Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Campania: dagli ambientalisti no alla riforma della cacciaCabina di regia a Petriolo (MC)Fiducia al Milleproroghe. Bruzzone "Governo appiattito sull'animalismo 5 Stelle"Coldiretti Toscana: serve radicale riforma legge obiettivo Abruzzo: sospeso iter Piano faunisticoQuestura Brescia: rinnovo licenze almeno sei mesi primaCampania, riforma caccia criticata anche dai Cinque StelleControllo Cinghiale. Approvate tre mozioni in Basilicata CoronaVirus, si fermano anche i censimentiFACE scrive al Governo inglese: no a nuovi divieti per i trofei di cacciaCCT: Padule Fucecchio fulcro della ricerca scientifica venatoriaBergamo, 57 nuovi monitoratori della beccaccia La Toscana guarda oltreCinghiale. Fidc Umbria propone l'apertura alla seconda domenica di ottobreFedercaccia sospende le attività sportiveValle D'Aosta: Tar annulla divieto di caccia comunaleDisturbo venatorio. 6 attivisti denunciati dai CarabinieriFidc Piemonte. Caccia, servono altre modificheUmbria, cinghialai protestano contro la RegioneCCT: Regione Toscana corregge Piano controllo volpePiemonte, passa in Commissione Pdl contenimento cinghialiExpoRiva si rinnova. E salta un'edizioneCampania. AIPP: "errori clamorosi sul tema della vigilanza venatoria"Piano Faunistico Marche. Arrivano i ricorsi al TarDreosto, Vicepresidente Intergruppo Ue "ci diamo da fare per la caccia italiana"Fidc Sardegna: riprende il lavoro dei coadiutoriUncza: lo stambecco sia cacciabileUmbria. Assessore Morroni: "sui cinghiali si volta pagina"Piombo, Berlato: "palese avversione contro la caccia"Cabina regia Marche: Piano faunistico risultato importante per i cacciatoriRiserva Monti Livornesi: tutelate attuali forme di cacciaPiombo: l'intervento di Fiocchi alla Commissione AmbienteLombardia: proposta Lega a tutela dello spiedo brescianoPiombo e caccia. La posizione della FACEMarche: approvato Piano Faunistico VenatorioNiccolò Brandini Marcolini presidente Eps ToscanaBerlato alla Commissione Ambiente: "pari diritti per i cacciatori europei"Padule Fucecchio. Cct e Acma a tutela della cacciaNelle scuole italiane con le cacciatriciUna tesi di laurea sul progetto Life PerdixCampania: no alle modifiche di legge da 6 associazioni venatorie CCT: Una giornata spettacolare a Orbetello per le FedercacciatriciMuroni interroga Costa: no cacciatori a gestire la Riserva del SebinoColombaccio. Anlc aderisce a Progetto HobsonGenovesi (Ispra): Più cinghiali anche a causa delle aree protettePresentata Giunta Bonaccini. Alla Caccia Alessio MammiDa Fidc Campania ok a testo modifica legge cacciaFiocchi critico su elezione Amaro: "Presidenza debole"Inizia il lavoro dell'intergruppo "Biodiversità, caccia, ruralità"Trenta europarlamentari italiani a difendere la caccia in EuropaUe: Alvaro Amaro nuovo Presidente dell'Intergruppo CacciaCinghiali e agricoltori, Morroni corregge il tiroCacciatori? I primi paladini del territorioOn. Dreosto: "rilanciare il ruolo del cacciatore"Abbattimenti illegittimi Bolzano. Condanne per quasi un milione di euroCinghiali. Coldiretti Molise sul piede di guerraMazzali: caccia a scuola, bene proposta DonazzanLinee guida Vinca: CCT sollecita la Regione ToscanaA Hit un manifesto per le Cabine di Regia territorialiVinca e calendari. Sorrenti (Fidc): serve forte reazione delle RegioniQuasi triplicati gli ungulati nel VenetoUna manciata di animalisti a HitNatura 2000. Rivalutare la VincaRegione Veneto: bene l'avvio della banca dati dei cacciatoriDonazzan: "la caccia va insegnata ai giovani"Hit Show 2020: gli eventi di sabato e domenicaArci Caccia: "Unità? Noi ci siamo"Fidc: "per stare insieme ci vuole rispetto"Campania: "modifica legge caccia sia ritirata"Hit 2020: i focus sulla caccia della Regione VenetoCinghiale Umbria. Morroni propone apertura a novembreCampania, nuova proposta di modifica della legge sulla cacciaInterrogazione Covolo (Lega) sulla manifestazione animalista a HitToscana: le proposte della cabina di regiaToscana: Wwf e Legambiente bocciano la riforma della cacciaA caccia con Donald Trump Jr e suo figlio: negli USA un'asta pubblicaLangone su Il Foglio "meglio i ragazzini cacciatori dei fan di Achille Lauro"Tutti i convegni di Hit Show 2020Puglia: la Lipu punta alla VincaAnche a Bergamo un corso per monitorare la beccaccia Gli Atc e le funzioni pubbliche, il parere dell'Avvocato CarmenatiDa CCT giudizio positivo sulla riforma toscanaLa vita di Roberto Baggio in un film su NetflixI Beach Boys suoneranno alla Convention sulla caccia: è polemicaDa Libera Caccia Toscana proposte di modifica alla Legge regionaleFidc: no a chi semina odioMigratoria. A Hit il punto sugli studi di FedercacciaCaccia in cucina diventa maggiorenneVicenza, Berlato chiede revoca sit in anticaccia a HitBrexit: Sergio Berlato va a BruxellesBiodiversità: uomo e istituzioni al centro per progettare il futuroAbruzzo: le proposte delle squadre per il Piano faunisticoCalabria: importante chiarimento su caccia febbraioCaccia e biodiversità, il nuovo modello franceseDaini Circeo, Pro Natura chiede fermezza sugli abbattimentiUniversità Urbino: tra attività all'aperto caccia meno pericolosaCabina Regia Mondo Venatorio: incidenti in calo negli ultimi tre anniFidc: "si chiude la stagione e si scatenano i soliti profeti di sventura"Mazzali: squallido bollettino animalista a fine stagioneAbruzzo. Squadre in agitazione sul nuovo Piano Faunistico

