Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Archiviato Eu Pilot bracconaggioLombardia: giubbino alta visibilità obbligatorio anche per la stanzialeFace: ottimo Farm to ForkPisa. Controllo corvidi ok all'IspraI cacciatori europei determinanti per la biodiversitàFondazione Una e tutela della BiodiversitàLombardia. Rolfi "attendiamo via libera a caccia di selezione e visori notturni"Toscana. Ecco il calendario venatorioLombardia. Mazzali "respinte pregiudiziali contro la caccia"Covid 19 e buone pratiche a cacciaPiemonte. Riparte la caccia di selezioneA Catania i cacciatori con la protezione civileFidc: su Manifesto FACE Biodiversità un altro passo avantiCCT: "si torna a caccia! Approvato calendario venatorio"Cinghiali Bologna: Botta e risposta con la Città MetropolitanaBraccata. Fra vergini e smemoratiFace cerca collaboratoriFace. I cacciatori con la ricercaStorno in deroga. La Toscana ha messo il turboBraccata. E' gazzarra dopo la lettera di LegambienteFedercaccia Emilia R.: “La caccia è attività motoria”Cinghiali. La Calabria ha un pianoLegambiente attacca la braccata. Fidc protestaLombardia. Chiarimenti in corso d'operaToscana verso il Calendario Venatorio. CCT: "Ottimo risultato"Toscana: nuova leadership ItalcacciaFrancia: record di beccacce inanellateUSA. 900 mila ettari riaperti alla cacciaFidc Perugia. Ingiusto pagare i danni dei cinghialiAnlc Lombardia: bene selezione caprioloToscana. Si ricomincia con i controlli e i prelieviFidc Umbria: no ad aumento tasse AtcToscana. Si chiede di ripartire con gli esamiAssessore Mammi (Emilia R.): priorità al controllo del cinghialeMolise: Tar respinge richiesta sospensione cacciaIl "Capanno" del GranducaCaccia. Importanti novità in LiguriaProcede monitoraggio su ceseneCalabria. Prima mossa sul calendarioPiombo: richiesta di chiarimenti dal Presidente della Face Emilia Romagna: ecco il calendario venatorioEmilia Romagna. Impazza la polemicaCabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controlloPompignoli (Lega): "sospendere il pagamento della quota di iscrizione agli Atc"Morassut (MinAmbiente) rende onore al cuore dei cacciatoriToscana: allarme ColdirettiLombardia. Rolfi chiede le derogheToscana: appostamenti fissiMolise. Il Wwf contesta la riaperturaCovid 19. Nuove iniziative FedercacciaCct chiede risposte urgenti su controllo e selezioneEmilia Romagna. Sì ad addestramento cani e caccia selezioneAddestramento cani anche in ToscanaRolfi: in Lombardia caccia cinghiale tutto l'anno anche con visori notturniAttività cinofile e prelievi selettivi: Dreosto scrive alle RegioniCabina di regia Mondo Venatorio: Facciamo ripartire il settoreFidc Umbria: no ad apertura caccia braccata al primo novembreFidc Piemonte: Da Legambiente meschino sciacallaggio sulla cacciaCinghiali. Assessore Basilicata sollecita provvedimenti governativiMolise, è legge la possibilità di estendere caccia al cinghialeArci Caccia Emilia Romagna: in cammino verso il Calendario Venatorio 2020Nuova riserva di caccia per IbrahimovicFidc supera il milione di euro donati per l'emergenza Covid19Agricoltura e fauna selvatica ai tempi del CoronavirusMarche: continua la solidarietà dei cacciatoriArci Caccia e Eps invitano all'unitàToscana: "riparta selezione cinghiale"

News Caccia

Così in UK si prepara il futuro della caccia


venerdì 4 ottobre 2019
    

 
 
Ci sono mille modi per avvicinare i giovani alla caccia. Basc (The British Association for Shooting & Conservation), l'associazione venatoria inglese più rappresentativa, per esempio ai piccoli amanti dell'ars venandi ha dedicato una sezione del proprio sito, affidandola proprio a loro. Spencer, 17 anni, Euan, 18, Flora, 16, Michael, 16, Oscar 15, Cody, 14, Jemina e Harry di soli 10 anni sono  giovanissimi blogger, che attraverso il sito Basc raccontano le loro esperienze, i loro sogni e le loro emozioni.

