Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Europee. Cacciatori al votoTar Campania annulla Piano controllo cinghialeLazio, protocollo d'intesa su cinghiali accontenta gli agricoltoriIl punto sulla caccia con il Commissario uscente Karmenu VellaCinghiali, Rolfi: servono risposteElezioni Europee 2019. I candidati vicini al mondo venatorioAnimalisti rinviati a giudizio per aggressione a cacciatoriFidc Pg: i candidati alle europee amici dei cacciatoriFidc, chiarimento sulle coperture assicurative "Giornata della biodiversità. Insostituibile il ruolo dei cacciatori"Appostamenti caccia Toscana, Montemagni (Lega) bacchetta la GiuntaEuropee. Fiocchi "meno burocrazia e ostacoli per i cacciatori"Il Ministro upupaFano, 400 bambini alle lezioni di didattica ambientale FidcConfagricoltura: dal Tar toscano una sponda ai talebani animalistiEuropee. Anche Carlo Fidanza si impegna per la cacciaEuropee. Caroppo (Lega): restituire dignità ai cacciatori842. Botta e risposta tra Arci Caccia e FidcFidc contro M5S: "i cinghiali? Non sono nel contratto"M5S: spostamento deleghe caccia non è nei patti di governoIl Ministro Centinaio si pone come missione riportare la caccia al MipaaftSicilia. Basta parchi e divieti. La posizione unitaria del mondo venatorioUmbria, la giunta approva il calendario venatorio 2019-2020MASSIMO BUCONI ELETTO NUOVO PRESIDENTE NAZIONALE DELLA FIDCCalendari venatori. Ci vuole scienza e non ideologiaDanni sociali ed economici da fauna selvaticaEuropee, altri candidati favorevoli alla cacciaArci Caccia: Gallinella prende le distanze da abolizione 842Piano Faunistico Venatorio Umbria: le osservazioni di Fidc PerugiaCacciatori nelle scuole. Altri due esempi dalla ToscanaBaggio in Tribunale difende la sua passione per la cacciaCampomenosi (Lega): in Europa continuerò la battaglia sui KCFedercaccia: dalla Cia un segnale interessanteTg5, Brambilla e Berlusconi colpiscono ancoraCct: No allo snaturamento delle Zone di ripopolamentoParco Monti Livornesi, le richieste dei cacciatoriDeroghe caccia. La Lombardia cambia strategiaSospensione braccata: sale la protesta degli agricoltori toscaniBruzzone in Senato sollecita modifiche a legge cacciaDa Fidc un no secco all'abolizione dell'842Sicilia, anticipata udienza Tar su calendario venatorioAtc Benevento sulla via del commissariamentoModifica legge caccia: ecco le proposte della CiaItalia prima con Pasqualetti al Campionato europeo di ChioccoloIl volo record del croccoloneCaccia al rifiuto. Nel senese in 3 mila a pulire i boschiCassazione: lecito addestrare cani con richiami acusticiEuropee, Comi ed altri amici della cacciaArci Caccia: più danni dopo stop controllo in braccata in Toscana Bertacchi alla guida di Fidc LombardiaMarco Salvadori nuovo Presidente Fidc ToscanaAssociazioni Venatorie firmano impegno per l'ambienteToscana, sospesa braccata per controllo cinghialeMaullu: "sciagurato ddl Cinque Stelle si accanisce contro i cacciatori"Causa alla Corte di Giustizia Ue sulla caccia al lupoLupo? In Svizzera si vuole facilitare l'abbattimentoRiconfermati Presidenti Atc peruginiCaretta (FdI) Respingeremo attacco ideologico del M5SLa Lega reagisce. Bruzzone "la caccia non si tocca"In Puglia mobilità venatoria gratuita per la migratoriaLiguria, posticipata apertura caccia cinghialeCCT: "M5S attacca caccia pubblica"Cabina di Regia: dai 5 Stelle un nuovo attacco alla cacciaNella Proposta di Legge "Tutela Animali" anche l'abrogazione dell'842CCT: Pulizia ambiente. Ecco l'impegno dei cacciatori Ministri M5S presentano legge contro maltrattamento animaleUn altro defibrillatore donato dai cacciatoriFACE lancia campagna #Vote4HuntingCon il contributo Fidc una laurea sulla beccacciaBrambilla ancora prima assenteista in ParlamentoA Bergamo il 13° concorso di cucina con selvaggina cacciata CCT commenta rapporto Onu sulla biodiversitàFidc Umbria al rinnovo con una lista unitariaFidc sulla difficile situazione della caccia in CalabriaMolise, nuovo disciplinare caccia cinghialeRinnovo Presidenza Federcaccia: presentata lista BuconiNuova sede CCT in Val d'ElsaFACE: le nuove sfide per la caccia e la biodiversitàMarco Bruni rimane alla guida di Federcaccia Brescia Fidc Bg: Su specie problematiche serve intervento nazionaleCalabria: è protesta sulla gestione del cinghialeA Caccia Village incontro con Gallinella su modifica della 157/92Fidc Grosseto: il nuovo Presidente è il trentenne SenseriniCalendario Venatorio Toscana: le osservazioni di Arci CacciaSpagna, leader dei cacciatori candidato alle europeeEuropee: volano fendenti tra Comi e FiocchiIn UK proibito il controllo di specie problematicheLatina, iscrizione Atc solo on line. Protestano le associazioniEmilia Romagna approva nuovo Piano volpeLiguria, proposta modifica calendario caccia cinghialeCabina Regia venatoria, manifesto elezioni EuropeeAtc Firenze Nord Prato: cambio della guardiaTrento, ricorso animalista contro abolizione comitato cacciaRinnovi degli Atc, Federcaccia Perugia sostiene presidenti uscentiSpopola "Colpi", esilarante parodia sulla cacciaInterrogazione Bruzzone contro Parco IbleiBolzano: l'incremento degli ungulati minaccia la ricrescita della forestaFidc Brescia risponde agli attacchi su roccoli e derogheMichele Bornaghi, 36 anni, nuovo Presidente Fidc Bergamo

