Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Puglia, Buconi "si va a caccia e si continua a lottare nei tribunali"Mai: Tar dà ragione a Regione Liguria su alcuni puntiPuglia, Consiglio di Stato riforma l'ordinanza del TarLiguria, altra decisione del TarRoccoli. L'Anuu protestaSardegna. Niente coniglioPantanelle. Una rara presenzaCaccia Futura. Alice Bianchini. Più rurale di così...Anuu: considerazioni sulla migrazione del tordo bottaccioAbruzzo. Proposta eliminazione delle aree contigueEmilia Romagna: Lega boccia tesserino venatorio digitalePuglia: Tar respinge richiesta sospensiva di VasIn Friuli serrato dibattito sulla modifica alla 157/92Regione Lombardia conferma calendario riduttivoTaricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico Proposta Gallinella. Che ne pensano i candidati umbri?Valle della Canna. Lega: "dall'Assessore risposta imbarazzante"Nuovo ricorso in Puglia contro calendario modificatoOsservatorio Fein Arosio: continua l'ottima migrazioneValle della Canna: divieto caccia ridotto a soli uccelli acquaticiIn Lombardia parte il controllo del cormoranoAnuu: la verità verrà a gallaCaccia Futura - Francesco Lionti: di padre in figlioFidc: da forum Coldiretti riflessioni e spunti immediatiValle della Canna. Dalla Federcaccia un plauso ai propri sociValle della Canna. Question time Lega sul disastro ambientaleFiocchi "In atto chiara strategia anti caccia. Io non ci sto"Rolfi: non ci fermiamo, la questione non è chiusaLombardia: Tar sospende calendario riduttivo e delibera roccoliRoccoli, Mazzali "sconcertata da decisione del Tar"Valle della Canna. Arci Caccia: I cacciatori siano coinvolti nella gestioneAnche Anlc denuncia la MartaniArci Caccia Firenze all'Atc: rivedere la gestione del cinghialeLombardia: quasi raddoppiati abbattimenti cinghialeFidc: Regione Puglia si piega al volere animalistaQuanto ci costano i ricorsi animalistiCorte Giustizia Ue: caccia possibile per gestione specie protettePuglia. Si ritorna a caccia sabato 12Controllo in braccata. Tar Toscana rinvia alla Corte CostituzionaleCaccia Futura - Anita: "faccio conoscere la caccia al femminile"Lombardia. Ricorso Lac sul calendario venatorioFidc denuncia la MartaniFidc, su roccoli Lombardia un intervento a gamba tesaRegionali Umbria: richiesti impegni sulla cacciaPuglia. Consiglio di Stato chiarisce. La caccia può riaprireControllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157Caretta presenta Pdl su controllo faunisticoFidc: su richiami da Lombardia esempio di correttezza istituzionalePuglia, respinta istanza di revoca su sospensione calendarioMoriglione e pavoncella. Mai risponde ad interpellanza del M5SSelvaggina: siglato accordo tra Regione Fondazione Una e UniversitàLombardia risponde picche al Governo. Confermata deroga roccoliPompignoli: decisione assurda sospensione caccia Valle della CannaUe: Dreosto sollecita attivazione Intergruppo Caccia BiodiversitàToscana, Tar rinvia trattazione istanzaCaccia Futura - Luigi Zanin: Pasticcere, studente e guardia volontariaCaroppo (Lega): Regione Puglia ascolti le associazioni venatorie Valle della Canna, sospesa la caccia nell'areaNella fiction Un passo dal cielo si parla di cacciaDisastro ambientale Valle della Canna. Esposto di BerlatoUrge nuova delibera per la caccia in PugliaValle della Canna. Cacciatori in prima lineaOrbetello, la riserva non c'era. Ministero ammette erroreAnuu: i tordi sono arrivati!Mazzali: inutile operazione gabbie sui cinghialiValle della Canna. Lega "disastro