Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
PAC: I cacciatori europei chiedono "maggiori ambizioni ambientali"Controlli venatori. Wwf Perugia filma i cacciatoriFidc: marcate nuove cesene per progetto satellitareBologna: aggiornamento per 80 capisquadraPuglia. ArciCaccia auspica collaborazioneFauna selvatica, Governo tergiversaMacron e il "patto segreto" con i cacciatoriFidc Umbria, nuove richieste per la caccia alla RegionePiacenza: chiusura anticipata anche per pernici e starneFiocchi: l'Ue vuole vietare il piombo. Associazioni pronte a mobilitarsiNorme tassidermia Liguria. Consulta respinge ricorso Una: soluzioni sostenibili per l'emergenza fauna selvatica Filiera selvaggina: Arci Caccia si appella alle forze politicheToscana: comunicazione storni abbattuti entro il 20 novembreAudizioni Valle della Canna. Pompignoli "scarico di responsabilità"Toscana: arrivano le guardie venatorie Cia Campania: ok a prelievo selettivo cinghiale in aree criticheCCT dice no ai Rangers a pagamento contro i cinghialiTaricco: filiera selvaggina sì ma da controllo faunisticoInterrogazione PD: su cinghiali serve analisi attuazione 157/92Educare gli anticaccia violenti si puòTroppi cinghiali? Per CIA la soluzione non sono i cacciatoriM5S affossa proposta commercializzazione carne selvaggina cacciataA Pisogne (BS) un concorso per capanniCaccia Futura - Patrizia Andolfi, L'anima gemellaAnuu sul passo: "novembrini sottotono"Piacenza: chiusa anticipatamente caccia alla lepre nell'Atc Pc 2Manifestazione anticaccia Pisa. Cct attiva i propri legali Fidc inizia raccolta ali moriglioneRolfi: Governo riconosca selecontrolloriCaretta: in Veneto serve piano più incisivo sui cinghialiTorbiere Sebino. Da Assessore Rolfi sostegno al presidente cacciatoreMalachini (Lega): Governo ostile a tradizioni lombardeCinghiali in piazzaUNA MISS A CACCIAToscana: emendamento venatorio alla circolazione fuoristradaFedercaccia a fianco degli agricoltoriIL GOVERNO ANNULLA LA DELIBERA LOMBARDA SUI ROCCOLIPER CCT SENTENZA TAR CON LUCI ED OMBRETRAPPOLE ANTI UOMO, MAZZALI PROTESTAToscana: Tar salva caccia alla beccaccia al 31 gennaioToscana. Soddisfazione dalle associazioni venatorieMancato commissariamento Atc Napoli e Benevento. Fidc diffidaBiella, Vassallo e i suoi denunciati dai cacciatoriValle della Canna: riapre la cacciaTorbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatoreRomania, chiusa la caccia ad allodola e altre tre specieCaccia Futura - Emanuele Marchi, di tutto, di piùRimini: sottratti alla caccia 400 ettari sui percorsi fluvialiL'Urca Macerata festeggia Sant'UbertoAnuu: un passo contemporaneoFriuli: disposti abbattimenti a protezione dalla peste suinaCostituita in Sicilia Cabina di Regia del mondo venatorioRichiami vivi. Cabina di Regia scrive al GovernoCaccia Futura. Beatrice Raffi: la caccia è rosaProtesta in Abruzzo. "No ai vincoli alle squadre"Valle della Canna. Caccia agli anatidi ancora chiusaNuove cacciatrici si affermano. Paola Battaia, l'arciera friulanaRicattura sul monte PizzocAnuu: L'esasperata tutela della natura fa ridere chi la viveFedercaccia al lavoro sulla comunicazioneAnuu: su caccia Tar in corto circuitoLombardia: modifiche su giornate integrative in appostamentoAbolire la caccia non aiuta la natura. Lettera su Science di 130 scienziati IUCN Toscana: dal 30 ottobre braccata in area non vocataCarni selvatiche nei ristoranti: ecco il manifestoArci Caccia Firenze: dai cinghialai esempi di senso civicoCacciatori investiti mentre soccorrono automobilistaAnuu: un pazzo ottobreUmbria. Gallinella arrostoCaccia Futura. Claudio Bettoni: Cacciatore e calciatoreBaggio: "l'emozione della caccia non è solo lo sparo"Tar Lombardia riforma decreto su giornate integrativeFidc: importante sentenza per la beccaccia in LiguriaGallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”Cct: assemblea regionale per le proposte normativePuglia: Buconi annuncia battaglia su date di chiusuraArci Caccia: in Puglia un successo unitario delle Associazioni VenatorieSequestri da guardie Lac. Fidc Bs "vogliamo vederci chiaro"Capanno vandalizzato. Mazzali "si attivi la Procura"Caccia Futura: Lisa la falconieraLa Regione Toscana potenzia le Polizie provincialiProcura di Roma: Insultare sui social non lede la reputazioneRegione Umbria: nulli i controlli Wwf sui cacciatoriFidc Puglia: Tar non sospende la cacciaA Lodi il primo Congresso nazionale sulla selvagginaNuovo ricorso Lac su giornate integrative LombardiaPiemonte: M5S, "i proprietari terrieri devono poter vietare la caccia"Dalla Spagna una impotante iniziativa per la conservazione della tortoraCaccia Futura. Emidio del Borrello: tutto per la cacciaAnuu: tordi bagnatiTesserino venatorio. Tar Piemonte sospende disposizioniLiguria. Ecco il testo della sentenza del TarSardegna. Appello per la riapertura della caccia al coniglioEscursionisti soccorsi dai cacciatori

