Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Lombardia, il 9 ottobre si discutono deroghe e richiami viviSicilia, si muovono le associazioni venatorieLa Rai ci ricasca, ancora un servizio anti cacciaTemperature in calo, finalmente arriva l'autunnoCaccia pernice e lepre Sardegna: no anche dal Consiglio di StatoMamone Capria firma il ricorso contro la caccia toscanaSu Rai 3 Toscana le idiozie degli anticacciaRegione Sicilia esegue sospensione caccia Cinghiale, appello di Rolfi a Ministro CentinaioPiemonte. Caccia al cinghiale di lunedìMazzali: "approvato in Commissione mio Pdl richiami vivi"Toscana, proposte dopo il Tavolo caccia Liguria, nuove regole per la caccia al cinghialeLombardia, regole sulla caccia vaganteTar Sicilia sospende Calendario VenatorioLazio, per l'emergenza cinghiali arruolati i cacciatoriCorona scatenato in tv. "Sfido chiunque sulla caccia"La caccia in FranciaAbruzzo, da Fidc nuovo ricorso su Calendario VenatorioBigHunter Giovani, Diego Dolcetti “La caccia è la mia libertà”Questa è la caccia nella societàIn Toscana ricorso contro calendario venatorioFidc Bergamo, luci e ombre su nuove disposizioniLegambiente Lazio "no a caccia selettiva nei Parchi"Lombardia, aumentato carniere specialisti allodolaIl primo tordo in migrazione Urca, Ezio Conti nuovo presidenteStagione venatoria 2018 - 2019 al viaDa Regione Toscana circolare su annotazione forma di cacciaMarche, respinto ricorso Wwf e LacTar Abruzzo fa slittare apertura caccia lepreLa Lombardia tira dritto sulla caccia in derogaRegione Sardegna annuncia ricorso al Consiglio di StatoAtc Piemonte, aggiornamenti sull'appello Fidc Fidc, valutazione complessivamente positiva sul Decreto ArmiSardegna, il Tar dà ragione agli animalistiCCT "No alle trasformazioni a tavolino delle ZRC"Caccia cinghiale Umbria, no ai nuovi balzelliSiena, vigne ormai danneggiate dai caprioliCastellani "e quasi ci siamo..."Remaschi "ordinanza Tar dimostra correttezza Piano caccia capriolo"A Macerata processione dei cacciatoriApertura caccia: il punto del Sen. BruzzoneArci Caccia Toscana, Legge Obbiettivo da rivedereA Pesaro un progetto per la starnaCapriolo Toscana, Tar respinge sospensiva di UrcaI primi tordiItalia ostaggio dei cinghiali. Coldiretti "sono oltre un milione" Caccia selezione Toscana, problemi e nuove prospettiveMolise, proposti 15 giorni in più per la caccia al cinghialeVeneto, ok uso richiami vivi caccia acquaticiAbruzzo, mercoledì 12 la decisione del Tar sulla sospensivaCaccia cinghiale Umbria: Fidc chiede chiarimentiFidc: preapertura, tradizione sostenibileCecchini, Consiglio di Stato conferma validità preaperturaConvegno Anlc