Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Fidc Piemonte. Primo incontro con l'Assessore ProtopapaViezzi rieletto alla guida di Fidc FriuliE se non ci fossero i cacciatori?Parlamento Ue. Berlato in codaLa Libera Caccia compie 60 anniCoordinamento Campania commenta ultime novitàFidc, prosegue raccolta dati con i diari di cacciaBrescia, aperta la caccia di selezione al cinghialeSardegna. Ok dal Comitato faunistico al Calendario venatorioPiemonte: in approvazione piani ungulatiPolemiche in Puglia sulla mobilità venatoriaVeneto sollecita riforma 157 "stop alla crescita delle specie nocive"Droni in soccorso dei caprioliFidc: dall'Ue richiesta divieto caccia moriglione e pavoncellaToscana approva caccia in deroga allo stornoBruzzone "La legge ligure sui Parchi rimarrà in vigore"Puglia: ok legge caccia 20 giornate migratoria in mobilitàGoverno impugna legge Liguria su riperimetrazione ParchiFidc Veneto sull'incontro con l'assessore PanA Macerata ripartono i corsi per nuove guardie venatorieAbruzzo. Presentata proposta calendario venatorio Tar Campania ordina ricalcolo del territorio cacciabileCaccia Veneto. Le richieste di Berlato alla RegioneBrescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale Roccoli, ancora nulla di fatto in LombardiaFidc Umbria: dalla Regione inutili penalizzazioni sul calendario venatorioFidc Bergamo "i cacciatori siano impiegati nel controllo faunistico"Caccia cinghiale. Regione Calabria sollecita modifica 157 I cacciatori catanesi impegnati nella tutela ambientaleBerlato alla guida di ACRAncora risultati dallo studio sul beccaccinoHabitat floridi nelle zone gestite dai cacciatoriPiemonte. La nuova GiuntaCCT: attenti a ddl tutela animaliModena. Nuove guardie volontarieCalendario Campania: la Federcaccia dissenteFoggia. Corso di formazione per cacciatori di selezioneSvizzera: meno vincoli per l'abbattimento dei grandi predatoriSICILIA. La Regione incontra i cacciatoriFIDC. Si riunisce a Roma il consiglio di presidenza Benevento. Proposte per la caccia al cinghialeCalendario Venatorio CampaniaLARA COMI RINUNCIATOSCANA: PIANO DI PRELIEVO DEL CAPRIOLOPIEMONTE. FEDERCACCIA SUL CAPRIOLOFIDC BERGAMO: UN CORSO DI FORMAZIONE PER LA CACCIA COLLETTIVA AL CINGHIALEUK. I GIOVANI E LA CACCIALOMBARDIA. LO SCIOPERO DEI CINGHIALAI MUOVE LA REGIONESTUDIO COLLI EUGANEI SU EMERGENZA CINGHIALIArezzo Corso Articolo 37Caccia bloccata. Fidc Piemonte scrive agli associatiDopo servizio de Le Iene dietrofront sulla volpe della RegioneCCT: in Toscana servono convenzioni per superare parere Ispra Atc Firenze Sud, tempo di bilanciIn Senato inizia esame su Ddl proteggi animaliFACE, il progetto del mese è quello di FedercacciaComo: i cacciatori di selezione incrociano le bracciaPiccoli uccelli. Campionato spagnolo di cantoFidc Veneto, Tosi lascia. Possamai nuovo PresidenteUmbria, nuovo sistema informatico per la caccia di selezioneKC: la Spagna dice la sua"Sui calendari venatori il solito terrorismo animalista"Notizie da WeHunter: in Puglia presentate modifiche al Piano faunisticoCalabria, "l'agricoltura si impegni su cinghiale e per la biodiversità"Marche, Regione inserirà tortora in preaperturaSu Instagram la caccia è under 30Francia. La migrazione pre nuziale del beccaccinoBenevento, ancora ferme abilitazioni venatorieGiunta non approva. Caccia di selezione bloccata in PiemonteRavenna, Coldiretti chiede Piani controllo ungulatiLav: Regione Lazio finanzi ricerca su contraccettivi per cinghialiMassimo Bulbi Presidente Fidc Emilia RomagnaCacciatori salentini in campo per la difesa dell'ambienteFidc, Liguria. Sui caprioli pieno appoggio alla RegioneBaggio: attacchi animalisti mi avvicinano ai cacciatori Fauna selvatica. Sul tavolo del Ministro Centinaio la proposta CiaBornaghi (Fidc Bg): novità positive per la caccia lombardaSpecie aliene tra cause principali perdita biodiversitàMazzali "mio emendamento salverà molti appostamenti fissi"Salvini spara sui Ministri Cinque Stelle: "avanti senza Toninelli, Trenta e Costa"Piemonte. Vignale esce dal Consiglio regionaleFiocchi va in Ue "voglio mantenere gli impegni presi"Berlato torna al Parlamento europeoSuggerimenti EPS su Calendario Venatorio CampaniaLombardia, via libera all'Osservatorio. Rolfi "Sarà nostro Ispra"KC, Italia isolata. Commissione UE riapre la partita Quasi debellata peste suina in SardegnaSardegna. Parere positivo Ispra su caccia a lepre e perniceLega, in Ue almeno 8 parlamentari pro cacciaPD, riconfermati a Bruxelles De Castro e SassoliForza Italia. Passano Comi* e TajaniEuropee. Fratelli d'Italia, più voti per i pro cacciaCCT: l'animalismo esce sconfitto dalle urne