News Caccia

Avvenire pubblica replica del mondo venatorio


giovedì 4 aprile 2019
    

 
 L'Avvenire pubblica oggi la replica della Cabina di Regia unitaria del mondo venatorio all'articolo di Maurizio Fiasco Difesa «sempre legittima». Ma in Italia uccide più la caccia della rapina, già commentato per altro da questo portale con analoghe argomentazioni (vedi notizia BigHunter). 
 
Eccola:
 
Egregio Direttore,
abbiamo avuto l’occasione di leggere l’articolo di Maurizio Fiasco, pubblicato venerdì scorso sul suo giornale e dedicato al tema della legittima difesa. Come Cabina di regia del mondo venatorio, in rappresentanza di oltre 600.000 cacciatori, lontani dal voler valutare o giudicare le vostre opinioni e la vostra linea editoriale in merito a tali temi, ci teniamo però ad evidenziare sia la gravità dei toni usati che le inesattezze contenute nell’articolo stesso.
Non può considerarsi accettabile, in quanto di cattivo gusto e al limite della diffamazione, l’affermazione canzonatoria “cacciatori ebbri di grappa già all’alba, ingerita per contrastare il freddo delle nebbie silvane”. Ma quel che ci preme è la chiarezza sugli incidenti di caccia che sono stati da voi strumentalizzati, usando i dati dell’Associazione vittime della caccia, più volte smentiti e confutati nel corso degli anni perché quasi sempre “gonfiati” con casi che nulla hanno a che vedere con l’attività venatoria.
Per chiarezza, trasmettiamo in allegato il comunicato che abbiamo diramato alla chiusura della stagione venatoria appena terminata. Sono 12 i decessi accertati durante la stagione 2018-19 (dal 1° settembre 2018 al 30 gennaio 2019), con una diminuzione del 33% rispetto a quella precedente. Gli incidenti mortali che hanno coinvolto i cacciatori sono stati 10 (83% del totale), mentre quelli che hanno coinvolto i non cacciatori sono stati 2 (17% del totale). Durante lo stesso arco temporale i feriti sono stati 50, con un calo del 17% rispetto al 2017-18. I ferimenti dell’ultima stagione hanno coinvolto per il 74% dei casi cacciatori (37 feriti) e per il rimanente 26% dei casi non cacciatori (13 feriti).
Anche un solo decesso durante la caccia rimane inaccettabile, siamo i primi a dirlo, ma forse è bene ricordare che qualsiasi attività umana, anche quella apparentemente più sicura, comporta una percentuale di rischio che può essere abbassata, ma non eliminata del tutto.
Ci auguriamo, per rispetto della pluralità delle fonti e per fornire una informazione deontologicamente corretta, che tali dati possano essere presi in adeguata considerazione in futuro dagli addetti ai lavori del giornale da Lei diretto per inquadrare con maggiore equilibrio la problematica della caccia, anche al fine di non danneggiare il corretto e legale operato di migliaia di cacciatori italiani.
Si ricordi che la caccia coinvolge migliaia e migliaia di donne e uomini impegnati nelle campagne, nella gestione diretta di governo della fauna, nel controllo delle aree protette, nella vigilanza antibracconaggio. Una presenza costante e attenta sul territorio che nessuna forza di polizia o altre forme di volontariato possono nemmeno lontanamente pensare di eguagliare.