sul rilancio della caccia PiemonteseCCT a Grosseto. "Solo l'unità dei cacciatori potrà salvare la caccia"Fidc Umbria: Consiglio di Stato conferma sospensione ungulatiConfagricoltura Cosenza "rivitalizzare ruolo Atc"Utr Brescia approva Piano abbattimento lepreAnuu: migrazione ostacolata dalle temperatureTorbjörn Larsson nuovo Presidente FACEToscana, piano di prelievo Daino e MufloneToscana, accordi reciprocità caccia con Umbria e LazioDisturbo Venatorio: Mazzali si rivolge alle PrefettureProposta Piano Faunistico, audizione in Emilia RomagnaRegione Sardegna: bene anticipo dibattimento TarTar Sardegna accorda anticipo udienza su calendarioElba vocata al cinghiale. Coldiretti si defilaAbruzzo, modifiche al Calendario Venatorio Umbria, Wwf: su caccia Cecchini lasciata sola Lai: dimostrata tutela pernice e lepre sarde dai cacciatoriPernice e lepre sarda, censimenti favorevoli alla cacciaVignale "in Piemonte un'altra occasione persa sulla caccia"Richiami acquatici, nuovo dispositivo dal MinisteroGoverno impugna legge Puglia su controllo fauna selvaticaCinghiali Grosseto. Arci Caccia chiede l'intervento della RegioneAbruzzo, sarà estesa la caccia cinghiale in braccata Benevento: assegnate aree caccia cinghialeFidc Sardegna sul ricorso Elisa Picci: "è ora di un riconoscimento alle cacciatrici"Preapertura: caccia chiusa a Zeri e MulazzoArcicaccia Abruzzo: "approvare nuovo Piano faunistico"Marchetti (FI): In Toscana avvio caccia tra mille incogniteSardegna: sospesa caccia lepre e pernice sardeDisturbo caccia, Bertacchi allerta le Forze dell'OrdinePreapertura il 2 e 9 settembre: Fidc Umbra soddisfattaPreapertura caccia 2018: dove quando comePreapertura caccia Umbria: la Regione confermaDeroghe Lombardia, due Progetti di legge per autorizzarleToscana, nuove procedure per appostamenti in aree Natura 2000Cacciatrici, meeting internazionale contro gli stereotipi CCT: positivo incontro sulla caccia con il Presidente RossiCacciatori abruzzesi in piazza il 6 settembreGeorge alla sua prima battuta di cacciaCaprioli Toscana, precisazione da Urca – UncaaPreapertura caccia salva in SiciliaSpagna: primo studio su importanza economica della cacciaPiemonte, Proroga per i commissari degli AtcPreapertura caccia Umbria: convocata Consulta venatoriaMolise: ecco il calendario venatorio 2018 – 2019Urca, i motivi del ricorso sul capriolo in ToscanaPiemonte: modificate date caccia corvidiPreapertura caccia Toscana 1 e 2 settembreCaccia, fermento in vista dell'aperturaAbruzzo, calendario venatorio sotto attaccoArcicaccia su piccione e tortora dal collare in Toscana Cecina vieta caccia in preapertura sul litorale
 Stampa   

