Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Chiusa caccia ai turdidi in Trentino. Protestano i capannisti I boschi di Capri ripuliti dai cacciatoriRaduno internazionale falconieri in FriuliPosticipo tordi in Lazio pubblicato sul BurFvg, chiusura anticipata beccaccia: Fidc impugna il decretoElezioni: Meloni vuole candidare Berlato Fidc Brescia, "controllo cinghiali? I cacciatori non partecipino"Basilicata, Fidc: una scelta europea per le date su tordi e beccacceBasilicata: pubblicato su Bur posticipo chiusura cacciaDa Siena, Cct, Atc e agricoltori chiedono cambio passoCinghiali Sassuolo, continuano le proteste degli animalistiMigratoria e recupero habitat: A Vicenza il punto di Face Med A Hit l'assemblea del Cic ItaliaFriuli: nasce l'associazione Cacciatori FvgTesserino venatorio, in Toscana mozione per educare i controlloriDella caccia ai tordi e dell'ambientalismo che in Italia non esisteUmbria: modifiche al regolamento sugli AtcSentenza Tar su vigilanza venatoria: condannate Enpa e LacL'Anuu Reggio Calabria adotta un pezzo di verde pubblicoDalla Francia buone notizie su beccaccino e frullinoPiemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla cacciaAmiche di BigHunter, Martina Rebecchi "per me la caccia è vita"In Alaska la selvaggina si macella a scuolaMai: importanti novità per la caccia in LiguriaAddio a Novello NovelliVeneto: Berlato riconfermato alla guida della III CommissioneAbruzzo: Arcicaccia, Libera Caccia ed Eps incontrano PepeSempre più ungulati nei Parchi toscani. Ok piano a San RossoreDirettive Uccelli e Habitat: a Roma l'incontro con la Commissione UEAbilitazioni venatorie: buone notizie dal Friuli Elezioni e caccia: allarme 5 StelleCaccia tordi Lazio al 31 gennaio: Zingaretti firma il posticipoFidc Toscana: dalla Lav a lezione di violenzaArci Caccia Pistoia: in pericolo il Progetto LepreElezioni Politiche 2018. La caccia si unisce in una Cabina di regiaPasso indietro sulla caccia alla volpe in InghilterraControllo cinghiale nei Parchi: i corsi nella Provincia di ArezzoPiemonte: ecco come vanno avanti gli Atc dopo il TarItalia Nostra e Lipu Puglia criticano la nuova legge sulla caccia40 ANNI DI SHOT SHOWLUPO. IN NORVEGIA RIAPRESIENA. PROTESTE PER I PRELIEVI NELLE AREE PROTETTEELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITISassuolo: Controllo cinghiali, la Lav denuncerà i cacciatori Toscana: corsi ai cacciatori per il controllo nelle Aree ProtetteFidc Brescia sulle novità introdotte dalla Regione LombardiaSvizzera: diffamava i cacciatori, condannato anticacciaCinghiali, per Confagricoltura "bisogna cambiare la 157/92"Toscana: caccia cinghiale aree non vocate, il Piano per il 2018Abruzzo: nel nuovo Piano stop alle immissioni di selvaggina?Veneto: con i nuovi confini del Parco della Lessinia, più territorio cacciabileToscana, Presidenti Atc in subbuglioProroga per la caccia ai turdidi e beccaccia in BasilicataBeccaccia: il punto di vista di FidcMozione a Varese per chiudere la caccia per due anniVicopisano ringrazia i suoi cacciatoriFagiani in salsa francesePiacenza: a rischio abilitazioni venatorie nel 2018 Giovane cacciatore cade in dirupo. L'ultimo saluto a GabrieleProtocollo fra Arci Caccia e Carabinieri ForestaliCONFAVI. ARCICACCIA RISPONDETAR VENETO BOCCIA ARCICACCIAFEDERPARCHI. UN VIDEO DI CINQUE MINUTI SULLA GESTIONE DEL CINGHIALEBASILICATA. VERSO IL CONTROLLO DEI CINGHIALIPan: Veneto promuove modello di gestione delle tasse dei cacciatoriLa gestione della fauna selvatica ostaggio di pregiudizi animalistiLa differenza fra gestione faunistica e caccia selvaggia spiegata ai Verdi e al GovernoLiguria: ok a emendamento Piana su vigilanza venatoriaLombardia, Sala: annotazione tesserino solo a capo accertatoVeneto: sui fondi alle associazioni venatorie la Lega è divisaLombardia: ok a emendamenti su tesserino venatorio e addestramento caniPericcioli (Fidc Toscana) risponde a SorrentinoMolise: ok al prelievo selettivo degli ungulatiMattia Siri e l'impegno di unire i giovani cacciatoriLa Rai e la caccia: il mondo venatorio scrive alla politicaSorrentino “Fidc vuole privatizzare la caccia”Regione Veneto autorizza corsi per 50 guardie venatorie volontarieIl Pd ritira gli emendamenti di modifica della 157/92Assemblea Straordinaria Federcaccia: "Una visione condivisa da cui ripartire"Misteriosa scomparsa delle specie invasiveStefania Craxi difende la caccia ad Uno MattinaDonazzan "soldi alla caccia? Servono per le crisi aziendali"Atc Umbria: le proposte della Federcaccia regionaleI cacciatori savonesi al lavoro contro i disagi del geloIl prete cacciatore “la caccia è sanità di mente e corpo”

