Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
CCT: Nuovo attacco alla caccia su KC e calendari venatoriCaccia Sardegna. Respinta richiesta animalistaFloriano Massardi (Lega): “Basta sanzioni immotivate ai cacciatori"Caccia Toscana. Animalisti ricorreranno al Consiglio di StatoApre centro di lavorazione carne selvaggina a BresciaDivieto di caccia a PenneFidc Brescia: ecco perchè non apre la caccia al cinghialeIn Veneto una mostra sul bracconaggioToscana, Tar respinge sospensiva. Remaschi soddisfattoToscana, soddisfazione da CCT e Fidc per la decisione del TarBarbara Zappini “la caccia migliora le persone”Passo, è boom di colombacciBergamo, incertezze sulla segnatura dei capiCia, fiscalità e attività faunistico venatorieAbruzzo. Corretto Calendario Venatorio Abruzzo, calendario venatorio. L'ordinanza del TarCCT, fascia di rispetto sui Monti Pisani sia verificataAnuu: arrivano i tordi bottacciIrruzione animalisti. Parapiglia alla convention di ZingarettiBrescia, slitta l'avvio della caccia al cinghialeToscana, Fidc e CCT a difesa del calendario venatorioQuote squadre cinghiale, interviene Arci Caccia UmbriaCaccia e comunicazione. Conferenza al Parlamento UeBenevento, assegnate aree cinghiale alle squadreFinalmente colombacci. E tordiAbruzzo, Fidc "nostro ricorso fa reintrodurre specie in calendario venatorio"Vigilanza venatoria, dalla Cct un prontuarioSardegna, niente da fare per la mezza giornata a pernice e lepreCalendario venatorio Abruzzo. Pubblicata 4° versioneVignale "in Piemonte altri 10 mila ettari saranno sottratti alla caccia"Aggredirono cacciatori. A processo 11 animalistiAnche questa è cacciaEmilia Romagna, Piano faunistico in aula a novembreIn Abruzzo si discute ricorso contro i limiti alla cacciaFidc Jesi, "affidateci monitoraggio ambiente a costo zero"Firenze, no al rincaro della quota per le squadreAccorpamento Atc e Ca Piemonte. Respinti gli appelli Mazzali "pareri Ispra non attendibili"Trento, torna la doppia opzione di cacciaCCT, il punto dopo gli incendi dei monti pisani"Un passo anomalo"Cremona, Capanno danneggiato: due arrestatiAssessore Mai "Calendario Venatorio Liguria resta in vigore"Sardegna, su nuova sospensione convocato Comitato faunisticoSardegna, Consiglio di Stato respinge l'appello pro cacciaTorino, sospeso controllo cinghiali Sparvoli scrive a SalviniAbruzzo, nuova versione del Calendario VenatorioBruzzone, "da Tar più protezione al cinghiale. Daremo battaglia"Il Tar della Liguria gela i cacciatori su cinghiale e turdidiComi, Cicu e Sernagiotto scrivono al Ministro CostaNo anche da Abruzzo su divieto caccia cinghiale domenicaMarcia indietro di Costa. "Su caccia ogni Regione faccia ciò che ritiene"Fontana: "vergognoso che Ispra non ci dia i dati"Manifestazione cacciatori Sicilia, ricevuti in RegioneCinghiali, quello che la scienza non diceMinistro Stefani "sulla caccia decidono le Regioni"Caretta, sulla caccia Ministro Costa asseconda gli animalistiSparvoli (Anlc): "un'ostilità inaccettabile"Lipu propone divieto di caccia ovunque si sia svolto un illecitoSaltano le deroghe in LombardiaCCT: "maldestro tentativo di recupero del Ministro Costa"Divieto caccia domenica, altre risposte dalle Regioni Capigruppo Lega, "Costa rispetti lavoro Regioni"Rolfi, Lombardia "Costa smetta di fare il militante animalista"Caselli risponde a Costa "il tema vero è il rispetto delle regole"Costa rilancia “non accettabile disattendere pareri Ispra"Incidente Apricale. La vittima aveva un fucileSicilia, confermata decisione Tar. Protesta dei cacciatori Incidente Apricale. Costa chiede divieto caccia domenicaNuovi ricorsi anticaccia nelle MarcheAbruzzo, per Pepe il Calendario Venatorio resiste al TarMarche, ok in commissione a nuove norme sulla cacciaInterrogazione in Veneto sulla mobilità venatoriaMonte Serra, definite aree precluse alla cacciaAnche da Federcaccia solidarietà ad Elisa Dalla Lega solidarietà ad Elisa PerroneRegione Sardegna modifica Calendario Venatorio Toscana, divieto di caccia nelle zone incendiateCaccia capanno, sì in Lombardia alle giornate integrative Abruzzo, Tar invita la Regione a reinserire specie cacciabiliLombardia: audizione Ispra sulle derogheCCT Cacciatori da subito impegnati nelle squadre antincendioCabina di Regia "disinformazione senza fine"Caretta risponde alla BrambillaSardegna: nuove richieste a Ispra per il calendario venatorioAmici di Scolopax sostiene ricorso in AbruzzoIncendio Monte Serra, Bruzzone ringrazia i cacciatoriSardegna, Consiglio di Stato accorda anticipo udienza Brambilla, nuovo attacco alla cacciaSosteniamo ElisaDisturbo venatorio nelle campagne ferraresiLombardia, il 9 ottobre si discutono deroghe e richiami viviSicilia, si muovono le associazioni venatorieSelvatici e buoni a Terra Madre: "Più valore alla selvaggina"
 Stampa   