ambientale evitabile"Strage uccelli nell'area protetta. Al lavoro i cacciatoriConsiglio di Stato sospende la caccia in PugliaCCT: un pool di avvocati al servizio dei cacciatoriCosì in UK si prepara il futuro della cacciaUmbria: obbligatori controlli sanitari sui cinghiali abbattutiPuglia, gli animalisti ci riprovano al Consiglio di StatoBruzzone: controllo faunistico, estromessa commissione AgricolturaEmilia Romagna: proposta App tesserino venatorioCaccia Futura. Arianna, orgogliosamente furlan, con una marcia in piùTar Sardegna sospende caccia coniglio selvaticoBertacchi: nessuna violazione sulla procedura derogheMassardi su diffida. "Governo talebano asservito all'ambientalismo"Presidenza Consiglio diffida Lombardia sui roccoliSardegna: caccia pernice e lepre 6 e 13 ottobreVeneto: attivato portale mobilità venatoriaToscana: approvati piani prelievo cinghiale e cervoL'Atc vastese sulla battaglia contro la Regione per le ZrcAbruzzo, Giunta modifica Calendario VenatorioLupo, la caccia che c'entra? Fidc Pesaro Urbino scrive al CorriereGuida alla mobilità venatoria Toscana - Umbria - LazioChieti: Zrc ripristinate ma mancano le tabellazioniArci Caccia: "Assessore Imprudente di nome e di fatto"Fein: passo altalenanteChieti: Consiglio di Stato chiude la caccia nelle Zrc Caccia Futura. Niccolò, cacciatore per generazioniDalla Sicilia un ricorso all'Ue sulle date di cacciaSardegna. Sì alla caccia a lepre e pernice sardaAbruzzo, Fidc e Enalcaccia chiedono rettifica alla RegioneAbruzzo, caccia chiusa fino al 2 ottobreLombardia, approvate giornate integrative alla migratoriaBrescia, tre associazioni venatorie ricorrono al TarFidc Lombardia annuncia difesa delibera roccoliAbruzzo: Assessore Imprudente minimizza decisione TarCaccia Abruzzo. Tar ordina alcune chiusure anticipate Caccia Futura - Gloria Fassini. Alias GloriawolfAnlc Liguria risponde su partecipazione al ricorsoSicilia, modifiche al calendario sull'uso del furettoFidc al Convegno Italiano di OrnitologiaCct: intesa raggiunta tra Regione Toscana e Polizie provincialiVenerdì udienza Tar Calendario venatorio LiguriaSardegna: Comitato faunistico decide su lepre e pernice Imprudente si difende. Calendario Abruzzo in linea con altre RegioniFidc querelerà la MartaniSospesa caccia nella APG della Laguna di OrbetelloFidc Lombardia: continua battaglia al TarAnuu: incomprensibile decisione Tar richiami vivi Fiocchi al summit Onu sul clima: cacciatori sentinelle ambientaliRichiami vivi caccia: Tar Lombardia sospende le cattureCaccia Futura. Christian La Bianca "basta divisioni"Passo, arrivano i tordiFidc: sicurezza e rispetto delle regole al primo postoAbruzzo: mercoledì la decisione del Tar sul calendarioArci Caccia e Cia verso tavoli di lavoro sulla fauna selvaticaVittoria Tar Puglia, soddisfazione anche da Anlc e Arci CacciaAnche Tar Puglia respinge ricorso animalistaToscana: la CCT suona la caricaCacciatori sempre più civili. A Modena una sola sanzione all'aperturaCaos in Lombardia sulla Consegna dei tesseriniMoriglione e pavoncella, nuovo ricorso in ToscanaPresidio Animalista a Milano. Fidc scrive ai consiglieriMarche, soddisfazione delle associazioni venatorieTar Marche sospende "solo" caccia a moriglione e pavoncellaCia: a censire la fauna non ci siano solo i cacciatoriCaccia futura. Cristina Ceschel - Ecco a voi la caccia al femminileFedercaccia al convegno Face sui lagomorfiRichiami vivi per caccia colombaccio. Cct chiarisceMartani su Radio2 "voglio tagliare le gomme ai cacciatori"

