Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
ANCHE IL TAR PUGLIA RESPINGE IL RICORSO ANIMALISTATOSCANA. LA CCT SUONA LA CARICACacciatori sempre più civili. A Modena una sola sanzione all'aperturaCaos in Lombardia sulla Consegna dei tesseriniMoriglione e pavoncella, nuovo ricorso in ToscanaPresidio Animalista a Milano. Fidc scrive ai consiglieriMarche, soddisfazione delle associazioni venatorieTar Marche sospende "solo" caccia a moriglione e pavoncellaCia: a censire la fauna non ci siano solo i cacciatoriCaccia futura. Cristina Ceschel - Ecco a voi la caccia al femminileFedercaccia al convegno Face sui lagomorfiRichiami vivi per caccia colombaccio. Cct chiarisceAbruzzo: nuove restrizioni in vista Modena, atti vandalici su auto di cacciatori Roccoli. In Lombardia presidio animalista e denuncia all'UeEmilia R. chiede a Ispra riconoscimento braccata per controlloAnche Enalcaccia Marche al Tar per la difesa del calendario Butac svela disinformazione su prima giornata di cacciaMarche: caccia in deroga allo storno in altri tre comuniSergio Berlato Presidente Confavi Roccoli. Fidc Lombardia prepara difesa al TarAbruzzo. Arriva parere Ispra su calendario modificatoLombardia: ricorso al Tar contro riapertura roccoliMinistra Bellanova: "mio padre era cacciatore"Caccia Futura. Michele Merola - Per rinnovare nella tradizioneAssociazioni Lombarde: La realtà contro le bugie sulla cacciaFiocchi: novità per la caccia da BruxellesStagione caccia al via. Partono le strumentalizzazioniFein: catturato primo tordo in migrazioneIl futuro delle GGVV: la collaborazione tra enti ed associazioniMartani su Radio2 "voglio tagliare le gomme ai cacciatori"Sicilia: in calendario venatorio la caccia al coniglio selvaticoCalendario Puglia: associazioni venatorie preparano difesa al TarRicorsi al Tar. Buone notizie dalla CalabriaFidc Lazio: urge regolamento richiami viviLombardia, approvate riduzioni al carniere Apertura. Arci Caccia scrive al Comandante Cufa CarabinieriBruxelles: riparte l'intergruppo Biodiversità, Caccia e RuralitàDal Senatore Bruzzone un richiamo all'unità dei cacciatoriCalendario Abruzzo, Fidc incontra la Regione Eps Arci Caccia: Abruzzo, peggio la toppa del bucoCaccia Futura. Emanuela Lello, la gendarme con la penna verdeArci Caccia Toscana chiede costituzione cabina di regia Il Piemonte chiede più autonomia sulla cacciaMarche: parte la difesa del calendario venatorioSuccesso per la "Braccata rosa" delle donne FidcArci Caccia Puglia sul ricorso al Tar Abruzzo, ancora incertezzePuglia: Tar anticipa udienza contro Calendario Venatorio La caccia in Lituania, patria del neo Commissario Ue all'AmbientePasso. Prime avvisaglie?Ad Alessandria convegno sul futuro della caccia piemonteseL'Intergruppo Ue Caccia e biodiversità verso la sua ricostituzioneNominati Commissari Ue. Ecco chi va all'Agricoltura e all'AmbienteSolidarietà di Arci Caccia dopo i vandalismiFidc: attacchi degli estremisti non ci fanno pauraCosta compiace i pescatori: approvata immissione specie alieneDa Regione Abruzzo nuova proposta di Calendario VenatorioNuovi imbrattamenti contro le sedi FidcCinghiali, Rolfi "In Lombardia abbattimenti raddoppiati"Animalisti imbrattano sede Federcaccia UmbriaCaccia Futura - Federico Scrimieri: bocconiano coi fiocchiArci Caccia Treviso. Successo per il seminario dedicato al cervoIncidente di caccia e assicurazione. Un chiarimento da FidcCst, Marche: ennesima paralisi della cacciaUNA: Inaugurato capanno di osservazione Bocca d'OmbroneAnlc Marche: su preapertura decisione incomprensibileSospesa di nuovo la caccia in preapertura nelle Marche70 mila persone alla Sagra degli Osei di SacileZipponi nuovo