Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Abruzzo: nuove restrizioni in vista Modena, atti vandalici su auto di cacciatori Roccoli. In Lombardia presidio animalista e denuncia all'UeEmilia R. chiede a Ispra riconoscimento braccata per controlloAnche Enalcaccia Marche al Tar per la difesa del calendario Butac svela disinformazione su prima giornata di cacciaMarche: caccia in deroga allo storno in altri tre comuniSergio Berlato Presidente Confavi Roccoli. Fidc Lombardia prepara difesa al TarAbruzzo. Arriva parere Ispra su calendario modificatoLombardia: ricorso al Tar contro riapertura roccoliMinistra Bellanova: "mio padre era cacciatore"Caccia Futura. Michele Merola - Per rinnovare nella tradizioneAssociazioni Lombarde: La realtà contro le bugie sulla cacciaFiocchi: novità per la caccia da BruxellesStagione caccia al via. Partono le strumentalizzazioniFein: catturato primo tordo in migrazioneIl futuro delle GGVV: la collaborazione tra enti ed associazioniSicilia: in calendario venatorio la caccia al coniglio selvaticoCalendario Puglia: associazioni venatorie preparano difesa al TarRicorsi al Tar. Buone notizie dalla CalabriaFidc Lazio: urge regolamento richiami viviLombardia, approvate riduzioni al carniere Apertura. Arci Caccia scrive al Comandante Cufa CarabinieriBruxelles: riparte l'intergruppo Biodiversità, Caccia e RuralitàDal Senatore Bruzzone un richiamo all'unità dei cacciatoriCalendario Abruzzo, Fidc incontra la Regione Eps Arci Caccia: Abruzzo, peggio la toppa del bucoCaccia Futura. Emanuela Lello, la gendarme con la penna verdeArci Caccia Toscana chiede costituzione cabina di regia Il Piemonte chiede più autonomia sulla cacciaMarche: parte la difesa del calendario venatorioSuccesso per la "Braccata rosa" delle donne FidcArci Caccia Puglia sul ricorso al Tar Abruzzo, ancora incertezzePuglia: Tar anticipa udienza contro Calendario Venatorio La caccia in Lituania, patria del neo Commissario Ue all'AmbientePasso. Prime avvisaglie?Ad Alessandria convegno sul futuro della caccia piemonteseL'Intergruppo Ue Caccia e biodiversità verso la sua ricostituzioneNominati Commissari Ue. Ecco chi va all'Agricoltura e all'AmbienteSolidarietà di Arci Caccia dopo i vandalismiFidc: attacchi degli estremisti non ci fanno pauraCosta compiace i pescatori: approvata immissione specie alieneDa Regione Abruzzo nuova proposta di Calendario VenatorioNuovi imbrattamenti contro le sedi FidcCinghiali, Rolfi "In Lombardia abbattimenti raddoppiati"Animalisti imbrattano sede Federcaccia UmbriaCaccia Futura - Federico Scrimieri: bocconiano coi fiocchiArci Caccia Treviso. Successo per il seminario dedicato al cervoIncidente di caccia e assicurazione. Un chiarimento da FidcCst, Marche: ennesima paralisi della cacciaUNA: Inaugurato capanno di osservazione Bocca d'OmbroneAnlc Marche: su preapertura decisione incomprensibileSospesa di nuovo la caccia in preapertura nelle Marche70 mila persone alla Sagra degli Osei di SacileZipponi nuovo Presidente Fondazione UnaA Empoli la nuova casa comune dei cacciatoriCaccia Futura - Pietro Iacovone. Sempre in prima lineaA Capannoli incontro sull'aggiornamento dei Key ConceptsConfagricoltura Toscana: serve nuovo patto tra cacciatori e agricoltoriPeste suina Sardegna. Rinnovata la collaborazione dei cacciatoriColli Euganei, abbattimenti cinghiali aumentati grazie a selcontrolloriVeneto: legittima partecipazione cacciatori al controllo faunisticoConte