Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Fidc Piemonte. Primo incontro con l'Assessore ProtopapaViezzi rieletto alla guida di Fidc FriuliE se non ci fossero i cacciatori?Parlamento Ue. Berlato in codaLa Libera Caccia compie 60 anniCoordinamento Campania commenta ultime novitàFidc, prosegue raccolta dati con i diari di cacciaBrescia, aperta la caccia di selezione al cinghialeSardegna. Ok dal Comitato faunistico al Calendario venatorioPiemonte: in approvazione piani ungulatiPolemiche in Puglia sulla mobilità venatoriaVeneto sollecita riforma 157 "stop alla crescita delle specie nocive"Droni in soccorso dei caprioliFidc: dall'Ue richiesta divieto caccia moriglione e pavoncellaToscana approva caccia in deroga allo stornoBruzzone "La legge ligure sui Parchi rimarrà in vigore"Puglia: ok legge caccia 20 giornate migratoria in mobilitàGoverno impugna legge Liguria su riperimetrazione ParchiFidc Veneto sull'incontro con l'assessore PanA Macerata ripartono i corsi per nuove guardie venatorieAbruzzo. Presentata proposta calendario venatorio Tar Campania ordina ricalcolo del territorio cacciabileCaccia Veneto. Le richieste di Berlato alla RegioneBrescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale Roccoli, ancora nulla di fatto in LombardiaFidc Umbria: dalla Regione inutili penalizzazioni sul calendario venatorioFidc Bergamo "i cacciatori siano impiegati nel controllo faunistico"Caccia cinghiale. Regione Calabria sollecita modifica 157 I cacciatori catanesi impegnati nella tutela ambientaleBerlato alla guida di ACRAncora risultati dallo studio sul beccaccinoHabitat floridi nelle zone gestite dai cacciatoriPiemonte. La nuova GiuntaCCT: attenti a ddl tutela animaliModena. Nuove guardie volontarieCalendario Campania: la Federcaccia dissenteFoggia. Corso di formazione per cacciatori di selezioneSvizzera: meno vincoli per l'abbattimento dei grandi predatoriSICILIA. La Regione incontra i cacciatoriFIDC. Si riunisce a Roma il consiglio di presidenza Benevento. Proposte per la caccia al cinghialeCalendario Venatorio CampaniaLARA COMI RINUNCIATOSCANA: PIANO DI PRELIEVO DEL CAPRIOLOPIEMONTE. FEDERCACCIA SUL CAPRIOLOFIDC BERGAMO: UN CORSO DI FORMAZIONE PER LA CACCIA COLLETTIVA AL CINGHIALEUK. I GIOVANI E LA CACCIALOMBARDIA. LO SCIOPERO DEI CINGHIALAI MUOVE LA REGIONESTUDIO COLLI EUGANEI SU EMERGENZA CINGHIALIArezzo Corso Articolo 37Caccia bloccata. Fidc Piemonte scrive agli associatiDopo servizio de Le Iene dietrofront sulla volpe della RegioneCCT: in Toscana servono convenzioni per superare parere Ispra Atc Firenze Sud, tempo di bilanciIn Senato inizia esame su Ddl proteggi animaliFACE, il progetto del mese è quello di FedercacciaComo: i cacciatori di selezione incrociano le bracciaPiccoli uccelli. Campionato spagnolo di cantoFidc Veneto, Tosi lascia. Possamai nuovo PresidenteUmbria, nuovo sistema informatico per la caccia di selezioneKC: la Spagna dice la sua"Sui calendari venatori il solito terrorismo animalista"Notizie da WeHunter: in Puglia presentate modifiche al Piano faunisticoCalabria, "l'agricoltura si impegni su cinghiale e per la biodiversità"Marche, Regione inserirà tortora in preaperturaSu Instagram la caccia è under 30Francia. La migrazione pre nuziale del beccaccinoBenevento, ancora ferme abilitazioni venatorieGiunta non approva. Caccia di selezione bloccata in PiemonteRavenna, Coldiretti chiede Piani controllo ungulatiLav: Regione Lazio finanzi ricerca su contraccettivi per cinghialiMassimo Bulbi Presidente Fidc Emilia RomagnaCacciatori salentini in campo per la difesa dell'ambienteFidc, Liguria. Sui caprioli pieno appoggio alla RegioneBaggio: attacchi animalisti mi avvicinano ai cacciatori Fauna selvatica. Sul tavolo del Ministro Centinaio la proposta CiaBornaghi (Fidc Bg): novità positive per la caccia lombardaSpecie aliene tra cause principali perdita biodiversitàMazzali "mio emendamento salverà molti appostamenti fissi"Salvini spara sui Ministri Cinque Stelle: "avanti senza Toninelli, Trenta e Costa"Piemonte. Vignale esce dal Consiglio regionaleFiocchi va in Ue "voglio mantenere gli impegni presi"Berlato torna al Parlamento europeoSuggerimenti EPS su Calendario Venatorio CampaniaLombardia, via libera all'Osservatorio. Rolfi "Sarà nostro Ispra"KC, Italia isolata. Commissione UE riapre la partita Quasi debellata peste suina in SardegnaSardegna. Parere positivo Ispra su caccia a lepre e perniceLega, in Ue almeno 8 parlamentari pro cacciaPD, riconfermati a Bruxelles De Castro e SassoliForza Italia. Passano Comi* e TajaniEuropee. Fratelli d'Italia, più voti per i pro cacciaCCT: l'animalismo esce sconfitto dalle urne

