Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Lombardia, il 9 ottobre si discutono deroghe e richiami viviSicilia, si muovono le associazioni venatorieLa Rai ci ricasca, ancora un servizio anti cacciaTemperature in calo, finalmente arriva l'autunnoCaccia pernice e lepre Sardegna: no anche dal Consiglio di StatoMamone Capria firma il ricorso contro la caccia toscanaSu Rai 3 Toscana le idiozie degli anticacciaRegione Sicilia esegue sospensione caccia Cinghiale, appello di Rolfi a Ministro CentinaioPiemonte. Caccia al cinghiale di lunedìMazzali: "approvato in Commissione mio Pdl richiami vivi"Toscana, proposte dopo il Tavolo caccia Liguria, nuove regole per la caccia al cinghialeLombardia, regole sulla caccia vaganteTar Sicilia sospende Calendario VenatorioLazio, per l'emergenza cinghiali arruolati i cacciatoriCorona scatenato in tv. "Sfido chiunque sulla caccia"La caccia in FranciaAbruzzo, da Fidc nuovo ricorso su Calendario VenatorioBigHunter Giovani, Diego Dolcetti “La caccia è la mia libertà”Questa è la caccia nella societàIn Toscana ricorso contro calendario venatorioFidc Bergamo, luci e ombre su nuove disposizioniLegambiente Lazio "no a caccia selettiva nei Parchi"Lombardia, aumentato carniere specialisti allodolaIl primo tordo in migrazione Urca, Ezio Conti nuovo presidenteStagione venatoria 2018 - 2019 al viaDa Regione Toscana circolare su annotazione forma di cacciaMarche, respinto ricorso Wwf e LacTar Abruzzo fa slittare apertura caccia lepreLa Lombardia tira dritto sulla caccia in derogaRegione Sardegna annuncia ricorso al Consiglio di StatoAtc Piemonte, aggiornamenti sull'appello Fidc Fidc, valutazione complessivamente positiva sul Decreto ArmiSardegna, il Tar dà ragione agli animalistiCCT "No alle trasformazioni a tavolino delle ZRC"Caccia cinghiale Umbria, no ai nuovi balzelliSiena, vigne ormai danneggiate dai caprioliCastellani "e quasi ci siamo..."Remaschi "ordinanza Tar dimostra correttezza Piano caccia capriolo"A Macerata processione dei cacciatoriApertura caccia: il punto del Sen. BruzzoneArci Caccia Toscana, Legge Obbiettivo da rivedereA Pesaro un progetto per la starnaCapriolo Toscana, Tar respinge sospensiva di UrcaI primi tordiItalia ostaggio dei cinghiali. Coldiretti "sono oltre un milione" Caccia selezione Toscana, problemi e nuove prospettiveMolise, proposti 15 giorni in più per la caccia al cinghialeVeneto, ok uso richiami vivi caccia acquaticiAbruzzo, mercoledì 12 la decisione del Tar sulla sospensivaCaccia cinghiale Umbria: Fidc chiede chiarimentiFidc: preapertura, tradizione sostenibileCecchini, Consiglio di Stato conferma validità preaperturaConvegno Anlc sul rilancio della caccia PiemonteseCCT a Grosseto. "Solo l'unità dei cacciatori potrà salvare la caccia"Fidc Umbria: Consiglio di Stato conferma sospensione ungulatiConfagricoltura Cosenza "rivitalizzare ruolo Atc"Utr Brescia approva Piano abbattimento lepreAnuu: migrazione ostacolata dalle temperatureTorbjörn Larsson nuovo Presidente FACEToscana, piano di prelievo Daino e MufloneToscana, accordi reciprocità caccia con Umbria e LazioDisturbo Venatorio: Mazzali si rivolge alle PrefettureProposta Piano Faunistico, audizione in Emilia RomagnaRegione Sardegna: bene anticipo dibattimento TarTar Sardegna accorda anticipo udienza su calendarioElba vocata al cinghiale. Coldiretti si defilaAbruzzo, modifiche al Calendario Venatorio Umbria, Wwf: su caccia Cecchini lasciata sola Lai: dimostrata tutela pernice e lepre sarde dai cacciatoriPernice e lepre sarda, censimenti favorevoli alla cacciaVignale "in Piemonte un'altra occasione persa sulla caccia"Richiami acquatici, nuovo dispositivo dal MinisteroGoverno impugna legge Puglia su controllo fauna selvaticaCinghiali Grosseto. Arci Caccia chiede l'intervento della RegioneAbruzzo, sarà estesa la caccia cinghiale in braccata Benevento: assegnate aree caccia cinghialeFidc Sardegna sul ricorso Elisa Picci: "è ora di un riconoscimento alle cacciatrici"Preapertura: caccia chiusa a Zeri e MulazzoArcicaccia Abruzzo: "approvare nuovo Piano faunistico"Marchetti (FI): In Toscana avvio caccia tra mille incogniteSardegna: sospesa caccia lepre e pernice sardeDisturbo caccia, Bertacchi allerta le Forze dell'OrdinePreapertura il 2 e 9 settembre: Fidc Umbra soddisfattaPreapertura caccia 2018: dove quando comePreapertura caccia Umbria: la Regione confermaDeroghe Lombardia, due Progetti di legge per autorizzarleToscana, nuove procedure per appostamenti in aree Natura 2000Cacciatrici, meeting internazionale contro gli stereotipi CCT: positivo incontro sulla caccia con il Presidente RossiCacciatori abruzzesi in piazza il 6 settembreGeorge alla sua prima battuta di cacciaCaprioli Toscana, precisazione da Urca – UncaaPreapertura caccia salva in SiciliaSpagna: primo studio su importanza economica della cacciaPiemonte, Proroga per i commissari degli AtcPreapertura caccia Umbria: convocata Consulta venatoriaMolise: ecco il calendario venatorio 2018 – 2019Urca, i motivi del ricorso sul capriolo in ToscanaPiemonte: modificate date caccia corvidiPreapertura caccia Toscana 1 e 2 settembreCaccia, fermento in vista dell'aperturaAbruzzo, calendario venatorio sotto attaccoArcicaccia su piccione e tortora dal collare in Toscana Cecina vieta caccia in preapertura sul litorale
 Stampa   

