Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Da Governo ok anche alla modifica la 157/92 sul controllo faunisticoSegnatura tesserino caccia appostamento: cosa si rischiaRichiami acquatici: ecco come vanno detenuti in Lombardia Divieti caccia con munizioni di piombo? C'è fermento in UEStrade e divieti: cacciatore vince la causa contro la ProvinciaAnuu: e le cesene si fanno attendereArcicaccia Grosseto rinnova direttivoA Brescia un partecipato convegno sulla migrazione degli uccelliLegge caccia Puglia: stretta sui cacciatori da fuori regione I giornali e le gaffe: dal mammut specie non cacciabile al cinghialino FufiSottosegretario Castiglione al M5S: "competenza Piani solo alle Regioni"In Puglia approvata la nuova legge sulla cacciaLimitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha decisoBrambilla contro la caccia: insorge la LegaIndovina chi viene dopo cena: ferma replica della cacciaFidc Milano: vandalismi contro auto dei cacciatoriSVI: il lupo (la conduttrice) perde il pelo ma non il vizioCCT: a proposito di Fake newsIl dopo cena di Rai 3 è anticacciaAllarme della FACE: su Pac UE non tiene conto della biodiversitàDeroga storni, la protesta degli agricoltori di BrindisiLa caccia francese vale 7 miliardi di euroSu Silvae (Carabinieri) si parla della sostenibilità ambientale della cacciaAnuu: ondata artica, passo fermoSentenza Piemonte Atc: anche la Regione canta vittoriaRegione Abruzzo eroga fondi agli AtcCampania: presentate controdeduzioni a documento contro la cacciaControllo faunistico: ok a modifica 157 in Commissione AmbienteTar Piemonte accoglie in parte ricorso di Federcaccia sugli AtcCaretta: mobilità venatoria e formazione dei cacciatori Bruzzone: grave ciò che sta accadendo sulla caccia in PiemonteRiforma caccia Sardegna, sentiti i rappresentanti dei cacciatoriCinghiale: anche funzionario Regione Abruzzo contro la braccataFidc Piemonte annuncia nuova grande manifestazione dei cacciatoriIncontro FACE - Vella: nel 2018 piano di gestione per la tortora Controllo cinghiali: a Brescia revocata sospensione Lega Piemonte "serve norma più chiara sulla caccia"Sorrentino placa le polemiche: "la caccia al cinghiale si fa in braccata!"I rimborsi danni pagati dall'Atc violano il Diritto UE?Le emozioni di caccia di Amelie Le MeurDa cacciatori e pescatori oltre 11 mila euro ai terremotatiRoccoli sì, ma al museoIn ricordo di Pietro GerosaFidc Piemonte scrive ai consiglieri regionaliAnuu sul passo: turdidi al rallentatoreParte a Forlì il progetto “La biodiversità è UNA”Oltre il danno, la beffa: presidio anticaccia a TorinoPistoia: "basta con la caccia ai cacciatori nel padule di Fucecchio"Varese: chiesta sospensione caccia nelle aree incendiateBrescia: sospeso contenimento cinghiali dopo esposto della LacPiemonte caccia: passa in Commissione nuova legge con nuovi limitiLegge caccia incostituzionale? Tar Piemonte riapre i giochiChiude anche a Brescia la caccia alla lepreCacciatrici trentine 2018: nuovo calendario tra solidarietà e tradizioneArticolo 1: no ai prelievi nel Parco, sterilizzare i cinghiali CCT: corso di formazione ATC, esperienza da ripetereEps: ripartiamo da Puglia e Campania per risolvere i problemi venatoriRichiami morti dopo atto vandalico animalistaAnuu: un passo da ricordare per i grandi turdidiOk proposta M5S Piemonte: niente controlli faunistici per i cacciatori Piemonte: ecco dove la caccia è chiusa per tutta la stagionePiemonte: prolungati divieti caccia per incendiLombardia: respinta mozione per chiudere la cacciaCaccia storno Puglia: la Regione modificherà la derogaIspra: negati i fondi per l'atlante delle migrazioni europee?Specie protette: Parlamento Europeo dice sì a modifica statusBergamo: chiusura della caccia alla lepreProgetto cesena: marcati due esemplari nel bergamascoDi Pietro: slitta decisione sulla caccia di selezione in MoliseProv. Sassari ai cacciatori: attenzione alla fauna marcata Gelmini (FI): "no all'atteggiamento vessatorio verso la caccia"Lombardia: presidio di protesta dei cacciatori al PirelloneIncontro UNA a Roma: “il cacciatore paladino dell'ambiente”Filiera selvatica. Buona la primaStorno Liguria: Consiglio di Stato respinge l'appello sulla derogaCpa Sardegna: cacciatori partecipate alle battaglie legali Movimento Animalista: oggi sotto lo 0,4% dei voti Piemonte, la Regione tiene il punto: nessun motivo per riaprire la cacciaUltimi giorni per il concorso Caccia Passione e Ricordi

News Caccia

Limitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha deciso


mercoledì 6 dicembre 2017
    

 
 
Con ordinanza pubblicata il 23 novembre scorso, il Tar del Piemonte, come anticipato, ha sollevato la questione di incostituzionalità della legge regionale del Piemonte nella quale si dispongono divieti per specie cacciabili rispetto alla legge nazionale (157/92).