"Ho scritto il mio primo articolo - spiega il diciassettenne Spencer Barber, perché sento che la caccia è percepita come irrispettosa per la natura, quando, in verità, è esattamente l'opposto. Il contributo apportato alle piccole comunità è astronomico. In realtà, i cacciatori sono persone normali. Se riusciamo a mettere in luce i contributi e i benefici, la percezione degli altri cambierà".

Euan Trower, di 18 anni, aggiunge: "Una parte fondamentale della mia crescita è stata imparare a usare fucili e i coltelli in modo responsabile; ora li rispetto come strumenti essenziali. Non ho imparato a cacciare come gesto crudele e obsoleto; ho imparato a cacciare come modo per mantenere il legame con la campagna. Tuttavia, questo stile di vita è minacciato da visioni sempre più intolleranti basate su un semplice malinteso. Per molti, la campagna è ridondante, la caccia è crudele e le persone che vivono lì non sono altro che attrazioni turistiche. Ecco perché nei miei articoli chiedo maggiori opportunità per le persone che non hanno mai vissuto il mondo in cui vivo, in modo che possano imparare ad apprezzare anche la Gran Bretagna rurale".
 
Non è l'unica iniziativa di BASC, che promuove e segue l'inserimento dei giovanissimi nelle sue schiere. Per i minori di 21 anni una speciale tessera che offre coperture assicurative e legali. Ci sono anche eventi dedicati esclusivamente ai ragazzi, pensati per formarli in modo sicuro e al contempo divertente. Ricordiamo che nel Regno Unito il permesso di caccia può essere richiesto già dall'età di 14 anni.


 
 
 

Leggi tutte le news

14 commenti finora...

Re:Così in UK si prepara il futuro della caccia

Roby, lascia stare. Sarà questione anche di Di Maio e Conte, ma quello che sti' signori hanno trovato l'avevano fatto quelli di prima. E non c'è stata differenza fra le tante sigle che si sono succedute al governo in questi ultimi decenni (e comprendo anche il ventennio di "quando c'era lui, caro lei!"). Il fatto è che siamo italiani e mediterranei,mentre loro sono nordici. E poi, lo so che fa scandalo, ma lassù da loro la selvaggina è di proprietà del proprietario del fondo. Eppure, anche di fronte agli anticaccia che c'hanno anche da quelle parti, sono riusciti a fare squadra, dimostrando che anche il loro modello di caccia è popolare. Perdipiù, oggi, hanno più cacciatori di noi. Qualcuno glielo dica a quegli sparafucile di Sparvoli/Salvini e a quei fucilatori con leggerezza dell'Arcicaccia. Che vorrebbero eliminare anche quei pochi vincoli che abbiamo.

da Fred Buscaglione 07/10/2019 14.48

Re:Così in UK si prepara il futuro della caccia

Jadri se è per questo anche i "figli e figliocci di stalin erano educati e rispettosi delle leggi come togliatti, tito, Khmer ross della combogia Partito Operaio Unificato Polacco,La Repubblica Democratica dell'Afghanistan,Alphonse Massamba-Débat politico della Repubblica del Congo,Vietnam del Nord , Repubblica Democratica Popolare dell'Etiopia (RDPE) governo comunista di Menghistu Hailè Mariàm e del suo Partito dei Lavoratori d'Etiopia la stessa attuale Cina. Se vuoi te ne elenco altri tutte brave persone ma con le MANI SPORCHE DI SANGUE UMANO E NON ANIMALE.

da V A F I C 05/10/2019 17.33

Re:Così in UK si prepara il futuro della caccia

Ma forse non è peggio colui che pur di perseguire una ideologia taroccata omette di dire le cose con il loro vero significato correndo dietroa falsi miti come il veganesimo, il vegetariano, l'animalismo , fatto tra l'altro da persone da salotto,, senza dire come viene macellato e allevato un pollo , vai nei paesi arabi sono percaso più selvaggi di te o di me che vado a caccia? No rispondo , noi non abbiamo e non negheremo le nostre radici, al contrario di quei salottieri seduti sulla poltrona a discutere ciò che giusto o sbagliato per gli altri. Ed io sarei il confuso?

da angy 05/10/2019 16.14

Re:Così in UK si prepara il futuro della caccia

Hai ragione per medioevo, solo che perseguitare, bruciare, uccidere,torturare non siamo noi. Siamo contro. Sei un po' confuso ?

