Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Chiusa caccia ai turdidi in Trentino. Protestano i capannisti I boschi di Capri ripuliti dai cacciatoriRaduno internazionale falconieri in FriuliPosticipo tordi in Lazio pubblicato sul BurFvg, chiusura anticipata beccaccia: Fidc impugna il decretoElezioni: Meloni vuole candidare Berlato Fidc Brescia, "controllo cinghiali? I cacciatori non partecipino"Basilicata, Fidc: una scelta europea per le date su tordi e beccacceBasilicata: pubblicato su Bur posticipo chiusura cacciaDa Siena, Cct, Atc e agricoltori chiedono cambio passoCinghiali Sassuolo, continuano le proteste degli animalistiMigratoria e recupero habitat: A Vicenza il punto di Face Med A Hit l'assemblea del Cic ItaliaFriuli: nasce l'associazione Cacciatori FvgTesserino venatorio, in Toscana mozione per educare i controlloriDella caccia ai tordi e dell'ambientalismo che in Italia non esisteUmbria: modifiche al regolamento sugli AtcSentenza Tar su vigilanza venatoria: condannate Enpa e LacL'Anuu Reggio Calabria adotta un pezzo di verde pubblicoDalla Francia buone notizie su beccaccino e frullinoPiemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla cacciaAmiche di BigHunter, Martina Rebecchi "per me la caccia è vita"In Alaska la selvaggina si macella a scuolaMai: importanti novità per la caccia in LiguriaAddio a Novello NovelliVeneto: Berlato riconfermato alla guida della III CommissioneAbruzzo: Arcicaccia, Libera Caccia ed Eps incontrano PepeSempre più ungulati nei Parchi toscani. Ok piano a San RossoreDirettive Uccelli e Habitat: a Roma l'incontro con la Commissione UEAbilitazioni venatorie: buone notizie dal Friuli Elezioni e caccia: allarme 5 StelleCaccia tordi Lazio al 31 gennaio: Zingaretti firma il posticipoFidc Toscana: dalla Lav a lezione di violenzaArci Caccia Pistoia: in pericolo il Progetto LepreElezioni Politiche 2018. La caccia si unisce in una Cabina di regiaPasso indietro sulla caccia alla volpe in InghilterraControllo cinghiale nei Parchi: i corsi nella Provincia di ArezzoPiemonte: ecco come vanno avanti gli Atc dopo il TarItalia Nostra e Lipu Puglia criticano la nuova legge sulla caccia40 ANNI DI SHOT SHOWLUPO. IN NORVEGIA RIAPRESIENA. PROTESTE PER I PRELIEVI NELLE AREE PROTETTEELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITISassuolo: Controllo cinghiali, la Lav denuncerà i cacciatori Toscana: corsi ai cacciatori per il controllo nelle Aree ProtetteFidc Brescia sulle novità introdotte dalla Regione LombardiaSvizzera: diffamava i cacciatori, condannato anticacciaCinghiali, per Confagricoltura "bisogna cambiare la 157/92"Toscana: caccia cinghiale aree non vocate, il Piano per il 2018Abruzzo: nel nuovo Piano stop alle immissioni di selvaggina?Veneto: con i nuovi confini del Parco della Lessinia, più territorio cacciabileToscana, Presidenti Atc in subbuglioProroga per la caccia ai turdidi e beccaccia in BasilicataBeccaccia: il punto di vista di FidcMozione a Varese per chiudere la caccia per due anniVicopisano ringrazia i suoi cacciatoriFagiani in salsa francesePiacenza: a rischio abilitazioni venatorie nel 2018 Giovane cacciatore cade in dirupo. L'ultimo saluto a GabrieleProtocollo fra Arci Caccia e Carabinieri ForestaliCONFAVI. ARCICACCIA RISPONDETAR VENETO BOCCIA ARCICACCIAFEDERPARCHI. UN VIDEO DI CINQUE MINUTI SULLA GESTIONE DEL CINGHIALEBASILICATA. VERSO IL CONTROLLO DEI CINGHIALIPan: Veneto promuove modello di gestione delle tasse dei cacciatoriLa gestione della fauna selvatica ostaggio di pregiudizi animalistiLa differenza fra gestione faunistica e caccia selvaggia spiegata ai Verdi e al GovernoLiguria: ok a emendamento Piana su vigilanza venatoriaLombardia, Sala: annotazione tesserino solo a capo accertatoVeneto: sui fondi alle associazioni venatorie la Lega è divisaLombardia: ok a emendamenti su tesserino venatorio e addestramento caniPericcioli (Fidc Toscana) risponde a SorrentinoMolise: ok al prelievo selettivo degli ungulatiMattia Siri e l'impegno di unire i giovani cacciatoriLa Rai e la caccia: il mondo venatorio scrive alla politicaSorrentino “Fidc vuole privatizzare la caccia”Regione Veneto autorizza corsi per 50 guardie venatorie volontarieIl Pd ritira gli emendamenti di modifica della 157/92Assemblea Straordinaria Federcaccia: "Una visione condivisa da cui ripartire"Misteriosa scomparsa delle specie invasiveStefania Craxi difende la caccia ad Uno MattinaDonazzan "soldi alla caccia? Servono per le crisi aziendali"Atc Umbria: le proposte della Federcaccia regionaleI cacciatori savonesi al lavoro contro i disagi del geloIl prete cacciatore “la caccia è sanità di mente e corpo”

