Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
ANCHE IL TAR PUGLIA RESPINGE IL RICORSO ANIMALISTATOSCANA. LA CCT SUONA LA CARICACacciatori sempre più civili. A Modena una sola sanzione all'aperturaCaos in Lombardia sulla Consegna dei tesseriniMoriglione e pavoncella, nuovo ricorso in ToscanaPresidio Animalista a Milano. Fidc scrive ai consiglieriMarche, soddisfazione delle associazioni venatorieTar Marche sospende "solo" caccia a moriglione e pavoncellaCia: a censire la fauna non ci siano solo i cacciatoriCaccia futura. Cristina Ceschel - Ecco a voi la caccia al femminileFedercaccia al convegno Face sui lagomorfiRichiami vivi per caccia colombaccio. Cct chiarisceAbruzzo: nuove restrizioni in vista Modena, atti vandalici su auto di cacciatori Roccoli. In Lombardia presidio animalista e denuncia all'UeEmilia R. chiede a Ispra riconoscimento braccata per controlloAnche Enalcaccia Marche al Tar per la difesa del calendario Butac svela disinformazione su prima giornata di cacciaMarche: caccia in deroga allo storno in altri tre comuniSergio Berlato Presidente Confavi Roccoli. Fidc Lombardia prepara difesa al TarAbruzzo. Arriva parere Ispra su calendario modificatoLombardia: ricorso al Tar contro riapertura roccoliMinistra Bellanova: "mio padre era cacciatore"Caccia Futura. Michele Merola - Per rinnovare nella tradizioneAssociazioni Lombarde: La realtà contro le bugie sulla cacciaFiocchi: novità per la caccia da BruxellesStagione caccia al via. Partono le strumentalizzazioniFein: catturato primo tordo in migrazioneIl futuro delle GGVV: la collaborazione tra enti ed associazioniMartani su Radio2 "voglio tagliare le gomme ai cacciatori"Sicilia: in calendario venatorio la caccia al coniglio selvaticoCalendario Puglia: associazioni venatorie preparano difesa al TarRicorsi al Tar. Buone notizie dalla CalabriaFidc Lazio: urge regolamento richiami viviLombardia, approvate riduzioni al carniere Apertura. Arci Caccia scrive al Comandante Cufa CarabinieriBruxelles: riparte l'intergruppo Biodiversità, Caccia e RuralitàDal Senatore Bruzzone un richiamo all'unità dei cacciatoriCalendario Abruzzo, Fidc incontra la Regione Eps Arci Caccia: Abruzzo, peggio la toppa del bucoCaccia Futura. Emanuela Lello, la gendarme con la penna verdeArci Caccia Toscana chiede costituzione cabina di regia Il Piemonte chiede più autonomia sulla cacciaMarche: parte la difesa del calendario venatorioSuccesso per la "Braccata rosa" delle donne FidcArci Caccia Puglia sul ricorso al Tar Abruzzo, ancora incertezzePuglia: Tar anticipa udienza contro Calendario Venatorio La caccia in Lituania, patria del neo Commissario Ue all'AmbientePasso. Prime avvisaglie?Ad Alessandria convegno sul futuro della caccia piemonteseL'Intergruppo Ue Caccia e biodiversità verso la sua ricostituzioneNominati Commissari Ue. Ecco chi va all'Agricoltura e all'AmbienteSolidarietà di Arci Caccia dopo i vandalismiFidc: attacchi degli estremisti non ci fanno pauraCosta compiace i pescatori: approvata immissione specie alieneDa Regione Abruzzo nuova proposta di Calendario VenatorioNuovi imbrattamenti contro le sedi FidcCinghiali, Rolfi "In Lombardia abbattimenti raddoppiati"Animalisti imbrattano sede Federcaccia UmbriaCaccia Futura - Federico Scrimieri: bocconiano coi fiocchiArci Caccia Treviso. Successo per il seminario dedicato al cervoIncidente di caccia e assicurazione. Un chiarimento da FidcCst, Marche: ennesima paralisi della cacciaUNA: Inaugurato capanno di osservazione Bocca d'OmbroneAnlc Marche: su preapertura decisione incomprensibileSospesa di nuovo la caccia