News Caccia

ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI


venerdì 5 gennaio 2018
    

Il presidente dell'Arcicaccia Sorrentino ha scritto ai presidenti e ai segretari dei principali politici italiani (con l'esclusione presumibilmente volontaria del Movimento 5Stelle), per richiamare la loro attenzione sui problemi della caccia. Questo il testo della lettera.


Oggetto: lettera di fine Legislatura ai Partiti presenti in Parlamento e a quelli che verranno.
Gentili Segretari e Presidenti,
la Legislatura è finita e, per quanto non è stato fatto dal Parlamento in materia di gestione della fauna selvatica, sono rimasti aperti i problemi all’agricoltura italiana che derivano dall’impossibilità al corretto controllo delle specie selvatiche.
Risorse economiche del mondo venatorio che potevano essere investite in ripristini ambientali, produzione e protezione di fauna selvatica e nel recupero di biodiversità, sono stati, in modo sicuramente insufficiente essendo solo quelle dei cacciatori, utilizzate per risarcire parzialmente aziende agricole colpite dalla presenza fuori controllo delle specie selvatiche e tra queste, il più “famoso” è il cinghiale. Ma ci sono anche specie esotiche, aliene, che mortificano per la loro eccessiva presenza il lavoro degli agricoltori italiani e ormai in ogni parte del Paese, poi il randagismo causato dall’abbandono dei cani da parte di cittadini che hanno un’interpretazione alterata del benessere animale. Queste condizioni gravano sugli agricoltori, dentro e fuori le aree protette.
La classe politica che in questa legislatura ha ignorato le soprarichiamate problematiche e non ha dato norme utili per effettuare prelievi e forme di caccia finalizzate a mantenere l’equilibrio tra le specie.
Il futuro delle nostre aree rurali, per questi temi sottovalutate rispetto alla organizzazione in altri Paesi, non ha di che gioire. Temiamo non siano state dimenticanze ma, purtroppo, mancanza di volontà politica come sembrano confermare le prime battute della campagna elettorale appena iniziata.
La corsa delle “coalizioni”, dei Movimenti, dei Leader a riciclare rappresentanze autodefinitesi verdi, ancorchè rottamate precedentemente e più volte negli anni dal voto popolare, è emblematica della rincorsa al fanatismo animalista estremista, ad un integralismo estraneo alla cultura positiva, fertile di un profondo e duraturo rispetto dell’ambiente e di una economia verde, “pulita”, tradizione dei contadini italiani.
Meglio per la politica in crisi riciclare verdi e fascio-animalisti? Meglio il Parlamento degli animali o essere rappresentativi di donne e uomini di questo Paese, tutori operativi delle campagne?
Abbiamo un importante patrimonio faunistico grazie ad un presidio ambientalista di chi, in quei territori, vive: coltivatori, cacciatori, allevatori.
Noi, parte di questa comunità non abbiamo dubbi sulla necessità che a rappresentarla in Parlamento domani, dovrebbe essere la “buona politica”.
Per la Befana 2018, dovremmo donarvi carbone. Non lo faremo perché è inquinante. Per le elezioni vorreste in dono voti, ma non sarà così se continuerete nella politica seguita fino ad oggi. Che il 2018 porti buone notizie ai cittadini. Ne hanno molto bisogno.
Cordiali saluti
Sergio Sorrentino

Leggi tutte le news

30 commenti finora...

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

E' spirata la trippa di mentana una prece.

da boccacciamiastattezitta 08/01/2018 11.53

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

Meloni.. NON DISPIACE PER NIENTE...

da WILLY 08/01/2018 11.30

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

per Redazione : perchè non si può commentare direttiva armi ?

da breton66 08/01/2018 10.57

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

Sorrentino sembra come quel Compagno che va in coma durante il periodo Berlinguer e si risveglia dal coma in quello Renzi.

da giusva 08/01/2018 7.48

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

bretone 07/01/2018 11.54: Meloni e in denegada, Salvini. Altri, no grazie!

da s.g. 07/01/2018 14.05

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

L'A.R.C.I. ha troppi interessi nelle varie attività a cominciare dello sport in generale fino ad arrivare alla caccia e pesca per finire con gli ambientalisti .Come può ana associazione rappresentare tutte queste figure che sono in contraddizione tra di loro, non è credibile! Basta muoversi in ordine sparso è ora di arrivare ad una sola vera e unica associazione di cacciatori dalle alpi alla calabria rappresentati da gente capace e credibile, solo così possiamo guardare a un futuro .

da bretone 07/01/2018 11.54

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

Astensionista convinto! 06/01/2018 14.45: Gente così salva l'Italia. Sinceri complimenti!!!

da s.g. 06/01/2018 21.40

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

Votantonio Votantonio Votantonio....Antonioni La Trippa, grande Totò ...60 anni fa già era tutto così ....

da Astensionista convinto! 06/01/2018 14.45

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

Per qualcuno, sarò di parte, ma votate la Meloni almeno a più di qualcuno incomincerà veramente a tremare le chiappe!!!

da s.g. 06/01/2018 12.27

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

ma scusate in ITALIA anche i sorci hanno fondato il loro partito SOLO I CACCIATORI NON SONO IN GRADO DI FORMARNE 1 POSSIBILE CHE IN ITALIA NON SI RIESCE A FAR NULLA DI POSITIVO PER IL NOSTRO HOBBY?

