Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Caccia: meglio all'agricoltura che all'ambienteTar Liguria respinge ricorso contro Ministero Ambiente e ISPRAAcquatici. Richiami vivi: misure di biosicurezza per influenza aviaria, nuova decisione UEApprovato il calendario provinciale di BellunoLegge sulla caccia. UNCEM Piemonte: Noi andiamo avantiPuglia. Approvato calendario venatorio 2018/2019Lazio. Consentita preapertura nei giorni 1 e 2 settembre 2018Puglia. Modifiche alla legge regionale 59/2017Trento. Obbligo di scelta se caccia in forma vagante o capannoUmbria. Sospensione caccia selezione capriolo e dainoCCT Toscana: importanti novità sui contenimenti in braccata al cinghiale Enalcaccia Arezzo chiede annullamento delibera regionale n. 634Benevento. Approvata cartografia aree vocate caccia cinghialeAssemblea Guardie Venatorie Volontarie Federcaccia MacerataDall'Olio ringrazia il Ministro StefaniLe nuove aree vocate cinghiale Toscana? Un misteroAnlc Toscana avanza richieste sulla preaperturaAllodola: in Toscana chiesti carnieri differenziati per gli specialistiBrescia: preapertura caccia tortora e corvidiImpugnativa legge caccia Piemonte, il commento di FedercacciaBruzzone soddisfatto: "palese l'incostituzionalità della legge piemontese""Consiglio dei Ministri impugna legge caccia PiemonteVignale: ora Regione modifichi legge e calendarioSardegna: nuove regole per le zone di caccia autogestiteCommissariato Atc Unico di BresciaIntegrazione Marche caccia in deroga allo stornoLinda, dalla passione per i setter alla licenza di cacciaLiguria: nuovo testo unico per gli esami di cacciaApprovato Calendario Venatorio CalabriaPescia: prima fiera canora della stagioneDeroghe caccia, intervento Caretta alla Camera dei DeputatiSicilia, approvato Calendario Venatorio 2018 - 2019Presentato ricorso contro Calendario Venatorio LiguriaCentinaio al lavoro su disciplina caccia ungulatiVeneto, Pan su nuovo Piano faunistico venatorio 2019 - 2024Toscana: Piano prelievo cervo aree non vocateLombardia: approvate integrazioni calendario venatorio 2018 - 2019Umbria: confermata regolarità della preperturaPreapertura Umbria, "sospesa solo selezione daino e capriolo"Bruzzone: bene agenda trasparente Ministro CostaRevisione KC: La cabina di regia risponde al Ministero dell'AmbientePuglia, dopo due anni riprendono le abilitazioni venatorieAppostamenti in siti toscani Natura 2000, procedure semplificateOpzioni caccia, Tar Trento solleva questione legittimitàVeneto, Giunta adotta proposta Piano faunisticoFidc, pubblicati atti studio sulla lepre italicaPepe a Ministeri: "ampliare caccia a specie dannose"Piano faunistico Emilia Romagna. Le osservazioniVeneto: approvato riordino competenze cacciaAppostamenti caccia siti Natura 2000. Soluzione in vistaCCT: Consiglio regionale approva perimetrazione aree cinghialeUmbria ricorre al Consiglio di Stato per preapertura cacciaLiguria: ok tesserino gratis per primo anno di cacciaModifica Key Concepts. Anlc pubblica la sua relazione tecnicaSicilia, Calendario Venatorio in arrivo"Guardie Wwf non autorizzate" Libera Caccia chiede verificheMarche: approvazione definitiva del calendario venatorioBasilicata, approvato Calendario Venatorio 2018 2019Il Giornale e la doppia poltrona di Mamone Capria Fidc: la Lipu e il ballo dei numeriAlla Lipu quasi due milioni dal GovernoDa Aavv sannite un appello agli agricoltoriCecchini, "Regione ricorrerà al Consiglio di Stato"Animalisti, "Zingaretti non autorizzerà alcuna preapertura"Proposta 5 Stelle, "in Molise si cacci solo il cinghiale"Pepe "con tutti gli altri assessori chiesta modifica della 157"Al Gaslini più di 100 mila euro in 15 anni dai cacciatoriUmbria: Fidc pronta ad entrare in giudizioUmbria, Assessore Cecchini convoca consulta su decisione TarSardegna: pubblicato Calendario Venatorio Danni ungulati: diffida di Confagricoltura UmbriaUmbria: Tar sospende disposizioni del calendario venatorioLegge caccia Piemonte: il documento della Libera CacciaToscana caccia cinghiale: ok nuove aree vocateLegge caccia Piemonte al vaglio dei ministeriPuglia, abilitazioni caccia ferme da due anniCorpo giovane disperso trovato grazie a cacciatoreFidc Bergamo: deroghe, 3 passi avantiToscana: revisione aree vocate al cinghiale in ConsiglioAnimalisti anche alla fiera degli Uccelli di PontidaArci Caccia Lazio: "dal calendario sparita preapertura"Chieti: abilitazioni caccia bloccateCaccia storno: Deroga Lombardia sfida Ispra Sardegna: annunciato ricorso su calendario venatorioWwf contro calendario venatorio AbruzzoCaccia cinghiale Sardegna: domande fino al 31 agostoFidc e Acma: sui richiami acquatici uno spiraglio dall'EuropaSardegna, Comitato faunistico approva Calendario 2018 - 2019Mai: contro ungulati servono più cacciatoriAnlc Lazio: Calendario Venatorio da rifareBigHunter Giovani, Ercole Giori “la caccia mi ha insegnato tanto”Atc Brescia bloccatoPiano Nazionale Allodola: ecco il testoLazio, Approvato Calendario Venatorio 2018 - 2019Problema appostamenti, incontro CCT in RegioneFidc Veneto: Regione corregga Calendario VenatorioMarche, Ricorso animalista contro il Piano cinghialiLa grouse favorisce il turismoMondo Venatorio a colloquio con Sottosegretario GavaCaccia Tortora, interrogazione Bruzzone al MinistroVandali a Clusone per la Fiera degli uccelliCia Umbra: caccia cinghiali, modificare la 157 Liguria, parte iter Parco Nazionale Portofino