Lo ha fatto ritenendo rilevante e non manifestatamente infondata la questione di costituzionalità sui divieti di caccia a pernice bianca, allodola, lepre variabile, fischione, canapiglia, mestolone, codone, marzaiola, folaga, porciglione, frullino, pavoncella, moretta e combattente; oltre che sui periodi di caccia ristretti per tortora, quaglia, beccaccia, cesena, tordo bottaccio, tordo sassello e cervo; e sui carnieri delle specie tortora, quaglia e beccaccia.

Secondo il Tar queste limitazioni e divieti violano gli articoli 102 (separazione dei poteri) e 117 (competenze dello Stato in materia ambientale) della Costituzione. Il Tar in sostanza rileva un contrasto con i principi del diritto europeo in materia di tutela dell’ambiente e con l’obbligo di adeguata istruttoria e motivazione che si impone, anche al legislatore regionale, nell’adozione di misure di maggior tutela della fauna.

“Le disposizioni con le quali la Regione Piemonte ha vietato, a partire dall’anno 2016, la caccia alla pernice bianca, all’allodola, alla lepre variabile ed a numerose specie di anatidi, poi pedissequamente recepite nel calendario venatorio – scrive il Tar - , sono state approvate senza un’adeguata istruttoria tecnico-scientifica e senza richiedere il parere dell’Ispra. L’istruttoria è imposta, oltre che dai canoni di ragionevolezza e non discriminazione, anche dalla disciplina comunitaria”.

Istruttoria che deve poter includere anche altri organi scientifici oltre a Ispra. Il Tar lo precisa dove spiega che “ogni decisione normativa o amministrativa deve essere preceduta da una seria ed accurata attività istruttoria, con il coinvolgimento di organismi indipendenti e riconosciuti dalla comunità scientifica”. Un pronunciamento importantissimo quest'ultimo, che sicuramente andrà a beneficio anche delle prossime battaglie legali delle associazioni venatorie.

La Regione Piemonte avrebbe abusato del suo potere legislativo. Secondo il trattato europeo, infatti,  gli Stati membri possono incrementare il livello di tutela ambientale previsto dalle norme comunitarie – spiegano i giudici - , a condizione che le misure più restrittive siano non discriminatorie, adeguatamente motivate e supportate da dati scientifici ulteriori e documentati.

Ora quindi sarà la Corte a decidere se le limitazioni inserite nella legge regionale che hanno ingiustamente penalizzato i cacciatori piemontesi violano o meno la Costituzione. Qualora il giudizio della Corte sarà positivo per il mondo venatorio, potrebbero esserci i presupposti per una class action per i danni subiti dai cacciatori piemontesi? Staremo a vedere.
 

Leggi tutte le news

17 commenti finora...

Re:Limitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha deciso

Quindi leggendo certi post di costituzionalisti navigati, domattina la Regione chiude tutte le specie, tranne la Tortora , magari limitando il carniere ad 1 giornaliera e dal mese di novembre e TUTTI felici e contenti !! Ma per piacere!!! Per piacereeeeee!!!

da Pex 09/12/2017 20.34

Re:Limitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha deciso

Infatti Ireneo, ma nel 2001 la Costituzione è stata modificata, e quelle competenze sono dello Stato.Lo conferma una sentenza del 2012 sulla Regione Abruzzo, questo sempre che lei non ne sappia più del TAR che ha rimesso la questione alla Consulta. In quel caso...c'inchiniamo alla sua preparazione e chiederemo scusa a Ferrero. Saluti.

da ilnuovocacciatorepiemontese 08/12/2017 21.40

Re:Limitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha deciso

E belin grazie tanto !!!!!!!!!! Se il parere e motivazioni per chiudere una belinata di uccelli consentiti cacciabili in europa e tutta Italia lo chiedete alla brambilla, colò,procacci............. e via verdando.......... MENIMBELINO SE VI PIACE VINCERE FACILE!

da zero assoluto + BRETON inox 08/12/2017 17.50

Re:Limitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha deciso

È chi lo ha detto che non è consentito??molte regioni hanno speci non cacciabile con legge.I calendari venatori hanno cadenza annuale e annualmente possono regolare determinate specie.Le regioni autonomamente possono con legge vietare determinate specie,in ragione di maggior tutela rispetto a quanto sancito dalla 157 che è legge di minor tutela.,in quanto è la base minima,nulla vieta di essere più restrittivi,cosa invece non possibile per maggiore estensivita.Questo è stato ribadito anche in sede ministeriale come ha riportato anche sotto lex.