da GENNY 4 BOTT 06/01/2018 0.34

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

Votate SALVINI o la MELONI sono gli unici che ci possono difendere. altrimenti è la fine.

da Giovanni 05/01/2018 19.42

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

Votate SALVINI o la MELONI sono gli unici che ci possono difendere. altrimenti è la fine.

da Giovanni 05/01/2018 19.42

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

Ma con tutti i problemi urgenti che ha questo Paese, veramente pensate che qualcuno si occuperà di caccia ?

da Frank 44 05/01/2018 18.45

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

Si dovrebbe chiedere a Berlusconi e alla signora Brembilla che idea sulla caccia prima di andare a votare una cosa scritta e firmata non parole poi si vedrà

da Claudio 58 05/01/2018 18.22

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

Ma chi? Sorrentino quello dell'arci, costola del pd, coldiretti e legambiente?

da aspetta e spera bell'abissina.... 05/01/2018 18.14

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

bravo Massimiliano, la penso anch'io così, hai descritto bene il momento.

da Rimescolo 05/01/2018 18.13

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

IO VOTO SALVINI!FATE UN PO' VOI!

da mariolino 05/01/2018 18.02

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

Uno può disquisire con quanto sostiene Sorrentino,mah per onestà intellettuale devo dire che la lettera mi sembra sensata.

da Il Nibbio 05/01/2018 17.45

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

ENIO MENI C'è qualche "piccola" smagliatura nella calza della Befana. Sono cacciatore da oltre 50 anni e cittadino contribuente sfruttato dalla politica da oltre 70. Sono DROGATO DI CACCIA ma a fronte dello schifo che sono riusciti a prudere la sinistre usurpando il voto popolare, ben vengano i vari SALVINI E MELONI PER RIPULIRE QUESTA NAZIONE E IN CUL* ALLA CACCIA CHE ANCHE SE E' IN FIN DI VITA MI INTERESSA PIU' IL BENE DEGLI ITALIANI TUTTI COMPRESI I NOSTRI" AMICI" ANIMALARI. SALUTI

da G. Piero Venturi 05/01/2018 17.22

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

Sorrentìno nessuno ti si fila, riposati e vai a cinghiali

da Lenin 05/01/2018 16.53

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

Potete votare con serenità, non influenzerete in alcun modo il futuro della caccia in Italia, futuro fatto di agonia e stenti con finale già scritto: caccia solo ad animali dannosi e opportunisti se non ci saranno alternative "ecologiche". Ovviamente non se la caveranno nemmeno selettori e cinghialai. Ah, non la chiameranno più caccia ma ABBATTIMENTI NELL'ESERCIZIO DI IMPRESA AGRICOLA come già ha provato a fare il PD nell'emendamento poi ritirato.