News Caccia

Abruzzo: nel nuovo Piano stop alle immissioni di selvaggina?


mercoledì 3 gennaio 2018
    

Fagiano
 
Stando alle indiscrezioni fatte trapelare da Angelo Pessolano, componente del comitato di gestione dell'Atc vastese e pubblicate sul sito del quotidiano L'Eco dell'Alto Molise e Vastese, la Regione Abruzzo starebbe prevedendo il divieto di immissione di selvaggina per la caccia nel nuovo Piano faunistico venatorio in fase di approvazione. Lo avrebbe annunciato durante la riunione per l'attivazione della caccia di selezione al cinghiale.
 
"Il nuovo piano faunistico venatorio che la Regione Abruzzo sta scrivendo e approverà a breve, – ha spiegato Pessolano – prevede la riapertura di molte zone cinofile e altre zone di rispetto dove oggi la caccia è vietata. Sarebbe opportuno, inoltre, attivare dei recinti di ambientamento per la piccola selvaggina, perché con il nuovo piano faunistico non sarà più possibile fare immissioni di selvaggina sul territorio come abbiamo fatto fino ad oggi".
 
Aggiornamento del 04/01
 
A seguito dell'articolo sull'Eco del Molise, il dirigente dell'Ambito territoriale di caccia Vastese, Angelo Pessolano ha precisato: "I ripopolamenti si faranno, come sempre, solo che si cercherà di impiegare gli animali presenti nelle zone di ripopolamento e cattura. Fino a quando le Zrc non producono si continuerà con il ripopolamento così come si è fatto fino ad oggi. Si cercherà dove è possibile utilizzare animali di cattura e non di allevamento".

"Di queste questioni se ne discuterà in riunioni specifiche che ad oggi non ci sono ancora state. – aggiunge Pessolano – La Regione Abruzzo terrà le opportune riunioni per parlare di come, cosa e dove immettere selvaggina prima della chiusura del nuovo piano faunistico venatorio regionale in fase di scrittura".
"Di certo si cercherà di diminuire le spese per l’acquisto della selvaggina pronta caccia, –  chiude Pessolano – ma tutto dovrà essere deciso, perché la Regione non ha ancora presodecisioni definitive in merito e il piano faunistico va redatto entro quest’anno quindi ce tempo per discuterne".

Leggi tutte le news

0 commenti finora...