News Caccia

Cacciatori nelle scuole. Altri due esempi dalla Toscana


venerdì 17 maggio 2019
    

 
A proposito delle iniziative di volontariato intraprese ogni giorno dai cacciatori, la Confederazione Cacciatori Toscani cita due esmpi della settimana. Solidarietà e cultura sono gli ingredienti messi in campo a Capannoli (PI) e Bagno di Gavorrano (GR).

“Conoscere la Fauna” è il titolo di una lodevole iniziativa che la CCT ha sviluppato in collaborazione con il Comune di Capannoli, grazie all’impegno dell’ Assessore Federico Mangino e alla scuola primaria “G.Carducci”. La classe terza ed i rispettivi insegnanti, hanno partecipato ad una lezione incentrata sulla fauna selvatica e sui principali elementi conoscitivi su cui basare un rapporto non viziato né dai luoghi comuni, né da una visione disneyana della natura.

Con le risorse dei cacciatori e con il serio supporto tecnico – scientifico della CCT e della Agenzia Formativa Cedaf è stato possibile trasmettere un messaggio estremamente importante per le nuove generazioni. "La nostra collaboratrice Ester Navarra - scrive CCT - ha tenuto una lezione partendo dai grandi carnivori, affrontando tematiche specifiche sui Lupi, Volpi, Caprioli etc., fino alla gestionefaunistica. Gli occhi sorpresi dei bimbi, persi dietro le orme del Lupo e dell’ Istrice, spiegare come riconoscere la differenza tra un Cervo ed un Daino, che avevano confuso, l’ attenzione con cui i ragazzi hanno seguito il susseguirsi della presentazione, ci riempie il cuore rendendoci entusiasti". "Avvicinare alla conoscenza della fauna locale i piccoli che saranno il nostro futuro ci rende orgogliosi, preparandoci per una esperienza sul campo nella Zona di Ripopolamento e cattura prevista per il prossimo venerdì 24 maggio. Siamo speranzosi , aggiunge Rinaldi, che quanto appreso oggi possa farli crescere consapevoli del loro futuro augurandoci che progetti come questo possano diventare organici alla didattica al pari di altri progetti" spiegano dalla Confederazione.

Il secondo progetto ha coinvolto oltre 400 ragazzi delle scuole di Gavorrano (GR) e Scarlino (GR). Una delegazione della CCT Grossetana, composta dagli infaticabili Piero Bettaccini, Maurizio Capitini, Alessandro Salvestroni e Daniele Laurenti, si è presentata con un gesto concreto. Siamo qui - ha dichiarato Bettaccini – perché con il ricavato ottenuto dalle nostre iniziative di quest’anno e da altre ormai in cantiere, abbiamo deciso di donare un defibrillatore all’Istituto Comprensivo. Il defibrillatore sarà installato all’interno della palestra della scuola di Gavorrano. Da noi, i cacciatori non si limitano solo a questo! Sono infatti sempre in prima linea accanto ai giovani ed agli studenti, organizzando sul territorio uscite didattiche alternate lezioni in classe tenute da esperti e tecnici faunistici.