Presidente Fondazione UnaA Empoli la nuova casa comune dei cacciatoriCaccia Futura - Pietro Iacovone. Sempre in prima lineaA Capannoli incontro sull'aggiornamento dei Key ConceptsConfagricoltura Toscana: serve nuovo patto tra cacciatori e agricoltoriPeste suina Sardegna. Rinnovata la collaborazione dei cacciatoriColli Euganei, abbattimenti cinghiali aumentati grazie a selcontrolloriVeneto: legittima partecipazione cacciatori al controllo faunisticoConte bis. Riconfermato Costa. All'Agricoltura va Teresa BellanovaPubblicato lavoro sulla beccaccia con telemetria satellitarePepe: calendarizzare subito Piano Faunistico AbruzzoSicilia, piccoli ritocchi al calendario venatorioGoverno M5S - Pd al via. Gli accordi sull'AmbienteMacerata: processione di San Giuliano, protettore dei cacciatoriBenevento, incontro su gestione faunisticaCaccia futura. "Eccomi, sono Maua"Cacce tradizionali. Ompo al lavoroNuovo calendario Abruzzo? Wwf diffida la RegioneDonati oltre 100 mila euro al Gaslini dai cacciatoriSiena: fondi ai cinghialai per i miglioramenti ambientaliFidc Marche: "non ci faremo piegare dai ricorsi animalisti"Berlato: Regione applichi legge su mobilità venatoriaAnuu: ancora stallo nella migrazioneAbbattimento accertato. I chiarimenti della Regione ToscanaFidc Emilia Romagna risponde ad attacco Enpa Federcaccia incontra il Presidente del Parlamento EuropeoArci Caccia ringrazia la Regione Marche per la preaperturaMarche, ok alla preapertura a colombaccio e corvidiFidc Umbria "mancato parere Ispra diritto sottratto ai cacciatori"Fassini (Arci Caccia): l’Apertura consacra il nostro amore per la naturaUmbria, niente da fare per la preaperturaA Crespina proclamati i campioni degli uccelli canoriMarche, la Regione: "la preapertura si farà"Inizio stagione venatoria. Il saluto del Presidente Fidc BuconiCalabria: proroga per i cacciatori di cinghialiGame Fair. Federcaccia incontra i cacciatoriCalabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"Toscana approva accordi reciprocità cacciaTar Sicilia respinge istanza associazioni venatoriePreapertura Umbria: si attende ancora il parere IspraSpecie esotiche in declino. FACE aggiorna sulle restrizioni Preapertura Caccia. CCT: ecco le regole da rispettareFidc: Nasce la settoriale cinghialai dell'Emilia RomagnaAbruzzo. Sospeso Calendario Venatorio 2019 - 2020Arci Caccia Marche: "subito nuovo decreto"Sospesa la preapertura della caccia nelle MarcheIl calendario siciliano piace agli animalistiArci Caccia Toscana: "carniere tortora merito nostro"Toscana: preapertura caccia 1 e 8 settembreUtilizzo richiami caccia. Chiarimenti dalla Regione ToscanaPuglia: modifiche calendario venatorio, colombaccio in preaperturaSardegna: Approvato Calendario Venatorio 2019 - 2020Passo. Il caldo fa la differenzaAssessore Mai all'Enpa: no a reintroduzione cinghialiFucecchio. Fidc Pistoia risponde alle accuse ambientalisteSicilia. La reazione delle Associazioni venatorie Incontro a Fano con i rappresentanti della RegioneLa gestione degli Atc secondo Arci Caccia ToscanaContenimento al Padule di Fucecchio. La Lipu alza la voceSassari: approvati piani controllo cornacchia e cinghialiA Crespina campionato italiano uccelli canoriArosio: catturato primo prispolone in migrazione post nuzialeGuardie venatorie in assemblea a MacerataFiocchi: 5 stelle-Pd e la cacciaArci Caccia e Eps "La caccia, una e indivisibile"Ancora proteste per il calendario venatorio sicilianoDal Friuli una proposta di modifica della 157/92Emergenza cinghiali Roma. Ancora nessun interventoOk definitivo in Molise a Calendario Venatorio 2019 - 2020Sicilia, Bandiera "su calendario venatorio abbiamo fatto il possibile"