News Caccia

Cacciatori, gente per bene: ristabiliamo la verità


venerdì 9 febbraio 2018
    

 

 
I cacciatori sono persone impegnate nella società, gente civile e solidale. Basta guardare le loro facce, sapere chi sono e cosa fanno nella vita per capirlo. Eccovi altri 5 cacciatori che hanno aderito alla campagna di BigHunter.it per dire basta alle bugie e alla disinformazione sul loro conto.
 
Vi presentiamo Vincenzo Manno, giovane avvocato di Catania, Antonietta Mechelli, mamma di 5 bimbi, impegnatissima da sempre per la caccia (che difenderà anche nel suo comune, Viterbo, dove si presenta come consigliere comunale), il giovane Andrea Tanzariello, che di lavoro fa il serramentista (per ora) ma è un tecnico faunistico, laureato in Biologia ed allevamento della fauna selvatica a Udine. Che dire poi di Margherita Sporeni, grande appassionata di falconeria, che per inseguire il suo sogno si è trasferita in Spagna, dove ottiene grandi successi contribuendo a fare grande il nostro paese nella categoria. Infine chiudiamo con Marcello Lentini, tecnico informatico in pensione, ex insegnante in una scuola serale. Alla caccia è sempre stato fedele, vi si è dedicato tramite letture e seguendone appassionatamente le vicende legislative. La sua è una passionaccia. Di quelle vere, profonde e viscerali. 
 
 
La caccia è quotidianamente sotto attacco. Una folla di millantatori, spesso prezzolati,  si affannano a riempire tutti i grandi mezzi di comunicazione di massa e i social network di una infinità di baggianate (oggi rinominate fakenews) che danneggiano ingiustamente l'immagine della caccia e dei cacciatori.



Siamo tutti gente per bene, impegnata nella società. Lavoratori, professionisti, studenti, pensionati; giovani, donne, anziani. Tutti accomunati da una stessa passione. Abbiamo una licenza di caccia. Che significa che siamo incensurati.  In un momento come questo, dove si sta per decidere  il nostro futuro almeno per i prossimi cinque anni, è importante fare di tutto per  ristabilire un minimo di verità. Bisogna reagire, contestare le accuse. Dobbiamo metterci la faccia, come fanno questi altri cinque amici, ai quali quotidianamente ne seguiranno altri.