News Caccia

Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato


lunedì 18 dicembre 2017
    

Arcicaccia Veneto critica l'emendamento presentato dal Consigliere Sergio Berlato che stabilisce di destinare alle associazioni venatorie, riconosciute a livello nazionale e regionale, il 20% delle risorse provenienti dalle tasse di concessione regionale versate dai cacciatori.  "Ancora ancor più singolare - scrive il Presidente regionale Arcicaccia Giuliano Ezzelini Storti - se si legge nel merito cosa servirebbero questi soli: per finanziare progetti di informazione e sensibilizzazione ai praticanti il culto della dea Diana...".

Proesegue la nota: "Ci poniamo un quesito. I cacciatori versano allo stato ed alla regione delle cospicue tasse ammontanti per ciascuno di essi : € 173.16 a favore dello Stato e €  84.00 a favore della regione.  Orbene,  molte di queste persone sono pensionati e  fanno fatica ad arrivare alla fine del mese. Il calo di cacciatori di questi anni è anche per "via economica", legato alla crisi. Per questa ragione, forse, non era più opportuno che, qualora ci sia la possibilità di ricavare delle risorse nel bilancio regionale a favore della caccia, queste siano destinate alla riduzione delle tasse  di concessione annuale piuttosto che a  finanziare fantomatici progetti predisposti dalle associazioni venatorie “riconosciute a livello nazionale e regionale”?".


"E appare ancor di più strumentale  - scrive ancora Ezzelini Storti - che proprio dal massimo rappresentante di una delle associazioni venatorie provenga un simile emendamento. Sappiamo che la discussione avvera' nei prossimi giorni e che siamo difronte ad una evoluzione dal punto di partenza, ma auspichiamo comunque in un "ravvedimento operoso" da parte del Consiglio Regionale che ci pare più sensato".


Leggi tutte le news

27 commenti finora...

