Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Fidc Piemonte. Primo incontro con l'Assessore ProtopapaViezzi rieletto alla guida di Fidc FriuliE se non ci fossero i cacciatori?Parlamento Ue. Berlato in codaLa Libera Caccia compie 60 anniCoordinamento Campania commenta ultime novitàFidc, prosegue raccolta dati con i diari di cacciaBrescia, aperta la caccia di selezione al cinghialeSardegna. Ok dal Comitato faunistico al Calendario venatorioPiemonte: in approvazione piani ungulatiPolemiche in Puglia sulla mobilità venatoriaVeneto sollecita riforma 157 "stop alla crescita delle specie nocive"Droni in soccorso dei caprioliFidc: dall'Ue richiesta divieto caccia moriglione e pavoncellaToscana approva caccia in deroga allo stornoBruzzone "La legge ligure sui Parchi rimarrà in vigore"Puglia: ok legge caccia 20 giornate migratoria in mobilitàGoverno impugna legge Liguria su riperimetrazione ParchiFidc Veneto sull'incontro con l'assessore PanA Macerata ripartono i corsi per nuove guardie venatorieAbruzzo. Presentata proposta calendario venatorio Tar Campania ordina ricalcolo del territorio cacciabileCaccia Veneto. Le richieste di Berlato alla RegioneBrescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale Roccoli, ancora nulla di fatto in LombardiaFidc Umbria: dalla Regione inutili penalizzazioni sul calendario venatorioFidc Bergamo "i cacciatori siano impiegati nel controllo faunistico"Caccia cinghiale. Regione Calabria sollecita modifica 157 I cacciatori catanesi impegnati nella tutela ambientaleBerlato alla guida di ACRAncora risultati dallo studio sul beccaccinoHabitat floridi nelle zone gestite dai cacciatoriPiemonte. La nuova GiuntaCCT: attenti a ddl tutela animaliModena. Nuove guardie volontarieCalendario Campania: la Federcaccia dissenteFoggia. Corso di formazione per cacciatori di selezioneSvizzera: meno vincoli per l'abbattimento dei grandi predatoriSICILIA. La Regione incontra i cacciatoriFIDC. Si riunisce a Roma il consiglio di presidenza Benevento. Proposte per la caccia al cinghialeCalendario Venatorio CampaniaLARA COMI RINUNCIATOSCANA: PIANO DI PRELIEVO DEL CAPRIOLOPIEMONTE. FEDERCACCIA SUL CAPRIOLOFIDC BERGAMO: UN CORSO DI FORMAZIONE PER LA CACCIA COLLETTIVA AL CINGHIALEUK. I GIOVANI E LA CACCIALOMBARDIA. LO SCIOPERO DEI CINGHIALAI MUOVE LA REGIONESTUDIO COLLI EUGANEI SU EMERGENZA CINGHIALIArezzo Corso Articolo 37Caccia bloccata. Fidc Piemonte scrive agli associatiDopo servizio de Le Iene dietrofront sulla volpe della RegioneCCT: in Toscana servono convenzioni per superare parere Ispra Atc Firenze Sud, tempo di bilanciIn Senato inizia esame su Ddl proteggi animaliFACE, il progetto del mese è quello di FedercacciaComo: i cacciatori di selezione incrociano le bracciaPiccoli uccelli. Campionato spagnolo di cantoFidc Veneto, Tosi lascia. Possamai nuovo PresidenteUmbria, nuovo sistema informatico per la caccia di selezioneKC: la Spagna dice la sua"Sui calendari venatori il solito terrorismo animalista"Notizie da WeHunter: in Puglia presentate modifiche al Piano faunisticoCalabria, "l'agricoltura si impegni su cinghiale e per la biodiversità"Marche, Regione inserirà tortora in preaperturaSu Instagram la caccia è under 30Francia. La migrazione pre nuziale del beccaccinoBenevento, ancora ferme abilitazioni venatorieGiunta non approva. Caccia di selezione bloccata in PiemonteRavenna, Coldiretti chiede Piani controllo ungulatiLav: Regione Lazio finanzi ricerca su contraccettivi per cinghialiMassimo Bulbi Presidente Fidc Emilia RomagnaCacciatori salentini in campo per la difesa dell'ambienteFidc, Liguria. Sui caprioli pieno appoggio alla RegioneBaggio: attacchi animalisti mi avvicinano ai cacciatori Fauna selvatica. Sul tavolo del Ministro Centinaio la proposta CiaBornaghi (Fidc Bg): novità positive per la caccia lombardaSpecie aliene tra cause principali perdita biodiversitàMazzali "mio emendamento salverà molti appostamenti fissi"Salvini spara sui Ministri Cinque Stelle: "avanti senza Toninelli, Trenta e Costa"Piemonte. Vignale esce dal Consiglio regionaleFiocchi va in Ue "voglio mantenere gli impegni presi"Berlato torna al Parlamento europeoSuggerimenti EPS su Calendario Venatorio CampaniaLombardia, via libera all'Osservatorio. Rolfi "Sarà nostro Ispra"KC, Italia isolata. Commissione UE riapre la partita Quasi debellata peste suina in SardegnaSardegna. Parere positivo Ispra su caccia a lepre e perniceLega, in Ue almeno 8 parlamentari pro cacciaPD, riconfermati a Bruxelles De Castro e SassoliForza Italia. Passano Comi* e TajaniEuropee. Fratelli d'Italia, più voti per i pro cacciaCCT: l'animalismo esce sconfitto dalle urne