da Jadri 05/10/2019 15.15

Re:Così in UK si prepara il futuro della caccia

Anche nel medioevo la maggioranza della popolazione credeva nelle streghe per questo le bruciavano, ma poi.... non sembra avessero ragione, così fa jadri sembra che abbia lui la risposta x tutto erigendosi a giudice ma per favore.......

da angy 05/10/2019 14.27

Re:Così in UK si prepara il futuro della caccia

Anche i bambini dei tedeschi nella seconda guerra mondiale erano educati e rispettosi delle leggi.

da Jadri 05/10/2019 14.02

Re:Così in UK si prepara il futuro della caccia

Sembra che il caro presidente della federcaccia insieme ai compagni e i 5 stelle stanno pompando per permettere ai sedicenni di votare sdoganando così la minore età. Il che porta a essere dei responsabili con tutti i diritti del caso vedasi patente per auto e anche per caccia tra questi anche e finalmente la GALERA per bulli, delinquenti,drogati,spacciatori,stupratori, ecc.ecc.. che fino ad oggi la facevano franca. I figli dei cacciatori non hanno nulla da temere perchè educati al rispetto delle leggi statene certi animalari del cazzo.

da State sereni 05/10/2019 13.41

Re:Così in UK si prepara il futuro della caccia

Quando l'uomo perde la propria dignità,e capace di innumerevoli vigliaccherie .

da Jadri 05/10/2019 10.43

Re:Così in UK si prepara il futuro della caccia

Caro T. Avrai perso l'ennesima occasione x tacere. Io amo la natura, adoro gli animali e porto mia figlia a caccia. Sicuramente crescerà più rispettosa della natura, rispetto ai figli di persone come te che demonizzano attività che esistono e fanno parte della vita dalla notte dei tempi. Impara a Tacere T.

da Hunter74 05/10/2019 9.09

Re:Così in UK si prepara il futuro della caccia

Nel nostro efebico, animalsensibile paese di gattare isteriche quanto solitarie, di finti animalisti che si creano poltrone col verdismo incompetente una cosa così non esisterà mai. Arcobaleni, grillismi farneticanti e isprioti filoCostiani curano interesse proprio con le idee talebane sulla gestione ambientale.

da Flavio romano 04/10/2019 19.59

Re:Così in UK si prepara il futuro della caccia

Abolire l’842 in Italia con la proprietà terriera media di 1,5 ettari contro i 50 della Francia e i 100 della Gran Bretagna significa ABOLIRE LA CACCIA IN ITALIA. Non per nulla gli animalisti hanno fatto ben 2 referendum per abolire l’842.

da Indovinato!! 04/10/2019 19.23

Re:Così in UK si prepara il futuro della caccia

Ragazzi l'Inghilterra è il Commonwealth l'Italia , invece, ha dovuto trasformare il paese più bello del Mondo in una potenza industriale. Noi lavoriamo, loro contano i soldi. noi deturpiamo ambiente, acqua, aria loro non rovinano niente! se siete stati a caccia da quelle parti avrete notato che ogni anno che ritornate è sempre uguale, come la selvaggina che sanno curare , amare e cacciare! Ma noi abbiamo DI Maio e Conte , cambierà tutto!!! IN PEGGIO !!

da Roby 04/10/2019 18.44

Re:Così in UK si prepara il futuro della caccia

Sapessi interpetare il futuro, giocherei al superenalotto. Ma io credo che se anche in Italia avessimo la caccia privatizzata (senza l'art. 842 del C.C.) sarebbe tutta un'altra musica. E non è questione di censo. Più o meno a parità di condizioni, la caccia è più popolare in Francia in UK in Spagna che in Italia. Eppure da quelle parti la selvaggina non è proprietà dello stato e il cacciatore se vuol entrare nei fondi altrui deve chiedere il permesso al proprietario. Un pensierino ce lo farei. Magari indagando qual è la soluzione più adatta per noi, quella francese, quella spagnola, quella inglese?

da Indovinalagrillo 04/10/2019 16.50

Re:Così in UK si prepara il futuro della caccia

Qui in Italia chi pronuncia la parola caccia e un blasfemo! Certi personaggi ci metterebbero sul rogo, Il problema e' che la plitica gli va dietro...

da estavan 04/10/2019 16.39