bis. Riconfermato Costa. All'Agricoltura va Teresa BellanovaPubblicato lavoro sulla beccaccia con telemetria satellitarePepe: calendarizzare subito Piano Faunistico AbruzzoSicilia, piccoli ritocchi al calendario venatorioGoverno M5S - Pd al via. Gli accordi sull'AmbienteMacerata: processione di San Giuliano, protettore dei cacciatoriBenevento, incontro su gestione faunisticaCaccia futura. "Eccomi, sono Maua"Cacce tradizionali. Ompo al lavoroNuovo calendario Abruzzo? Wwf diffida la RegioneDonati oltre 100 mila euro al Gaslini dai cacciatoriSiena: fondi ai cinghialai per i miglioramenti ambientaliFidc Marche: "non ci faremo piegare dai ricorsi animalisti"Berlato: Regione applichi legge su mobilità venatoriaAnuu: ancora stallo nella migrazioneAbbattimento accertato. I chiarimenti della Regione ToscanaFidc Emilia Romagna risponde ad attacco Enpa Federcaccia incontra il Presidente del Parlamento EuropeoArci Caccia ringrazia la Regione Marche per la preaperturaMarche, ok alla preapertura a colombaccio e corvidiFidc Umbria "mancato parere Ispra diritto sottratto ai cacciatori"Fassini (Arci Caccia): l’Apertura consacra il nostro amore per la naturaUmbria, niente da fare per la preaperturaA Crespina proclamati i campioni degli uccelli canoriMarche, la Regione: "la preapertura si farà"Inizio stagione venatoria. Il saluto del Presidente Fidc BuconiCalabria: proroga per i cacciatori di cinghialiGame Fair. Federcaccia incontra i cacciatoriCalabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"Toscana approva accordi reciprocità cacciaTar Sicilia respinge istanza associazioni venatoriePreapertura Umbria: si attende ancora il parere IspraSpecie esotiche in declino. FACE aggiorna sulle restrizioni Preapertura Caccia. CCT: ecco le regole da rispettareFidc: Nasce la settoriale cinghialai dell'Emilia RomagnaAbruzzo. Sospeso Calendario Venatorio 2019 - 2020Arci Caccia Marche: "subito nuovo decreto"Sospesa la preapertura della caccia nelle MarcheIl calendario siciliano piace agli animalistiArci Caccia Toscana: "carniere tortora merito nostro"Toscana: preapertura caccia 1 e 8 settembreUtilizzo richiami caccia. Chiarimenti dalla Regione ToscanaPuglia: modifiche calendario venatorio, colombaccio in preaperturaSardegna: Approvato Calendario Venatorio 2019 - 2020Passo. Il caldo fa la differenzaAssessore Mai all'Enpa: no a reintroduzione cinghialiFucecchio. Fidc Pistoia risponde alle accuse ambientalisteSicilia. La reazione delle Associazioni venatorie Incontro a Fano con i rappresentanti della RegioneLa gestione degli Atc secondo Arci Caccia ToscanaContenimento al Padule di Fucecchio. La Lipu alza la voceSassari: approvati piani controllo cornacchia e cinghialiA Crespina campionato italiano uccelli canoriArosio: catturato primo prispolone in migrazione post nuzialeGuardie venatorie in assemblea a MacerataFiocchi: 5 stelle-Pd e la cacciaArci Caccia e Eps "La caccia, una e indivisibile"Ancora proteste per il calendario venatorio sicilianoDal Friuli una proposta di modifica della 157/92Emergenza cinghiali Roma. Ancora nessun interventoOk definitivo in Molise a Calendario Venatorio 2019 - 2020Sicilia, Bandiera "su calendario venatorio abbiamo fatto il possibile"Umbria: Wwf denuncia consiglieri che hanno votato Piano faunisticoSardegna: mozione Piras per pareri tecnici sulla faunaA San Giovanni Val D'Arno assemblea CCT su calendario venatorioIl calendario venatorio siciliano delude le aspettative