News Caccia

Calendario venatorio Molise, ecco le date


mercoledì 31 luglio 2019
    

Calendario Venatorio Molise 
 
Anche il Molise si appresta ad approvare il calendario venatorio 2019 - 2020. Dopo l'adozione della Giunta, arrivata con delibera del 23 luglio il testo viene inviato al Consiglio regionale.

Il calendario prevede l'avvio il 15 settembre 2019 e la chiusura il 10 febbraio 2020. Le attività potranno essere esercitate un’ora prima del sorgere del sole e fino al tramonto, per tre giorni alla settimana – a scelta del cacciatore – con l’esclusione del martedì e del venerdì, giornate del silenzio venatorio. L’uso dei cani è consentito nei giorni di pre apertura (11 e 14 settembre 2019) fino alle 14, dopodiché è consentito dal 15 settembre e fino al 30 gennaio 2020.

In tutte le zone di protezione speciale (La Gallinola-Monte Monte Miletto – Monti del Matese, (Lago di Occhito, Torrente Tona, Località Fantina – Fiume Fortore, Lago di Guardialfiera – Foce Fiume Biferno, Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise – Pnalm) la caccia non potrà iniziare prima del 1° ottobre, anche se i territori ricadono all’interno di aziende-agri-turistico venatorie e Faunistico venatorie, eccezione fatta per gli ungulati. Limitazioni anche ai cacciatori che non risiedono in Molise: potranno esercitare la caccia dal 2 ottobre al 30 dicembre, con prelievo venatorio solo nelle giornate di caccia coincidenti con quelle stabilite nella regione di residenza.

Il testo disciplina anche le specie cacciabili e i periodi, nonché i capi massimi.
Tra gli uccelli non migratori la Cornacchia grigia, la Ghiandaia e la Gazza potranno essere cacciati in pre apertura nelle giornate dal 1° all’8 settembre, senza l’ausilio del cane, con l’obbligo di raggiungere e lasciare il sito con arma scarica in custodia. Dal 15 settembre si apre la caccia al Fagiano. Il prelievo venatorio durerà fino al 30 novembre 2019.

Gli uccelli acquatici (Alzavola, Canapiglia, Folaga, Fischione, Gallinella d’acqua, Marzaiola, Mestolone, Porciglione, Frullino e Germano reale) potranno essere cacciati a partire dal 2 ottobre e fino al 20 gennaio, con lo stop nel caso in cui il terreno sia coperto da neve. Nelle zone Zps è vietato l’uso di munizioni a pallini di piombo all’interno delle zone umide nonché nel raggio di 150 metri dalle rive più esterne. Dal 2 ottobre partirà la caccia anche al Beccaccino. Fino al 30 dicembre il prelievo giornaliero non potrà superare i 6 capi, mentre dal 1° gennaio al 19 gennaio non potrà essere superiore a 3. Il totale massimo stagionale non potrà comunque superare i 25 capi.
Definite anche le modalità della caccia alla Quaglia. Il prelievo venatorio potrà essere effettuato in pre apertura all’alba dalle 14 solo l’11 e il 14 settembre. Si parte poi il 15 settembre per finire il 24 novembre 2019. La stagione della caccia alla Tortora in pre apertura si svolgerà solo il 1° e l’8 settembre «in appostamento e senza l’ausilio del cane, con l’obbligo di raggiungere e lasciare il sito con arma scarica in custodia». La stagione venatoria inizierà il 15 settembre e durerà due settimane.