Ringraziandola per l’attenzione porgiamo cordiali saluti.

Cabina di regia unitaria del mondo venatorio
(FiDC, Enalcaccia, ANLC, Arcicaccia, ANUUMigratoristi, Italcaccia, EPS, CNCN
 
 
Nessun mea culpa da parte del sociologo Maurizio Fiasco, che anzi, nella sua risposta si difende così: "Avete interpretato il parallelelismo tra i casi di uccisione per furto o rapina e quelli dovuti a fatali errori nel tiro al bersaglio dei cacciatori, come una polemica contro l'arte venatoria. Vorrei consigliare di rileggere con cura il mio articolo, scusandomi se il tono leggero di un inciso ha ferito la sensibilità delle persone corrette e assennate, per cogliere che la critica muoveva, invece, alla manipolazione dell'allarme sociale, di là dai numeri". L'inciso a cui fa riferimento è il seguente: "Gli dei dell’Olimpo non esistono eppure, a quanto pare, hanno il potere di inibire le polemiche, e quindi di non far suscitare richieste contro i grilletti facili, talvolta persino di cacciatori ebbri di grappa già all'alba, ingerita per contrastare il freddo delle nebbie silvane". Proprio così leggero non ci sembra. 

Leggi tutte le news

21 commenti finora...

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

Lamia è una richiesta per sapere da qualcuno che lo sa correttamente , se il giornale AVVENIRE campa con le sue vendite, pagato volontariamente o come tanti con l aiuto dei contribuenti?

da Francesco 06/04/2019 20.23

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

Avvenire ha ribatuto,dichiarando che non abbiamo capito,inoltre ha minacciato azioni contro chi ha aspresso commenti "pesanti"

da T el C 06/04/2019 18.28

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

Mi sembra che la cabina di regià abbia dato una precisa e sopratutto doverosa risposta a quel signore. Personalmente avevo scritto anche io ad Avvenire (come indicato da un nostro lettore) ma io non conto niente e bisogna essere in tanti ( in primis le nostre associazioni) per farci sentire, ma spero che prima o poi si finisca di litigare tra noi per indirizzare il nostro risentimento verso chi ci attacca giornalmente

da 1 toscano 05/04/2019 20.13

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

Vorrei ribadire alla redazione che gli offensivi spesso sono quelli deglli anticaccia perche pubbblicarli

da Beccaccia 70 05/04/2019 17.39

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

Il casino purtroppo lo provoca chi continua a comportarsi da insofferente cronico. Il mondo è cambiato, la caccia è sotto tiro, soprattutto perchè c'è chi gioca su queste insofferenze per promettere la luna nel pozzo. Su questo lucrano i furbi a danno dei gonzi, mi riferisco alla pletora di associazioni che attaccando la Federcaccia (ancora prima malgrado le cannonate) fanno danni alla caccia. Quanto ad avvenire, la risposta di questo signor Fiasco pare una pezza peggio del buco, con un'aggiunta della gerenza del giornale che in perfetto stile pretesco dà un colpo al cerchio e un colpo alla botte, per non smentire l'editorialista - indifendibile, visto che è praticamente nelle mani della plenipotenziaria delle Vittime della caccia e di chi c'è dietro - ma anche per dire che aldilà dei toni, chi ha sputtanato il fiasco tutti i torti non li aveva.