in preapertura nelle Marche70 mila persone alla Sagra degli Osei di SacileZipponi nuovo Presidente Fondazione UnaA Empoli la nuova casa comune dei cacciatoriCaccia Futura - Pietro Iacovone. Sempre in prima lineaA Capannoli incontro sull'aggiornamento dei Key ConceptsConfagricoltura Toscana: serve nuovo patto tra cacciatori e agricoltoriPeste suina Sardegna. Rinnovata la collaborazione dei cacciatoriColli Euganei, abbattimenti cinghiali aumentati grazie a selcontrolloriVeneto: legittima partecipazione cacciatori al controllo faunisticoConte bis. Riconfermato Costa. All'Agricoltura va Teresa BellanovaPubblicato lavoro sulla beccaccia con telemetria satellitarePepe: calendarizzare subito Piano Faunistico AbruzzoSicilia, piccoli ritocchi al calendario venatorioGoverno M5S - Pd al via. Gli accordi sull'AmbienteMacerata: processione di San Giuliano, protettore dei cacciatoriBenevento, incontro su gestione faunisticaCaccia futura. "Eccomi, sono Maua"Cacce tradizionali. Ompo al lavoroNuovo calendario Abruzzo? Wwf diffida la RegioneDonati oltre 100 mila euro al Gaslini dai cacciatoriSiena: fondi ai cinghialai per i miglioramenti ambientaliFidc Marche: "non ci faremo piegare dai ricorsi animalisti"Berlato: Regione applichi legge su mobilità venatoriaAnuu: ancora stallo nella migrazioneAbbattimento accertato. I chiarimenti della Regione ToscanaFidc Emilia Romagna risponde ad attacco Enpa Federcaccia incontra il Presidente del Parlamento EuropeoArci Caccia ringrazia la Regione Marche per la preaperturaMarche, ok alla preapertura a colombaccio e corvidiFidc Umbria "mancato parere Ispra diritto sottratto ai cacciatori"Fassini (Arci Caccia): l’Apertura consacra il nostro amore per la naturaUmbria, niente da fare per la preaperturaA Crespina proclamati i campioni degli uccelli canoriMarche, la Regione: "la preapertura si farà"Inizio stagione venatoria. Il saluto del Presidente Fidc BuconiCalabria: proroga per i cacciatori di cinghialiGame Fair. Federcaccia incontra i cacciatoriCalabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"Toscana approva accordi reciprocità cacciaTar Sicilia respinge istanza associazioni venatoriePreapertura Umbria: si attende ancora il parere IspraSpecie esotiche in declino. FACE aggiorna sulle restrizioni Preapertura Caccia. CCT: ecco le regole da rispettareFidc: Nasce la settoriale cinghialai dell'Emilia RomagnaAbruzzo. Sospeso Calendario Venatorio 2019 - 2020Arci Caccia Marche: "subito nuovo decreto"Sospesa la preapertura della caccia nelle MarcheIl calendario siciliano piace agli animalistiArci Caccia Toscana: "carniere tortora merito nostro"Toscana: preapertura caccia 1 e 8 settembreUtilizzo richiami caccia. Chiarimenti dalla Regione ToscanaPuglia: modifiche calendario venatorio, colombaccio in preaperturaSardegna: Approvato Calendario Venatorio 2019 - 2020Passo. Il caldo fa la differenzaAssessore Mai all'Enpa: no a reintroduzione cinghialiFucecchio. Fidc Pistoia risponde alle accuse ambientalisteSicilia. La reazione delle Associazioni venatorie Incontro a Fano con i rappresentanti della RegioneLa gestione degli Atc secondo Arci Caccia ToscanaContenimento al Padule di Fucecchio. La Lipu alza la voceSassari: approvati piani controllo cornacchia e cinghialiA Crespina campionato italiano uccelli canoriArosio: catturato primo prispolone in migrazione post nuzialeGuardie venatorie in assemblea a MacerataFiocchi: 5 stelle-Pd e la cacciaArci Caccia e Eps "La caccia, una e indivisibile"Ancora proteste per il calendario venatorio sicilianoDal Friuli una proposta di modifica della 157/92