In questa perla del paesaggio maremmano oggi la caccia è parte pulsante e attiva di una comunità. La caccia parla ai giovani e sa stare tra la gente. Così si fa! Un grazie a tutti per l’impegno e per l’esempio. Andiamo avanti a testa alta, orgogliosi della nostra storia, sentendoci legittimamente parte del futuro" chiude CCT.
Leggi tutte le news

10 commenti finora...

Re:Cacciatori nelle scuole. Altri due esempi dalla Toscana

Penso che Pinuccio sia il noto precario emigrato al nord disturbatore seriale da 12 anni su questo blog. Pinuccia stai serena e fatti una vita, se ancora sei in tempo s'intende

da Ti si sgama sempre povero scemo 20/05/2019 8.51

Re:Cacciatori nelle scuole. Altri due esempi dalla Toscana

Cosa spieghi pinuccio che la Brambilla ha 88% di assenteismo in parlamento ed è fallita con una azienda di salmone affumicato che sapete solo offendere e rompere le scatole a persone che pagano regolarmente concessioni dello stato e che sono gli unici che intervengono nei boschi senza prendere concessioni dallo stato come fanno i buonisti animalisti ?

da Mb 19/05/2019 16.11

Re:Cacciatori nelle scuole. Altri due esempi dalla Toscana

Complimenti al CCT, alle maestre, al Provveditore, agli alunni e alle loro famiglie. Tutti bravi. Oh Pinuccio scommetto che da piccolo ti mettevano sempre in porta perchè avevi gli occhiali! e poi il trenino, perchè i tuoi genitori non te lo hanno mai comprato.

da 1 toscano 19/05/2019 14.05

Re:Cacciatori nelle scuole. Altri due esempi dalla Toscana

Eccellente! Esempio da seguire in tutto il paese. Colgo l'occasione per ringraziare Pinuccio, che con il suo commento ha riconfermato la levatura intellettuale che caratterizza i nostri simpatici avversari

da Umberto 18/05/2019 19.48

Re:Cacciatori nelle scuole. Altri due esempi dalla Toscana

Purtroppo i sedicenti animalisti hanno un concetto personale di giustizia, probabilmente il pensiero di aver scritto un post fa sentire come una specie di eroe il nostro “Pinuccio”. Difficile arrabbiarsi con uno così, fa un po’ tenerezza.. almeno non fa male a nessuno.

da Zuzzi 17/05/2019 23.36

Re:Cacciatori nelle scuole. Altri due esempi dalla Toscana

Re cacciatore

da Pasquale 17/05/2019 23.25

Re:Cacciatori nelle scuole. Altri due esempi dalla Toscana

Pinuccio,spiega ai bambini come aggrediti i cacciatori,come fate atti vandalici nei nostri confronti,spiega bene ai bambini che non bisogna essere un violento con gli animali ma bensì su esseri umani..chiudi sta bocca che fai più una bella figura .

da Il cacciatore del paese fantasm 17/05/2019 22.50

Re:Cacciatori nelle scuole. Altri due esempi dalla Toscana

da anonimo 17/05/2019 22.12

Re:Cacciatori nelle scuole. Altri due esempi dalla Toscana

Pinuccio fatti una flebo di tofu

da Maax Toscana 17/05/2019 19.41

Re:Cacciatori nelle scuole. Altri due esempi dalla Toscana

Sono anni che ci provate, ma tanto non intortate nessuno, mettetevi l'anima in pace! Quei bambini non sono il vostro futuro, ma il nostro: quello di persone che amano e rispettano gli animali e sicuramente avversano chi parla di amore e rispetto con in mano la doppietta. Ai bambini fate vedere cosa avviene agli animali delle zone di ripopolamento e cattura, poi vediamo... e sappiate che anche se non glielo fate vedere voi, glielo spiegheremo noi. Saluti

da Pinuccio 17/05/2019 18.18