News Caccia

Toscana, Presidenti Atc in subbuglio


martedì 2 gennaio 2018
    

“Non possiamo assistere passivamente ad uno snaturamento del ruolo degli ATC, sempre meno organi di gestione reale del territorio a fini venatori, sempre più para-uffici pubblici, immersi in un confuso quadro normativo, soggetto a sistematiche interpretazioni”. Inizia così una nota di  protesta del Coordinamento dei Presidenti degli ATC Toscani nella quali si accusa la Regione Toscana  di aver sottovalutato la situazione. Il coordinamento già il 5 ottobre aveva proposto all'Assessore e al Dirigente una Agenda Atc con un tavolo di lavoro settimanale sui temi urgenti.

"Se non si organizza una unità operativa regionale che pianifica gli incontri, assume o propone temi, si confronta tecnicamente, quindi formula soluzioni per gli ATC - scrivono - , non possiamo mai uscire dalla crescente precarietà che finirà, in breve tempo, per esplodere e far diventare politicamente determinante, ciò che è ancora annoverabile nella dimensione tecnico-giuridica"
.

Gli argomenti di una utile agenda:

1 - natura giuridica pubblicistica: applicazione delle norme previa definizione di procedure codificate, istruttoria dei quesiti e loro definizione;
2 - natura giuridica privatistica: definire indirizzi, ambiti e limiti di autonomia, per evitare eccessive divaricazioni che, nel tempo, potrebbero verificarsi;
3 - riordino di funzioni nella gestione del territorio: l'impianto attuale è quello di una rarefazione degli istituti pubblici per riprodurre e irradiare la piccola e pregiata fauna stanziale sui territori circostanti. L'esplosione degli ungulati impatta su questo assetto gestionale del territorio fino a contraddirne le vocazioni. Inoltre la disarticolazione di competenze tra vari Uffici ed ATC, circa la gestione di AFV e AAFV nonchè per le procedure di presidio efficiente delle pratiche di controllo, secondo l'art. 37, complica la visione di insieme delle buone pratiche gestionali e, come dimostrato, porta a esplosione dei danni alle colture, per il continuo formarsi di sacche di concentrazione degli ungulati;
4 -  Nomina urgente del Revisore dei Conti: Organi statutari degli ATC e, nelle more, criteri uniformi per la chiusura dei bilanci (es. natura tributaria del 10% da versare alla Regione, anche ai fini di determinare le varie percentuali si spese ammissibili, modalità per la definizione di "cacciatori iscritti", etc.);
5 – Centrale Unica  di Committenza:  tema di grande attualità,  constatato che gran parte degli ATC, per  operare nell'urgenza di incarichi scaduti o in scadenza, hanno già  provveduto  a convenzioni con strutture  di committenza pubbliche, peraltro a costi irrisori.
