Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Sosteniamo ElisaLombardia, il 9 ottobre si discutono deroghe e richiami viviSicilia, si muovono le associazioni venatorieSelvatici e buoni a Terra Madre: "Più valore alla selvaggina"La Rai ci ricasca, ancora un servizio anti cacciaTemperature in calo, finalmente arriva l'autunnoCaccia pernice e lepre Sardegna: no anche dal Consiglio di StatoMamone Capria firma il ricorso contro la caccia toscanaSu Rai 3 Toscana le idiozie degli anticacciaRegione Sicilia esegue sospensione caccia Cinghiale, appello di Rolfi a Ministro CentinaioPiemonte. Caccia al cinghiale di lunedìMazzali: "approvato in Commissione mio Pdl richiami vivi"Toscana, proposte dopo il Tavolo caccia Liguria, nuove regole per la caccia al cinghialeLombardia, regole sulla caccia vaganteTar Sicilia sospende Calendario VenatorioLazio, per l'emergenza cinghiali arruolati i cacciatoriCorona scatenato in tv. "Sfido chiunque sulla caccia"La caccia in FranciaAbruzzo, da Fidc nuovo ricorso su Calendario VenatorioBigHunter Giovani, Diego Dolcetti “La caccia è la mia libertà”Questa è la caccia nella societàIn Toscana ricorso contro calendario venatorioFidc Bergamo, luci e ombre su nuove disposizioniLegambiente Lazio "no a caccia selettiva nei Parchi"Lombardia, aumentato carniere specialisti allodolaIl primo tordo in migrazione Urca, Ezio Conti nuovo presidenteStagione venatoria 2018 - 2019 al viaDa Regione Toscana circolare su annotazione forma di cacciaMarche, respinto ricorso Wwf e LacTar Abruzzo fa slittare apertura caccia lepreLa Lombardia tira dritto sulla caccia in derogaRegione Sardegna annuncia ricorso al Consiglio di StatoAtc Piemonte, aggiornamenti sull'appello Fidc Fidc, valutazione complessivamente positiva sul Decreto ArmiSardegna, il Tar dà ragione agli animalistiCCT "No alle trasformazioni a tavolino delle ZRC"Caccia cinghiale Umbria, no ai nuovi balzelliSiena, vigne ormai danneggiate dai caprioliCastellani "e quasi ci siamo..."Remaschi "ordinanza Tar dimostra correttezza Piano caccia capriolo"A Macerata processione dei cacciatoriApertura caccia: il punto del Sen. BruzzoneArci Caccia Toscana, Legge Obbiettivo da rivedereA Pesaro un progetto per la starnaCapriolo Toscana, Tar respinge sospensiva di UrcaI primi tordiItalia ostaggio dei cinghiali. Coldiretti "sono oltre un milione" Caccia selezione Toscana, problemi e nuove prospettiveMolise, proposti 15 giorni in più per la caccia al cinghialeVeneto, ok uso richiami vivi caccia acquaticiAbruzzo, mercoledì 12 la decisione del Tar sulla sospensivaCaccia cinghiale Umbria: Fidc chiede chiarimentiFidc: preapertura, tradizione sostenibileCecchini, Consiglio di Stato conferma validità preaperturaConvegno Anlc sul rilancio della caccia PiemonteseCCT a Grosseto. "Solo l'unità dei cacciatori potrà salvare la caccia"Fidc Umbria: Consiglio di Stato conferma sospensione ungulatiConfagricoltura Cosenza "rivitalizzare ruolo Atc"Utr Brescia approva Piano abbattimento lepreAnuu: migrazione ostacolata dalle temperatureTorbjörn Larsson nuovo Presidente FACEToscana, piano di prelievo Daino e MufloneToscana, accordi reciprocità caccia con Umbria e LazioDisturbo Venatorio: Mazzali si rivolge alle PrefettureProposta Piano Faunistico, audizione in Emilia RomagnaRegione Sardegna: bene anticipo dibattimento TarTar Sardegna accorda anticipo udienza su calendarioElba vocata al cinghiale. Coldiretti si defilaAbruzzo, modifiche al Calendario Venatorio Umbria, Wwf: su caccia Cecchini lasciata sola Lai: dimostrata tutela pernice e lepre sarde dai cacciatoriPernice e lepre sarda, censimenti favorevoli alla cacciaVignale "in Piemonte un'altra occasione persa sulla caccia"Richiami acquatici, nuovo dispositivo dal MinisteroGoverno impugna legge Puglia su controllo fauna selvaticaCinghiali Grosseto. Arci Caccia chiede l'intervento della RegioneAbruzzo, sarà estesa la caccia cinghiale in braccata Benevento: assegnate aree caccia cinghialeFidc Sardegna sul ricorso Elisa Picci: "è ora di un riconoscimento alle cacciatrici"Preapertura: caccia chiusa a Zeri e MulazzoArcicaccia Abruzzo: "approvare nuovo Piano faunistico"Marchetti (FI): In Toscana avvio caccia tra mille incogniteSardegna: sospesa caccia lepre e pernice sardeDisturbo caccia, Bertacchi allerta le Forze dell'OrdinePreapertura il 2 e 9 settembre: Fidc Umbra soddisfattaPreapertura caccia 2018: dove quando comePreapertura caccia Umbria: la Regione confermaDeroghe Lombardia, due Progetti di legge per autorizzarleToscana, nuove procedure per appostamenti in aree Natura 2000Cacciatrici, meeting internazionale contro gli stereotipi CCT: positivo incontro sulla caccia con il Presidente RossiCacciatori abruzzesi in piazza il 6 settembreGeorge alla sua prima battuta di cacciaCaprioli Toscana, precisazione da Urca – UncaaPreapertura caccia salva in SiciliaSpagna: primo studio su importanza economica della cacciaPiemonte, Proroga per i commissari degli AtcPreapertura caccia Umbria: convocata Consulta venatoriaMolise: ecco il calendario venatorio 2018 – 2019Urca, i motivi del ricorso sul capriolo in ToscanaPiemonte: modificate date caccia corvidiPreapertura caccia Toscana 1 e 2 settembreCaccia, fermento in vista dell'aperturaAbruzzo, calendario venatorio sotto attaccoArcicaccia su piccione e tortora dal collare in Toscana Cecina vieta caccia in preapertura sul litorale
 Stampa   