News Caccia

Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale


martedì 18 giugno 2019
    

 
 
Andranno a processo gli otto indagati per l'esecuzione dei  piani di contenimento dei cinghiali svolti in provincia con l'ausilio dei cacciatori. Nel corso dell’udienza svoltasi questa mattina presso il Tribunale di Brescia il Gup (Giudice per le udienze preliminari) ha deciso di rinviare a giudizio gli 8 indagati coinvolti, tra i quali figurano alcuni ex dirigenti della struttura caccia dell’Ufficio Territoriale Regionale di Brescia e alcuni ufficiali della Polizia Provinciale.

"Siamo soddisfatti per questo primo importantissimo passo verso l’accertamento delle responsabilità, a cui abbiamo contribuito come parte civile nel procedimento. Continueremo a batterci con rinnovato impegno nel corso del processo che si aprirà il 19 dicembre" commenta la Lav sul proprio sito. Il ricorso contro i Piani provinciali era partito proprio dall'associazione animalista.
Il coinvolgimento dei cacciatori, come abbiamo visto, è considerato incostituzionale da diversi pronunciamenti della Consulta.  
 
Tra gli imputati anche Oscar Lombardi, della Fidc Brescia. Commenta l'associazione: "Confidiamo nel lavoro dei giudici e nella loro professionalità ma soprattutto nella buona fede di alcuni indagati, tra cui Lombardi e gli agenti della Polizia provinciale. Stona invece la costituzione come parti civili delle solite associazioni ambientaliste: a loro modo di vedere il contenimento serviva solamente a mascherare vere e proprie battute di caccia organizzate per il divertimento dei cacciatori coinvolti. La realtà è ben diversa e le cronache sull’emergenza cinghiali lo testimoniano ogni giorno con numerose segnalazioni".

Leggi tutte le news

48 commenti finora...

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Molto bene, allora lo verifichi e poi potrà parlare e semmai accusare. Nessuno ha mai detto che si possa far male a qualcuno solo usando armi: io stato scritto ben altro, rilegga e se non lo capisce o non sa leggere o è cacciatore. Se poi è vero che l’arma da sola non uccide, questo rende i cacciatori che hanno ucciso (e mi limito a considerare quelli che hanno ucciso usando fucili e armi) ancor più colpevoli, con buona pace di certi proclami sulle fedina penale pulitissima. Per quanto riguarda la rottura di scatole, posso portarle letteralmente decine di esempi in cui qualche cacciatore o gruppo di cacciatori ha minacciato a mano armata o peggio malmenato qualcuno, compresi donne, anziani, bambini, e persino disabili… e molti dei suddetti casi in cui i cacciatori hanno minacciato o pestato a sangue sono riferiti proprio a situazioni in cui erano loro che rompevano le palle ad altri per fare i propri porci comodi. Per quello che riguarda gli animali, chiariamo due cose: primo, l’altro intervento è sempre il suo, mario, quindi eviti di raccontarci baggianate facendo come se l’avesse postato qualcun altro… come al solito lei dimostra quanto ai cacciatori piaccia dare a intedere cose che non sono; secondo: un cacciatore -ovvero uno che se ne va in giro a sparare per far fuori animali per soddisfare le proprie discutibili passioni- che fa la morale in difesa degli animali per i cagnolini col cappotto, o perché qualcuno lascia in casa il cane mentre è al lavoro, o perché animali comunque destinati al macello (è il caso della sua manza) vengono predati da altri animali che agiscono per sopravvivere e non certo per hobby (come invece fanno i cacciatori), è tanto ipocrita almeno quanto lo sarebbe un pappone che si batte per il rispetto delle donne. E se lei non si accorge di quanto sia ridicolo che quei discorsi li faccia un cacciatore, o è un cacciatore o pensa che gli altri siano tutti fessi.

da La fedina penale pulitissima 22/06/2019 9.54

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Be che nessun ambientalista o animalista abbia mai fatto quello che dice, sarebbe da verificare, solo perché non si usano armi non significa che non si possa far male a qualcuno, l’arma da sola non uccide, è la mente e la mano di chi la impugna che fa la differenza e che sia un bastone, un coltello o una pistola o fucile cambia poco.- per quanto riguarda la rottura di scatole che dice, lascia capire la vostra visione a senso unico dei diritti che i cittadini hanno, quando si và in giro a menar le mani con qualche anziano, non credo vi porti grandi risultati e come vede non servono armi.- per quello che riguarda il bene degli animali proprio in un intervento di qualcuno in questa notizia, indicava come trovare qualche filmato di qualche manza al pascolo dove dopo gli attacchi da lupo, ancora moribonda ma viva doveva aspettare che qualche anima buona la venisse a sistemare, qualche filmato l’ho trovato ma di ambientalisti li vicino al povero animale non ne ho visto, e questo è solo un punto che fa notare il vostro grande amore per la natura e l’ambiente.- quindi chi non capisce è proprio un animalista o ambientalista

