Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Arci Caccia e Eps "La caccia, una e indivisibile"Ancora proteste per il calendario venatorio sicilianoDal Friuli una proposta di modifica della 157/92Fiocchi: 5 stelle-Pd e la cacciaEmergenza cinghiali Roma. Ancora nessun interventoOk definitivo in Molise a Calendario Venatorio 2019 - 2020Sicilia, Bandiera "su calendario venatorio abbiamo fatto il possibile"Umbria: Wwf denuncia consiglieri che hanno votato Piano faunisticoSardegna: mozione Piras per pareri tecnici sulla faunaA San Giovanni Val D'Arno assemblea CCT su calendario venatorioIl calendario venatorio siciliano delude le aspettativeIn Spagna caccia già apertaRieti, protesta l'Atc per le limitazioni alla braccata Continua ricerca tortora, grazie a raccolta aliSicilia, proposte modifiche a bozza calendario venatorioAl Game Fair la "Braccata rosa" delle cacciatriciBrescia: preapertura alla cornacchiaUmbria: Giunta propone preapertura 1 e 8 settembreFidc Sardegna risponde ad attacco animalistaSardegna, a proposito del Calendario Venatorio Arci Caccia critica approvazione Piano Faunistico UmbriaMentre in Nuova Zelanda...Castel Viscardo (TR). Convegno su habitat, biodiversità e selvaggina stanzialeChiesina Uzzanese (PT). 39° Fiera degli Uccelli Abruzzo. Approvato calendario venatorio 2019/2020L'amministrazione Trump favorevole all'espansione dell'accesso alla cacciaFIDC Pistoia organizza 3 incontri con i cacciatoriCaccia apertura in FranciaPistoia. Corso abilitazione prelievo selettivo Daino-Muflone-CervoLindsay Scott e la struggente natura selvaggia Padule Fucecchio. Al via il controlloSicilia. Arcicaccia protestaCPA, FIDC e UCS- ANLC Sardegna. Incontro con l'AssessoratoFedercaccia. Nominate le prime commissioniLazio. Approvata preapertura caccia tortoraUmbria: approvato Piano Faunistico Venatorio"Una sfida al buonsenso"Sardegna, arriva parere Ispra su Calendario VenatorioArci Caccia L'Aquila: "ad agosto ancora senza calendario venatorio"Crisi di Governo vicina?Ungulati: proposte modifiche da Fidc Forlì CesenaFidc Umbria: no ad aumenti per le squadre dei cinghialaiSalvini chiede sostituzione del Ministro CostaEmilia R. Molinari (Pd): Caccia braccata patrimonio da tutelareConsiglio Ministri impugna legge mobilità venatoria PugliaBerlato: no alle illegittime restrizioni degli Atc sulla cacciaUmbria: approvato in Commissione Piano faunistico VenatorioAbruzzo, calendario ancora da approvare. Wwf pronto a ricorsoVietare la caccia sui fondi privati? In Piemonte è legittimoBruzzone interroga il Ministro Costa sui KCTrento, animalisti ricorrono al Tar contro il calendario venatorioSicilia, partito monitoraggio del coniglio selvaticoLombardia. No della Regione ai tesserini opzione cacciaToscana, ok a Piani cervo, daino e mufloneFedercaccia Umbra, Giovanni Selvi neopresidenteRichiami vivi. Fidc Lombardia "inaccettabili dichiarazioni Lac"Lega Emilia Romagna: "braccata a rischio" Molise, ok calendario venatorio in CommissioneUmbria: stagione venatoria a rischioLa festa del cacciatore dell'Anuu PC aiuta l'ospedale pediatricoCalendario venatorio Lombardia: pubblicate le integrazioniColombaccio, cabina di regia scrive agli AtcPescia (PT), premiazione fiera uccelliStorno: in Puglia ok del comitato faunistico sulla derogaLiguria: ricorso animalista contro calendario venatorio Rappresentanza Atc. Tar Piemonte respinge ricorso FidcFiocchi: "bene roccoli Lombardia, continua lavoro in Europa"Richiami vivi, Anuu: il buonsenso in LombardiaMazzali: "buon lavoro della Regione sui roccoli"Massardi: riapertura roccoli grande vittoria dei cacciatoriRolfi annuncia riapertura roccoli LombardiaCaccia, questione di eticaCalendario venatorio Molise, ecco le dateFormigine. Protesta per aggressione animalistaTar Piemonte respinge ricorsi contro calendari venatoriBerlato torna alla guida dell'Associazione Cacciatori VenetiApprovato calendario venatorio Valle d'AostaCpa Lombardia: fumata nera sulle derogheDdl Proteggi Animali verso testo unificatoMilano, il cartellino della discordiaVentavoli presidente Consorzio Bonifica Basso ValdarnoApprovato Calendario Venatorio 2019 - 2020 in CalabriaBasilicata: approvato calendario venatorio 2019 - 2020CCT: A Capannoli argomenti per un lavoro comuneMarche: Approvata caccia in deroga allo stornoBuconi plaude ad accordo Coldiretti - Fidc VenetoMoriglione e pavoncella. Plauso di Fidc alle RegioniFiumani (CPA) "Feltri venga a conoscere i cacciatori"Calendari venatori ancora in alto mareLombardia, il punto di Rolfi sul controllo dei cinghialiFidc ribadisce: "l'842 non si tocca!"Cassazione conferma condanna Lac per controlli su cacciatoriColdiretti Umbria chiede varo immediato Piano FaunisticoLa caccia corre sui socialBruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamentoCalendario Venatorio Toscana e specifiche provinciali. La deliberaDa Casalguidi il punto sulla difesa della caccia toscanaMarche: Giunta adotta Piano Faunistico Venatorio Umbria, sblocco Piano Faunistico salverà preapertura