da Bottiglia 05/04/2019 16.14

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

VISCARDA SICCOME LA SPETT.LE REDAZIONE HA DETTO CHE DOBBIAMO ESSERE PIù EDUCATI NEI COMMENTI ALLORA IO CERCO DI ESSERLO, ALTRIMENTI T AVREI DETTO PORTAMI TUA ......A SE è BONA E IO TROMBO DI PIù. QUEST ANNO TRA TUTTI I CASINI CHE AVETE COMBINATO SAI QUANTE ASSICURAZIONI PRIVATE IN PIù GLI AMICI SI FARANNO? HAI VOGLIA, FORZA ASSICURAZIONI PRIVATE AVANTI TUTTA VIA LA TIRANNIA E IL POTERE DI ALCUNE AV AMICI LIBERATEVI DAL GIOCO E DALLA FALSITà DI QUALCHE AV ASSICURAZIONI PRIVATE E IL GIOVO è FATTO.

da GENNY 4 BOTT 05/04/2019 15.08

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

Genny sei fuori tema, stai rasentando Il delirio maniacale. Tromba di più

da Viscarda 05/04/2019 14.26

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

quali ricorsi sono stati vinti non si sanno, si sa solo che l ultimo che avete fatto l avete perso si sa che dalle tessere e assicurazioni puntualmente vengono prelevate percentuali e gli onesti cittadini sborsano si sa che le specie cacciabili ogni anno diminuiscono e diminuiscono sia i carnieri che i periodi , si sa che aumentano parchi oasi e AFV sulle quali gente che dice di portare benefici alla caccia ci lucra sotto falso nome , si sa che invece di benefici la caccia a causa di gentaglia che pensa solo ad arricchirsi e a conservare poltrone da 20 anni a oggi ha avuto solo malefici , recentemente è stato pubblicato un post pubblicato da un maleducato in cui venivano offesi i cacciatori di una certa età e questi poveretti gli pagano anche tessere e assicurazione dalle quali questo maleducato preleva percentuali, si sa che prima di pagare atc e assicurazioni emanano un calendario venatorio e dopo che sono state pagate tessere e tasse i suddetti calendari vengono puntualmente stralciati da ricorsi degli animalari . TUTTO QUESTO CI HA PORTATO ALLO SCHIFO DI DETERMINATE AV E CI SIAMO RIVOLTI ALLE ASSICURAZIONI PRIVATE , LA COSA CI RENDE FELICI PERCHè A CACCIA CI ANDIAMO LO STESSO E ALLO STESSO TEMPO NON FACCIAMO INGRASSARE NESSUN CONTA FROTTOLE.

da GENNY 4 BOTT 05/04/2019 13.43

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

Sono curioso di sapere quante copie vende al giorno Avvenire giornale del clero ?????

da Fucino Cane 05/04/2019 9.40

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

REDAZIONE BIGHUNTER.IT COMMENTO RIMOSSO

da jakal74 05/04/2019 8.39

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

REDAZIONE BIGHUNTER.IT. COMMENTO RIMOSSO

da giusva 05/04/2019 8.03

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

FEDERCACCIA SEMPRE PROTAGONISTA VINCE RICORSI E RIMETTE SPECIE CACCIABILI IN ABRUZZO, MANTIENE BECCACCIA AL 31 GENNAIO IN SICILIA MANTIENE TORDO BOTTACCIO AL 31 GENNAIO IN CALABRIA. ASSICURAZIONI PRIVATE=ZERO DIFESA DEI CACCIATORI.

