10/2019 12.02

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Anselmo....dai retta, cercati un lavoro più "probabile". LEX LUTHOR....ti ricordo che anche adesso a fare controllo sono operatori abilitati tramite corso di formazione....che poi siano anche cacciatori questa è un' altra cosa. Aggiungo che il "problema" relativo all' art. 19 della 157/92 è sorto per una mera "diversa" interpretazione, per altro fatta dopo oltre 25 anni in cui l' articolo veniva interpretato in un certo modo. Comunque, nelle regioni a statuto speciale gli interventi di controllo già adesso possono essere fatti da soggetti abilitati tramite corso di formazione (cacciatori con il corso) mentre è dubbia (a seguito della "diversa interpretazione) la partecipazione nella altre regioni, dove, pare che il controllo può essere eseguito da guardie volontari (art. 51 per la toscana) e proprietari aventi licenza di caccia!! Basterebbe cambiare una lettera (nel vero senso della parola!!) sulla 157/92 per eliminare ogni controversia.

da SPRINGER TOSCANO 16/10/2019 11.44

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Io sono certo di poter superare la prova. Non temo esami di quel tipo. Sono giovane e occupato a tempo determinato. La caccia come lavoro è un mito per me. Non credo tanti giovani siano disponibili per quel lavoro. Speriamo che davvero lo facciano!!

da Anselmo 16/10/2019 9.13

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Anselmo,fossi in te sarei più cauto.....Prima c'è un concorso pubblico( Al cui accesso bisognera'avere i requisiti) poi vi sara' un corso apposito Ispra( che bisognerà superare con relativi esami,e solo in seguito occorrera' minirsi di licenza venatoria.Il tutto avendo le caratteristiche per essere assunti a tempo pieno per almeno un anno...Il controllo non è caccia...

da Lex Luthor 16/10/2019 8.49

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

A me va bene. Sarò pagato per andare a caccia. Aspetto con ansia di poter fare la domanda!! Fare della caccia il mio lavoro: il sogno di una vita!!

da Anselmo 15/10/2019 20.34

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Eraldo ,peccato che quel sistema era illegale e controlegge......anzi lo è ancora,in quanto le azioni di controllo faunistico non sono azioni di caccia ,ma materia regolata a parte dall'art 19 della 157.fortunatamente la proposta di formare personale specializzato dopo regolare concorso pubblico,da dedicare esclusivamente al controllo sta prendendo campo ,per una implementazione legislativa corretta ed appropriata

da Lex Luthor 15/10/2019 18.18

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

pd partito,,,che e contro la caccia,,,,non e contro per le tasse vermeeeeeeeeeeeeeeeee

da wwn 15/10/2019 17.12

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

le illusioni sono solo per i pochi la caccia e' finita nel momento in cui c'e' entrata la politica,parchi parchetti ispra ass.ambientaliste-animalari,la caccia era molti anni fa oggi purtroppo e' finita in mani di incompetenti che legiferano di competenti che legiferano per portare acqua al loro mulino ma che dei migratori e della natura non sanno neanche in che periodo migrano e quali sono le specie,della natura poi hanno parchi di migliaia di etteari di terreno abbandonati ai rovi e ai cinghiali,templi dell'inefficienza,basta vedere chi fa' il ministro " costa " figlioccio di pecoraroscanio e ho detto tutto.

da giuseppe 15/10/2019 13.00

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Invece sarebbe meraviglioso: ANDARE A CACCIA ED ESSERE PAGATI. Io farò subito domanda di assunzione

da Franco 15/10/2019 12.24

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Forse si sono accorti che assumere ausiliare per il controllo faunistico e pagare loro gli stipendi è antieconomico, sopratutto considerato il fatto che fino a poco tempo fa qualcuno svolgeva questo incarico gratuitamente.

da Eraldo 15/10/2019 11.29

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Si un confronto serio col ministro costa e il suo segretario!

da Tordo molisano 15/10/2019 11.06

Re:Taricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico

Io li lascerei al loro destino fino a che non cambiano posizione sulla caccia, che per il resto è da loro considerata ormai nemica della società. Ma poi bisogna anche rafforzare le nostre posizioni, che sono ormai inadeguate anche perchè non abbiamo cervelli freschi.

da Brain 15/10/2019 10.43