da 0.6 per cento 22/06/2019 0.44

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Quanto meno nessun animalista o ambientalista ha mai ucciso nessuno, mentre di cacciatori rei di omicidio volontario ce ne sono in quantità, compresi cacciatori che hanno ucciso animalisti, nonostante la favoletta della fedina penale pulitissima. Questa è l'evidenza, lampante e verificabile: chi la nega o è bugiardo o cacciatore. Gli animalisti vi rompono le scatole? O povere stelline, voi cacciatori, gente tanto sensibile e dalle palline tanto delicate. La rottura di scatole da parte degli animalisti è nemmeno una frazione di quello che voi cacciatori fate agli animali, quindi avete ben poco da fare le vittime. Chi non lo capisce o finta o è un cacciatore.

da La fedina penale pulitissima 22/06/2019 0.13

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

guardi da questo lato la stessa evidenza dimostra che altre persone minacciano, malmenano, uccidono... persino donne e minori, rompendo le scatole ai cittadini che a volte sono anche cacciatori. L'evidenza è questa, lampante e verificabile. Chi non la vede o è cieco o ambientalista o animalista.-

da 0.6 per cento 21/06/2019 23.26

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Guardi l'evidenza della cronaca e vedrà quanti cacciatori minacciano, malmenano, uccidono... persino donne e minori. Ma mica rompono le scatole agli atri cittadini secondo lei, vero? L'evidenza è questa, lampante e verificabile. Chi non la vede o è cieco o cacciatore

da La fedina penale immacolata 21/06/2019 23.16

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

esatto, guardi l'evidenza della cronaca e veda quanti cacciatori vanno in cerca degli ambientalisti e quanti ambientalisti vanno alla ricerca dei cacciatori.- l'evidenza è proprio lampante ma se non si accetta e non la si vuole vedere, è altra cosa.-

da 0.6 per cento 21/06/2019 22.29

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

X 0.6 per cento 21/06/2019 19.19: quel che lei ha detto è smentito dall'evidenza della cronaca, e se non se ne accorge, è lei che non vuole accettare le cose.

da La fedina penale immacolata 21/06/2019 21.10

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

x fedina, lei ha capito benissimo cosa intendevo dire, se poi le cose non si vogliono accettare è un altra cosa, comunque dimostrate di saper risolvere i problemi della fauna con oneri e onori, vedrete che poi di cacciatori in giro ne troverete meno.-

da 0.6 per cento 21/06/2019 19.19

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

X 0.6 per cento 21/06/2019 0.09 : non si troverà mai un cacciatore che rompe le palle agli altri cittadini? Davvero?!? To', ma guarda: www.tgregione.it/ho-sparato-io-il-cacciatore-si-costituisce-e-finisce-in-carcere-accusato-di-tentato-omicidio/ Questo qua ha 'solo' sparato alla gola di un cittadino. Manco a dirlo, era un altro di quelli con la fedina penale immacolata e sottoposti a rigorosissimi controlli.

da La fedina penale immacolata 21/06/2019 16.35

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

sempre X 20/06/2019 7.06, se le piacciono le statistiche si può dire che lei non troverà mai un cacciatore che rompe le scatole ad altri cittadini, anzi se ne guarda bene, mentre di ambientalisti che vanno a rompere le scatole a chi ha pagato le tasse pensando di salvare la selvaggina che invece stanno condannando, ne troverà quanti ne vuole, .- per il fatto del 90 per cento che non vuole la caccia, come mai in tutte le regioni si fanno leggi per problemi della fauna fuori controllo e continuano a chiedere l'aiuto dei cacciatori. perchè non vi proponete voi per risolvere il problema.- oneri e onori.-