News Caccia

Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia


venerdì 22 marzo 2019
    

 
Lo scorso 13 marzo la Regione Piemonte ha approvato la nuova legge sulle Aree Protette, che  va ad ampliare alcuni dei Parchi esistenti e a crearne di nuovi, sottrando alla caccia ulteriori 10 mila ettari di territorio.
 
"Fino ad ora - si legge in una nota della Regione -, il sistema delle aree naturali protette piemontesi era costituito da due parchi nazionali, 83 aree protette a gestione regionale, 9 aree protette a gestione provinciale e tre aree a gestione locale. Con la nuova legge si è risposto alle richieste locali di istituire ulteriori aree parco e riserve naturali prendendo spunto dalle positive esperienze di gestione di siti appartenenti alla rete Natura 2000, e pertanto già riconosciuti quali aree di interesse comunitario e di conservazione di particolari specie botaniche e faunistiche".

Ad allarmare i cacciatori, con il dettaglio delle nuove zone sottratte al territorio cacciabile, è il consigliere Gianluca Vignale.

Nuovo Parco del Po piemontese

"In particolare - evidenzia il consigliere Vignale -  la creazione del nuovo Parco del Po Piemontese che prevede  l’aumento del territorio a Parco per oltre 7000 ettari e l’ampliamento delle zone contigue rappresenta la più grande limitazione all’attività venatoria su fauna migratoria che non ha uguali in Italia.
In nessuna regione italiana in cui scorre il Po, infatti, - evidenzia Vignale - esiste una situazione in cui, trasformando tutto il suo corso in Parco, vieta la caccia e penalizza l’agricolturta  su tutto il tratto del fiume".

Inoltre, continua il consigliere - , in provincia di Alessandria  l’istituzione del nuovo Parco naturale Alta val Borbera e della relativa area contigua di Carrega Ligure sottrarrà terreno venabile quasi in un’intera valle avendo un'estensione di 3432 ettari. In provincia di Vercelli:  l’istituzione del Parco naturale delle Grange vercellesi, con un'estensione di 1908 ettari, con un ampliamento di tali aree protette di 825 ettari.