Cosa possiamo fare? Parliamone con parenti ed amici, vicini di casa e personaggi che possano avere influenza in un contesto più ampio e diffuso.  Pochi concetti e semplici per conquistarne o accrescere la simpatia. Un passa parola allargato, chiedendo ai nostri dirigenti locali di adoperarsi per proporre anche messaggi pubblicitari  sulla stampa locale e sul web.



Ecco alcuni concetti che possono essere dettagliati zona per zona, ampliati e arricchiti con ulteriori considerazioni tratte dall'esperienza sui singoli territori.

Migratoria. Nessun rischio dalla caccia. Il benessere dellle popolazioni di uccelli migratori si salva grazie alla caccia. Che in ogni caso non può essere indicata come responsabile di eventuali diminuzioni. Un terzo del nostro del territorio è interdetto all'attività venatoria. Un'immensa incontestabile area rifugio. Se qualche specie risultasse in sofferenza, le cause dovrebbero essere da ricercate altrove. Negli ultimi 100anni sono scomparsi il novanta per cento delle zone umide italiane. Le uniche residue sono in salvo grazie ai cacciatori. I piccoli uccelli granivori  non sono oggetto di caccia almeno da trent'anni.  Che fine hanno fatto? Perchè gli ambientalisti tacciono?



I veri ambientalisti siamo noi. Negli ultimi 50anni abbiamo perso un terzo del territorio agricolo e forestale. Il bosco è abbandonato. Siamo noi cacciatori che recuperiamo i sentieri e curiamo il sottobosco. Salviamo le zone palustri. Conserviamo le tradizioni della nostra civiltà contadina. Siamo un forte  presidio del  territorio. Collaboriamo con la Protezione Civile con decine di migliaia di volontari. Creiamo ambiente per  il passo, la sosta e lo svernamento dei migratori.

E per l'operazione simpatia: organizziamo incontri conviviali. Non c'è miglior modo di convincere uno scettico, se non invitandolo a una cena di caccia. Carne sana, nutriente, buona tavola, amicizia e convivialità faranno la differenza.

 

Leggi tutte le news

12 commenti finora...

Re:Cacciatori, gente per bene: ristabiliamo la verità

Bella mossa e....nella zrc levate volpi corvidi e cinghiali mi raccomando! E I fagiani avranno successo!!

da Springer Toscano 15/02/2018 22.05

Re:Cacciatori, gente per bene: ristabiliamo la verità

Migratorista immagino lei sappia che esistano le 20 giornate di mobilità venatoria, ovviamente dopo il primo ottobre, sinceramente è la prima persona da cui sento dire essere stata rifiutata la richiesta, forse fatta in modi o tempi non corretti? Non so le eventuali motivazioni, le rendo noto che noi per fare richiesta in Toscana si parla di 150 euro,Se ha piacere trovo il modo di farle avere il mio numero, se ne usufruisce può contattarmi via Messenger su Facebook così da poterci scambiare i numeri in modo da poterle chiarire ogni dubbio, la ringrazio

