Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Anuu. Ancora qualche anomalia nel passoMarche. Su cinghiali, volpi e corvidi nessun controllo faunistico Sardegna, proposta Spano riduce funzioni Comitato faunisticoAbruzzo, le AAVV regionali raccomandano massima prudenzaCCT: Nuovo attacco alla caccia su KC e calendari venatoriCaccia Sardegna. Respinta richiesta animalistaFloriano Massardi (Lega): “Basta sanzioni immotivate ai cacciatori"Caccia Toscana. Animalisti ricorreranno al Consiglio di StatoApre centro di lavorazione carne selvaggina a BresciaDivieto di caccia a PenneFidc Brescia: ecco perchè non apre la caccia al cinghialeIn Veneto una mostra sul bracconaggioToscana, Tar respinge sospensiva. Remaschi soddisfattoToscana, soddisfazione da CCT e Fidc per la decisione del TarBarbara Zappini “la caccia migliora le persone”Passo, è boom di colombacciBergamo, incertezze sulla segnatura dei capiCia, fiscalità e attività faunistico venatorieAbruzzo. Corretto Calendario Venatorio Abruzzo, calendario venatorio. L'ordinanza del TarCCT, fascia di rispetto sui Monti Pisani sia verificataAnuu: arrivano i tordi bottacciIrruzione animalisti. Parapiglia alla convention di ZingarettiBrescia, slitta l'avvio della caccia al cinghialeToscana, Fidc e CCT a difesa del calendario venatorioQuote squadre cinghiale, interviene Arci Caccia UmbriaCaccia e comunicazione. Conferenza al Parlamento UeBenevento, assegnate aree cinghiale alle squadreFinalmente colombacci. E tordiAbruzzo, Fidc "nostro ricorso fa reintrodurre specie in calendario venatorio"Vigilanza venatoria, dalla Cct un prontuarioSardegna, niente da fare per la mezza giornata a pernice e lepreCalendario venatorio Abruzzo. Pubblicata 4° versioneVignale "in Piemonte altri 10 mila ettari saranno sottratti alla caccia"Aggredirono cacciatori. A processo 11 animalistiAnche questa è cacciaEmilia Romagna, Piano faunistico in aula a novembreIn Abruzzo si discute ricorso contro i limiti alla cacciaFidc Jesi, "affidateci monitoraggio ambiente a costo zero"Firenze, no al rincaro della quota per le squadreAccorpamento Atc e Ca Piemonte. Respinti gli appelli Mazzali "pareri Ispra non attendibili"Trento, torna la doppia opzione di cacciaCCT, il punto dopo gli incendi dei monti pisani"Un passo anomalo"Cremona, Capanno danneggiato: due arrestatiAssessore Mai "Calendario Venatorio Liguria resta in vigore"Sardegna, su nuova sospensione convocato Comitato faunisticoSardegna, Consiglio di Stato respinge l'appello pro cacciaTorino, sospeso controllo cinghiali Sparvoli scrive a SalviniAbruzzo, nuova versione del Calendario VenatorioBruzzone, "da Tar più protezione al cinghiale. Daremo battaglia"Il Tar della Liguria gela i cacciatori su cinghiale e turdidiComi, Cicu e Sernagiotto scrivono al Ministro CostaNo anche da Abruzzo su divieto caccia cinghiale domenicaMarcia indietro di Costa. "Su caccia ogni Regione faccia ciò che ritiene"Fontana: "vergognoso che Ispra non ci dia i dati"Manifestazione cacciatori Sicilia, ricevuti in RegioneCinghiali, quello che la scienza non diceMinistro Stefani "sulla caccia decidono le Regioni"Caretta, sulla caccia Ministro Costa asseconda gli animalistiSparvoli (Anlc): "un'ostilità inaccettabile"Lipu propone divieto di caccia ovunque si sia svolto un illecitoSaltano le deroghe in LombardiaCCT: "maldestro tentativo di recupero del Ministro Costa"Divieto caccia domenica, altre risposte dalle Regioni Capigruppo Lega, "Costa rispetti lavoro Regioni"Rolfi, Lombardia "Costa smetta di fare il militante animalista"Caselli risponde a Costa "il tema vero è il rispetto delle regole"Costa rilancia “non accettabile disattendere pareri Ispra"Incidente Apricale. La vittima aveva un fucileSicilia, confermata decisione Tar. Protesta dei cacciatori Incidente Apricale. Costa chiede divieto caccia domenicaNuovi ricorsi anticaccia nelle MarcheAbruzzo, per Pepe il Calendario Venatorio resiste al TarMarche, ok in commissione a nuove norme sulla cacciaInterrogazione in Veneto sulla mobilità venatoriaMonte Serra, definite aree precluse alla cacciaAnche da Federcaccia solidarietà ad Elisa Dalla Lega solidarietà ad Elisa PerroneRegione Sardegna modifica Calendario Venatorio Toscana, divieto di caccia nelle zone incendiateCaccia capanno, sì in Lombardia alle giornate integrative Abruzzo, Tar invita la Regione a reinserire specie cacciabiliLombardia: audizione Ispra sulle derogheCCT Cacciatori da subito impegnati nelle squadre antincendioCabina di Regia "disinformazione senza fine"Caretta risponde alla BrambillaSardegna: nuove richieste a Ispra per il calendario venatorioAmici di Scolopax sostiene ricorso in AbruzzoIncendio Monte Serra, Bruzzone ringrazia i cacciatoriSardegna, Consiglio di Stato accorda anticipo udienza Brambilla, nuovo attacco alla cacciaSosteniamo ElisaDisturbo venatorio nelle campagne ferraresiLombardia, il 9 ottobre si discutono deroghe e richiami viviSicilia, si muovono le associazioni venatorieSelvatici e buoni a Terra Madre: "Più valore alla selvaggina"
 Stampa   