News Caccia

Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei


venerdì 26 aprile 2019
    

 
“Ho presentato un’interrogazione al ministro dell’Ambiente in merito all'istituzione del Parco nazionale degli Iblei, in Sicilia".  Lo annuncia in una nota il Senatore Francesco Bruzzone, il quale segnala una serie di manifestazioni di cittadini siciliani contro l'istituzione del Parco. Sono passati 12 anni dall'emanazione della norma che lo ha previsto e i finanziamenti sono scaduti. L'iter è stato ripreso ora senza interpellare i cittadini, che ora si ribellano.

"I cittadini delle tre province Siracusa, Ragusa e Catania, costituiti in un comitato spontaneo denominato “Sicilia nostra”, in rappresentanza delle categorie degli allevatori, agricoltori, imprese rurali, associazioni venatorie, assoarmieri, associazioni tiro a volo, gruppi cinofili e tutte le aziende con interessi sull'intero territorio - spiega Bruzzone -, stanno esternando il malessere di tutti coloro che hanno a cuore il mantenimento del territorio affinché possa essere liberamente fruito dai siciliani: i cittadini coinvolti lamentano il mancato ascolto delle loro esigenze di vita quotidiana e la mancata spiegazione dei vantaggi e svantaggi che si determinerebbero a seguito ai divieti e vincoli che verrebbero applicati all'edilizia e alla conduzione delle aziende agro pastorali, al mondo venatorio e a tutto l’indotto connesso con tali attività; ciò anche tenendo conto che le aziende agricole interessate sono molte di più rispetto a quelle presenti nel 2007; alla cittadinanza, inoltre, spaventa l’inevitabile rarefazione delle attività umane che provocheranno un impoverimento dei territori non solo di quelli montani al di sopra dei 1000 m ma già di aree ad altezze contenute di circa 60-70 m; soprattutto gli allevatori delle tre province Siracusa, Ragusa e Catania, che già lamentano la mancanza di reddito con una produzione di 25 litri di latte al giorno, temono l’imposizione dell’esclusivo allevamento di bestie autoctone che abbasserebbe la propria produzione a soli 8 litri al giorno".

"Per questo motivo - spiega Bruzzone - , ho rivolto un’interrogazione al ministro competente, per conoscere quali siano le sue intenzioni al riguardo e per sapere se il ministro, a distanza di 12 anni dall'emanazione della legge 222 del 2007, non ritenga doverosa una nuova ed esaustiva indagine sul territorio interessato e sulle esigenze della popolazione, e una nuova istruttoria tecnica con la riacquisizione dei pareri degli enti e dei soggetti interessati, nel rispetto delle leggi citate in premessa”.

Leggi tutte le news

14 commenti finora...

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

Continuo a non capire cosa c'entra Bruzzone con la mafia, con i clientelismi ecc ecc quando ha avanzato semplicemente un dubbio,per altro legittimo, attraverso un 'interrogazione al ministro proprio contro l istituzione del parco stesso. E chi vi capisce...

da Mah 29/04/2019 0.21

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

Caro Mah,pure insisti,....credevo che gia sapevi....COMPARI >VOTI>PARCHI>CLIENTELISMO>MAGNA MAGNA.....nn lo vogliono il Parco??? Allora si è rotto il giochino!!!.....sai come diciamo a GENOVA ??? CHI NU CIANZE NU TETTA.....SE NN PIANGI NN BEVI LATTE.........caro il mio esordiente.

da ZENA 28/04/2019 18.08

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

PARCO IN SICILIA= MAFIA ! SOLDI A PIOGGIA DEI CONTRIBUENTI CHE FINISCONO NELLE TASCHE DEI MAFIOSI...MINISTRO PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

da RET 28/04/2019 14.06

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

Restituisca i 33 mila euro sottratti, come da recente pronuncia della Corte dei Conti.