6- Linee Guida e Perizie danni: con l'approvazione  dei vari provvedimenti  sono venuti meno i regolamenti provinciali che definivano  la materia. Il PRAF è stato depotenziato a favore di altri strumenti regionali quali il Piano di Sviluppo Regionale ed il Piano di Sviluppo Rurale. Crescono i danni in tutti gli ATC Toscani, particolarmente nelle aree a forte e pregiata vocazione vitivinicola, a fronte della riduzione degli introiti che i medesimi ATC incassano dai cacciatori iscritti. Essendo spesso i medesimi oggetto di considerazioni  lesive circa il ruolo dei periti estimatori, occorre che la Regione Toscana elabori, al fine di uniformare procedure, tempi e metodologie, ivi incluse fonti certe per la determinazione dei prezzi dei prodotti agricoli, per tutti gli ATC e per l’intero territorio toscano (vorremmo dire anche per Parchi e Riserve Naturali) delle LINEE GUIDA, anche per le prevenzioni, ancor prima che sul rilevamento, stima, accertamento e liquidazione dell’indennizzo. A tal fine le LINEE GUIDA dovrebbero fare pernio su: introduzione dell’obbligo di progettare opere di prevenzione contestualmente alla progettazione di strutture (allevamenti , piantagioni come vigneti, frutteti, oliveti, orticole) supportando con finanziamenti del PSR 2014-20 e/o Assicurazione del rischio mediante polizza collettiva regionale agevolata.
Può essere disposta dalla Regione l’istituzione di un albo regionale dei periti estimatori dei danni da fauna selvatica, opportunamente formati e periodicamente aggiornati, all’interno del quale gli ATC individuano i
periti da incaricare, sull’esempio di quanto fanno i tribunali per gli albi dei CTU.
7 - compensi ai Presidenti eletti tra i designati dal Consiglio Regionale: l’inadeguatezza della norma ha generato una contraddizione insopportabile. Non potendo essi percepire alcuna indennità, l’unico compenso mensile è il gettone di presenza del solo Comitato, circa 30-60 euro lordi (1-2 sedute mese). Serve una revisione della norma.
8 - Vigilanza Venatoria: l'argomento ha varie complessità, tuttavia è indubbio che la gestione del territorio a fini di esercizio dell'attività venatoria, senza una adeguata, sistematica e determinata vigilanza verso la popolazione dei cacciatori e in primis contro il bracconaggio e senza un presidio diffuso, ben oltre gli Istituti Pubblici, dell'intero singolo ATC, è pressochè vana o comunque con elevati livelli di inefficacia.

Leggi tutte le news

14 commenti finora...

Re:Toscana, Presidenti Atc in subbuglio

sono ridicoli tutti,la maggior parte appartengono alla FIDC che fa accordi con LEGAMBIENTE..Inoltre c'è una delibera della Regione Toscana che stabilisce un compenso annuo di € 5.000 ai presidenti e 2.500 ai consiglieri più spese oggettive viaggi ecc ecc. Molti si fanno pagare anche INPS con la gestione privata.

da martufoni 04/01/2018 14.09

Re:Toscana, Presidenti Atc in subbuglio

Grave che non sia un presidente ad affermare queste cose, ma... il coordinamento degli ATC, cioè la voce di tutti i presidenti. Ma ve lo ha ordinato il dottore come terapia, di fare il presidente (in realtà coordinatore) di A.T.C? Meno male che la Regione, pur nei suoi limiti, chiedeva a tutte le associazioni e partiti di nominare gente com........ Purtroppo data l'eta non vedrò più l'attività venatoria senza ATC.