News Caccia

In UK proibito il controllo di specie problematiche


martedì 30 aprile 2019
    

Ph colombaccio: Giordano Tognarelli
 
Si può dire che è una vera bomba che è appena caduta sul mondo della caccia inglese. Non sarà più consentito ai farmers effettuare  il controllo  delle specie opportuniste, come colombacci e altri colombiformi, corvidi, oche ecc. D'ora in poi, se desiderano effettuare questi controlli, gli agricoltori dovranno fare una richiesta volta per volta.

Furiosa la reazione da parte degli interessati, che paventano una rapida distruzione delle loro coltivazioni, proprio in questo periodo molto vulnerabili.  Veniamo ai fatti, così come li descrive il direttore generale di BASF, l'associazione dei cacciatori del Regno Unito.

Natural England, l'ente pubblico emanazione dal Ministero dell'Ambiente, tipo la nostra ISPRA,  è riuscito a revocare - con applicazione immediata - tre licenze generali che fino ad oggi autorizzavano l'abbattimento e la cattura della maggior parte delle specie "dannose" sul suolo inglese.  Queste licenze riguardano 16 specie di uccelli, tra cui corvi, taccole, gazze e colombacci. Ciò significa che chiunque abbia bisogno di ridurre la presenza di una di queste 16 specie dovrà richiedere un permesso individuale al Governo. Compreso i colombacci, oggetto di un'attività venatoria piuttosto sentita. Stessa richiesta, sembra debba essere fatta, da parte dei singoli cacciatori. Salvo burocrazia.

La BASC sta attualmente lavorando a stretto contatto con tutte le organizzazioni rurali, ma anche con l'ente di riferimento, per trovare una soluzione a questo importante problema. Fornendo anche indicazioni pratiche agli associati e ai farmers e intervenendo presso sui parlamentari  affinché il segretario all'ambiente Michael Gove MP intervenga per risolvere il caos sopravvenuto all'intasamento della reraltiva rete informatica che non riesce a gestire il volume delle domande.

Ma a detta dell'interessato, le "licenze generali assolutamente indispensabili per la protezione delle colture, degli ovini (agnelli e capretti) appena nati e della protezione delle specie inserite nella Red List della IUCN. Al proposito, sembra che a breve Natural England debba emettere nuove disposizioni per risolvere il problema.


Leggi tutte le news

36 commenti finora...

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Tessera che tessera ??? Boh...ma chi ti da informazioni TOPOLINO O BASETTONI ???mi sa che ti fanno camiciola !!!ciao

da Walt46 03/05/2019 22.21

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Aaaaahhhhh

da T el C 03/05/2019 17.35

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

un'altro punto a merito..la caccia tradizionale al colombaccio con volantini zimbelli e la si può paragonare ad una poesia ! Altresi non si può dire per gli interventi di contenimento. ATTENZIONE ALL'ART.19 157/92....qualcuno ci ha già sbatacchiato la testa.

da toscano 03/05/2019 16.55

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

beh farsi dare del boccalone....I fatti che ci competono potrebbero essere cosi riassunti Lei fa' poesia con la caccia al colombaccio ,zimbelli ,volantini,crostini ecc. Io invece appostato per sparare ai torraioli sulle semime con i permessi dell'ufficio caccia della citta Metropolitana di Venezia mi si parano centinaia di colombacci piu' creduloni e rimbambiti dei torraioli e mai mi permetterei di sparargli ,non ci sarebbe soddisfazione..

