Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Divieto caccia. Assolti 4 cacciatoriCaccia Toscana, i motivi del Tar e le vie d'uscita per il futuroMarche: mozione indennizzi conduttori e proprietari fondiA ExpoRiva un incontro sulla caccia al cinghialeFidc "Migrazione pre nuziale, i laghi da caccia ospitano i migratori"Caccia. Tar Toscana dà ragione agli animalistiLiguria cancella 1000 ettari di superficie protettaSalvini: "sulla caccia non cambiamo idea"Riforma Parchi Piemonte sottrae 10 mila ettari alla cacciaFace ringrazia Heinz Florenz, storico presidente dell'Intergruppo cacciaFauna selvatica. Costa interviene sulle competenzeAlessandria, animalisti contro l'eradicazione della minilepreFidc Bergamo: importante avere cacciatori formatiCia Siena: emergenza ungulati causa abbandono delle campagneGallinella (M5S) difende suo ddl "su caccia polemica ideologica"Brescia, processo sui contenimenti affidati ai cacciatoriCosì i College americani incentivano la cacciaCacciatori in Europa, Italia nella mediaCalendario venatorio Toscana: oggi la decisione del TarA Montalto di Castro un convegno sulla sicurezza a cacciaFidc, un video sul progetto AnasatCinghialai perugini sul piede di guerra contro l'Atc"Lepri e pernici, in Sardegna esclusi 22 mila cacciatori"Caretta: cacciatori puliscono laguna di CaorleFidc Lazio "Piano faunistico, la Regione non deleghi l'Ispra"CCT. Piano faunistico…la politica batte un colpoUmbria. Convocata la consulta faunistico venatoriaMinistro, sono questi i problemi, non la cacciaFIdC Marche. Aspettate a ringraziarciToscana: Arci Caccia Firenze proclama lo “sciopero dei contenimenti”Liguria. Altro diniego della CorteCinghiali. Pdl per il selecontrollo. FIdC risponde alla solita ideologia animalistaCalendario Marche. Polemiche a non finireToscana. Necessaria modifica al piano faunisticoCaccia. Divisioni nel Movimento 5 StelleRegno Unito. 14.000 giovanissimi a scuola di cucina di cacciaSardegna. Sospesa caccia lepre e pernice sarde. Chiesti i censimentiAbbiategrasso (MI), la riscossa della caccia giovaneCanton Grigioni. Droni in soccorso dei caprioliStop della Camera all'emendamento di Occhionero (LeU)Cacciatori di sua maestàArgenta (FE). Emergenza nutrie: ok ordinanza di catturaUNCZA. Bando di concorso per tesi di laurea 2019Piemonte. Cinghiali: ora l’imprenditore agricolo ha un ruolo centraleFACE: grazie alle donne il volto della caccia sta cambiandoMarche, le proposte della Libera Caccia per il calendarioCamillo Langone e il coraggio delle donne cacciatriciMarche, Calendario venatorio. Critiche alla proposta Arci CacciaUmbria, quali i tempi per il nuovo Piano Faunistico?Viezzi: "politici appestati e associazioni decapitate"Da CCT e Club Colombaccio un corso per giudici di richiamiPiano Limicoli, via libera a deroghe da BruxellesCabina di Regia ribatte a lettera anticaccia su quotidianiFidc Brescia. Su roccoli e deroghe finora un buon lavoroCCT: la caccia ripensi a strategia per la biodiversita'Conferenza Face "controllo predatori necessario per tutela uccelli"Centinaio "stiamo lavorando per riportare la caccia all'agricoltura"Emilia Romagna: pressing Lega su calendario 2019 - 2020Lo stambecco alpino va censito e gestitoRaid animalista in riserva di caccia nel cremoneseA Caorle la più alta densità di caprioli d'Italia In Piemonte agli agricoltori ruolo centrale nel contenimentoRolfi "appello a parlamentari per modifica 157 su contenimento"Caccia in deroga. La Lombardia ci riprovaMazzali "approvata mia mozione per eradicazione specie novice e invasive"Chiesto divieto caccia a 500 mt dal mare. Protesta Arci Caccia PugliaUmbria: protocollo d'intesa per gestione emergenza fauna Informazioni distorte sui cacciatori. Fidc Marche chiede rettifica La caccia è in cucinaParma, agricoltori chiamati ad abbattere i cinghiali?Tavolo Legge obiettivo. Cct "preambolo di crisi"Così la Francia gratifica e responsabilizza i suoi cacciatoriKc, braccio di ferro tra due ministeriAlessandro Sala alla guida dell'Atc unico di BresciaGoverno impugna norme sulla caccia della LiguriaVeneto, salta la discussione sul lupoPuglia. No di Fidc a estensione divieti di cacciaCalendario venatorio Campania, le proposte dell'AnuuLombardia: stanziati 192 mila euro per la fauna selvaticaAtc Siena: nessuna privatizzazione della cacciaCaccia, da FdI interrogazione a Salvini su violenze animalistiVeneto, in Consiglio proposte su caccia e lupoCCT: Le "capriole rovesciate" della Libera CacciaRiecco lo spauracchio del referendum sulla cacciaSardegna. E' flop del Movimento 5 StelleFace si unisce a campagna Ue #ProtectWaterCacciatori Trentini: sì ad abolizione Comitato Faunistico VenatorioCampania, convocato Comitato faunistico su calendario venatorioLezione di avifauna migratoria per 100 ragazzi delle medie