da EmanuleleR 28/04/2019 11.56

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

Non è che si vuole che vengano aboliti tutti i parchi, si chiede solo di fare parco quel territorio nel quale si deve proteggere in special modo habitat che effettivamente ne hanno necessità e poi anche la fauna che insiste in questi luoghi. E' stata tolta con i parchi immensi la libertà del cittadino di usufruire di ambiente e fauna colpendo le passioni innate che abbiamo ereditato dai nostri avi, e con le aree contigue si è giunti a discriminare i cacciatori della stessa provincia. E vi sembra giusto ? Delle Alpi e dell'Appennino spina dorsale della nostra penisola non c'è rimasto quasi più niente come territorio libero lasciando che la natura non possa essere più governata dalla mano dell'uomo per renderla più ospitale, protetta e fruibile a chi vive in questo bel paese. Caccia, pesca, funghi, frutti di bosco sono le cose che più ci divertivano facendoci andare liberamente per boschi e colline rendendo le nostre giornate piacevoli e soprattutto distensive dopo una settimana di duro lavoro. Pace e bene.

da jamesin 27/04/2019 21.08

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

A Zeno ma che vai farneticando? Ma che c'entrano i forestali con i voti e con il parco degli iblei? Continua a zappare il tuo orto campione

da Mah 27/04/2019 17.23

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

Si caro.......gli abbiamo dato il voto in tantissimi e pretendiamo........allora ??? Amico mio.....23000 forestali nn sono in Liguria......con tutto il carozzone al seguito ......da CHAMPIONS-LEAGUE a ciucciare la vacca. Hai capito.......esordiente ???

da a zena te piggiou i vuti ricorditelu. 27/04/2019 17.12

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

A Zena ecc ecc sei proprio un campione

da Mah 27/04/2019 11.28

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

Francesco me ne sbattu u belin di Iblei .....fanni quarcosa pe u Piemunte che han allargou u parcu e besoggnna anda a caccia in mezu au ninte !!!

da .....aZena te piggiou i vuti ricorditelu 27/04/2019 7.46

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

Bene, benissimo. Non se ne può più di tutti questi carrozzoni inutili. Basta parchi, restituite tutto il territorio sottratto in barba alla legge. Esseri inutili, capaci solo di chiudete e vietare, senza gestire. Badta con i postifici politici. Avetecrotyo versmente le scatole. Basta Parcomania, Stop!!!

da MarcoC 26/04/2019 21.56

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

Tra Parchi Nazionali istituiti ed istituendi (ne sono decine in previsione tra cui prossimo anche quello del massiccio del Matese (CB - CE), quelli regionali, le zone contigue, quelle natura 2000, i divieti posti dalla L. n. 157/92 e chi ne ha piu’ ne metta, il territorio residuo destinato all’esercizio della caccia, è diventato minimo ed il lavoro iniziato sin dagli anni ottanta - novanta dagli anticaccia, sta raggiungendo il suo scopo. Ha ragione l’amico cacciatore Jamesin, che costantemente lamenta la mostruosità di tali inutili e costosi santuari. On.le Bruzzone, amico cacciatore, non voglio apparire né patetico, né tantomeno noioso, neanche foriero di un futuro peggiore del presente per la nostra grande passione, però di questo passo e con questa compagine al Ministero dell’Ambiente, è sempre più dura.

da Da Federcacciatore 26/04/2019 19.24

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

La natura ben gestita interessa a tutti. La soluzione: un unico parco in tutta Italia dalle alpi alla Sicilia, e con la caccia così come è regolamentata oggi non ci sono problemi, tenendo conto che le direttive comunitrarie sull'ambiente sono altrettanto rigorose basterebbe rispettarle. Certe forme di caccia da noi non si praticano più da deecenni, ammesso che abbiano mai avuto effetti negativi (ma non lo credo). Mentre tutto il resto ci sta danneggiando gravemente, a partire dall'agricoltura, dalla plastica, dal co2, dalle automobili, dalle fabbriche.

da Parcototale, ma con la caccia 26/04/2019 15.52

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

Filippo gli ambientalisti/anticaccia;interessano solo i "piciuli" come dicono in Sicilia;se gli mette una mucca o un toro da mungere,(vista la loro grande competenza in materia) tranquillo che questi tentano di mungere il toro!!!!

da Fucino Cane 26/04/2019 15.49

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

I parchi importano solo agli ambientalisti, ai naturalisti e compagnia bella per fare i soliti stipendifici. Per loro poco importa se la rendita quotidiana di una vacca scende da 25 a 8 litri al giorno di latte. Saranno cavoli delle aziende agricole. FANNO BENE A RIBELLARSI. Ma, ci riusciranno?

da Filippo 26/04/2019 15.25