da T el C 03/05/2019 16.10

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Telc ..povero sarà lei ! Ma le riconosco l'onestà intellettuale di ammettere di non capirci una beata mazza di colombacci. (come io di anatidi ben inteso). Ordunque percui meglio osservare e preoccuparsi dei fatti che ci competono. Senza mettersi a fare i guardoni......

da toscano 03/05/2019 15.49

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

vede povero toscano lei sparla a vanvera . Io di garitte ed altane non ho confidenza ,casomai con botti per anatidi .E vero io della caccia al colombaccio non so' nulla , levdirei che all'aspetto ben nascosto potrei abbatterne piu' di lei ,ma innVeneto il numero del carniere massimo annuo e' definito e non lo occupo con i colombacci . Comunque se lei e' curioso cerchi su FB Occhio Jesolano si iscriva e vedra' oggi c'e un articolo schitti di colombacci sulla via jesolani incazzati ,faccia .. il curioso

da T el C 03/05/2019 15.12

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

No valzer Purtroppo non hai solo la tessera dell'ikea. Ne hai una prestigiosa che ti dovrebbe imporre di star fuori da queste becere/offensive discussioni che portano ombre sulla nostra associazione. Se proprio vuoi partecipare fai come il tuo grande protettore romagnolo- il più grande cacciatore di colombacci in Italia scrivono di lui gli scritti venatori - che le rare volte che partecipa a queste discussioni cambia nickname. Anche se chi lo conosce lo riconosce quando scrive dall'inconfondibile accento romagnolo. Viva la mia Toskana, viva finalmente L'UK perché pure li qualcosa si muove. Bona

da Pelo 52 03/05/2019 7.37

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Come volevasi dimostrare.. basta mettere il chicco di granoturco in acqua che il BOCCALONE abbocca ahahahahhaha. Ma noi stiamo a prendere lezione da voi che la CC qualche hanno fa vi ha fatto un cul tantoper quelle specie di garitte altane che volevate spacciare per appostamenti per colombacci ed invece venivano adoperate per tutt'altro tiro a bersaglio. COME VOLEVASI DIMOSTRARE BUON SANGUE NN MENTE vai vai ..vai a farne 250 che tanto la caccia al colombaccio NON SAI NEMEMNO COSA SIA.

da toscano 03/05/2019 7.20

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Ho appena contattato il farmer in Inghilterra dove vado da 8 anni ad agosto, prenotato per il prossimo agosto e senza problemi di sorta, quindi questa storia come mi hanno confermato i diretti interessati è solo in via propositiva

da cucù fallo a tua madre quando è a pecora 02/05/2019 22.50

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Vede Toscano confonde pure i protagonisti....sono io che non li ho visti...Anch'io che vivo tra gli alberghi frontemare di Jesolo ne ho piu' di una coppia in giro,e vengono a giocare con il mio cane. Ma ancor piu' se invece di sparare ai torraioli sulle semine della soia potessi fare come in Scozia oggi da noi i 250 riuscirei quasi a farli .. Dalla consistenza presente ,naturalmente guardare e non toccare..

da T el C 02/05/2019 20.39

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Becero e offensivo (se riferito a me...mi vien da ridere )......perche apostrofo un presunto Inglese che scrive DA VOI VINCE LA MAFIA...... OFFENDENDO L ITALIA SCHERNENDONE LE SUE (pur discutibili )ISTITUZIONI ???...andiamo bene !!! Chiedi pure provvedimenti inesistenti. Tranquilizzati, una tessera ce l ho...l unica .quella dell CLUB DELL IKEA. GRAZIE ANCHE ALLA REDAZIONE PER AVER CANCELLATO LA PIU CHE MERITATA RISPOSTA AL TALE

da Walt46 02/05/2019 19.26

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Vede toscano; io di colombacci ne ho una coppia che stà nidificando dentro il mio giardino e stò curanno tutti i giorni, una figlia di puttana di una gazza ladra che sta curando dove hanno nidificato per mangiarle le uova, se mi dovesse capitare credo che questa passerà a miglior vita!!! Quì l'unico invidioso è lei,per caso e solo per caso è diventato anche lei una specialista in allodole, oppure è un procacciatore d'affari del nuovo tour operator Romeno FIDC???????????????????