News Caccia

Bruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamento


mercoledì 24 luglio 2019
    

 
 
 
"È necessario adeguare l'aliquota Iva della selvaggina a quella di altri Paesi europei".  Così il Senatore Francesco Bruzzone in un comunicato spiega i contenuti della sua interrogazione rivolta al Ministro dell'Economia e delle Finanze, a cui sottopone un problema segnalato da numerose aziende agricole, che lamentano da tempo interpretazioni discordanti da parte di uffici pubblici e studi commerciali in merito alla corretta applicazione dell'aliquota Iva alle operazioni di cessione di selvaggina da parte di allevatori.

"Gli allevatori di selvaggina - sostiene Bruzzone -, quando cedono i loro animali vivi per l'attività venatoria, destinati all'alimentazione umana, sono talvolta ritenuti soggetti al regime di aliquota ordinaria del 22 per cento; le operazioni di cessione di prodotti destinati all'alimentazione umana sono però soggette a un'aliquota agevolata del 10 per cento, anche se quest'ultima crea diverse perplessità, in quanto per i diversi prodotti della selvaggina l'interpretazione non è univoca" fa notare
il vice presidente della Commissione Ambiente di Palazzo Madama.

"Dal momento che le cessioni di pesci, effettuate da imprenditori dell'acquacoltura possono essere assoggettate ad Iva con aliquota ridotta al 10 per cento - continua - , mi chiedo se la stessa interpretazione non si possa applicare ai prodotti della selvaggina destinati all'alimentazione umana, tanto più che l'attività condotta dagli Ambiti Territoriali di Caccia (ATC) e dalle Aziende Venatorie è diretta allo svolgimento dell'attività di caccia per poi destinare la selvaggina all'alimentazione".

A tal proposito il Senatore leghista cita il regolamento (CE) n. 852/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004, sull'igiene dei prodotti alimentari, il quale indica come prodotti primari 'i prodotti della produzione primaria compresi i prodotti della terra, dell'allevamento, della caccia e della pesca'; tenuto conto che, nel resto dei Paesi dell'Unione europea, gli allevatori di selvaggina sono soggetti ad aliquota Iva agevolata del 4 per cento o del 10 per cento, e che questa situazione crea una disparità di trattamento tra l'Italia e il resto dei Paesi dell'Unione europea, mettendo il nostro Paese in posizione svantaggiata nel mercato europeo".

Conclude Bruzzone: "mi sono rivolto al Ministro Tria per chiedere se sia a conoscenza della situazione e quali misure intenda adottare per fare chiarezza sulla corretta applicazione dell'aliquota Iva agevolata per gli allevatori di selvaggina, in modo da uniformarne l'applicazione sull'intero territorio nazionale, anche al fine di eliminare la posizione di svantaggio dell'Italia rispetto al resto dei Paesi dell'Unione europea, portando l'Iva sulla selvaggina al 4 per cento e al 10 per cento".

Leggi tutte le news

17 commenti finora...

Re:Bruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamento

W la caccia sempre !!!!

da Miki sv. 30/07/2019 22.06

Re:Bruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamento

Ma sei di for iii! O bruzzone ma hai bevuto! Pensa al bene della caccia e a noi onesti cacciatori... Sennò poi il parlamento europeo lo rivedi col binocolo

da Toscanello 26/07/2019 1.17

Re:Bruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamento

Eh si.......hai ragione......c e chi riesce a immaginare il finale ...........e chi no,la vita è tutto un cinema. Boh....nn mi pare di conoscerti.......l unico Miki che mi ricordo......è MIKY DI JESOLO.......grande Cavallo!!!

da Annibale 26/07/2019 1.16

Re:Bruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamento

Eh Bruzzone questa te la potevi risparmiare. Certo che tutti sbagliano ma favorire i produttori di selvaggina (alias polli colorati).... Semmai si dovrebbe invece diminuire o addirittura abolire l'uso di questi animali per ripopolamenti pronta caccia dove la pressione venatoria è fuori controllo. Colpa in primis delle aziende autorizzate al loro lancio che si chiamano ATC, vere e proprie SpA volte all'aumento delle presenze e della pressione sul territorio che andrebbe invece rifaunificato e "udite udite" gestito, a discapito delle specie stanziali autoctone. Si dovrebbe dare impulso alle regioni per consentire solo 3 giornate di caccia su 7 a settimana, rispetto alle 5 attuali. Bisogna utilizzare per i lanci la selvaggina autoctona che si cattura nelle Zone di Ripopolamento e Cattura perchè per questo sono nate. Bisogna impedire il turismo venatorio restituendo il territorio a chi lo vive 365 giorni all'anno, salvo qualche accesso ulteriore rispetto ai residenti, solo per la selvaggina migratoria. In sostanza caro Bruzzone, questa te la potevi risparmiare. La caccia è finita con la 157 e gli ATC

da Cacciatore d'Italia 25/07/2019 19.20

Re:Bruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamento

ANNIBALE,NON pensavo di trovarti qua !!! ....a seguire certi argomenti c'è da divertirsi più che andare al cinema!!!

da Miki 25/07/2019 18.31

Re:Bruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamento

Lei ha passato una brutta notte ,semmai e non sono uno stanzialiata bisognerà fare ri funzionare le ZRC INVECE DI INNONDARE IL TERRITORIO DA FAGIANI PIU IVA AL 20 PER CENTO ....NPN CREDE ???LASCI PERDERE

da Annibale 25/07/2019 8.53

Re:Bruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamento

Bene.era ora

da Roby.ligure 25/07/2019 8.37

Re:Bruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamento

Vede sig.annibale i residenti possono andare....e dei ripopolamenti massicci di fagiani e lepri che sono stati fatti in Liguria cosa mi dice? Tutti fanno la caccia stanziale x l'abbondanza dei selvatici ! ...se abbassassero l'IVA con i soliti soldi altro che ripopolamenti ! Sa solo lamentarsi intanto il freezer di tanti cacciatori ogni anno è sempre più pesante!!!