da 0.6 per cento 21/06/2019 0.09

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

X 20/06/2019 7.06: Qui il garantismo non c’entra niente, controlli il significato di tale parola. Strano che lei scriva che niente giustifica l’omicidio da parte del cacciatore, perché quel che ha scritto dà proprio l’impressione di qualcuno che cerca di giustificare. Mi chiedo: se a commettere un omicio per il rumore, no dico: PER IL RUMORE, fosse stato un animalista, voi cacciatori sareste stati altrettanto garantisti, pacati e tolleranti? Ovviamente no, visto che per fatti enormemente meno gravi commessi da qualche animalista (o da voi presunto tale) avete scritto e detto peste e corna, e qualcuno di voi auspicava persino esecuzioni pubbliche. Se secondo lei il fatto che il 90% dei cittadini sia contrario alla caccia implica che aprirebbero la caccia al cacciatore e perciò sono emuli del cacciatore omicida, pensi allora cosa si dovrebbe dire dei cacciatori in base al suo stesso assioma, considerando che quell’omicida era proprio un cacciatore. Io non so se le generiche nefandezze di cui lei parla siano attibuibili ai cacciatori o agli anticaccia, e a quanto pare non lo sa nemmeno lei altrimenti non avrebbe esitato ad attribuirle, senza bisogno di insinuare. La differenza tra me e lei è proprio quella: che lei insinua perché non può portare nessun esempio di cronaca nera italiana di cui si sia reso protagonista un animalista; io invece non insinuo niente proprio perché le posso portare tanti, proprio tanti esempi di omicidi commessi da cacciatori, e in merito ai quali da parte delle vostre associazioni e dei vostri blog e siti di settore non c’è mai neanche un accenno.

da La fedina penale immacolata 20/06/2019 23.13

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

lorenza in tutto esiste una misura, oltre a questa spesso si pensa di far del bene, invece si obbligano questi animali al nostro volere, e questo come dice il mondo ambientalista significa non far più vivere un animale in conformità al proprio chiamiamolo stile di vita. basta guardarsi in giro, si vedono certi cani con vestitini griffati dove il proprietario dimostra veramente tutta la sua conoscenza sugli animalì.- vengono lasciati in casa da soli tutto il giorno perchè chi li ha lavora, vanno a fare due passi quando il proprietario lo decide devendosi abituare alle sue esigenze e orari, questo è voler bene agli animali? si pretende poi che tutti gli animali in natura si arrangino, che la natura faccia il suo corso, lei ha idea di cosa succede se lasciassimo fare alla nautura senza intervenire? quanti problemi nascerebbero quante specie andrebbero in soprannumero come già succede e altre sparirebbero? lei mi accenna al dolore fisico, provi a fare una ricerca su google e cerchi qualche filmato dove qualche mucca al pascolo viene trovata alla mattina mezza mangiata e ancora viva poi mi dirà se questo è il modo di amare gli animali che il mondo ambientalista reclama a gran voce. quindi certe cose entro un certo limite sono giuste e le condivido ma altre porti pazienza non dimostrano grande attenzione verso gli animali. quindi certi sprechi potrebbero essere usati diversamente un saluto.-

da mario 20/06/2019 22.34

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

X Mario. Le categorie umane bisognose possono confidare nel sostegno sociale. Non c'è invece animale al mondo, (fatta eccezione per quelli domestici se hanno la fortuna di appartenere ad umani "umani"), che nell'esperienza spesso legalizzata (es.corrida) degli abusi e delle atrocità che sugli animali vengono ovunque e senza sosta perpetrati, abbia il diritto di essere difeso. Naturalmente bisogna vedere che cosa si intende per "animali" (a parte il fatto che la nostra innegabile componente animale emerge in tutta la sua vulnerabilità e miseria quando il corpo ci tradisce...) : esseri viventi in grado di provare dolore (si conceda almeno quello fisico) oppure esseri inermi sui quali esercitare la propria supremazia in qualsiasi forma, sadismo compreso, semplici oggetti dotati di movimento, soprattutto cibo prelibato (che io stessa in un passato sempre più remoto ho più che largamente e consumato). Personalmente sostengo da lunghissimo tempo e senza interruzioni, con mezzi economici modesti, tre Associazioni Umanitarie a cui si sono aggiunte successivamente tre Associazioni Animaliste.

da Lorenza 20/06/2019 21.25

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

suggerisco a tutti i cacciatori di stare alla larga dai controlli, pena gravi conseguenze legali che ne possono derivare.

da Giuseppe 20/06/2019 11.10

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Complimenti sig Giangiuli.. Mi permetto di aggiungere che le armi regolarmente detenute ( definito arsenale dal disgraziato giornalista partenopeo che dovrebbe essere avezzo ai fatti di casa sua) come da ricerca dell'Universita' la Sapienza qui presentata non producono piu' del 4.9% dei fatti delittuosi in Italia Tanto per ricordare.