News Caccia

Tesserino venatorio, in Toscana mozione per educare i controllori


venerdì 12 gennaio 2018
    

 
 
 
La norma c'è ma non sempre viene fatta rispettare. E sono proprio gli organi sottoposti al controllo a fare confusione. Già perchè in Toscana, regione che tra altre ha disposto l'annotazione del capo di selvaggina migratoria solo una volta accertato dal cacciatore, sembra che diverse guardie venatorie stiano applicando la normativa in modo restrittivo, ovvero ritenendo che il capo vada annotato subito dopo l'abbattimento, senza considerare la necessità dell'accertamento e cioè della verifica personale da parte del cacciatore dell'effettivo abbattimento del capo, come disposto dalla normativa regionale.

Tutto questo anche se nel preambolo della legge, proprio al fine di evitare mal interpretazioni, è stato dato uno specifico significato per la parola accertato. Vi è scritto infatti che
l'annotazione deve avvenire nel momento in cui il cacciatore verifica personalmente l'effettivo abbattimento del capo.

Al Consiglio regionale della Toscana  è stata appena presentata una mozione (sottoscritta dai consiglieri regionali Leonardo Marras, Gianni Anselmi, Marco Niccolai, Enrico Sostegni, Andrea Pieroni, Stefano Scaramelli, Nicola Ciolini), con la quale si mira ad impegnare la giunta "a mettere in atto, nel rispetto delle proprie competenze, le opportune iniziative finalizzate a favorire una corretta informazione sull'applicazione della norma inerente l'annotazione dei capi abbattuti sul tesserino venatorio, anche fornendo i necessari elementi conoscitivi nei confronti dei soggetti preposti, con lo scopo di giungere ad un'applicazione della stessa confome alle intenzioni del legislatore toscano e al dettato della normativa regionale la quale dispone, come esposto in narrativa, che l'annotazione debba avvenire soltanto successivamente all'accertamento del capo abbattuto".


Leggi tutte le news

10 commenti finora...

Re:Tesserino venatorio, in Toscana mozione per educare i controllori

Si consideri anche che un capo eventualmente rinvenuto morto a terra da personale di vigilanza,se ucciso con munizione spezzata ( a pallini) difficilmente sarà attribuibile con certezza all'arma del supposto abbattitore. In sostanza penso che una regola scritta cosi'male difficilmente porterà a condanne in sede giudiziaria.

da Pasquino 1 15/01/2018 14.23

Re:Tesserino venatorio, in Toscana mozione per educare i controllori

Giustissima osservazione!!!

da Fucino Cane 14/01/2018 22.02

Re:Tesserino venatorio, in Toscana mozione per educare i controllori

ma in mancanza del capo abbattuto ( non recuperato) chi può provare davanti ad un giudice l'effettivo abbattimento? Come potrà il suddetto giudice comminare condanne in mancanza di prove dell'avvenuto reato( omessa annotazione)?

da Pasquino 1 14/01/2018 15.32

Re:Tesserino venatorio, in Toscana mozione per educare i controllori

Il tesserino non serve a niente. Ci prendono soltanto in giro. Io lo vedo utile per la selvaggina stanziale ma la migratoria tu la segni quando rientri. Non ha senso ogni pezzo devi fare una x.

da Giovanni 13/01/2018 11.47

Re:Tesserino venatorio, in Toscana mozione per educare i controllori

Tutto è sapere se il legislatore voleva che fossero acquisiti dati statistici o se voleva ulteriormente complicare la vita al cacciatore. Se lo scopo era la seconda ipotesi direi che ci è riuscito alla grande...

da Pasquino 1 13/01/2018 7.13

Re:Tesserino venatorio, in Toscana mozione per educare i controllori

Cè chi cita la 157/92 altri la 147/2009, dove entrambe dicono appena abbattuta. Mah i fenomeni dei nostri parlamentari,non potevano nella modifica della 157, scrivere per selvaggina migratoria,la semplice parola "APPENA ABBATTUTA E RACCOLTA" Forse pensavano che per fare questo, era necessaria una laurea in scienze naturali???

da Il Nibbio 12/01/2018 22.48

Re:Tesserino venatorio, in Toscana mozione per educare i controllori

I cambierei con la parola recuperato e fine dei problemi

da Lorenzo 12/01/2018 22.10

Re:Tesserino venatorio, in Toscana mozione per educare i controllori

prima si dice una cosa poi si cambia, chi vuol capire capisca.......

da ggvv 12/01/2018 21.56

Re:Tesserino venatorio, in Toscana mozione per educare i controllori

Viva l'Italia, chi deve sapere non sa...

da Massimo 12/01/2018 18.39

Re:Tesserino venatorio, in Toscana mozione per educare i controllori

Che pippe mentali di lana caprina. Se un capo è abbattuto cosa si deve accertare, che non è resuscitato ?

da Carraio 12/01/2018 18.10