 In provincia di Cuneo: l’ampliamento del Parco naturale del Monviso sul territorio del comune di Oncino, di Ostana e di Paesana per 819 ettari, con il raggiungimento di un'estensione complessiva di 9154 ettari; ·  l’istituzione della Riserva naturale del Bosco del Merlino, con un'estensione di 353 ettari;  l’ampliamento, per 182 ettari sul territorio del comune di Ormea, del Parco naturale del Marguareis che raggiunge così un'estensione di 8043 ettari; l’implementazione delle superfici protette, sull’asta fluviale Gesso-Stura e la conseguente attribuzione alla attuale riserva della denominazione di Parco naturale Gesso e Stura, il Parco raggiungerà così un estensione di 1052 ettari, con un ampliamento di 772 ettari rispetto all'esistente riserva.

In provincia di Asti: l’istituzione di 4 nuove riserve naturali e di altrettante Zone naturali di salvaguardia di collegamento, nella piana del Tanaro così denominate:  Riserva naturale degli Stagni di Belangero; Riserva naturale delle Rocche di Antignano; Riserva naturale del Rio Bragna; Riserva naturale del paludo e dei Rivi di Moasca; La rideterminazione dei confine della attuale Riserva naturale di Rocchetta Tanaro sulla base dei dati del nuovo Piano Forestale Aziendale.
 
Di seguito la cartina con le modifiche approvate


 

Leggi tutte le news

26 commenti finora...

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

se hanno sforato il 30% del territorio agro silvo pastorale che intervengano TUTTE LE AAVV con un bel ricorso al TAR!!! Senza perdere tempo!!! Se invece non lo hanno superato i cacciatori se ne facciano una ragione! La legge è chiara e bisogna farla rispettare!!!

da isolano 25/03/2019 18.08

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

Ma non può essere che gardena abbia scritto una cosa del genere altrimenti lo dovrebbero radiare dalla Fidc, e avrebbe ragione jenny 4 bott. Pasce e bene

da jamesin 25/03/2019 14.01

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

IN Maggio si vota in Piemonte.Speriamo in bene.

da Arrabbiato 66 25/03/2019 9.18

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

Turdus pilaris;lei fà scappare la pazienza anche ai santi!!!!! Questa sarebbe la linea della sua associazione nei confronti della caccia COMPLIMENTI VIVISSINI????? Sapete cosa vi dico Andate a C..... che siete pallidi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

da Fucino Cane 24/03/2019 21.58

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

Cari cacciatori italiani, ormai si va a caccia scientificamente, e queste zone servono come serbatoio per le libere, quindi ben vengano aree protette, anche perché potete utilizzare le ns riserve a prezzi scontatissimi ,sopratutto per i nostri associati. Venghino Siori venghino...

da Gardena 24/03/2019 17.58

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

L Anonima veleni

da Annibale 23/03/2019 11.06

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

Ma chi governa in Piemonte???

da Mario 23/03/2019 1.16

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

ma che bravi,prima fanno aumentare i parchi come formiche sottraendo ulteriore territorio alla caccia, e aumentando magari poltrone sedie e quant'altro x accomodarsi meglio e per dare poi più possibilità alle razze nocive di proliferare meglio.domanda....cosa pretendiamo di più da sti cervelloni in Italia??

da yana dalle vedute 22/03/2019 23.05

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

Metteteci dentro Chiamparino e lasciatelo a cibarsi di bacche e frutti di bosco. ??????????

da Italia libera 22/03/2019 21.23

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

Ma il Piemonte non confina con la Francia ? Proprio ciechi di odio verso la nostra passione.

da jamesin 22/03/2019 21.05

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

Rivotate chiamparino mi raccomando

da Angelo biondo 22/03/2019 19.45

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

Caro Melatonina....insomma possibile che tu nn capisci ??? ...l hanno approvata a loro insaputa.......dei politici delle AAVV degli ATC e del BELIN CHE SE LI STRANGOLI !!!