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Uselin della comare 21/12/2017 13.41: Cio', senti un po, ma come la mettiamo oggi? Certo che per te e Storti, Arcicaccia e consorelle avete da pagare una sorbola di vassilina vero?!... Io, fossi in voi, mi sentirei umiliati difronte ai mie associati. Che vergogna essere rappresentato da voi!!! Sentiti, ignorante, se prima uno era nel fosso ora dove stà??!!!

da s.g. 21/12/2017 22.06

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Emblematica dimostrazione di abissale ignoranza, non solo grammaticale...

da SERGIO BERLATO 21/12/2017 14.17

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

S.g ti ricordo che Berlato era nel consiglio di amministrazione di isra ...allora info....pensa tu a chi avrebbe sperperato....ti ricordo che la legge regionale che tanto decantavi è stata cassata totalmente dalla corte costituzionale.Vatti a nascondere che sei ancora in tempo.

da Uselin della comare 21/12/2017 13.41

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Il Consiglio regionale del Veneto, a larga maggioranza, ha approvato la legge.

da SERGIO BERLATO 21/12/2017 12.26

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Giuliano Ezzelini Storti: Ora la si dice tutta, pensiamo a criticare le consorelle, e perchè no legambiente, la 157/92, l'Ispra e tutto quello che voi avete sperperato con i soldi dei vostri associati.Giuliano Ezzelini Storti, mi consenta, rifletta prima di volere scrivere disarmonie sulla caccia!!!

da s.g. 20/12/2017 22.03

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Se vuoi che facciamo una scommessa su come andrà a finire...

da SERGIO BERLATO 20/12/2017 15.35

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Si come no ...gioca gioca al parafulmine,che i comunicati dove ti vantavi di quanto fossi stato furbo c'è li ricordiamo benone,esattamente come quelli dove dicevi che tanto la corte costituzionale ci metteva tempo per decidere e che tu eri certo di aver ragione.Eh si trombato su tutta la linea,......La giustizia con berli non è mai troppo avara e a dir la verità non ha nemmeno iniziato...Gennaio arriva presto....

da Greppo. 20/12/2017 13.00

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Ricordo che sono state numerose le leggi che ho proposto e fatto approvare dal Consiglio regionale del Veneto. La legge sulla mobilità per la caccia alla selvaggina migratoria è stata bloccata dalla Corte costituzionale proprio per le parti inserite da un mio collega su richiesta di alcuni dirigenti venatori, soprattutto nella parte riguadante la deroga all'opzione di caccia di cui all'art. 12 comma 5 della legge statale n. 157/92. La legge che approveremo oggi in Consiglio regionle e' stata depurata da questa parte e quindi non correrà più il pericolo di essere bloccata dalla Corte costituzionale. Nonostante la palese contrarietà di alcuni dirigenti venatori, oggi la legge regionale veneta che consentirà la mobilità per la caccia alla selvaggina migratoria in tutti gli ATC del Veneto, sarà definitivamente approvata.

da SERGIO BERLATO 20/12/2017 12.08

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Mi sembra strano che un politicante che si fregia della presidenza di una commissione,si faccia trombare tutta la legge regionale che ha voluto e suggerito per illegittimità costituzionale.che dite??

da Otalreb 20/12/2017 9.32

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Mi sembra grave che un dirigente venatorio non conosca le normative vigenti. Pensate come potrà mai un soggetto del genere rappresentare in modo adeguato i propri iscritti, per quanto pochi possano essere...

da SERGIO BERLATO 19/12/2017 23.03

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

A dimostrazione di quanto sia necessario elevare il livello di conoscenza di alcuni dirigenti venatori che chiedono demagogicamente la riduzione delle tasse regionali, allego quanto prevede la legge statale n. 157/92: Art. 23. (Tasse di concessione regionale) 1. Le regioni, per conseguire i mezzi finanziari necessari per realizzare i fini previsti dalla presente legge e dalle leggi regionali in materia, sono autorizzate ad istituire una tassa di concessione regionale, ai sensi dell'articolo 3 della legge 16 maggio 1970, n. 281, e successive modificazioni, per il rilascio dell'abilitazione all'esercizio venatorio di cui all'articolo 22. 2. La tassa di cui al comma 1 e' soggetta al rinnovo annuale e puo' essere fissata in misura non inferiore al 50 per cento e non superiore al 100 per cento della tassa erariale di cui al numero 26, sottonumero I), della tariffa annessa al decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 641, e successive modificazioni. Essa non e' dovuta qualora durante l'anno il cacciatore eserciti l'attivita' venatoria esclusivamente all'estero.