News Caccia

Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"


giovedì 10 gennaio 2019
    

Tortora Federcaccia
 
Circa 400mila euro versati dai cacciatori utilizzati per miglioramenti ambientali realizzati negli Ambiti Territoriali di caccia nel 2018. Questo uno dei primi dati emersi da una ricerca svolta dall’Ufficio Avifauna Migratoria FIdC

L’Ufficio Avifauna Migratoria FIDC ha condotto nel 2018 un’inchiesta presso gli Ambiti Territoriali di Caccia (ATC) e i Comprensori Alpini (CA) italiani, per conoscere i miglioramenti sugli habitat compiuti nei territori di competenza, che oltre alle specie selvatiche in generale, abbiano un riflesso positivo specifico per la specie tortora selvatica (Streptopelia turtur).

Il primo obiettivo del Piano Internazionale sulla tortora, approvato nel maggio scorso dalla Commissione Europea, è infatti il ripristino e il mantenimento degli habitat idonei alla specie, la cui perdita o il degrado sono le prime cause del declino osservato in Europa, in particolare occidentale, di questa specie.

La legge 157/92, e le leggi regionali conseguenti prescrivono agli ATC il compito d’investire sugli ambienti naturali impegnando risorse economiche derivanti dalle quote d’iscrizione dei cacciatori agli Ambiti stessi, oppure con un ristorno delle tasse sulla caccia da parte delle regioni agli ATC.

Si tratta quindi d’interventi realizzati interamente con i soldi dei cacciatori e grazie all’iniziativa di questi. A oggi non è disponibile una visione d’insieme che dia l’idea dell’estensione di questi interventi e dell’entità dell’investimento a livello nazionale.  I primi dati sono quindi disponibili grazie a un’iniziativa presa dalla Federazione Italiana della Caccia, che proseguirà e sarà ampliata nei prossimi anni.

La ricerca si è svolta attraverso un questionario inviato a 212 tra ATC e CA. A fronte di una percentuale di risposta non soddisfacente, per chi lo ha fatto ben l’84% effettua miglioramenti ambientali in generale e il 77,4% di questi  favoriscono anche la specie tortora e hanno interessato un totale di 990 ettari con un investimento totale pari a 397.384,97 Euro.