News Caccia

Umbria: approvato calendario venatorio 2018 - 2019


martedì 12 giugno 2018
    

Calendario Venatorio Umbria 2018 2019
 
 
 
La Giunta regionale dell'Umbria, su proposta dell'assessore alla caccia Fernanda Cecchini, ha approvato definitivamente il calendario venatorio 2018 - 2019, ed i primi effetti si avranno proprio domenica prossima, 17 giugno, quando si aprirà la caccia di selezione al capriolo.

"Il calendario approvato – ha affermato l'assessore Cecchini – sostanzialmente conferma le scelte che avevamo già compiuto nelle scorse stagioni venatorie, visto il consenso ed i buoni risultati raggiunti che hanno permesso ai cacciatori di esercitare la propria passione venatoria e nello stesso tempo però di essere in sintonia sia con le direttive europee, con le direttive Habitat e sulla biodiversità che in un territorio regionale come quello dell'Umbria rivestono particolare importanza. Il calendario – ha sottolineato l'assessore Cecchini – come sempre è stato ampiamente partecipato con le Associazioni venatorie, agricole e ambientaliste rappresentate, nella Consulta faunistico venatoria, nella terza Commissione dell'Assemblea Legislativa ed è stato sottoposto, così come prescrive la legge, al parere dell'Ispra, l'Istituto Superiore per la Protezione e la ricerca ambientale. Sono previste due giornate di preapertura, il 2 e 9 settembre (il 9 fino alle 13), escludendo dalle specie cacciabili il merlo, e una modifica nel periodo del prelievo del cinghiale, previsto nella prossima stagione venatoria dal 6 ottobre al 6 gennaio.

"Per la predisposizione del nuovo calendario venatorio – sottolinea l'assessore Cecchini – abbiamo come sempre seguito la strada del confronto e dell'ascolto delle associazioni venatorie, agricole e ambientaliste rappresentate nella Consulta faunistico venatoria regionale in merito alle scelte operate dall'Assessorato. Nella proposta che ne è scaturita – prosegue - sono confermate due giornate di preapertura, nei giorni di domenica 2, dalle 6.15 alle 19.30, e domenica 9, dalle 6.15 alle 13, in cui si potranno cacciare esclusivamente da appostamento temporaneo, fisso con richiami vivi e appostamento per gli acquatici, le specie previste nel calendario dello scorso anno, ad esclusione del merlo. L'avvio generale della caccia sarà il 16 settembre, terza domenica del mese, come previsto dalla legge nazionale".

   "Il periodo del prelievo del cinghiale, nelle forme consentite – aggiunge l'assessore - è stato leggermente differito, spostando la data di apertura al 6 ottobre e quella di chiusura al 6 gennaio. Per gli altri periodi e le modalità di prelievo sono stati riconfermati i criteri adottati nella scorsa stagione".

Leggi tutte le news

14 commenti finora...