da Annibale 22/03/2019 18.59

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

In questo piemonte stanno succedendo cose che dovrebbero mettere in guardia le persone di buon senso. Attenzione piemontesi ! E ovviamente anche tutto il resto d'Italia

da bretone 22/03/2019 18.08

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

se ne parla sempre dopo che sono stati fatti e protocollati. Svegliarsi prima NO?

da Melatonina 22/03/2019 18.00

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

Tanto per cambiare gli AATTCC alesasandrini chiedono anche per quest'anno di rifare le domande di ammissione per i " foresti" non hanno tutti i tordi con il territorio rimasto alcuni possono andare a caccia solo nel giardino condominiale.

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX 22/03/2019 17.35

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

PERDONATE LA MIA IGNORANZA, MA LA 157 NON PREVEDE UN MASSIMO DI TERRITORIO SOTTRATTO ALLA CACCIA PARI AL 30%? PERTANTO POSSIAMO RIVOLGERCI AL TAR.

da ANTOINE64 22/03/2019 16.27

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

non ci sono problemi tanto quando hanno bisogno di aiuto e vengono a proporci qualche controllo siamo subito disponibili, perchè dovrebbero cambiare rotta.

da claudio 22/03/2019 14.24

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

Perchè il consigliere Vignale non va a vedere se è stato superato il 30% di area protetta che dice la legge 394 sui parchi. La regione imbattibile con i parchi è la Campania ! Non c'è da fare paragone con nessun'altra regione. Da quanto si dice siamo a circa il 60% di territorio vietato alla caccia contro il 30% che dice la legge 394 sui parchi. In nessun'altra nazione ci sono tante aree protette come in Italia. Pace e bene.

da jamesin 22/03/2019 14.01

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

Nn è una scelta di civiltà, ma solo di interessi come sempre. Spesso queste aree sono essenzialmente contenitori di nocivi che si riproducono senza problemi... Solo opportunità x altre poltrone, ma i soldi nn aumentano. Resto dell'idea che se sovessero esserci richieste di contenimento, l'eventuale intervento dei cacciatori nn dovrà essere gratito .. C'è solo da attendere un cambio di colore politico e sperare nel cambiamento. Tanto i limiti sull'estensione delle aree protette nn hanno seguito... Questo si che nn è incostituzionale!! La legge continua ad essere applicata solo nella convenienza e sulla base dei rapporti di forza Saluti

da Fabio 22/03/2019 13.56

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

Il Po è pieno di plastica e rifiuti di ogni genere, che tipo di parco ci fanno, il parco della spazzatura?

da MarioP 22/03/2019 13.43

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

Mi sembra una scelta di civiltà.

da Enrico Volpiano 22/03/2019 13.32

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

Questa è una brutta notizia per noi cacciatori;hanno fatto un altro parco??? sicuramente avranno avuto qualche politicante da riciclare e soldi da prendere dalla UE!!!"POVERA ITALIA"

da Fucino Cane 22/03/2019 12.11

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

L'unico lato positivo e che la legge è stata approvata prima del pagamento degli atc!

da Beccacinista doc Torino 22/03/2019 11.56

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

In Piemonte la caccia è finita da un bel po'! E adesso il colpo di grazia ai migratoristi. Non bisogna più pagare gli atc piemontesi. Grazie grazie grazie

da Beccacinista doc Torino 22/03/2019 10.29

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

Gli Atc piemontesi devono fallire economicamente ( moralmente lo sono già) nel giro di 2 mesi !!

da Nik 22/03/2019 10.25

Re:Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla caccia

Ma pensa un po' caro Vignale c eravate lei,Cota e Sacchetto con un calcio di rigore al 95' e nn avete concluso un emerito [email protected] vede e si sospetta che va cercando voti per nn concludere di nuovo un [email protected] a pensar male si direbbe PIEMONTESI FALSI E CORTESI.

da Annibale, Genova 22/03/2019 9.57