da Fucino Cane 02/05/2019 18.41

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

X GINO CHE RIFERISCA A FUCCINO CHE NON VEDE I COLOMBACCI IN TOSCANA..l'invidia e l'astio sono brutta bestia ! consigliamo MALOX evviva FIDC evviva CCT evviva il Club Italiano del colombaccio.

da toscano 02/05/2019 15.16

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

X Gino vede in Italia invece per i capipopolo di una certa associazione, abbiamo creato tra i cacciatori di migratoria anche gli "SPECIALISTI NELLA CACCIA ALLE ALLODOLE"??? Cordialità

da Fucino Cane 02/05/2019 14.21

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

250 colombacci in Due giorni? Codesto è il tiro al gessetto del luna park, la caccia è altro.

da Paolo 02/05/2019 14.07

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Meglio essere coglioni che idioti

da Pelo 52 02/05/2019 9.24

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

appena rientrato dall'inghilterra ..lungo week a colombacci purtoppo pochi solo 250 in due gg di caccia una miseria... mi tocca ritornare la prossima settimana alla faccia di quei coglioni del club del colombaccio , dei verdi, e di chi pensa che in Inghilterra non si spari piu!! CHE BALLAAAAAAAA

da Gino 02/05/2019 8.20

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Che dire a valuta? Nulla se non che mette in cattiva luce il club italiano del colombaccio al quale mi pare appartenga - peraltro con scarsi titoli - Stona leggerlo assiduamente nel forum del club e ritrovarlo becero e offensivo su altri siti. Pregasi adottare provvedimenti immediati

da Pelo 52 02/05/2019 7.28

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Allora andremo in Irlanda...... Cucu...

da . 01/05/2019 23.58

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Scozia e Inghilterra stesso governo. Finita la pacchia anche la ISPRA decide

da Cucù 01/05/2019 20.20

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Prima o poi lo scopriremo questo comunista al ministero dell'ambiente. Chissà se mangia i bambini o gli uccellini.

da Fedro 01/05/2019 19.36

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Cucù e la sparatoria fuori stagione non c’è più!!

da The End 01/05/2019 16.58

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Pelo 52 01/05/2019 7.08: Bona giornata anche a te!

da s.g. 01/05/2019 13.46

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

NOI INGLESI NON SIAMO ITALIANI E LE NOSTRE PROPRIETA PRIVATE CONTINUERANNO A FARE ABBATTIMEWNTI SENZA NESSUNA REGOLA SE NON QUELLA DEL BUON SENSO INGLESE. L'INSULSO COMUNISTA CERCA UN Po' DI CONSESNO DALLA COMPONENTE VERDE MA QUA NON SIAMO IN ITALIA DOVE UN COMUNISTA AL MINISTERO DELL'AMBIENTE PUO FARE QUELLO CHE VUOLE. DA VOI VINCE LA MAFIA.

da EMIGRATO RICCO 01/05/2019 11.53

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

E certo che aspetto ancora un po'. D'altra parte caro s.g. il tempo si dice sia....galantuomo. quindi? Come si dice che la calma sia ....la virtù dei forti. Mi pare che un po' di virtù e un po' forti noi cacciatori siamo. Almeno dal punto di vista della fedina penale. BIANCA 100% tutti diversamente col cavolo ti danno la licenza. Non si può dire altrettanto degli anticaccia. O no? Bona giornata

da Pelo 52 01/05/2019 7.08

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Pelo 52 30/04/2019 16.57: Yes, aspetta ancora un po e vedrai!... Bona sì, notte!