da Ireneo Tadini 08/12/2017 13.40

Re:Limitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha deciso

È chi lo ha detto che non è consentito??molte regioni hanno speci non cacciabile con legge.I calendari venatori hanno cadenza annuale e annualmente possono regolare determinate specie.Le regioni autonomamente possono con legge vietare determinate specie,in ragione di maggior tutela rispetto a quanto sancito dalla 157 che è legge di minor tutela.,in quanto è la base minima,nulla vieta di essere più restrittivi,cosa invece non possibile per maggiore estensivita.Questo è stato ribadito anche in sede ministeriale come ha riportato anche sotto lex.

da Ireneo Tadini 08/12/2017 13.39

Re:Limitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha deciso

Forse vi sfugge un particolare:la Regione può intervenire sulle specie cacciabili, ma può farlo attraverso uno strumento amministrativo come il calendario, motivandolo. A questo punto è ammesso ricorso al TAR. In Piemonte s'è fatto con legge (l.26 del 22/12/15) e si tenta d'inserire tali divieti nella nuova legge regionale. Ciò non è consentito, ed è su questo che s'esprimerà la Consulta. Il Governo non ha potere di modificare nulla.

da ilnuovocacciatorepiemontese 08/12/2017 6.32

Re:Limitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha deciso

Il Sottosegretario alle Politiche Agricole Giuseppe Castiglione, in risposta ad un'interrogazione del Movimento 5 Stelle che, tra l'altro, ha chiesto iniziative al governo per escludere dai calendari venatori tortora selvatica, coturnice, pavoncella, moriglione e tordo sassello su tutto il territorio nazionale in assenza di alcuni piani faunistici regionali, ha precisato che “l'aggiornamento dei Piani Faunistici Venatori spetta alle regioni, che vi provvedono con cadenza quinquennale". "Dunque - ha detto il rappresentante del Governo - soltanto esse hanno competenza esclusiva nella predisposizione, nell'approvazione, soprattutto nell'applicazione di tali documenti strategici, senza che sia prevista possibilità di un intervento da parte del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali”."Luigino pensa quanto roderà a te ,e non solo

da Lex 07/12/2017 20.47

Re:Limitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha deciso

da anonimo 07/12/2017 16.07

Re:Limitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha deciso

lex se ti rode non ti resta che grattarti. prova con la carta vetra, funziona.

da Luigino 07/12/2017 10.12

Re:Limitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha deciso

L'ordinanza del TAR è frutto della caparbietà di alcune associazioni venatorie, Federcaccia Piemonte in testa, che non si sono piegate alle prepotenze di Ferrero. Altre, invece, per motivi politici, l'hanno fatto, ed ora sono a 90 gradi! La Consulta spazzerà questi incompetenti.

da ilnuovocacciatorepiemontese 06/12/2017 21.44

Re:Limitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha deciso

Ormai se Lex ( che sta per lecchino? ), non scrive la sua minchiata, mi addormento male ... ahahahahahah booooom

da Pex 06/12/2017 18.56

Re:Limitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha deciso

Lex,li hai raccolti i denti?Li hai contati?Sono tutti?Per il gonfiore da randellata aspetta la sentenza, vedrai che ci fai gli impacchi.

da anonimo 06/12/2017 18.27

Re:Limitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha deciso

Minkia che notiziona....giusto del 23 novembre scorso.Gia si sapeva che la faccenda era stata rimessa alla corte costituzionale,perché il TAR lavora su questioni amministrative,mentre la faccenda ora è legislativa.

da Lex 06/12/2017 17.36

Re:Limitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha deciso

E pensare a quante volte il TAR ci ha bastonato e alla modifica costituzionale bocciata al referendum lo scorso anno che lo aveva abolito insieme al quorum per i referendum abrogativi!!

da Irriducibile cacciatore torinese 06/12/2017 16.30

Re:Limitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha deciso

Ma ora chi "conta qualcosa" nel PD cosa farà per " castigare" chi gli ha fatto perdere un sacco di voti con questa scemenza di legge ? E la signora Briano cosa ne pensa di questo bubbone purulento piementese? Ci saranno Epurazioni? Distnguo? peeeeeeeeee fatto con trombette carnevalesche? Fateci sapere miei PRODI

da zero assoluto + BRETON inox 06/12/2017 16.27

Re:Limitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha deciso

Ri dateci il maltolto

da Ladri 06/12/2017 15.05

Re:Limitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha deciso

...potrebbero esserci... per i danni subiti dai cacciatori piemontesi?! I danni nei confronti dei esimi colleghi piemontesi ci sono stati e come!!! Danni che comunque verranno addebitati ai responsabili uffici, mò adesso vediamo chi paga questi danni!!!...

da s.g. 06/12/2017 13.35