News Caccia

Colli Euganei, abbattimenti cinghiali aumentati grazie a selcontrollori


giovedì 5 settembre 2019
    

 
 
 
“Nei primi otto mesi del 2019 il numero dei cinghiali abbattuti supera già il totale degli abbattimenti 2018. Inceneritori per smaltire le carcasse? No, costerebbe troppo, meglio valorizzare le carcasse. I numeri parlano chiaro”. Così l’assessore regionale all’agricoltura e alla caccia Giuseppe Pan, replica punto su punto alle critiche di Coldiretti sulle azioni di contenimento dei cinghiali condotte nell’area del parco Colli.

Con in mano i dati forniti dal commissario straordinario al Parco dei Colli Euganei, Stefano Sisto, l’assessore va nel dettaglio: da gennaio ad agosto sono stati eliminati 1187 cinghiali, superando quindi i 1169 abbattimenti realizzati in tutto il 2018. Il 65 per cento dei capi sono stati catturati con i chiusini, 401 sono stati abbattuti dalle squadre dei selecontrollori, che contano un centinaio di uomini organizzati in 21 squadre a presidio di 300 postazioni fisse dislocate nel Parco, “cento in più- sottolinea l’assessore - di quelle autorizzate lo scorso anno”.

“Capisco le preoccupazioni e l’allarme degli agricoltori dei Colli – dichiara Pan - e in particolare dei viticoltori che temono per la vendemmia, e lungi da me fare polemiche. Ma sulla questione cinghiali dobbiamo uscire dall’emotività e valutare l’efficacia delle azioni di contenimento con numeri alla mano. I report dell’attività di controllo svolta dal Parco Colli dicono che quest’anno è stata potenziata l’attività dei selecontrollori con 25 nuovi inserimenti (su un totale di 108 operatori); le squadre hanno effettuato 42 interventi straordinari, su richiesta delle aziende agricole, riuscendo ad abbattere 35 cinghiali”.

“Inoltre – aggiunge Pan - particolarmente efficace risulta l’attività della squadra faunistica del Parco che presidia sia l’attività di cattura con i chiusini (2/3 dei capi eliminati), sia l’attività notturna di supporto ai selecontrollori: ciò è stato possibile nel 2019 a seguito dell’incremento di due unità di personale e dell’anticipato inizio dell’attività del personale distaccato da Veneto Agricoltura. Appare, quindi, strategico poter contare sulla presenza continuativa della squadra faunistica per 12 mesi all’anno, senza interruzioni dell’attività che si rivelano dannosissime per il contenimento dei cinghiali”.