News Caccia

Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei


venerdì 26 aprile 2019
    

 
“Ho presentato un’interrogazione al ministro dell’Ambiente in merito all'istituzione del Parco nazionale degli Iblei, in Sicilia".  Lo annuncia in una nota il Senatore Francesco Bruzzone, il quale segnala una serie di manifestazioni di cittadini siciliani contro l'istituzione del Parco. Sono passati 12 anni dall'emanazione della norma che lo ha previsto e i finanziamenti sono scaduti. L'iter è stato ripreso ora senza interpellare i cittadini, che ora si ribellano.

"I cittadini delle tre province Siracusa, Ragusa e Catania, costituiti in un comitato spontaneo denominato “Sicilia nostra”, in rappresentanza delle categorie degli allevatori, agricoltori, imprese rurali, associazioni venatorie, assoarmieri, associazioni tiro a volo, gruppi cinofili e tutte le aziende con interessi sull'intero territorio - spiega Bruzzone -, stanno esternando il malessere di tutti coloro che hanno a cuore il mantenimento del territorio affinché possa essere liberamente fruito dai siciliani: i cittadini coinvolti lamentano il mancato ascolto delle loro esigenze di vita quotidiana e la mancata spiegazione dei vantaggi e svantaggi che si determinerebbero a seguito ai divieti e vincoli che verrebbero applicati all'edilizia e alla conduzione delle aziende agro pastorali, al mondo venatorio e a tutto l’indotto connesso con tali attività; ciò anche tenendo conto che le aziende agricole interessate sono molte di più rispetto a quelle presenti nel 2007; alla cittadinanza, inoltre, spaventa l’inevitabile rarefazione delle attività umane che provocheranno un impoverimento dei territori non solo di quelli montani al di sopra dei 1000 m ma già di aree ad altezze contenute di circa 60-70 m; soprattutto gli allevatori delle tre province Siracusa, Ragusa e Catania, che già lamentano la mancanza di reddito con una produzione di 25 litri di latte al giorno, temono l’imposizione dell’esclusivo allevamento di bestie autoctone che abbasserebbe la propria produzione a soli 8 litri al giorno".

"Per questo motivo - spiega Bruzzone - , ho rivolto un’interrogazione al ministro competente, per conoscere quali siano le sue intenzioni al riguardo e per sapere se il ministro, a distanza di 12 anni dall'emanazione della legge 222 del 2007, non ritenga doverosa una nuova ed esaustiva indagine sul territorio interessato e sulle esigenze della popolazione, e una nuova istruttoria tecnica con la riacquisizione dei pareri degli enti e dei soggetti interessati, nel rispetto delle leggi citate in premessa”.

Leggi tutte le news

14 commenti finora...

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

Continuo a non capire cosa c'entra Bruzzone con la mafia, con i clientelismi ecc ecc quando ha avanzato semplicemente un dubbio,per altro legittimo, attraverso un 'interrogazione al ministro proprio contro l istituzione del parco stesso. E chi vi capisce...

da Mah 29/04/2019 0.21

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

Caro Mah,pure insisti,....credevo che gia sapevi....COMPARI >VOTI>PARCHI>CLIENTELISMO>MAGNA MAGNA.....nn lo vogliono il Parco??? Allora si è rotto il giochino!!!.....sai come diciamo a GENOVA ??? CHI NU CIANZE NU TETTA.....SE NN PIANGI NN BEVI LATTE.........caro il mio esordiente.

da ZENA 28/04/2019 18.08

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

PARCO IN SICILIA= MAFIA ! SOLDI A PIOGGIA DEI CONTRIBUENTI CHE FINISCONO NELLE TASCHE DEI MAFIOSI...MINISTRO PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

da RET 28/04/2019 14.06

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

Restituisca i 33 mila euro sottratti, come da recente pronuncia della Corte dei Conti.

da EmanuleleR 28/04/2019 11.56

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

Non è che si vuole che vengano aboliti tutti i parchi, si chiede solo di fare parco quel territorio nel quale si deve proteggere in special modo habitat che effettivamente ne hanno necessità e poi anche la fauna che insiste in questi luoghi. E' stata tolta con i parchi immensi la libertà del cittadino di usufruire di ambiente e fauna colpendo le passioni innate che abbiamo ereditato dai nostri avi, e con le aree contigue si è giunti a discriminare i cacciatori della stessa provincia. E vi sembra giusto ? Delle Alpi e dell'Appennino spina dorsale della nostra penisola non c'è rimasto quasi più niente come territorio libero lasciando che la natura non possa essere più governata dalla mano dell'uomo per renderla più ospitale, protetta e fruibile a chi vive in questo bel paese. Caccia, pesca, funghi, frutti di bosco sono le cose che più ci divertivano facendoci andare liberamente per boschi e colline rendendo le nostre giornate piacevoli e soprattutto distensive dopo una settimana di duro lavoro. Pace e bene.

