Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Sicilia, proposte modifiche a bozza calendario venatorioIn Spagna caccia già apertaRieti, protesta l'Atc per le limitazioni alla braccata Continua ricerca tortora, grazie a raccolta aliAl Game Fair la "Braccata rosa" delle cacciatriciBrescia: preapertura alla cornacchiaUmbria: Giunta propone preapertura 1 e 8 settembreFidc Sardegna risponde ad attacco animalistaSardegna, a proposito del Calendario Venatorio Arci Caccia critica approvazione Piano Faunistico UmbriaMentre in Nuova Zelanda...Castel Viscardo (TR). Convegno su habitat, biodiversità e selvaggina stanzialeChiesina Uzzanese (PT). 39° Fiera degli Uccelli Abruzzo. Approvato calendario venatorio 2019/2020L'amministrazione Trump favorevole all'espansione dell'accesso alla cacciaFIDC Pistoia organizza 3 incontri con i cacciatoriCaccia apertura in FranciaPistoia. Corso abilitazione prelievo selettivo Daino-Muflone-CervoLindsay Scott e la struggente natura selvaggia Padule Fucecchio. Al via il controlloSicilia. Arcicaccia protestaCPA, FIDC e UCS- ANLC Sardegna. Incontro con l'AssessoratoFedercaccia. Nominate le prime commissioniLazio. Approvata preapertura caccia tortoraUmbria: approvato Piano Faunistico Venatorio"Una sfida al buonsenso"Sardegna, arriva parere Ispra su Calendario VenatorioArci Caccia L'Aquila: "ad agosto ancora senza calendario venatorio"Crisi di Governo vicina?Ungulati: proposte modifiche da Fidc Forlì CesenaFidc Umbria: no ad aumenti per le squadre dei cinghialaiSalvini chiede sostituzione del Ministro CostaEmilia R. Molinari (Pd): Caccia braccata patrimonio da tutelareConsiglio Ministri impugna legge mobilità venatoria PugliaBerlato: no alle illegittime restrizioni degli Atc sulla cacciaUmbria: approvato in Commissione Piano faunistico VenatorioAbruzzo, calendario ancora da approvare. Wwf pronto a ricorsoVietare la caccia sui fondi privati? In Piemonte è legittimoBruzzone interroga il Ministro Costa sui KCTrento, animalisti ricorrono al Tar contro il calendario venatorioSicilia, partito monitoraggio del coniglio selvaticoLombardia. No della Regione ai tesserini opzione cacciaToscana, ok a Piani cervo, daino e mufloneFedercaccia Umbra, Giovanni Selvi neopresidenteRichiami vivi. Fidc Lombardia "inaccettabili dichiarazioni Lac"Lega Emilia Romagna: "braccata a rischio" Molise, ok calendario venatorio in CommissioneUmbria: stagione venatoria a rischioLa festa del cacciatore dell'Anuu PC aiuta l'ospedale pediatricoCalendario venatorio Lombardia: pubblicate le integrazioniColombaccio, cabina di regia scrive agli AtcPescia (PT), premiazione fiera uccelliStorno: in Puglia ok del comitato faunistico sulla derogaLiguria: ricorso animalista contro calendario venatorio Rappresentanza Atc. Tar Piemonte respinge ricorso FidcFiocchi: "bene roccoli Lombardia, continua lavoro in Europa"Richiami vivi, Anuu: il buonsenso in LombardiaMazzali: "buon lavoro della Regione sui roccoli"Massardi: riapertura roccoli grande vittoria dei cacciatoriRolfi annuncia riapertura roccoli LombardiaCaccia, questione di eticaCalendario venatorio Molise, ecco le dateFormigine. Protesta per aggressione animalistaTar Piemonte respinge ricorsi contro calendari venatoriBerlato torna alla guida dell'Associazione Cacciatori VenetiApprovato calendario venatorio Valle d'AostaCpa Lombardia: fumata nera sulle derogheDdl Proteggi Animali verso testo unificatoMilano, il cartellino della discordiaVentavoli presidente Consorzio Bonifica Basso ValdarnoApprovato Calendario Venatorio 2019 - 2020 in CalabriaBasilicata: approvato calendario venatorio 2019 - 2020CCT: A Capannoli argomenti per un lavoro comuneMarche: Approvata caccia in deroga allo stornoBuconi plaude ad accordo Coldiretti - Fidc VenetoMoriglione e pavoncella. Plauso di Fidc alle RegioniFiumani (CPA) "Feltri venga a conoscere i cacciatori"Calendari venatori ancora in alto mareLombardia, il punto di Rolfi sul controllo dei cinghialiFidc ribadisce: "l'842 non si tocca!"Cassazione conferma condanna Lac per controlli su cacciatoriColdiretti Umbria chiede varo immediato Piano FaunisticoLa caccia corre sui socialBruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamentoCalendario Venatorio Toscana e specifiche provinciali. La deliberaDa Casalguidi il punto sulla difesa della caccia toscanaMarche: Giunta adotta Piano Faunistico Venatorio Umbria, sblocco Piano Faunistico salverà preaperturaLa stupidaggine avanzaToscana, le slide della conferenza regionale della cacciaFulcheris: Anlc Toscana lasciata sola sul posticipo al colombaccioCosto tessere, Cpa nazionale chiariscePuglia: nominati rappresentanti politici al Comitato venatorioToscana approva calendario venatorio. Commento CCTEmilia Romagna, i cinghialai si organizzanoAnticipazioni su calendario venatorio ToscanaLa caccia in Toscana e le prospettive per il futuro