Gli interventi consistono in rilascio di colture a perdere e mantenimento di stoppie di cereali per la stagione estivo-autunnale. Circa il 47% degli interventi è stato svolto su territorio libero e almeno il 25% è relativo a interventi su territorio a divieto di caccia. Resta fuori dalle percentuali il territorio per il quale non è stato specificato se gli interventi hanno interessato zone libere o a divieto. Pur essendo una stima molto parziale si può ritenere con ragionevole certezza che questi dati rappresentino solo la punta dell’iceberg di un impegno ben maggiore svolto dal mondo venatorio a favore dell’ambiente e, di conseguenza, delle specie selvatiche.

Questo risultato è stato inviato alla FACE, la Federazione che riunisce le associazioni venatorie europee, per un inoltro alla Commissione Europea, e si attende un segnale da Ministero dell’Ambiente per il Piano di Gestione Nazionale sulla tortora, in cui queste informazioni sarebbero molto utili.

Gli ATC che volessero collaborare, o i proprietari-gestori di Aziende Faunistico Venatorie che realizzano miglioramenti ambientali utili per la tortora sono pregati di contattare l’Ufficio Avifauna Migratoria ([email protected] – telefono 06 844094207).


Ufficio Avifauna Migratoria FIdC


 

Leggi tutte le news

25 commenti finora...

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

Ah si ,quelli dell'ufficio avifauna fidc,quelli che a sentir loro con i loro studi avrebbero sovvertito i KC...ah ah ah,sono andati da ISPRA,li hanno presi a calci in culo,e rispondi con una mano avanti è una dietro,nel loro fantasioso è surreale ufficio.Comprati la pomatina Gardena,vedrai che a breve quando verranno pubblicati i nuovi KC ne avrai di certo bisogno

da Antelao 13/01/2019 21.16

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

Stai sereno, torna quando hai imparato a scrivere e a esprimere i tuoi contorti concetti in modo chiaro, perché non si è capito un tubo di quanto hai cianciato. Per i nostri soci, ci penso io, tranquillo, di sicuro non si sentono usati o sbertucciati come quelli della tua associazione da 0,0001 %. Sono sereno, non preoccuparti, molto più di te.

da Gardena 13/01/2019 19.32

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

Sciacallo spelacchiato non puoi che non rispondere a quanto ti ho fatto notare, sei un quaquaraquà, FEDERCACCIA TI OSCURA CON LA SUA FORZA perché sei piccolo e cattivo, oltre che incompetente.

da Gardena 13/01/2019 15.47

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

X Turdus Pilaris.sèeriamo che la corte costituzionale NON LE FACCIA FARE l'ennesima figura di M che lei e la sua asociazione avete fatto negli ultimi tempi!!!!

da Fucino Cane 13/01/2019 11.07

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

Caro illustre Gardena è quantomeno giusto che voi risarciate tutti i cacciatori che nel tempo avete penalizzato. D'altro canto quelli dello 0,0001% sono coloro che si sono sempre opposti alle Vs. scellerate scelte ed è giusto che ora traggano beneficio sulle spalle dei Vs. complici federcaccini che ancora vi sponsorizzano. Che dire, voi mettette la grana e noi passiamo all’incasso, solo che se fossi in voi non pubblicherei tali circostanze, per evitare che i Vs. soci si sentissero usati e sbertucciati.

da Stai sereno 13/01/2019 7.01

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

Sciacallo spelacchiato avevi detto che i nostri studi sono serviti solo a pagare qualcuno, invece adesso scrivi che sono serviti in 5 regioni. Peccato ti sei dimenticato del Ministero, ma hai comunque fatto la tua ennesima figura da cacciaballe dell'osteria. Ora te ne dico altre di regioni i cui CV sono stati difesi al TAR e CDS grazie a Federcaccia: Sicilia, Abruzzo, Toscana, Marche, Piemonte (a breve ci sarà la sentenza della Corte Costituzionale, grazie sempre a Federcaccia). Adesso rimetti la testa sul terreno ad annusare se c'è qualche avanzo da mangiare per te, sciacallo affamato.