da anonimo 19/12/2017 16.47

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Lorenzo Guaia sei un esempio di tolleranza e democrazia

da Gardena 19/12/2017 9.49

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Questo Ezelino ha di sicuro qualcosa di storto. Non sa nemmeno di cosa parla. Confonde le pere con le mele, i fichi con i fuchi. Per contestare i polulismi, bisognerebbe fare delle proposte serie, non inventare percorsi senza sbocco. Fra le tante cose proposte da Berlato, la maggior parte a sostegno di una caccia retro', questa di orientare risorse per comunicare (meglio ancora, per formare, e informare a tutto tondo chi parla a vanvera, compreso tanti che credono in lui) è forse il primo passo verso un cambio di passo. Ho qualche dubbio, invece, su come le potrà utilizzare Berlato, queste risorse, come del resto dubito che anche gli altri (storti o dritti) sappiano bene utilizzarle.

da Sheube 19/12/2017 8.47

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Ma non era Berlato che si era schierato contro la quota di contributo nazionale alle associazioni riconosciute? Se fosse tolto, diceva, sarebbero morte.... alla prima occasione prova a portare a casa della sua associazione i soldi dei Veneti... sveglia! La lotta al bracconaggio, sensibilizzazione dei cacciatori la si fa con i soldi che già i cacciatori danno alle Associazioni Venatorie con l'iscrizione! E' ora di finirla di pensare che il cacciatore sia un bancomat... abbassiamo le tasse ora!

da Giuliano Ezzelini Storti 19/12/2017 7.42

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Ciao Sergio..che ne dici di investire il 25% degli introiti derivanti dalle tasse ccrr per progetti scientifici o per pagare qualche tecnico faunistico regionale che faccia consulenza agli atc?? Uno dei problemi principali é che non ci sono consulenti esperti di gestione della fauna negli atc..ma ci sono solo santoni autoproclamatisi esperti faunisti..

da luca x berlato 19/12/2017 4.06

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

La caccia deve sparire e basta.

da Lorenzo Guaia 18/12/2017 22.59

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Si continua a non capire o si fa finta di non capire... si legge che " il calo dei cacciatori di questi anni è anche per via economica, per via della crisi". Ebbene, a causare il calo dei cacciatori sono state le restrizioni dei tempi, dei luoghi, dei mezzi e delle specie cacciabili... tasse e sopratasse salate ci son sempre state...invece quelli disposti ad affrontarle non ci sono più...a queste condizioni poi, attrarre nuove leve è impensabile ... se non si comprende questo non si è all'altezza del compito di dirigente di AAVV... Saluti

da Ermes74 18/12/2017 22.43

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

"Ammonta a 25 mila euro la somma liquidata e pagata, con determina dirigenziale, in favore delle Associazioni Venatorie riconosciute in ambito nazionale e organizzate a livello regionale, quale contributo per l’annualità 2014, in ragione del numero degli iscritti.” Lo comunica in una nota l’Assessore alle Politiche Agricole e Forestali, Luca Braia. “Il contributo, finalizzato allo svolgimento di attività promozionale e di educazione ambientale nell’ambito della pratica venatoria, nonché di ogni altra iniziativa tesa all’efficace osservanza della Legge Regionale n. 8/2014, viene ripartito assegnando euro 4.471,83 ad Arcicaccia Comitato Regionale; euro 2.322,28 a Enalcaccia Sez. Prov. Potenza; euro 1.059,42 a Enalcaccia Sez. Prov. Matera; euro 4.222,32 a Italcaccia Comitato Regionale; euro 172,73 a ANUU Basilicata; euro 8.371,72 a Federcaccia Italiana della Caccia e euro 4.379,70 a Liberacaccia Comitato Regionale.”