News Caccia

UK. I GIOVANI E LA CACCIA


martedì 11 giugno 2019
    

 
La Federcaccia inglese (BASC) sta incrementando il proprio impegno per promuovere la caccia fra i giovani e favorire il ricambio generazionale di un "popolo" di più di un milione di unità, che per la stragrande maggioranza supera i 40 anni. 

Per lo più si tratta di giovani cresciuti con pochi contatti diretti con il mondo naturale, nessuna conoscenza delle caccia e scarsa conoscenza per la realtà delle campagne.

Il compito di BASC è quello di aumentare la consapevolezza dei benefici della caccia nei confronti dell'opinione pubblica e in particolare tra i giovani, favorendone l'approccio al tiro, intervenendo con conferenze nelle scuole, invitandoli a partecipare a battute di caccia e attività in campagna.
Ogni anno, più di 1500 giovani partecipano a queste iniziative, in particolare durante le manifestazioni popolari della caccia e della ruralità. Molte altre migliaia di ragazzi frequentano i campi di lavoro estivi con scout preparati dalla BASC, che organizzano attività di gestione faunistico ambientale, conferenze e seminari, con l'ausilio di materiale promozionale.

Un ottimo riferimento per i dirigenti delle nostre associazioni, utile per recuperare immagine e proseliti.
 

 
 

Leggi tutte le news

16 commenti finora...

Re:UK. I GIOVANI E LA CACCIA

Impossibile direi, a meno che non si è disposti a fare gli zerbini della federcaccia. Se ne esce solo se si azzerano tutte le cariche istituzionali di tutte le aaw presenti sul territorio e con il mezzo più democratico in assoluto quale il referendum. Previo una lista di candidati ogni avente diritto al voto indicherà da chi vuole essere rappresentato. Al più votato andrà la presidenza, secondi e terzi delle liste entreranno a far parte del direttivo nazionale esecutivo il quale direttivo avrà il compito di delegare rappresentanti che andranno a ricoprire altre cariche periferiche. Se si adottasse questo metodo democratico in men che non si dica si avrebbe un’unica associazione nazionale come succede in altre realtà europee altrimenti con il metodo all’italiana ognuno rimarrà nelle proprie posizioni e l’unità farà la fine del quotidiano.

da S.S. 14/06/2019 7.05

Re:UK. I GIOVANI E LA CACCIA

Finché si continua a difendere le diverse (ma in cosa?) posizioni delle varie associazioni di settore è certo che non si faranno passi avanti. Bisogna sforzarci di unire non di cercare diversità. Anche se, da quello che leggo, mi sembra molto, molto difficile.