News Caccia

Lazio, protocollo d'intesa su cinghiali accontenta gli agricoltori


venerdì 24 maggio 2019
    
 
 
E' stato approvato un protocollo d'intesa tra la Regione Lazio e diversi partners (Federparchi, Coldiretti e Legambiente) per contenere l'espansione del cinghiale. Con uno stanziamento pubblico di 100 mila euro per i primi tre anni, si prevede un'intensificazione e una semplificazione dell'iter autorizzativo dei piani di controllo, la creazione di un sistema unico georeferenziato per i danni prodotti  e l'avvio di una campagna di comunicazione finalizzata a spiegare, agli agricoltori, quali sono le modalità di accesso agli indennizzi e quali sono gli strumenti di prevenzione.

La vera novità è  coinvolgimento attivo degli agricoltori nelle attività di cattura da svolgere, a fianco dei guardaparchi, attraverso la predisposizione di trappole". E' esattamente quanto aveva richiesto la Coldiretti. Inoltre "per compensare il reddito perso a causa dei danni provocati dagli ungulati, gli agricoltori potranno cedere direttamente gli animali catturati presso gli istituti previsti dalla normativa vigente o destinarli all'allevamento in aree recintate".

L'assessorato all'ambiente della Regione Lazio fa sapere che "gli animali o le loro carni potranno essere destinati alla cessione diretta o all’allevamento; se macellati o abbattuti, conferiti presso un centro di lavorazione della selvaggina autorizzato; ceduti, come carcasse, per uso privato domestico con divieto di commercializzazione, al personale coinvolto nelle operazioni di abbattimento".


“Siamo molto soddisfatti - commenta Coldiretti Lazio - perché si tratta di un passo fondamentale nella gestione di una problematica che da anni mette in ginocchio l’agricoltura ed è molto sentita su tutto il territorio laziale, a partire dalle province di Rieti e Viterbo. Questo protocollo trasforma una drammatica criticità in una risorsa da valorizzare attraverso il coinvolgimento degli agricoltori e l’inserimento in una filiera alimentare controllata, in grado di prevenire speculazioni e garantire sicurezza e legalità. Gli imprenditori agricoli, in presenza dei requisiti necessari, potranno anche richiedere l’ampliamento delle attività come “Centri di lavorazione della selvaggina”, un’importante opportunità per ridurre i costi e seguire la strada della multifunzionalità. Lo sviluppo incontrollato dei cinghiali da anni crea problemi legati non solo all’agricoltura ma anche alla sicurezza del territorio e all'incolumità dei cittadini, con gli ungulati che ormai si spingono all’interno dei parchi periurbani, dentro le città, alla ricerca di cibo. Il protocollo d'intesa approvato oggi consentirà di intervenire anche sotto questo aspetto migliorando in maniera significativa la situazione attuale”.