da Gardena 12/01/2019 19.40

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

X Turdus Pilaris;vede lei porta sempre ad esempio le 5 regioni che hanno accolto le proposte della sua grande associazione; però le rammento che il suolo italico e la nazione italiana è formata da altre 19 regioni, che non hanno preso ne in considerazione, ne hanno applicato i vostri/suoi,prezziosi consigli!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Questo grazie alle miserabili associazioni venatorie dello 0,00001% che lei cita!!! Che purtroppo per lei ed il suo EGO, vigilano sul suo/vostro operato!!!

da Fucino Cane 12/01/2019 13.46

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

correggo : ....sostenute dai dati di Federcaccia, che infatti lavora quotidianamente....

da Gardena 11/01/2019 14.38

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

Piacere che qualcun altro sostenga le posizioni, pur con la mia firma. Per tua informazione sciacallo opportunista gli studi di FEDERAZIONE ITALIANA DELLA CACCIA sono inseriti nelle delibere di calendario venatorio delle regioni Calabria, Liguria, Basilicata (vedi post su allungamento stagione beccaccia e tordi), Veneto, Marche. Altre regioni hanno inserito valutazioni e controdeduzioni ai pareri ISPRA predisposte da FEDERCACCIA. La lettera del Ministro Centinaio, e le posizioni del MIPAAFT, sono guarda un po' sostenute dilatori di FEDERCACCIA, che infatti lavora quotidianamente con la politica italiana. ADESSO ANDATE A NASCONDERVI NULLITA' IN CERCA D'AUTORE.

da Gardena 11/01/2019 13.03

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

X Turdus pilaris, guardi che gli studi che lei decanta sempre,sono servito solo a lei per avere uno stipendio e giustificare nella sua grande associazione, perchè venivano spesi inutilmente così tanti soldi dei cacciatori!!!! Le altre associazioni anche se sono il 0,0001% a lei danno e daranno moltissimo fastidio, perchè gli scoprono tutti gli altarini(come dicono in Lombardia)portando a conoscenza gli altri cacciatori che non hanno i paraocchi come i cavalli,non hanno nemmeno il cerume nelle orecchie,ne tantomeno si fanno ancora incantare da un menestrello di quart'ordine. Cambi genere musicale che è ora.

da Fucino Cane 11/01/2019 11.45

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

Avanti così a spernacchiare chi difende la caccia a titolo totalmente gratuito. Siete sull’orlo del baratro è ancora a criticare per prendervi un socio in più e i relativi contributi che vi fanno andare a caccia gratis grazie a miserabili associazioni dello 0,0001%. I soldi che vengono investiti negli studi sono dei soci non di TUTTI. Quindi zitti e a nanna che siete esseri inutili e dannosi per la caccia.

da Gardena 11/01/2019 7.56

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

I divertimenti criminali di caccia vengono svolti sui terreni che I proprietari pagano le tasse e subiscono danni e pericoli spesso viene impedito lavorare perche' I cacciatori crudeli devono divertirsi.

da adriano 11/01/2019 7.55

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

E no caro Gardena i soliti discorsi qualunquisti sono i tuoi. Sembra che qualcuno ti abbia smascheraro e se tale teoria è vera, oltre a doverti vergognare nel presentarti a noi sotto mentite spoglie, dovresti avere la dignità di rendere conto di quanti dei nostri soldi stai spendendo per ricerche che all’atto pratico e giuridico non contano un [email protected]@@. Già ma per far questo oltre alla dignità ci vogliono anche le [email protected]@,cosa che al momento sembra che tu ne sia completamente sprovvisto. Solo un diversamente intelligente consiglierebbe di occuparsi dello stipendio dell’amministratore delegato di una compagnia di assicurazione essendo lui non delegato ai problemi della caccia al contrario di te che sei stipendiato con i soldi di tutti i possessori di una licenza da caccia. Sarebbe onesto da parte tua fare chiarezza per riacquistare un poco di onorabilità oramai perduta nel tempo.