Dal 2 ottobre al 30 dicembre 2019 parte, invece, la caccia al Colombaccio. Dal 1° gennaio 2020 e fino al 10 febbraio la specie potrà essere cacciata senza l’ausilio del cane, con il limite di carniere giornaliero in questo periodo pari a 5 capi. Sempre dal 2 ottobre e fino a fine anno potranno essere cacciati anche l’Allodola e il Merlo.

Disposizioni e tempi diversi per la Beccaccia. La caccia per la specie avrà inizio il 2 ottobre e fino al 30 dicembre il prelievo massimo giornaliero non potrà superare i 3 capi, mentre dal 1° gennaio al 20 gennaio il limite scende a 2, fino ad arrivare ad 1 capo negli ultimi giorni di gennaio. Il prelievo massimo stagionale non potrà superare il limite di 20 capi. E sempre a ottobre, e fino al 20 gennaio, sarà consentita la caccia alla Cesena.

Dal 15 settembre e fino al 16 dicembre partirà la caccia alla lepre europea, mentre per la lepre italica la stagione avrà inizio dal 16 ottobre al 28 novembre.
Dal 16 ottobre e fino al 15 gennaio 2020 sarà possibile la caccia al cinghiale e all’interno dell’area contigua del Parco nazionale d’Abruzzo e Molise l’attività venatoria potrà essere esercitata dal 2 novembre al 29 gennaio 2020 in forma collettiva mediante la tecnica della girata o in forma individuale da appostamento e/o alla cerca ed è consentita solo nei giorni di mercoledì, sabato e domenica. Dal 15 settembre e fino al 30 gennaio potranno essere cacciate anche le volpi. Dal 2 novembre e fino a fine anno nell’area contigua del Pnalm.

Leggi tutte le news

7 commenti finora...

Re:Calendario venatorio Molise, ecco le date

Che salto di qualità ragazzi!!! Se non è una svista della Direzione penserei che il bottaccio e sassello siano vietati in quel del Molise.

da Era meglio quando era peggio 03/08/2019 8.51

Re:Calendario venatorio Molise, ecco le date

...Chi si accontenta gode,disse quello che si stiacciava le palle per senti la botta !!!!!! (Lo vorresti avere il calendario venatorio toscano....)

da contento te ! 02/08/2019 7.19

Re:Calendario venatorio Molise, ecco le date

Il calendario e' buono e comunque pure se la coperta fosse corta meglio metterla bene!!! Cosi' si prendono due piccioni con una fava: 1) si chiude il becco a chi strilla che ci sono ancora i nidi o piccoli a Settembre e 2) molte zone dove il colombaccio si trova in abbondanza sono ZPS dove comunque la caccia inizia il 2 Ottobre (normalmente il 1 Ottobre ma questa volta capita di martedi'). Non solo con il clima mite che si e' avuto negli ultimi anni e' meglio posticipare! La scorsa stagione il grande passo si avuto dopo la meta' di Ottobre dalle mie parti. Prima poco e nulla e non meglio di Gennaio-Febbraio. Ma andate a caccia invece di sproloquire....

da Il troppo fa male 01/08/2019 16.01

Re:Calendario venatorio Molise, ecco le date

..o scopri la bazza o scopri gli stinchi !

da la coperta è comunque corta 01/08/2019 7.35

Re:Calendario venatorio Molise, ecco le date

Per andare al colombaccio al 10/02 basta aprire la caccia alla specie il 25/09. Bisogna togliere i 10 giorni di febbraio per rispettare l”arco temporale.

da anonimo 31/07/2019 20.19

Re:Calendario venatorio Molise, ecco le date

Credo che siamo l'unica regione se non mi sbaglio che a vietato la caccia a pavoncelle e morìglione.

da Tordo molisano 31/07/2019 12.46

Re:Calendario venatorio Molise, ecco le date

c'è il Club anche in Molise ? oppure era vero che per andare fino il 10 di febbraio bisogna iniziare il 01 di ottobre ?

da per chi vorrebbe la botte piena e ... 31/07/2019 12.28