Leggi tutte le news

11 commenti finora...

Re:Lazio, protocollo d'intesa su cinghiali accontenta gli agricoltori

Hum hum come al solito anche sotto altro nickname non hai capito un emerita minkia

da Suka 27/05/2019 13.27

Re:Lazio, protocollo d'intesa su cinghiali accontenta gli agricoltori

Quindi agricoltori = più selvaggina + carne + rimborsi

da Uhm.. uhm .. 26/05/2019 10.36

Re:Lazio, protocollo d'intesa su cinghiali accontenta gli agricoltori

Complimenti, vorrei consigliare alla Regione Campania di adottare lo stesso provvedimento.

da Francesco 26/05/2019 9.14

Re:Lazio, protocollo d'intesa su cinghiali accontenta gli agricoltori

100.000 euro buttati al vento

da Damiano 25/05/2019 23.37

Re:Lazio, protocollo d'intesa su cinghiali accontenta gli agricoltori

Speriamo che vi attacchino loro

da G 25/05/2019 14.18

Re:Lazio, protocollo d'intesa su cinghiali accontenta gli agricoltori

E' inutile che vomitate addosso tanto questo accordo è l'ennesima riprova che sono gli agricoltori che dirigono il tutto.

da il cacciatore 25/05/2019 9.36

Re:Lazio, protocollo d'intesa su cinghiali accontenta gli agricoltori

Metodo selettivo mentre tu fai il saputello e ripeti a pappardella quello che ci hanno insegnato al corso della differenza tra selezione e controllo in atc rm1 e2 normali cacciatori hanno iniziato e presto inizieranno a nche a viterbo caro il mio professoretto la ragione spiegala tu ora

da Selecontrollo 24/05/2019 21.46

Re:Lazio, protocollo d'intesa su cinghiali accontenta gli agricoltori

Selecontrollo,è giusto che con gente come te siano reticenti ed anzi prudenti,visto che non dimostri la minima conoscenza tra caccia di selezione e controllo.Evidentemente dovresti ringraziare gli ATC viterbesi che lasciano le azioni di controllo a chi di competenza come recita L'art 19 della 157 e che non prevede assolutamente la figura dei cacciatori.

da Caccia con metodi selettivi 24/05/2019 16.46

Re:Lazio, protocollo d'intesa su cinghiali accontenta gli agricoltori

Era ora che anche il Lazio si uniformasse alle altre regioni in tema di contenimento e selezione ...gli atc viterbesi informino su modalità distretti regolamenti e procedure non siano reticenti all evoluzione .....

da Selecontrollo 24/05/2019 16.28

Re:Lazio, protocollo d'intesa su cinghiali accontenta gli agricoltori

Ma tu pensa la regione Lazio ,con un bel programmino fuorilegge che pone gli agricoltori come fossero proprietari della fauna che invece è proprietà dello stato.i questuanti di Coldiretti che sono contenti perché raccattano indebitamente denari pubblici.mi auguro che velocemente vi saranno impugnative e ricorsi ,visto che questi provvedimenti regionali sono in contrasto con la legge di stato 157/92 art 19,oltre ad avere diversi rilievi di incostituzionalit

da Vi devono mettere i ferri. 24/05/2019 13.22

Re:Lazio, protocollo d'intesa su cinghiali accontenta gli agricoltori

Infatti è iniziata la finta selezione in atc RM1/2, solo su chiamata dell’agricoltore, quindi contenimento danni e se ti beccano ti tolgono tutto . Ennesima marchetta agli agricoltori e soprattutto alle squadre che si sentono toccate

da Et voila’ 24/05/2019 11.16