News Caccia

Piemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla caccia


giovedì 11 gennaio 2018
    

 
 
Come si apprende da una nota ufficiale del Consiglio regionale del Piemonte, il disegno di legge della Giunta regionale in materia di caccia è stato licenziato a maggioranza dalla terza Commissione regionale.

"Il provvedimento - si legge nel comunicato - , che verrà inviato all’Aula affinché diventi legge, riforma la legislazione in materia faunistico-venatoria in chiave nuova e moderna, in sintonia con i cambiamenti nazionali ed europei e in maniera tale da recepire le esigenze e le sollecitazioni delle associazioni di settore".
 
Purtroppo rimangono alcune forti limitazioni chieste da quelle animaliste. "Tra le principali novità - continua infatti la nota - la tutela per le specie della tipica fauna alpina e gli uccelli tutelati dalla direttiva comunitaria, l’aumento della superficie venatoria minima degli ambiti territoriali di caccia e dei comprensori alpini, l’obbligo di una prova di tiro per la caccia di selezione, il riconoscimento della possibilità di commercializzare gli animali abbattuti".

Per il Pd si è finalmente concluso il percorso per poter giungere ad una legge molto attesa ed equilibrata. Secondo Scelta civica siamo di fronte a una riforma che accresce la trasparenza nella gestione delle risorse pubbliche utilizzate a favore degli ambiti territoriali di caccia (Atc) e dei comprensori alpini (Ca).

Nonostante le limitazioni sulle specie cacciabili, il Movimento 5 Stelle non si dichiara soddisfatto. Secondo i consiglieri M5s è stato disatteso, nel testo, l’intendimento dichiarato di ridurre il più possibile l’attività venatoria, mentre per l’esponente del Msn “c’è un’evidente anomalia, perché siamo davanti ad una legge regionale che interferisce nella legislazione nazionale, visto che un recente pronunciamento del Tar ha addirittura parlato di incostituzionalità per quanto riguarda l’elenco delle specie cacciabili”.
 