da Etrusco Toscano 03/01/2018 19.36

Re:Toscana, Presidenti Atc in subbuglio

Si devono eliminare il prima possibile. Fanno soltanto danni sono inutili.

da Giovanni 03/01/2018 15.01

Re:Toscana, Presidenti Atc in subbuglio

federcacca e i suoi accoliti presidenti

da fate schifo 03/01/2018 12.59

Re:Toscana, Presidenti Atc in subbuglio

Forse vi sfugge un particolare...i Presidenti degli ATC Toscani sono tutti POLITICI (qualcuno...camuffato..forse).... Voi conoscete nel nostro paese un politico che fa per passione ? Suvvia....saluti.

da Alessandro 03/01/2018 12.54

Re:Toscana, Presidenti Atc in subbuglio

DOVREBBE ESSERE VOLONTARIATO invece è una speculazione sui cacciatori! CHIUDERE SUBITO QUESTE ASSOCIAZIONI A DELINQUERE

da ZAP 03/01/2018 10.11

Re:Toscana, Presidenti Atc in subbuglio

Vergogna,i Presidenti cacciatori che rubano i soldi ai cacciatori,vergogna vergogna andate a lavorare.

da AMIGOS 03/01/2018 9.01

Re:Toscana, Presidenti Atc in subbuglio

Vergogna,i Presidenti cacciatori che rubano i soldi ai cacciatori,vergogna vergogna andate a lavorare.

da AMIGOS 03/01/2018 9.01

Re:Toscana, Presidenti Atc in subbuglio

Io dico che quando questi verranno aboliti per legge è sempre tardi. Danoi con gli ATC abbiamo avuto più danni che benefici.

da Fucino Cane 02/01/2018 21.20

Re:Toscana, Presidenti Atc in subbuglio

Si modifichi la 157/92 e siano abboliti, tolti cancellati gli A.T.C. e loro derivati da ogni Regione dell'Italia. A noi,la UE ha solo fatto danni alla nostra passione, la caccia, poi la sedia è un'altra cosa!!!.....

da s.g. 02/01/2018 21.00

Re:Toscana, Presidenti Atc in subbuglio

basta atc andate al lavoro

da cal12 02/01/2018 19.58

Re:Toscana, Presidenti Atc in subbuglio

ma prima si andava a caccia senza gli atc e non c erano le problematiche di adesso ma perchè non li eliminano del tutto? si paga la regionale istituitene un altra e basta polemiche

da genny 4 bott 02/01/2018 19.28

Re:Toscana, Presidenti Atc in subbuglio

È GIUSTO CHE LA GESTIONE DEGLI ATC RESTI DI NATURA PUBBLICISTICA: SE NO TROPPO FACILE RUBARE! INCREDIBILE LA RIVENDICAZIONE SALARIALE!!! CHI OPERA PER LA CACCIA LO DEVE FARE PER PASSIONE CIOÈ GRATIS, CHI NON SE LA SENTA SI TOGLIE DALLE SCATOLE.

da Via i mercanti dal tempio! 02/01/2018 17.42

Re:Toscana, Presidenti Atc in subbuglio

Primo, dategli connotazione giuridica tale da rendere responsabili i responsabili. Con tutte kle responsabilità che comporta. Secondo, costituite una commissione di controllo sulle perizie: i tecnici che sbagliano la perizia (alzandone i valori o mistificando le cause del danno) pagano di tasca propria. I troppi rimborsi scandalosi vanno ridotti ai minimi termini. Terzo, ma primo per importanza per la caccia, non solo in Toscana, datevi da fare per la migratoria. E' l'ora di finirla con questo mercimonio inverecondo su selvaggina d'allevamento che di selvatico ha solo il nome.

da Prunetti Athos 02/01/2018 15.47