Re:Umbria: approvato calendario venatorio 2018 - 2019

Certo. ci vuole una certa maestria per sparare a fermo. Gente frustrata, senza scrupoli,gente che non da possibilità di salvezza all’animale. Gente che del mimetismo a fatto bandiere per sparare a tradimento. Gente che l’etica venatoria, il rispetto per l’animale, ne ha dimenticato il significato. Nel mio intimo spero e mi auguro che questa forma di caccia, barbara, senza etica venatoria, senza il rispetto dovuto per lo stressante sforzo della migrazione venga bandita come lo fu per la caccia primaverile.

da Filippo C. 15/06/2018 8.51

Re:Umbria: approvato calendario venatorio 2018 - 2019

Allora queste le mie testuali parole su SKY " L'emozione più grande della caccia al colombaccio si ha quando si spara a fermo.....é nostra la colpa di non aver saputo insegnare ai giovani la caccia con lo sparo a fermo ecc. ecc. quindi non ho detto che al colombaccio si deve sparare solo a fermo, ecco che un'altra volta affermi il falso. Ricordo di essere stato più volte punzecchiato da Jagher ma non posso sapere che si cela dietro questo pseudonimo, comunque sembra che mi conosci quindi ti invito a farti riconoscere, avrò così il piacere di offrirti il caffè. 3356897394

da Vasco Feligetti 14/06/2018 15.06

Re:Umbria: approvato calendario venatorio 2018 - 2019

Ps: quali sono le false affermazioni? c'è un video tuo girato per sky, dove affermi che l'errore più grosso è stato non aver tramandato ai più giovani che bisogna tirare solo ai colombi posati.... quella è caccia... a volo no....!!! Mi domando chi ti credi di essere per poterti erigere ad unico conoscitore della caccia al colombaccio!!!! e comunque visto che abbiamo legislatori molto più intelligenti di taluni personaggi....Buona Pre- apertura!!!!!!

da jagher1 14/06/2018 12.09

Re:Umbria: approvato calendario venatorio 2018 - 2019

io non ho niente da imparare a nessuno.... ma non chiedo di togliere ad altri per il mio solo egoismo come fate voi.... tra l'altro anche all'interno del club non andate d'accordo come pretendete di obbligare gli altri..... e comunque caro vasco sai chi sono....

da jagher1 14/06/2018 11.32

Re:Umbria: approvato calendario venatorio 2018 - 2019

jagher1 facile denigrare gli altri con false affermazioni senza farsi riconoscere. Bravo continua cosi.

da Vasco Feligetti 14/06/2018 10.22

Re:Umbria: approvato calendario venatorio 2018 - 2019

jagher1 te invece cosa ti intendi di colombacci ? Illuminaci del tuo immenso sapere visto e considerato che non perdi occasione per attaccare il club e i suoi componenti . Può essere che abbiano da imparare e te ne saranno grati vita natural durante .Grazie

da Blasco Bianchi 14/06/2018 9.46

Re:Umbria: approvato calendario venatorio 2018 - 2019

Ancora ascoltate il vaschetto.... non è mica quello nazionale.... sentite quello che dice su sky.... critica anche il modo di cacciare... secondo lui i colombacci li deve cacciare solo chi è capace e solo a fermo!!!!!!!

da jagher1 14/06/2018 7.48

Re:Umbria: approvato calendario venatorio 2018 - 2019

Infatti io/noi del Club abbiamo il brutto vizio di farci riconoscere, contrariamente a chi non può o non vuol

da Vasco Feligetti 13/06/2018 21.13

Re:Umbria: approvato calendario venatorio 2018 - 2019

L'unica insipienza, caro Feligetti, è quella di certi club elitari e autoreferenziali che contano zero ma pretenderebbero di dettar legge.

da Club go home 13/06/2018 17.29

Re:Umbria: approvato calendario venatorio 2018 - 2019

leggere di "cacciatori"?che chiedono ancora ristrettezze per puro profitto personale..mette tristezza ed imbarazzo..

da io 13/06/2018 13.22

Re:Umbria: approvato calendario venatorio 2018 - 2019

Aridaie co sto club.ma basta basta.

da Il paese dei balocchi 13/06/2018 9.06

Re:Umbria: approvato calendario venatorio 2018 - 2019

Buon calendario,più che sostenibile mantenere il colombaccio in preapertura, peccato per l'allodola, c'era l'opportunità di aumentare il carniere giornaliero e stagionale secondo le indicazioni contenute nel Piano di gestione Nazionale. Speriamo per il prossimo anno....

da Cacciatore Umbro 13/06/2018 8.23

Re:Umbria: approvato calendario venatorio 2018 - 2019

oppure che il Club sta perdendo di potere..

da Pasquino 1 13/06/2018 7.56

Re:Umbria: approvato calendario venatorio 2018 - 2019

Il calendario a riconferma dell'insipienza degli addetti ai lavori.

da Vasco Feligetti 12/06/2018 22.23