da Antonietta 12/02/2018 17.43

Re:Cacciatori, gente per bene: ristabiliamo la verità

SIG. PRESIDENTE/TA ANTONIETTA MECHELLI CONGRATULAZIONI PER LA SUA FAMIGLIA ALLIETATA DA 5 PARGOLI. A PARTE QUESTO NON SONO VITERBESE BENSI' DI UNA REGIONE LIMITROFA CUI AVETE CHIUSO LA PORTA IN FACCIA PER LA CACCIA. QUEI POCHI CHE AVETE ACCETTATO LI SPELLATE CON BEN 120 € DI TASSE, SENZA POTER USUFRUIRE DELL’ALTRO ATC VITERBESE, NE DELLA PREAPERTURA E POSTICIPO PER QUALCHE COSA CHE NON È VOSTRA E CHE NON GESTITE.(MIGRATORIA) NON SO, NON AVENDO RISCONTRI, SE LA SUA ORGANIZZAZIONE SIA RESPONSABILI O COMPARTECIPE DI QUESTE SCELTE QUELLO CHE SO È CHE NEI MERCATINI SETTIMANALI (RIONALI) I VITERBESI SCENDONO IN FORZA PER GUADAGNARSI LA STOZZA E NESSUNO GLI SBATTE LA PORTA IN FACCIA. CERTO LA CACCIA NON È UN DIRITTO COME GUADAGNARSI DA VIVERE MA QUESTI ATTEGGIAMENTI DI CHIUSURA VERSO UNA CATEGORIA QUALI I CACCIATORI OLTRE AD ESSERE ODIOSA PORTA DEGLI STRASCICHI ANCHE A LIVELLO DI LAVORO, DEL VIVERE IN ARMONIA, DEL RISPETTO RECIPROCO ANCHE SE MOLTI CACCIATORI DELL MIA REGIONE SI COMPORTANO IN MALO MODO MA ANCHE TRA I VITERBESI C’È GENTE CHE NULLA HANNO DA INVIDIARE AI MIEI CORREGIONALI. NON È CON QUESTE ASSURDE CHIUSURE CHE SI RIUSCIRÀ MAI AD AVERE UN’UNICA ASS. VEN A TUTELE DI TUTTI E DELLA CACCIA. TANTO LE DOVEVO

da Migratorista 12/02/2018 15.56

Re:Cacciatori, gente per bene: ristabiliamo la verità

Migratorista è sufficiente scrivere Mechelli Antonietta su Google per avere luce sul mio impegno per la caccia, se a lei va bene, dato che a quanto scrive di essere di Viterbo, avrei piacere a fare due chiacchiere con lei, dato che le sue affermazione mi sembrano infondate. Grazie un saluto

da Antonietta 12/02/2018 12.59

Re:Cacciatori, gente per bene: ristabiliamo la verità

In 50 anni di frequentazione mai vista in quel di Viterbo. Forse imboscata in qualche afv,qualche squadra di cicciari o forse in altro ambito interdetto ai non residenti,nonostante il lauto balzello preteso dalle organizzazioni caccia per cacciare selvaggina di NON loro proprietà.

da Migratorista 12/02/2018 11.36

Re:Cacciatori, gente per bene: ristabiliamo la verità

sergio 55: non sono schierati (o per lo meno non è questo lo spirito dell'iniziativa) e non sono candidati. Stiamo facendo vedere chi sono i cacciatori per rispondere alle tante campagne stampa contro la caccia e rivendicare l'importanza della categoria soprattutto in questo periodo pre elettorale. Il che significa che chiediamo alla politica risposte ed impegni.

da Redazione BigHunter.it 12/02/2018 9.01

Re:Cacciatori, gente per bene: ristabiliamo la verità

potreste mettere anche con chi si sono schierati, grazie.

da sergio 55 11/02/2018 17.33

Re:Cacciatori, gente per bene: ristabiliamo la verità

MA QUANDO SI FARÀ IL PARTITO DEI PESCACCIATORI ??

da Carlo 10/02/2018 18.59

Re:Cacciatori, gente per bene: ristabiliamo la verità

Orgoglioso di tutti Voi. Grazie a tutti voi per il contributo.

da peppe62 10/02/2018 18.55

Re:Cacciatori, gente per bene: ristabiliamo la verità

Bravi. Orgoglioso di essere un cacciatore come voi.

da Sante. 09/02/2018 21.21

Re:Cacciatori, gente per bene: ristabiliamo la verità

Anch'io ringrazio tutti voi per il supporto alla caccia! Orgogliosa di essere cacciatrice!!

da Margherita Sporeni 09/02/2018 17.33

Re:Cacciatori, gente per bene: ristabiliamo la verità

Ringrazio la direzione e Cinzia Funcis.

da Marcello Lentini 09/02/2018 16.35