Quanto alle carcasse, che Coldiretti preferirebbe eliminare tramite inceneritori, Pan replica –dati alla mano – che, con le normative vigenti e i costi attuali di smaltimento, la spesa sarebbe pari a 200-250 euro a capo, pari ad una spesa complessiva di 300 mila euro l’anno: “Costo non sostenibile dal Parco”, conclude.

“Attualmente, invece, capi catturati o abbattuti, sono conferiti ai macelli autorizzati dal Parco – spiega il titolare delle politiche regionali per agricoltura e caccia - Tale organizzazione, che rispetta una rigorosa filiera igienico-sanitaria, consente il recupero e la commercializzazione sul territorio dei cinghiali eliminati nei Colli Euganei, con costi minimi per il Parco e con la possibilità di valorizzare e certificare un prodotto già ampiamente diffuso nei circuiti enogastronomici locali (agriturismi, trattorie, punti vendita), a beneficio dei consumatori e nel rispetto dei principi dell’economia circolare”.

L’ente Parco – ricorda l’assessore – ha stipulato quest’anno due convenzioni (con i comuni di Galzignano e di Rovolon) per la realizzazione di piattaforme di lavorazione e stoccaggio provvisorio dei cinghiali, con celle refrigerate, ed è in fase avanzata anche la convenzione con il Comune di Vo’. In tal modo, attraverso una dislocazione distribuita di piattaforme, a partire dal 2020, potrà entrare a regime l’attività autogestita dei selecontrollori.

 

Leggi tutte le news

5 commenti finora...

Re:Colli Euganei, abbattimenti cinghiali aumentati grazie a selcontrollori

Ma che stai a fa offendi... Ma come ti permetti... Se sei in astinenza da porcio tranquillo che tra un po' vai e porti a casa il primo sacchetto estivo del puzzolente suino.. Così mangiate.. MA non ti permettere di offendere me che pago i danni del tuo porcile... Vergognati capra. Raccattone!

da Luca 06/09/2019 21.22

Re:Colli Euganei, abbattimenti cinghiali aumentati grazie a selcontrollori

Stò luca cià fatto du cojioni come un dirigibile, e fatte na pelle e nun rompe le palle, sei un poveretto

da vai a fare in c...... 06/09/2019 21.09

Re:Colli Euganei, abbattimenti cinghiali aumentati grazie a selcontrollori

La soluzione migliore è affiancare ai lupi e ai selecontrollori la peste suina...E dichiarare specie nociva i suoni inselvatichiti come ratti e nutrie... L unica salvezza contro i nocivi suini inselvatichiti causa di devastazioni agrarie è incidenti con annessi raccattoni della domenica da borsone e da suino anziché cacciatori da carniere e da selvaggina...

da Luca 05/09/2019 21.46

Re:Colli Euganei, abbattimenti cinghiali aumentati grazie a selcontrollori

Credo che la soluzione migliore sia stata quella di conferire le carcasse a macelli autorizzati,oppure venderli all'asta piuttosto che sprecarli all'inceneritore la carne è ottima oltre che edibile; a meno che i capi abbattuti non abbiano la trichinella,la tbc,o la peste suina!!!

da Fucino Cane 05/09/2019 17.46

Re:Colli Euganei, abbattimenti cinghiali aumentati grazie a selcontrollori

notizia fantastica...Brava redazione e bravi i selecontrollori...loro e i lupi stanno funzionando egregiamente...ovviamente ci sarà la solita squadriglia di ricercatori di suidi a lagnarsi blaterando le più disparate fandonie...ma comunque brava redazione big hunter e bravi selecontrollori...loro e i lupi si che funzionano...i cacciatori veri della zona quest'anno pagheranno meno... danni i cittadini della zona quest'anno avranno meno incidenti... i contadini della zona più raccolto... alla faccia di pochi inutili personaggi a cui questa cosa dispiacerà... ottimo lavoro e ottima notizia.

da Luca 05/09/2019 10.33