da Filippo 12/06/2019 20.19

Re:UK. I GIOVANI E LA CACCIA

La caccia diventerà la passione dei milionari e proprietari terrieri,li gli animalari non ficheranno mai il naso,altro che difasa dell,ambiente!!

da Da winchester 12/06/2019 18.55

Re:UK. I GIOVANI E LA CACCIA

Purtroppo la caccia in Italia, come in Europa, sta andando verso un lento ma inesorabile declino. Per ogni giovane che prende il pda almeno 100, "vecchi", come minimo, smettono. Da un certo punto di vista è anche colpa nostra poiché non abbiamo mai avuto una voce comune ( vedi le 1000 associazioni venatorie) e non abbiamo fatto nulla per cambiare l'opinione pubblica. Oltre a questo sono innumerevoli gli attacchi anti caccia, ora hanno preso di mira l'art. 842 C.C., tra qualche tempo ritireranno fuori il referendum sulla caccia. Per non parlare della "mala gestio" che ha fatto si che oggi quando andiamo a caccia lo facciamo solo, almeno in Toscana, per andare al cinghiale perché di fagiani e di lepri non se ne vedono più a causa del proliferarsi delle volpi e dell'abbandono dei terreni nelle campagne. Ogni anno mi domando chi me lo fa fare di pagare tutte quelle tasse. Se la caccia sopravviverà, si perché di questo si tratta, potrà essere esercitata solo in riserve private da pochi facoltosi, passando così da una passione nata per il popolo ad una per soli ricchi. Detto questo vedremo i prossimi sviluppi.

da Andrea 12/06/2019 17.45

Re:UK. I GIOVANI E LA CACCIA

Ma guardate che è la piu grande solo per la capillarita che detiene sul territorio fatto che crea la comodita nei rinnovi del Pda e per il tesserino, se i cacciatori entrassero nel merito delle politiche,delle decisioni e delle discussioni proposte dai dirigenti, eletti con un sistema discutibile.....NON SAREBBERO TUTTE ROSE E FIORI NEL FEUDO , va detto infine che c e troppo disinteresse da parte della base, il massimo palpitare arriva solo prima del varo dei CV....sempre al ribasso ovviamente. Questo è, questo ci meritiamo.

da Reality show 12/06/2019 9.09

Re:UK. I GIOVANI E LA CACCIA

Da noi fino a quando ci sono questi animalisti che anno questa autorità noi cacciatori e associazioni non posiamo andare a manifestare le nostre ragioni però w sempre la caccia

da Mario 12/06/2019 8.07

Re:UK. I GIOVANI E LA CACCIA

La federcaccia un tempo difendeva gli interessi dei cacciatori mentre adesso difendono prima le loro poltrone,non danno più consigli ai tesserati sperando che vada tutto bene:che tristezza!!!!

da Da winchester 11/06/2019 20.41

Re:UK. I GIOVANI E LA CACCIA

SIAMO SENZA SPERANZA PERCHÉ SIA SENZA TESTICOLI!

da Umberto 11/06/2019 18.59

Re:UK. I GIOVANI E LA CACCIA

Ma non è stata l'arcicaccia con il casino che butto su veneziano per il pda a 16 anni accompagnati fino al diciottesimo anno di età da cacciatori già muniti di pda e maggiorenni? E in quell'occasione cosa fece la federcaccia sig.Bertoldo ?

da Se le conosci entrambi le eviti 11/06/2019 18.27

Re:UK. I GIOVANI E LA CACCIA

X Betoldo;visto che critica le altre associazioni venatorie; vorrei rammentarle alcune cose che forse lei si è volutamente dimenticato di dire: ANLC ha centro di inanellamento al monte Pizzoc,ANNU ha in centro di inanellamento riconosciuto dalla Regione Lombardia ad Arosio che è oltre 70 anni che fornisce dati sulla migratoria;EPS ha come vicepresidente Silvano Toso ex direttore ISPRA, credo che non abbia bisogno di presentazioni,Marco Franco Franolich come direttore è un tecnico faunistico con gli attributi oltre che cacciatore esperto d'ungulati, non di anatre germanate in tesa; il vostro Sorrenti(alias Gardena) con il suo sgangherato ufficio Recupero Rottami!!! CON QUESTI NON CE'PARAGONE CHE TENGA?????