da SERGIO BERLATO 18/12/2017 22.14

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Il bracconaggio si contrasta aumentando e agevolando la vigilanza venatoria, anche volontaria. Tutto il resto sono chiacchiere.

da GigiBs 18/12/2017 18.53

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Articolo 39 bis. “Azioni per contrastare il fenomeno del bracconaggio.” 1. La Giunta regionale del Veneto destina annualmente il 20% delle risorse introitate dalle tasse di concessione regionale, di cui all’art. 38 della legge regionale 9 dicembre 1993 n. 50, a favore delle associazioni venatorie riconosciute a livello nazionale o regionale per finanziare progetti di informazione e di sensibilizzazione dei cacciatori del Veneto, progetti predisposti e realizzati per favorire adeguate conoscenze sulla corretta gestione del patrimonio faunistico e degli habitat naturali, per contrastare il deprecabile fenomeno del bracconaggio, per favorire la conoscenza delle normative in continuo aggiornamento che regolamentano l’esercizio dell’attività venatoria, la gestione delle specie invasive e dannose e la gestione dei grandi carnivori. 2. A tal fine la Giunta regionale eroga le risorse di cui al comma 1 in base ai seguenti criteri: una quota pari al 30%, a titolo di acconto per la realizzazione dei progetti di cui al comma 1, da ripartire tra le associazioni venatorie di cui al comma 1 in base alla rispettiva consistenza associativa, accertata al 31 dicembre dell’anno precedente ed attestata dalla dichiarazione del legale rappresentante dell’associazione venatoria, corredata dalla dichiarazione della rispettiva compagnia assicurativa; una quota pari al 70% da ripartire sulla base della valutazione delle iniziative realizzate da ciascuna associazione venatoria di cui al comma 1, tenendo conto della tipologia, del numero e della qualità delle iniziative attivate sul territorio regionale e valutate dalla Giunta regionale secondo i criteri che la stessa definisce preventivamente con proprio provvedimento, acquisito il parere della commissione consiliare competente, ivi comprese le modalità di eventuale ripetizione degli acconti erogati ai sensi della lettera a).

da SERGIO BERLATO 18/12/2017 18.45

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Stavolta ha ragione Arcicaccia. MENO TASSE X TUTTI!

da Arcibravi 18/12/2017 15.54

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

sparate con tenerezza......

da TENERO. 18/12/2017 14.26

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Berlato ha ben altro da pensare,visto che gennaio si avvicina a passo di carica,e l'apertura del processo romano a suo carico pure.....

da Smemorati 18/12/2017 14.15

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Spiace constatare il "fumus" demagogico della proposta, sia di Berlato che di Ezzelini Storti. In ogni caso la caccia "sociale" ha fallito in Veneto come nel resto d'Italia. Visione vetero comunista completamente superata, ci hanno già fregato la sanità, figuriamoci la caccia!.

da vecchio cedro 18/12/2017 12.33

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Come al solito, Arci Caccia e non solo, vuole tenere i propri iscritti e se magari riuscisse anche quelli di altre AA.VV., nella più totale ignoranza, come da loro abitudine. Cacciatori è ora di svegliarci!!!

da s.g. 18/12/2017 11.56

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

Partiamo dicendo che questi soldi sono dei cacciatori ed è giusto che ritornino (anche solo in parte) ai cacciatori. Poi se Arcicaccia guarda solo al presente magari ci è comodo risparmiare una minima parte della concessione regionale ma se vogliamo esser lungimiranti per il bene della caccia futura sarà determinante l'informazione pertanto ben venga la proposta del consigliere Berlato.

da Eraldo 18/12/2017 11.20

Re:Arci Caccia Veneto critica proposta Berlato

ARCI CACCIA dovrebbe sapere che l'informazione è molto importante perché una persona informata è in condizione di meglio decidere.Probabilmente al loro interno questa non è sentita come una necessità. Quindi informare è un obbligo mentre andare a caccia non è obbligatorio ma è una scelta personale.

da Frank 44 18/12/2017 10.46