da Antico cacciatore 11/01/2019 7.00

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

Caro Genny sai che Turdus Pilaris deve sempre fare il primo della classe, perchè secondo lui gli altri cacciatori non associati FIDC, sono degli emeriti incompetenti!!!!!! Un caro saluto

da Fucino Cane 11/01/2019 0.36

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

Sempre i soliti discorsi qualunquisti, le solite polemiche distruttive. Quanto costano gli studi non ti deve interessare occupati dello stipendio dell’amministratore delegato della tua compagnia di assicurazione che con tutti quei soldi non dice una parola in difesa della caccia.

da Gardena 10/01/2019 21.40

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

GARDENA SEMPRE AMMESSO CHE MALAUGURATAMENTE UNO COME TE FACCIA PARTE DELLA FIDC ,CI VUOI SPIEGARE QUANTI SOLDI VI SIETE PAPPATI PER FARE L INCHIESTA? PENSO CHE QUEST ANNO è L ULTIMO ANNO CHE FATE CASSA IL PROX FARETE LA FAME.

da GENNY 4 BOTT 10/01/2019 21.30

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

Se non ci fosse FIDC andrebbe inventata.

da Gardena 10/01/2019 20.32

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

FIDC/FACE??????????????????: si facce ride!!!!!!!!!!!

da Fucino Cane 10/01/2019 18.53

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

A molotov datte foco nun sei informato

da Svejate 10/01/2019 16.37

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

Ufficio avifauna migratoria fidc...FACE???ah ah ah ah ah ah ...siete andati con le vostre barzellette,credendo di poter dire la vostra su KC ed Altro.......risultato: vi hanno presi a pedate .

da Molotov 10/01/2019 15.45

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

Questo risultato è stato inviato alla FACE, la Federazione che riunisce le associazioni venatorie europee, per un inoltro alla Commissione Europea, e si attende un segnale da Ministero dell’Ambiente per il Piano di Gestione Nazionale sulla tortora, in cui queste informazioni sarebbero molto utili.>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> Avete fatto benissimo ! Solo vorrei ricordarvi che non c'è solo il Ministero dell'Ambiente adesso c'è di nuovo anche il Ministro dell'Agricoltura e Foreste. E' bene che si incominci a mettere in conto anche questo. Saluti

da Leo SA 10/01/2019 13.56

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "l'ambiente migliora grazie ai cacciatori"

Molto bene , sono d'accordo con Fidc su quello che ha fatto e credo che possibilmente bisogna ancora fare di più. Lasciare terreni incolti ( ma fino a metà novembre ) è la soluzione migliore in pianura e collina. Vorrei suggerire se mi è consentito che lasciare anche piantagioni di ulivi senza raccoglierli può voler dire molto cosa che gli agricoltori non fanno. La raccolta con le macchine non lasciano nemmeno un ulivo sugli alberi e sappiamo tutti che gli ulivi sono una necessità per i selvatici. Vorrei dire oltretutto che anche i monti avrebbero bisogno di manutenzione con introduzioni di piantagioni di more, sorbo, fragoline, lamponi, mirtilli etc etc. solo così si possono incrementare i selvatici in special modo nel periodo della riproduzione per mantenere le nidiate ed anche durante il passo che hanno bisogno di molto cibo. Pace e bene fratelli.

da jamesin 10/01/2019 13.14

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "la fauna migliora grazie ai cacciatori"

Il cielo è azzurro e il sole riscalda La sagra dell'ovvietà.......povera Italia, in mano a chi stà

da e questi dovrebbero rappresentarci... 10/01/2019 12.13

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "la fauna migliora grazie ai cacciatori"

Il cielo è azzurro e il sole riscalda La sagra dell'ovvietà.......povera Italia, in mano a chi stà

da e questi dovrebbero rappresentarci... 10/01/2019 12.13

Re:Ufficio Avifauna Migratoria Fidc "la fauna migliora grazie ai cacciatori"

Qualcuno si vuole prendersi la paternità della scoperta dell'acqua calda!!! In provincia di Como sono 25 anni che abbiamo due giornate obbligatorie di ripristino e miglioramento ambientale(unica provincia in regione che aveva introdotto tale pratica)

da Fucino Cane 10/01/2019 12.06