da Gardena 04/04/2019 21.36

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

Avviso ai lettori: ravvisiamo spesso nei commenti alle notizie l'utilizzo di un linguaggio incivile, volgare e irrispettoso. Questo portale è a disposizione di tutti, a condizione che ci si esprima civilmente, evitando offese reciproche e commenti irrispettosi nei confronti di chiunque. Vi preghiamo pertanto di moderare i vostri interventi, da parte nostra faremo il possibile per evitarne la pubblicazione

da Redaazione BigHunter.it 04/04/2019 17.10

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

Redazione BigHunter.it, commento rimosso

da Pippo 04/04/2019 16.59

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

se tutte le cose che vengono promesse ai cacciatori ogni anno prima di pagare le tasse e atc e che poi non vengono mantenute essi dovrebbero andare per vie legali allora in ITALIA ci sarebbero miliardi di azioni legali in più. OGNI ANNO DOPO AVER PAGATO PUNTUALMENTE CI VIENE TOLTO QUALCOSA E NESSUNO DICO NESSUNO FA QUALCOSA PER IMPEDIRLO, DOPO SI FANNO RICORSI DI QUA E DI LA MA CHE PUNTUALMENTE VENGONO PERSI, TANTO QUELLO CHE DOVEVANO INCASSARE L HANNO INCASSATO E NE SANNO QUALCOSA GLI AMICI SARDI E SICILIANI A CUI HANNO VIETATO LA CACCIA A SPECIE A LORO MOLTO CARE, SMENTITEMI SE NON è VERO.PERTANTO IO E TANTI AMICI ORAMAI SCHIFATI DALL ANDARE DELLE COSE A CACCIA CI ANDIAMO PAGANDO ASSICURAZIONI PRIVATE E NON DANDO UN SOLO CENTS AI RACCONTA FROTTOLE.

da GENNY 4 BOTT 04/04/2019 15.00

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

Bene. Buona replica. Ma insufficiente. Pur non essendo del mestiere mi par di ricordare che la diffusione di notizie false e tendenziose sia un reato. Riterrei opportuno che, ove ne ricorressero gli estremi, i nostri rappresentanti adissero a vie legali, anziché limitarsi a eleganti risposte, che, diciamocelo pure, sono tanto carine ma lasciano il tempo che trovano.

da Umberto 04/04/2019 14.26

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

volevo ricordare a qualcuno che ha molto poco cervello che le assicurazioni private ASSICURANO SOLO E BASTA POI SE A CACCIA CI VAI O NON CI VAI NON SONO CAVOLI LORO, PERò ATTENZIONE A DIFFERENZA DI TANTI CHIACCHIERONI CHE SU TESSERE E ASSICURAZIONI CI SPECULANO E PRENDONO PERCENTUALI PROMETTENDO AI LORO ASSICURATI TANTE COSE CHE PUNTUALMENTE NON VENDONO RISPETTATE LORO QUESTO NON LO FANNO. OK? PROPRIO PERCHè STUFI DI FAR MANGIARE SULLE NOSTRE SPALLE TANTI ESSERI INUTILI E DANNOSI ALLA CACCIA E LO SI VEDE DA COME è RIDOTTA LA CACCIA IN ITALIA CI SIAMO RIVOLTI ALLE ASSICURAZIONI PRIVATE, PER LO SCHIFO CHE CI HANNO FATTO VENIRE DETERMINATI PRSONAGGI LEGATI ALLE AAVV, ANZI MI MERAVIGLIO COME LA GUARDIA DI FINANZA NON ABBIA ANCORA AVVIATO INDAGINI PER VEDERE IL FIUME DI DENARO CHE QUESTI SIGNORI INCASSANO SE è TUTTO FATTURATO O MENO.

da GENNY 4 BOTT 04/04/2019 13.53

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

complimenti alle assicurazioni private sono state velocissime nella replica!

da Gardena 04/04/2019 12.27

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

Perche non avete proppsto le morti nel letto come vittime della caccia.....sarebbero potuti essere potenziali cacciatori no? Avvenire ormai è soloil passato.

da Angelo biondo 04/04/2019 12.20

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

L’assicurazione di GENNY non ha scritto al giornale!

da Viscarda 04/04/2019 11.38

Re:Avvenire pubblica replica del mondo venatorio

Mi dicono che la questione non è chiusa. Péerchè si continua a difendere posizioni ideologiche indifendibili (poi si lamentano che la gente dà retta a Salvini) e si lamenta se qualcuno ormai incavolato nero (ricordate Quarto Potere?) reagisce in maniera risentita.

da Leone della tastiera. 04/04/2019 11.08