da s.g. 30/04/2019 22.01

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Tho, rieccolo il frillo di non dimenticata memoria di quando per presunte illazioni sull'operato non in linea con il dettato statutario sono stato "eliminato" dal forum del club del colombaccio. Che dire se non come detto da diversi consiglieri non si capisce ciò che scrive il Walt. Come in questo post. Dipende sicuramente dalla poca dimestichezza con la tastiera e non con l'italiano. Sicuramente più avvezzo al dialetto genovese meno al Toskano. Viva L'UK che finalmente ha scoperto che non si spara se non dietro autorizzazione e sopratutto non si spara sempre e comunque. In cova compreso. Sabato vado da Luca e Sauro al secondo incontro ornitologico in quel di Cupi a Magliano di Toskana. Evento di cui non si trova traccia nella home page del club che preferisce i nuovi cacciatori tradizionali del club - Walt appunto- agli ormai vecchi Luca e Bececco. EVVIVA

da Pelo 52 30/04/2019 21.32

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Mi pare che il titolo non sia corretto . Mi pare di aver compreso che per fare quello che facevano prima bisogna richiedere delle autorizzazioni......

da T el C 30/04/2019 19.47

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Cucù

da X stai a guarda’ 30/04/2019 18.15

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

A tutti i beoti che pensano che la chiuderanno vedrete che in 4 e 4 otto rimettono tutto come prima

da Stai a guarda’ 30/04/2019 17.57

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Visto che comunque creano un economia e ne possono danneggiare un altra penso,e posso errare, che il caso REGNO UNITO vada discusso ed attenzionato da par nostro in maniera realistica per quel che ci è dato a sapere e soprattutto non dimentichiamolo amatoriale , quindi piu dei diretti interessati scevri da ideologie ho l impressione che da qu noi nn possiamo dare un giudizio che nn sia fuorviato da convinzioni personali,o indotte dal nostro orizzonte ,sono valutazioni legittime per il nostro metro , ma nn aderenti alla realtà e all altezza delle esigenze. Mi sembra un mondo a parte con per il momento esogenze diverse,, personalmente sono piu interessato,e rappresentato ,a quel che succede nell AREALE MEDITERRANEO, non solo per il colombaccio. Saluti.

da Walt46 30/04/2019 17.31

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Veramente è il contrario di quello che dici s.g. Beata la disinformazione che mette in risalto l'ignoranza animalista considerato che in UK finalmente non si potranno più abbattere a piacimento e in ogni periodo dell'anno i colombacci. Naturalmente con l'aiuto di SPARRATORI (due r senza riferimento alcuno) italiani che piangono miseria a casa loro ma spendono e spandono pur di sparare. Evviva L'UK che finalmente ha capito che se si fan danni si chiede il permesso di intervenire. Così come da noi con il famoso art. 37 che sicuramente non fa chiudere la caccia. Informati s.g. Bona

da Pelo 52 30/04/2019 16.57

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

...Malcon X e le pantere rosse! Comunque anche questi stanno a posto... Ora speriamo di riuscire a chiudere la caccia!

da s.g. 30/04/2019 13.24

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Da una biografia del politico... Gove infatti non è il tipico politico Tory: lo dimostra il fatto che appesi al muro del suo ufficio ci sono i ritratti di Lenin e di Malcom X. Al contrario di Johnson e Cameron, il ministro della Giustizia non è un rampollo dell’altissima borghesia, spedito al collegio di Eton come da tradizione familiare e può quindi giocare la carta di ‘figlio del popolo' se necessario. Come al solito le zecche fanno danni.......chi vota comunista e 5 stalle è avvertito

da Faccetta nera 30/04/2019 12.59

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

Michael Gove e' come la peste. Ovunque va fa danni.

da Flagg 30/04/2019 12.12

Re:In UK proibito il controllo di specie problematiche

SI SONO ADEGUATI ALL’ITALIA. ISPRA FA SCUOLA. LA FONE È PIÙ VICINA.

da Lillo 30/04/2019 11.33