Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Liguria, calendario venatorio annullato dal TarPiemonte: approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021Emilia R.: la Lega chiede deroga allo storno in pre aperturaFidc Umbria: bene modifiche calendario ma c'è ancora da fareCinghiali Siena. La protesta di EnalcacciaStorno, cosa cambia per la caccia in deroga in ToscanaUmbria modifica calendario. Cacciabili anche moriglione e pavoncellaEmilia R.: Interrogazione su ripartizione territorio di caccia AtcCacciatori sentinelle a tutela della lepre italicaRespinti divieti per la caccia nelle aree umide toscaneCommissariato Atc Bologna 3Caccia Sardegna: il 3 settembre si parteCCT: approvato piano prelievo cervo nei ComprensoriCalendario Marche. Il Tar dà ragione alla RegioneA Macerata posizionati nidi per il germano realeIn Ue nuovo attacco alla caccia dei 5 Stelle su pavoncella e moriglioneCampania: richieste di modifica delle associazioni venatorie Liguria: la Corte Costituzionale boccia un provvedimento già superatoFrancia. La Ministra contro il vischioSicilia, il calendario venatorio in arrivo non piace agli animalistiLaghi della Piana: un convegno per rispondere agli attacchi del WwfPubblicate integrazioni calendario venatorio LombardiaLazio: Approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021Abrogata tassa e segnalazione per ricetrasmittentiCinghiale Piemonte: ok a nuova legge in ConsiglioEps Puglia: certezze per i cacciatori pugliesiCCT: continua il confronto con i cacciatori toscaniCalendario Venatorio Marche: caccia fino al 10 febbraioPuglia: le richieste del mondo venatorio sul calendarioMarche cinghiale: la Corte Costituzionale gela gli animalistiPuglia. La Lega protestaGrandi carnivori: apertura della Commissione UeFidc Umbria "giù le mani dalla Zrc San Gregorio"Toscana: non più obbligatorio tesserino digitale per lo stornoUmbria: esame abilitazione venatoria solo orale per il 2020Roberto Vivarelli confermato coordinatore Atc toscani Impugnativa Lombardia. Rolfi "Per Roma non esiste problema cinghiali"Piano Faunistico Marche: Tar respinge sospensiva animalistaCaccia Lombardia: Governo impugna la nuova leggeLiguria, Governo impugna nuove disposizioni sulla cacciaMinistro Bellanova annuncia proposta su fauna selvaticaCaretta: su fauna selvatica la demagogia animalista dei VerdiIl mondo venatorio ricorda e celebra il grande Bruno ModugnoE' battaglia sul calendario venatorio della ToscanaUmbria: in arrivo delibera per moriglione e pavoncellaFidc Umbria: calendario venatorio delude su moriglione e pavoncellaCiao BrunoCaretta: "Ministro Bellanova chiarisca su fauna selvatica"Fidc Umbria: insediata nuova dirigenzaLegge Toscana: guida praticaCaccia cinghiale Umbria: le proposte di Arci CacciaValle d'Aosta. Approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021CCT: confronto con la Regione Toscana sulla preaperturaAttacco animalista a Vigevano contro i cacciatoriCaccia in deroga: in Emilia Romagna manca ancora la deliberaFondazione Una cerca proprio AmbassadorPiombo: la Ministra tedesca invita alla mediazioneLa Liguria dice no all'esclusione di pavoncella e moriglioneBelluno. Nuovo Piano per il cervoToscana. Assemblea Cct a CertaldoFidc: I cacciatori sentinelle della salute pubblicaConfagricoltura Toscana. Bene la nuova leggeToscana. Nuova legge sulla caccia, Roberto Salvini: "norma filoanimalista"Verona. Accordo tra caccia e agricolturaSpeciale M&C in ricordo di BanaQuando la caccia fa spettacoloTroppi cinghiali in BasilicataTROFEI LADY PER LE CACCIATRICILivorno: urgenti modifiche caccia selezione e cinghialeContenimento fauna. Centro-destra abbandona Commissione

News Caccia

Umbria: obbligatori controlli sanitari sui cinghiali abbattuti


venerdì 4 ottobre 2019
    

 
 
In occasione della prossima apertura della caccia al cinghiale, prevista il 6 ottobre, il Servizio veterinario della Usl Umbria 1 ricorda che anche quest'anno è in vigore il "Piano regionale di controllo sanitario dei cinghiali e vigilanza delle altre specie selvatiche". Finalizzato all'individuazione di patologie specifiche del cinghiale o che interessano anche altre specie di animali domestici o che possono essere direttamente trasmesse all'uomo (zoonosi).