da Mettiamoci l'animo in pace 05/01/2018 15.38

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

ALLORA. PRIMO: IL PRESUNTO PARTITO DI MAGGIORANZA RELATIVA, GRILLO, È ANTICACCIA DICHIARATO. SECONDO: BERLUSCONI GARANTIRA' UN SEGGIO ALLA BRAMBILLA E ORMAI E' FILO ANIMALISTA PER CONVENIENZA (COME SEMPRE). LA MELONI SEMBRA DI NO. SALVINI E' CON I CACCIATORI, MA DIPENDERA' DA CHI COMANDA DOPO. PER ORA E' AL GUINZAGLIO DI BERLUSCONI. IL PD HA DATO SPAGO A BONELLI DEI VERDI. BERSANI (GRASSO-D'ALEMA) STA CON GLI ECOLOGISTI (VENDOLA INCLUSO). DEGLI ALTRI C'E' POCO DA DIRE: STANNO CONTRATTANDO LE POLTRONCINE PERSONALI, BONINA COMPRESA, CERTAMENTE NON FAVOREVOLE ALLA CACCIA. MI PARE CHE NON SIAMO MESSI RANTO BENE. SALVO CHE NON SI TENGA CONTO DI UNA COSA. E CIOE' CHE I PARTITI NON ESISTONO PIÙ. ESISTONO I GRUPPI DI INTERESSE, CHE SI ESPLICANO CON ACCORDI AD PERSONAM. IO TI FINANZIO LA CAMPAGNA E TI VOTO SE MI PROMETTI QUALCOSA PER IL MIO TORNACONTO. SU QUESTA LINEA, BISOGNA CONTRATTARE SUL TERRITORIO, CON I SINGOLI CANDIDATI (ESCLUDENDO OVVIAMENTE GRILLO E I GRILLINI CHE SOGGETTIVAMENTE NON CONTANO UN PIFFERO) E L'ESTREMA SINISTRA (L'UNICO AMICO DEI CACCIATORI, NELLA STORIA, E' STATO L'ALLENATORE ULIVIERI). con gli altri si può e si deve discutere. dichiarazioni pubbliche e sottoscrizione di documenti sono un metodo possibile. RICORDIAMOCI ANCHE CHE SIAMO MESSI COSÌ MALE, CHE MOLTI CI SCANSANO PROPRIO PERCHE' NON SIAMO AFFIDABILI. AVANZA LA CONVINZIONE CHE IL NOSTRO FUTURO SIA PRECARIO, PER CUI, SE TROVIAMO QUALCUNO CHE CI ASCOLTA E CI DA' QUALCHE ASSICURAZIONE PRENDIAMOLO, NON LASCIAMOCELO SCAPPARE. E RICORDIAMOCI CHE C'E' TANTA GENTE CHE CON LA LEGA NON VUOL AVERE NIENTE A CHE FARE, NE' TANTOMENO CON LA MELONI. PER CUI, RESTANO I DUE SCHIERAMENTI PRINCIPALI, DI CENTRO DESTRA E DI CENTRO SINISTRA. CERCHIAMO DI RAGIONARE COL CERVELLO, INVECE CHE CON LA PANCIA, COME AL SOLITO!

da ENIO MENI 05/01/2018 15.18

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

chi sa per chi votare lo dica per favore.

da Killo 05/01/2018 15.08

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

NO ARCICACCIA!!!!!!!

da L.B. 05/01/2018 15.04

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

Siete sicuri che il centro sinistra attuale sia così ostile alla caccia? Vogliamo parlare del centro destra attuale e del suo capo indiscusso,del suo essere diventato animalista, aver affidato ad una delle sue predilette politiche(la Brambilla) un movimento dichiaratamente animalista ed anticaccia. La Toscana e l' Emilia nonostante di sinistra continuano ad essere regioni dove si va a caccia meglio di altre regioni di destra. La realtà è questa mi affiderò ad una compagine di centro sinistra, ma mai più ad una destra che racconta bugie sulla caccia da anni. Berlusconi è venuto fuori e non è votabile. Unica cosa certa non votare il Movimento 5 stelle, dichiaratamente anticaccia nel loro programma vi è la chiusura. Palesemente incompetente per gli altri problemi del paese a capo di questo movimento vi è uno che non ha mai lavorato, iscritto a varie facoltà senza mai concluderle, una figura imbarazzante , non ha mai amministrato nemmeno un condominio e mai portato avanti nemmeno una famiglia, mi vengono i brividi a vederlo a capo di un qualcosa, Luigino Di Maio, l'emblema di cosa sia diventata l'Italia, pur di cambiare si affida il paese in mano a qualcuno che non sa cosa voglia ancora dalla vita, imbarazzante. Per uno che si dichiara cacciatore e vota m5s gli si dovrebbe ritirare il pda. Saluti.

da Massimiliano 05/01/2018 14.10

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

Siete alla frutta!