Proprio su questo punto interviene una nota de Il Nuovo cacciatore Piemontese, secondo cui "il Ddl contiene norme che potrebbero essere presto spazzate dalla Corte Costituzionale". "Giova qui ricordare - continua la nota -  come la Corte Costituzionale si sia più volte espressa sulla questione (sentenza n.20/2012 relativa a Regione Abruzzo), sancendo il principio che stabilire per legge le "specie cacciabili" sia competenza esclusiva dello Stato, e non delle Regioni che possono intervenire, motivandolo, solo con un provvedimento amministrativo come il calendario venatorio, facilmente impugnabile di fronte TAR". Inoltre, vista la fitta agenda dei lavori della Regione, difficilmente la discussione in Consiglio avverrà in tempi brevi. 

Leggi tutte le news

8 commenti finora...

Re:Piemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla caccia

Io consiglio di leggere le riviste che parlano di armi rigate per la caccia, dove esperti danno consigli ed informazioni. Perchè la balistica è una scienza accertata, la Ballistica sono i soliti discorsi fatti al Bar

da Il Nibbio 14/01/2018 22.24

Re:Piemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla caccia

Roba avrà validità un anno c'è scritto....bisogna esibirla per poter ritirare il tesserino regionale

da Duca 12/01/2018 21.29

Re:Piemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla caccia

Io la prova l'ho fatta per ottenere le licenza e ho dovuto rifarla anche per avere l'abilitazione alla caccia degli ungulati. Ma la nuova norma che la regione vuole introdurre ha lo scopo di tutelare la sicurezza o di evitare incresciosi feirmenti di selaggina? E la pova per quanto tempo sarà valida? Essere già titolari di porto d'armi non serve a niente evidentemente.

da Arrabbiato 65 12/01/2018 15.52

Re:Piemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla caccia

Quando ho preso l'abilitazione io la prova c'era eccome, con tanto di punteggio. Poi, se non sei un'incosciente, almeno una volta all'anno qualche colpo al poligono lo fai, tanto per controllare la "taratura" dell'arma e del manico.

da MarioP 12/01/2018 15.05

Re:Piemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla caccia

Genny evidentemente se pensi che la discriminante di questa norma sia legata alla sicurezza sei evidentemente fuori strada,e il fatto che le armi rigate abbiano gittata maggiore delle lisce ,la casistica degli incidenti ci dicono che le armi liscia hanno prodotto molti più morti e feriti in attività venatoria delle lisce e che il vero problema della sicurezza a caccia è l'imperizia e le scarse o nulle nozioni balistiche degli utilizzatori.Il prorompente aumento dei partecipanti alla caccia di selezione visto le modalità con l'utilizzo di armi munite di ottica di puntamento richiede un approccio diverso,che non è legato principalmente alla sicurezza ,ma alla scelta è abbattimento di selvaggina pregiata che minimizzi la possibilità di ferimento della stessa,cosa che comporta diverse problematiche ,non ultima quella sanitaria..Cio non toglie che hai fini della sicurezza visto l'andazzo annuale,un bel corso sulla sicurezza con prova certificata di sparo annuale per tutti ,non sarebbe una cattiva idea....

da 2 di picche 12/01/2018 10.29

Re:Piemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla caccia

caro arrabbiato 65 il fucile a canna rigata ha una gittata superiore di 10 volte di quello a pallini x cui vedi tu.

da genny 4 bott 11/01/2018 22.02

Re:Piemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla caccia

... il tiro di precisione con munizione a palla non è come il tiro a munizione spezzata ...ad ogni modo la prova di tiro (seppur a palla) è prevista anche per il rilascio della licenza di caccia: 50 + 50 colpi a 50 metri con carabina cal. 22 presso un TSN per il previsto rilascio del certificato di idoneità al maneggio delle armi.... e se non rinnovi la licenza per 10 anni, devi pure ripetere la prova .... Saluti

da ERMES74 11/01/2018 17.27

Re:Piemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla caccia

Qualcuno mi spiega perchè per la sola caccia di selezione sarà necessario superare una prova di tiro mentre per le altre forme di caccia no? E' più probabile ferire con la carabina con ottica o con il fucile a pallini? Boh !

da Arrabbiato 65 11/01/2018 16.48