da T el C 20/06/2019 7.45

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

X La fedina penale immacolata  Essendo garantista non mi sbilancerei/ condannerei a priori prima di aver letto in toto le motivazioni che hanno indotto l’ottantatreenne a compiere l’insano gesto. Tu sai quante volte questo individuo ha fatto presente ai gestori dell’esercizio di far moderare il chiasso? Sei a conoscenza se l’83 enne ha mai chiesto l’intervento degli organismi preposti al controllo per il disturbo alle quiete pubblica e se questi hanno mai operato in tal senso? Certo questo non giustifica affatto il suo insano gesto ma di certo sono attenuanti che andrebbero attentamente vagliate e messe in conto. Spesso molto spesso si legge che nonostante varie denunce per maltrattamenti poi c’è uscito il morto magari per negligenza di coloro che dovrebbero tutelari i cittadini nel loro diritto di riposare in tutta tranquillità. Altresì si legge spesso che il 90% dei cittadini italiani sono contrari alla caccia il che li colloca con una sostanziale fetta di coloro che sarebbero disposi ad aprire la caccia ai cacciatori emulando di fatto il gesto dell’83 enne. Concludendo mi viene da chiedere: ma i femminicidi a cadenza quasi giornaliera, omicidi per eredità, per vendetta, per confini ecc.ecc.. sono da attribuire tutti ai cacciatori o a quel 90% che vogliono la caccia al cacciatore e far si che tu e altri del tuo calibro non veniate ne toccati ne scandalizzati e non me fate menzione tranne che gli insani gesti non siano solo e soltanto quelli dei cacciatori ad attirare la vostra attenzione?

da Pierpaolo Giangiuli 20/06/2019 7.06

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

x lorenza, è comunque una spesa ridicola se si pensa a quanta gente ha bisogno di aiuto, forse invece di pensare agli animali in modo così ossessionato si pensasse un pò anche agli anziani, o ad altre categoria, vivrebbero meglio gli animali a cui voi spesso pensate di far del bene e la società ne guadagnerebbe.-

da mario 19/06/2019 19.27

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Per Mario.Devo ammettere che ha perfettamente ragione.Mi sono informata e in effetti il 5x1000 che l'Agenzia delle Entrate destina alle varie Associazioni, tra cui quelle animaliste, rappresenta per lo Stato una spesa. Ma in una realtà sociale ed umana spesso dominata dal l'egoismo, direi che questa "perla statale" brilla di luce propria...

da Lorenza 19/06/2019 19.17

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

"MARCELLO64 19/06/2019 10.40" anche il cacciatore di cui parla l'articolo forse non aveva commesso alcun reato (e dico forse)... poi ha fatto fuori una persona e ferito altre due, perchè c'era rumore. Fai un po' tu. X bg 19/06/2019 18.03, non te lo dice nessuno, quindi non puoi dirlo neanche tu. Ma se saltasse fuori che lo sono, sicuramente le vostre associazioni e i vostri siti/forum lo sbadierebbero ai 4 venti, anche solo per un divieto di sosta. Mentre quando si tratta di cacciatori è il silenzio assoluto

da La fedina penale immacolata 19/06/2019 19.14

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

ancora con sta storia fedina??di sicuro quello che ha sparato era cacciatore e ha sbagliato e per ciò merita la massima pena!ma tutti gli omicidi (es recente di ieri qui investito e morto un carabiniere da una macchina), chi mi dice che i colpevoli non abbiano la tessera della lipu o wwf????o sicuramente saranno contro la caccia???

da bg 19/06/2019 18.03

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Forse sarebbe opporno stare almeno 2 anni senza caccia. Nessuno tutti a casa anche i bracconieri. Voglio vedere i cinghiali caprioli daini cervi da tutte le parti. Anche dentro i giardini. E tutti danni causati dagli ungolati li pagano quelle persone così brave tipo lipu wwf ecc.

da Cinese 72 19/06/2019 17.19

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Il problemaa Bresci. non era la forma e il modo di fare il contenimento dei cinghiali;era la movimentazione delle carcasse della bestia abbattuta,"sembra e dico sembra";che qualcuno pensava furbescamente di andare a fere contenimento portandosi a casa il capo abbattuto??????