da jamesin 27/04/2019 21.08

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

A Zeno ma che vai farneticando? Ma che c'entrano i forestali con i voti e con il parco degli iblei? Continua a zappare il tuo orto campione

da Mah 27/04/2019 17.23

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

Si caro.......gli abbiamo dato il voto in tantissimi e pretendiamo........allora ??? Amico mio.....23000 forestali nn sono in Liguria......con tutto il carozzone al seguito ......da CHAMPIONS-LEAGUE a ciucciare la vacca. Hai capito.......esordiente ???

da a zena te piggiou i vuti ricorditelu. 27/04/2019 17.12

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

A Zena ecc ecc sei proprio un campione

da Mah 27/04/2019 11.28

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

Francesco me ne sbattu u belin di Iblei .....fanni quarcosa pe u Piemunte che han allargou u parcu e besoggnna anda a caccia in mezu au ninte !!!

da .....aZena te piggiou i vuti ricorditelu 27/04/2019 7.46

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

Bene, benissimo. Non se ne può più di tutti questi carrozzoni inutili. Basta parchi, restituite tutto il territorio sottratto in barba alla legge. Esseri inutili, capaci solo di chiudete e vietare, senza gestire. Badta con i postifici politici. Avetecrotyo versmente le scatole. Basta Parcomania, Stop!!!

da MarcoC 26/04/2019 21.56

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

Tra Parchi Nazionali istituiti ed istituendi (ne sono decine in previsione tra cui prossimo anche quello del massiccio del Matese (CB - CE), quelli regionali, le zone contigue, quelle natura 2000, i divieti posti dalla L. n. 157/92 e chi ne ha piu’ ne metta, il territorio residuo destinato all’esercizio della caccia, è diventato minimo ed il lavoro iniziato sin dagli anni ottanta - novanta dagli anticaccia, sta raggiungendo il suo scopo. Ha ragione l’amico cacciatore Jamesin, che costantemente lamenta la mostruosità di tali inutili e costosi santuari. On.le Bruzzone, amico cacciatore, non voglio apparire né patetico, né tantomeno noioso, neanche foriero di un futuro peggiore del presente per la nostra grande passione, però di questo passo e con questa compagine al Ministero dell’Ambiente, è sempre più dura.

da Da Federcacciatore 26/04/2019 19.24

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

La natura ben gestita interessa a tutti. La soluzione: un unico parco in tutta Italia dalle alpi alla Sicilia, e con la caccia così come è regolamentata oggi non ci sono problemi, tenendo conto che le direttive comunitrarie sull'ambiente sono altrettanto rigorose basterebbe rispettarle. Certe forme di caccia da noi non si praticano più da deecenni, ammesso che abbiano mai avuto effetti negativi (ma non lo credo). Mentre tutto il resto ci sta danneggiando gravemente, a partire dall'agricoltura, dalla plastica, dal co2, dalle automobili, dalle fabbriche.

da Parcototale, ma con la caccia 26/04/2019 15.52

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

Filippo gli ambientalisti/anticaccia;interessano solo i "piciuli" come dicono in Sicilia;se gli mette una mucca o un toro da mungere,(vista la loro grande competenza in materia) tranquillo che questi tentano di mungere il toro!!!!

da Fucino Cane 26/04/2019 15.49

Re:Interrogazione Bruzzone contro Parco Iblei

I parchi importano solo agli ambientalisti, ai naturalisti e compagnia bella per fare i soliti stipendifici. Per loro poco importa se la rendita quotidiana di una vacca scende da 25 a 8 litri al giorno di latte. Saranno cavoli delle aziende agricole. FANNO BENE A RIBELLARSI. Ma, ci riusciranno?

da Filippo 26/04/2019 15.25