da Coff.ti53 25/07/2019 7.18

Re:Bruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamento

Tanto per chiarire quello che abbiamo già detto cento volte la legge sui parchi parla chiaro : le aree contigue ai parchi sono aree dove possono cacciare solo i residenti, ma la legge sui parchi non specifica quanto territorio possono prendere queste aree per cui in provincia di Salerno sono stati presi i confini di interi paesi confinanti con i parchi come aree contigue, risultato : aree contigue con un'area pari quasi a quelle del parco raddoppiando così un territorio vietato alla caccia per i non residenti nel parco. Questo è un'altro fattore che non è stato mai contestato da nessuno in special modo da chi ci doveva difendere. Riassumendo per chiarezza : le aree contigue non hanno un territorio massimo prestabilito che non bisogna superare. Morale della favola i cacciatori della stessa provincia sono stati discriminati quelli residenti delle aree contigue possono cacciare in tutta la provincia gli esterni solo fuori da queste aree. Con tutto il rispetto per il Senatore Bruzzone che si sta dando da fare seriamente e per questo bisogna solo ringraziarlo, di questa legge sui parchi che era in discussione non se ne è saputo più niente tenendo i cittadini cacciatori in balia di una legge fatta solo per togliere territorio cacciabile, sappiamo tutti i parchi come sono gestiti. Pace e bene

da jamesin 24/07/2019 21.41

Re:Bruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamento

Con tutti i problemi che ci sono in italia, questo pensa all'iva sulla selvaggina.

da Fra 24/07/2019 21.19

Re:Bruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamento

Ops.....la informo,ma certo Lei lo sapra gia, che dal 2020 le aree contigue del Parco del Po Alessandrino Vercellese si allargheranno sino alla statale Valenza Casale Monferrato e poi su sino a Torino....con un incremento di migliaia di ettari.....nelle quali nemmeno i residenti saranno sicuri di poter esercitare l attività venatoria.....e il tutto nel totale silenzio.......cosa ne mpensa Lei che mi vuole insegnare......eh??......c e ancora o è caduto in catalessi???

da Annibale 24/07/2019 21.05

Re:Bruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamento

Va bene caro,intanto Le auguro buonanotte,.....e sogni d oro,...certo che fa il possibile, ne sono conscio ,pero in Piemonte, palesemente in mano a bande trasversali,voltaggabbana alla bisogna ......bisognera fare l impossibile,credo che Vossia abbia molto da imparare, soprattutto a conoscere.......i Piemontesi. Lei ha molto da sapere.....,probabilmente le manca qualche puntata della tragedicommedia in atto, ,. si informi, poi con calma torni,la a erudirmi....la prego. Saluti

da Annibale 24/07/2019 20.54

Re:Bruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamento

Sig.annibale,ma ha presente quanto è grosso il Piemonte? Lei sta parlando del nulla !!! Bruzzone sta cercando di fare per i cacciatori tutto il possibile anche se non è facile.... lei ha molto da imparare.ne prenda atto !

da Coff.ti53 24/07/2019 20.40

Re:Bruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamento

Come come come???...in Piemonte ci sono piu spazi per cacciare dove??? C e un parco (di merda)che va da Torino ad Alzano Scrivia.(naturalmente fruibile come contigue riservini per residenti ).....una legge infame appoggiata da frange venatorie conservatrici che butta fuori i foranei essenziali per le casse degli ATC.....e lei mi dice che??? .....senti bello Francesco è un amico.....e deve fare il suo verso i suoi elettori.liguri. Punto e a capo ...

da Annibale 24/07/2019 20.19

Re:Bruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamento

Sig.annibale,si ricordi che i nostri politici lavorano anche per il bene dei cacciatori.le ricordo che in Liguria è stata levata la tassa regionale per i nuovi cacciatori.in Piemonte ci sono più spazi per cacciare e più selvaggina immessa.si ricordi che la vita da politico è vita di sacrificio,di rinunce,dedizione per la popolazione,non di soli privilegi per chi caccia.(sono cacciatore anch'io sia chiaro ! )

da Coff..ti ! 53 24/07/2019 19.56

Re:Bruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamento

sig.bruzzone le fa onore la sua interrogazione al mn.tria per ridurre l'iva agli animali di allevamento.ma'perche' non chiede al mn.salvini che dasse un'0cchiata alla proposta di calendario venatorio della regione abruzzo passata alla lega che e molto peggiore dell'anno scorso eppure i voti se le presi.le promesse vanno mantenute non crede? saluti.

da aleandro 24/07/2019 19.41

Re:Bruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamento

Vieni caro.....lascia perdere l Iva, .vieni al nord,......il Piemonte e i Liguri ti chiamano.

da Annibale 24/07/2019 15.44