L'azienda sanitaria in particolare ricorda che per quanto riguarda le carni dei cinghiali abbattuti, è obbligatoria la ricerca di larve di Trichinella spp. Pertanto, le carni di cinghiale devono essere consumate successivamente all'esito dell'esame per la ricerca, e solo dopo completa cottura.

Le sedi del Servizio veterinario igiene degli alimenti di origine animale sono aperte nei giorni feriali di lunedì e venerdì, successivi alle battute, con i seguenti orari:
Ponte San Giovanni - Centro Macellazione Carni di Ponte San Giovanni, Via Simonucci (08,00-10,00) Massa Martana - Mattatoio di Massa Martana, Via D. Alighieri (08,00-09,00)

Marsciano -Mattatoio di Marsciano, Via del Mattatoio (08,00-10,00)

Bastia Umbra - Laboratorio presso ambulatorio Veterinario Piazza Moncada, Umbria Fiere (09,00-10,00)

Panicale - Laboratorio servizio Veterinario, piazza del Mercato (lunedì 08,30-09,30; venerdì 08,30 - 09,00). Per informazioni è possibile rivolgersi agli uffici del Servizio Veterinario Igiene degli Alimenti di Origine Animale di Perugia 075/5412445/401, Ponte S. Giovanni 075/5990507, Bastia Umbra 075/8139612, Marsciano 075/8782431 e Panicale 075/8354307.

Città di Castello - Laboratorio presso Canile comprensoriale di Lerchi (08,30 - 10,00) Umbertide - Mattatoio Comunale (08,30 - 10,00) Gubbio - Mattatoio Comunale (08,30 - 10,00) Gualdo Tadino - Mattatoio Comunale (08,30 - 09,30). Per informazioni è possibile rivolgersi anche agli uffici del Servizio Veterinario Igiene degli Alimenti di Origine Animale di Città di Castello in piazza Giovanni XXIII (ex INAM - 3 piano) tel. 075/8509366 e di Gubbio via Cavour 38 tel. 075/9239565 o ai centralini degli ospedali di Città di Castello, Branca e Umbertide. (ANSA).


Leggi tutte le news

6 commenti finora...

Re:Umbria: obbligatori controlli sanitari sui cinghiali abbattuti

x ha ha ha;PER CASO SALAME E PROSCIUTTO DI CINGHIALE SI USANO COTTI????

da fucino Cane 06/10/2019 20.19

Re:Umbria: obbligatori controlli sanitari sui cinghiali abbattuti

chi mangia cinghiale crudo???

da da hahahahahahaha 06/10/2019 13.42

Re:Umbria: obbligatori controlli sanitari sui cinghiali abbattuti

chi mangia cinghiale crudo???

da da hahahahahahaha 06/10/2019 13.41

Re:Umbria: obbligatori controlli sanitari sui cinghiali abbattuti

Fanno come per il "fumo" scoperta di un etto e ne passa una tonnellata.

da cicciari e borsa nera pari sono 05/10/2019 13.45

Re:Umbria: obbligatori controlli sanitari sui cinghiali abbattuti

E se poi gli contano i pallettoni???

da haiaiaiaiaaaiiiiii 04/10/2019 19.51

Re:Umbria: obbligatori controlli sanitari sui cinghiali abbattuti

Finalmente forse stiamo istituendo regole uguali per tutti??? Da noi a Como da oltre 20 anni per regolamento provinciale i capi di ungulato abbattuto(cinghiale in primis)deve passare per la cella; poi solo dopo che questi ha subito la visita e il benestare del veterinario dell'ATS,potete prendere il vostro capo.da tener presente che il veterinario per EVITARE EVENTUALI PROBLEMI; sulla scheda scrive"CARNE DA CONSUMARSI SOLO DOPO COTTURA"

da Fucino Cane 04/10/2019 15.06