da Fucino Cane 19/06/2019 16.23

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Spero che possano evitare l'ergastolo... ma daltronde con dei reati così "gravi" non ci sarebbe da stupirsi se venissero anche messi in regime di 41 bis! Adesso con il generale dell'ambiente targato LIPU non ci si dovrebbe stupire più di nulla...

da Dan 19/06/2019 10.51

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

X fedina penale immacolata sono anni che NOI CACCIATORI sia quando si acquista un'ARMA e/o si rinnova il P.d.Armi dobbiamo mettere pure i FAMIGLIARI tra i documenti x il rilascio perciò non solo NOI MA ANCHE I NOSTRI FAMIGLIARI NON HANNO COMMESSO NESSUN REATO...se li farebbero a VOI...ciao bello

da MARCELLO64 19/06/2019 10.40

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Intanto sulle strade incidenti feriti ecc per animali selvatici in aumento.paga lav,lipu ecc spero?! Arriverà il momento delle manette anche per voi abbiate pazienza

da Angelo biondo 19/06/2019 10.38

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Mica tanto I soldi per finanziarli li paghiamo noi pure ci vorrebbe che li facciano pagare a lor

da Mario Tr 19/06/2019 9.23

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Bando alle chiacchiere, la cosa positiva è che anno dopo anno le disponibilità economiche della LAV e di tutte le orgnanizzazzioni simili crescono ed è positivo così.....Avanti tutta....

da Il senese 19/06/2019 8.41

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

A fedina penale pulita non ti vantare di questo fatto voi siete la peggio razza perché molti fati sono stati fatti in questo modo e non erano cacciatori noi possiamo dire di avere la fedina penale pulita voi non lo so perché siete la peggio razza viva i cacciatori e la cacciao

da Mario TR 19/06/2019 8.31

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Per "da X FEDINA PENALE PULITA 18/06/2019 22.40 ": infatti su quell'animalista ci avete ricamato articoli, veline e commentato per giorni gettando m3rd4 su tutta la categoria come fate sempre quando si tratta si animalisti, sebbene lo stalking non sia certo al pari di un omicidio. Mentre sul cacciatore che ha fatto fuori una persona e ferito altre due perchè il rumore lo disturbava, non s'è vista nemmeno una parola e men che mai articoli; insomma tutti zitti e anzi fate pure gli offesi se ve lo si fa notare.

da La fedina penale immacolata 19/06/2019 7.52

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Ciccio tu non ci hai capito una fava esattamente come molti altri.Il contenimento da parte dei cacciatori non esiste e l'unico riferimento è la 157/92 art 19 .Chissa' come mai ben 2 volte han provato a modificarlo quell'articolo??Qui gli animali ambientalisti non hanno colpe e hanno fatto ciò che la legge gli consente ovvero fare ricorso,e visto che la legge la conoscono molto meglio della maggioranza dei cacciatori e di molti tiragrilletto mai sazi i risultati sono questi e non c'è da lagnarsi perché la legge La si dovrebbe conoscere tutti.Il sottoscritto son anni che lo dice inascoltato e ora i furbi se lo prendono al culo ,e stanno pure muti.

da Toscanello 19/06/2019 7.47

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Come si vede, si fa dii tutto per cercare di contenere cinghiali, cornacchie e altri nocivi, ma poi ti trovi questa gente che non fa altro che danni. In Sardegna hanno bloccato i cooaidiutori per l'abbattimento della cornacchia grigia, portatrice della febbre del Nilo. Ma lasciamo che si ripopolino alla grande, e che vadano loro a risolvere il problema. Sempre fedele fino alla morte W LA CACCIA ??????????

da Ciccio 19/06/2019 6.11

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Buttate via le chiavi a questi dementi,sono persone pericolose,un bel cappio al collo, che monezza.

da I falco 19/06/2019 0.28

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Dopo i primi pronunciamenti dei vari TAR ed in seguito, della Corte Costituzionale il rinvio a giudizio era scontato. L' Art. 19 della 157 è chiaro. Tutta la solidarietà a persone che hanno operato con lo scopo di rendere un servizio utile alla collettività. Per cavarli dagli impicci occorre una forte mobilitazione che porti alla modifica dell' art 19/157

da Ivan 19/06/2019 0.10

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Come quell’animalista condannato pochi mesi fa per stalking alla sua ragazza

da X FEDINA PENALE PULITA 18/06/2019 22.40

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Lasciate vivere in pace I cinghili che non sono I diavoli della situazione come lo sono I lupi e le vipere.