da Fucino Cane 11/06/2019 18.18

Re:UK. I GIOVANI E LA CACCIA

Vede caro il mio Bertoldo lei pensa che i 2/3 dei cacciatori NON iscritti alla Grande Fidc, siano dei buzzurri con la sveglia al collo e l'anello al naso, ed ogni volta che promulgano qualche legge a sfavore della caccia con lo zampino della Fidc,dicano sempre SI BADRONE,oppure SI BUANA,Sveglia Bertoldo Bertoldino e Cacasenno! questi si sono erudito e evoluti e contestano giustamente tutte le cose che non vanno bene,questo purtroppo dà molto fastidio solo a chi non può imporre liberamente tutti i suoi ditkat!!!

da Una Associazione venatoria riconosciuta 11/06/2019 17.07

Re:UK. I GIOVANI E LA CACCIA

Ho visto tante primavere ormai. Da giovane ho anche vissuto la stagione della Federazione (scusdate: Associazione) unica. E ho assistito alle tante espressioni di "libertà", conseguenti alla sentenza della Corte costituzionale. Sulla democrazia la penso come Churchill (È stato detto che la democrazia è la peggior forma di governo, eccezion fatta per tutte quelle altre forme che si sono sperimentate finora), ma francamente di queste espressioni di democrazia prodotte da fuoriusciti dalla Federcaccia e loro modesti eredi, ne avrei fatto volentieri a meno. E a proposito di democrazia, da quel periodo (sentenza Costituzionale) ad oggi: in Federcaccia si sono succeduti più o meno otto presidenti, in Enalcaccia due, in Arcicaccia quattro, in Libercaccia quattro, in Anuu due. (Tralascio l'Eps, dove c'è sempre stato un gran casino). Tralascio anche le politiche gestionali delle singole associazioni, per la maggior parte orientate a distruggere la Federcaccia, piuttosto che a lavorare nell'interesse della caccia. La BASC è la British Association for Shooting & Conservation. Non mi pare una imprecisione, tanto meno una provocazione assimilarla alla Federcaccia. Del resto se andate sul sito della FACE (Federazione Europea dei Cacciatori) a rappresentare gli UK troverete la BASC mentre a rappresentare l'Italia c'è, ovviamente, la Federazione Italiana della Caccia. Il resto, secondo me, in italia, si suddivide in due principali categorie: quelli con l'anello al naso e quelli che al naso hanno molta puzza.

da Bertoldo 11/06/2019 15.46

Re:UK. I GIOVANI E LA CACCIA

Il nome Federcaccia; anche nel Regno Unito,Francia e Spagna?????? QUESTO E'; E RESTERA PER SEMPRE SOLO IL "SOGNO UTOPICO" di un noto frequentatore del blog e dei suoi sostenitori!!!!!

da Fucino Cane 11/06/2019 13.18

Re:UK. I GIOVANI E LA CACCIA

La redazione sponsorizza la Federcaccia rinominando la BASC federcaccia, se lo sanno gli inglesi iniziano a grattarsi i gioielli di famiglia

da Uccio 11/06/2019 12.59

Re:UK. I GIOVANI E LA CACCIA

E' tanto che lo dico. Se non affrontiamo l'argomento con l'opinione pubblica, nelle scuole, con iniziative per far sapere che ci siamo e siamo importanti per la sopravvivenza dei nostri territori e della nostra fauna pregiata, la caccia vivrà sempre più di stenti. Quando ci ascolteranno i nostri dirigenti? Continueranno a farsi la guerra per le tessere? Continueranno a battersi solo per solleticare la pancia dei più egoisti? Non pensano che anche i nostri figli e nipoti hanno diritto a un futuro?

da Rneato F. 11/06/2019 11.05

Re:UK. I GIOVANI E LA CACCIA

Ottima iniziativa, soprattutto nelle scuole è auspicabile una sorta di educazione all'attività venatoria collegata a tutto ciò che concerne la natura e la conoscenza della biodiversità

da Carmelo 11/06/2019 10.41