da s.g. 05/01/2018 13.48

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

adesso tutti si danno da fare per infinocchiarci , figuriamoci se i politici pensano alla letterina della befana che gli è stata inviata. Se vogliamo ottenere qualcosa da qualche partito politico a prima cosa da fare è mostrare l unione delle aavv solo allora veramente possiamo sperare che qualche politico ciascolti . ma ciò è impossibile perchè l unione tra le aavv non ci sarà mai gli interessi speculativi sono troppi e a pagarne le conseguenze siamo noi. l unica cosa che possiamo fare noi è abbandonare le aavv e farci le assicurazioni privat solo cosi può darsi capiscono e si danno da fare

da genny 4 bott 05/01/2018 13.39

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

Per le elezioni vorreste in dono voti, ma non sarà così se continuerete nella politica seguita fino ad oggi.>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>Si,si...Vogliamo voti dicono loro, ma noi quali voti ci diamo e a chi ? Tutti i voti di arci sono pochini rispetto al totale caro Sorrentino, è per questo che si vuole l'unione di tutte le associazioni solo cosi ci si può presentare davanti ai partiti, o forse sbaglio ? Ma è così difficile capire queste cose o si fa orecchi da mercante da parte di tutti ? Va benissimo la lettera, ma la prenderanno in considerazione o per soli quattro voti non la leggono neanche ? Un saluto e buon anno nuovo, un anno che deciderà molte cose sulla caccia da parte dei partiti, ad esempi sui parchi, legge in discussione al Senato e da parte di molti cacciatori se devono continuare ad andare a caccia. Questo secondo il mio modesti avviso.

da jamesin 05/01/2018 12.44

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

Che suggerire a Sorrentino ? La parte politica di centrosinistra (quella alla quale arcicaccia è vicina per intenderci) ha solo creato disagi al mondo venatorio ma qui ormai vi è una valutazione da fare : una cosa è il controllo un'altra è la caccia. Che vi sia necessità di controllo di specie aliene e di quelle in sovrannumero (ora anche i predatori) è un dato di fatto ma di certo gli attuali ministri dell'ambiente e anche agricoltura, in sella da anni, non si sono interessati (volutamente) del problema sperando che in futuro i disagi (nel frattempo accentuati) siano in mano a qualcun'altro che "politicamente" potrebbe rimanere col cerino acceso in mano. Gli animalisti premono al punto di usare anche comportamenti scomposti e da reato (vedi aggressioni ai cacciatori e la distruzione degli impianti fissi) ma questi stessi hanno avuto e hanno ancora il credito di una classe politica che non volendo risolvere problemi persevera nel tenerseli amici e non contrastandoli per illiceità. Il PD, ma anche Berlusconi e la sinistra più estrema non ci tuteleranno certo. Anche i temi relegati alla questione dei KC che hanno preso il dissenso di numerosi TAR non sono stati definitivamente affrontati e si è rimasti in una sorta di fluttuazione che NON ha dato al cittadino cacciatore un senso della presenza dello Stato. Insomma, i 500.000 cacciatori italiani per poter esercitare la loro passione (pagando cospicue somme allo stato, province ed ATC e mantenendo un indotto di milioni di euro ad aziende del settore e al piccolo commercio) devono superare una serie di balzelli legislativi e burocratici che hanno del grottesco. Su questa personale analisi, alle prossime elezioni, da cacciatore, non resta che sostenere i pochissimi partiti amici o quanto meno quelli che non dovrebbero peggiorare le cose. La lettera di Sorrentino è un atto dovuto al mondo venatorio ma che di fatto ha già avuto risposte dagli atteggiamenti appena passati dei partiti politici nei

da Flavio romano 05/01/2018 12.34

Re:ELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITI

confronti della caccia. Un ultima cosa, veniale, caro Sorrentino cosa c'entrano i fascio/animalisti ? Non menare il can per l'aia caro "compagno", la fazione politica che ci ha sempre avversato è stata da sempre, per cultura, proprio quella a te ideologicamente vicina. Saluti.

da Flavio Romano 05/01/2018 12.32