da Diamante 18/06/2019 22.36

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Questo è uno di quelli che aveva passato questi fantomatici accertamenti dalla cima dei capelli alle unghie dei piedi prima di avere il porto d'armi, ecco quello che ha combinato dopo aver passato tali accertamenti: www.ilgiornale.it/news/politica/chiosco-troppo-rumoroso-83enne-uccide-titolare-1712069.html

da La fedina penale immacolata 18/06/2019 22.13

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Ciao Mario come dice la vecchia canzone " aspetta e spera che l'ora si avvicina " solo che non verrà mai. Un saluto a lorenza

da Mario di Torino 18/06/2019 22.02

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

per lorenza, solo quest'anno la lav ha incassato dallo stato 1.511.450 euro dal 5 per mille 2018, e più di 3 milioni x tutte le vostre care associazioni fonte agenzia entrate, con questi unisciti a beppem e g ed utilizzateli come ho detto a loro.

da mario 18/06/2019 21.28

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Stai tranquillo Mario tanto sono capaci solo a dare aria alla bocca ma a fare qualcosa di concreto non hanno i cosiddetti gioielli di famiglia visto che sono affondati. Un saluto a tutte quelle persone che veramente fanno cose concrete per l'ambiente anche perché se non c'è ambiente non ci sarebbe caccia per cui noi siamo i primi a gestire le cose con serietà non a chiacchiere

da Mario di Torino 18/06/2019 21.28

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

x beppem e g, se i cacciatori vi fanno schifo cosa ci fate qui mischiati a loro? come ho già detto a tanti vostri amici unitevi e dimostrate di risolvere qualche problema che la fauna crea causa i vostri ricorsi, sareste più credibili.-

da mario 18/06/2019 21.00

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Per beppemn e g vi dovete solo vergognare. A mio avviso i cacciatori sono persone più che a modo poiché vengono fatti accertamenti dalla cima dei capelli alle unghie dei piedi prima di avere il porto d'armi. Mettetevi voi animalisti a pagare i danni degli ungulati sia a colture che a incidenti stradali. Poi ne parliamo. Un anno massimo tre e la finite di sparlare. Vedi i cinghiali nelle città di Roma e Genova per strada oltre ai lupi nell'arco alpino. Ai primi attacchi a uno di voi poi vediamo cosa dite visto che fate di tutto per bloccare i contenimenti.

da Mario di Torino 18/06/2019 20.54

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Controllare il bilancio LIPU e vedrete che è tutto vero.

da La caccia finirà insieme all’esse Umano 18/06/2019 20.32

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

A "Da mateo": i finanziamenti arrivano alla LAV dai privati...Figuriamoci se lo Stato si preoccupa di finanziare le Associazioni Animaliste! Semmai finanzia con vantaggio reciproco la lobby della caccia... Un'animalara convinta.

da Lorenza 18/06/2019 20.25

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Zanforlin mi ai tolto le parole di boca,i lav sono animalari inservibili a questo paese già martoriato dalla crisi,loro si reggono grazie ai finanziamenti che lo stato gli versa

da Da mateo 18/06/2019 19.45

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

QUESTO È IL COLMO!

da Umberto 18/06/2019 19.45

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Fine dei piani di controllo

da THE end 18/06/2019 19.09

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Guardando la foro semmbra che il cinghiale stia dicendo signor giudice "ecchime quà adesso ve spiego cummè andata la cosa"

da Fucino Cane 18/06/2019 17.59

Re:Brescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale

Il problema in italia è tutto politico vedi cosa pensa la consulta nei confronti dei cacciatori, premetto che molti cacciatori sanno molto di piu' di una guardia provinciale poi per fare un piano di contenimento non penso che bisogna avere una laurea poi per il fattore LAV loro sanno come risolvere il problema stanno studiando un tipo di contraccettivo...penso che il contraccettivo dovrebbero prenderlo loro perchè persone cosi non servono a questo mondo

da zanforlin 18/06/2019 17.48