Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
BigHunter Giovani, Ercole Giori “la caccia mi ha insegnato tanto”Mai: contro ungulati servono più cacciatoriAnlc Lazio: Calendario Venatorio da rifareAtc Brescia bloccatoPiano Nazionale Allodola: ecco il testoSardegna, Comitato faunistico approva Calendario 2018 - 2019Lazio, Approvato Calendario Venatorio 2018 - 2019Problema appostamenti, incontro CCT in RegioneFidc Veneto: Regione corregga Calendario VenatorioMarche, Ricorso animalista contro il Piano cinghialiLa grouse favorisce il turismoMondo Venatorio a colloquio con Sottosegretario GavaCaccia Tortora, interrogazione Bruzzone al MinistroVandali a Clusone per la Fiera degli uccelliCia Umbra: caccia cinghiali, modificare la 157 Liguria, parte iter Parco Nazionale PortofinoDalle liguri denuncia su legge caccia Piemonte Fidc avvia collaborazione faunistica con la RomaniaCCT: si pianifichi agricoltura rispettosa della biodiversitàFedercaccia in assemblea. Chiesto confronto con CentinaioAlessandria: Tar sospende piano cinghialiCpa Sardegna: "sospenderemo volontariato dei cacciatori"Wwf Abruzzo. Danni cinghiali? Paghino gli AtcPiemonte: ok a modifiche calendario venatorioCCT: Regione Toscana approva calendario venatorio 2018 - 2019Italia, reati in calo ma...Caretta presenta alla Camera Proposta su disturbo venatorioDeroghe caccia Lombardia: Lac dichiara guerra a RolfiAppostamenti Sic e Zps: Arci Caccia Toscana scrive alla Regione Campania: eliminata inutile gabella per i cinghialaiIpotesi nuovo Parco Nazionale, il commento di Fidc MarcheCentinaio a fianco di Costa contro abbattimenti lupo?Consiglio regionale, approvate modifiche a legge sulla cacciaDisturbo venatorio: incostituzionale la legge venetaBruzzone propone Intergruppo Ambiente e attività ruraliNuovo presidente per Arci Caccia VeneziaItaliano il Progetto del mese FacePreapertura tortora: le osservazioni di Fidc alle RegioniCosta: reati bracconaggio siano delitti ambientaliParte campagna tesseramento della Fondazione UnaCalendario Venatorio Marche: ok anche a tortora in preaperturaSparvoli chiede tavolo tecnico sulla cacciaRegione Abruzzo commissaria Atc VomanoFidc Bergamo "cacciatori: non partecipate a controlli faunistici"Consiglio di Stato: i danni dei cinghiali li pagano i cacciatoriTortora: Libera Caccia invia documento tecnico alle RegioniNel weekend altre iniziative solidali dai cacciatoriSelezione ungulati: a settembre esami per Prato e PistoiaArci Caccia: no a nuovo Parco tra Marche, Umbria e ToscanaCCT chiede a Regione Toscana di riconfermare la tortoraAtc di Benevento nel caosFidc "tortora, dal Ministero posizione ambigua e contradditoria"Bruzzone su caccia alla tortoraCCT: "Intergruppo animalista? Stiamo uniti"Brescia, a processo per il controllo cinghialiRiccardo Tamburini, fotografo e cacciatore. Ecco la sua arteMai “per il controllo dei cinghiali fondamentali i cacciatori”CCT: allarme appostamenti caccia nelle aree Natura 2000Centinaio a Monteriggioni a colloquio con agricoltori e cacciatoriCacce in deroga, si riprovaBanca dati nazionale ungulati, scendono in campo i cacciatoriCalendario venatorio: Regione Basilicata perde l'appelloCinghiale, Federcaccia Umbria formalizza la settoriale Caccia, Rolfi: "Sulle deroghe inviate le controdeduzioni a Ispra"Richiami vivi acquatici, necessaria nuova derogaPontida, Salvini difende i cacciatoriSicilia: si espande il progetto lepre italicaArci Caccia Toscana: nuove nomineBRUZZONE SOSTIENE STEFANO MAIPIEMONTE: ARCICACCIA RILANCIACACCIA SOTTO ATTACCO, LA LIPU FA LA SUA MOSSALOMBARDIA: AREE IDONEE E NON IDONEE AL CINGHIALELiguria: primo anno senza tasse per i neo-cacciatoriLA CCT DI PISA PARLA DI SELVAGGINA STANZIALELOMBARDIA: La Regione contro i pareri ISPRA sulle derogheCacciatori dell’Empolese Valdelsa per AmatriceCinghiali Veneto: prorogato il regime sperimentaleColdiretti Calabria chiede aiuto dei cacciatori sui cinghialiCPA TOSCANA: OSSERVAZIONI SUL CALENDARIO VENATORIOL’ex dirigente dei Verdi lascia la BrambillaFIDC VENETO SCRIVE ALL’ASSESSORE SUL CALENDARIO VENATORIOTROPPI ORSI IN ROMANIAOSSERVAZIONI AL GOVERNO SULLA LEGGE PIEMONTESEFRANCIA. IN OCCITANIA I CACCIATORI SI ORGANIZZANOIN LIGURIA LA PERNICE STA BENEFIDC Campania pro e contro del calendario venatorio 2018-2019Grigioni caccia e tutela ungulatiLOMBARDIA. A RISCHIO LE CATTURE PER USO RICHIAMICACCIA DI SELEZIONE A LUCCA: VICINI ALLA SOLUZIONEMassimo Buconi su esternazioni ENPA sulla caccia al capriolo in UmbriaBenevento: approvato disciplinare di caccia al cinghialeSicilia: iniziato la formazione per il progetto Lepre ItalicaMalta condannata per le catture in deroga di fringuelli

News Caccia

Carne selvaggina, quanta ne consumano i cacciatori?


venerdì 10 novembre 2017
    

 

Nel 2016 sulla base della relazione di Gianfranco Brambilla presentata a Bologna duante il convegno dedicato agli Aspetti di eco patologia, biorischi e sicurezza alimentare, sono stati presentati alcuni dati sul consumo della selvaggina.

La ricerca, basata sul questionario Envifood (progetto del Ministero della Salute) ha permesso di delineare le abitudini e i consumi di selvaggina di un campione significativo di cacciatori (847 in tutta Italia).

Cinghiale e fagiani sono i più gettonati. La maggioranza  hanno consumato queste due specie; 561 cacciatori carne di cinghiale e 400 il fagiano, segue la lepre (358), il capriolo (343), la beccaccia (225), i tordi (200) il cervo (194), il colombaccio (160), la quaglia (149), il coniglio selvatico (131), la minilepre (112), la starna (100). In cima alla classifica degli acquatici più consumati c'è il germano reale (109 cacciatori). Solo 57 cacciatori hanno consumato daini e camosci. Sotto i cinquanta i cacciatori che hanno preparato piatti a base di beccaccini, storni, pernici sarde, pernici rosse e anatre diverse dal germano reale.

Risulterebbe poi che non tutti, se cacciatori, hanno consumato selvaggina. Rispetto all'avifauna, il 33% dice di consumarla tutta in famiglia, il 50% ne regala un po', il 2% la cede tutta. Il 15% ne cede fino alla metà. Tra i cacciatori di mammiferi, il 32% la consuma tutta in famiglia, il 28% ne regala anche un po' ad amici e parenti, il 3% la cede tutta, il 17% ne cede da un terzo alla metà, il 20% non risponde alla domanda.

La stragrande maggioranza degli intervistati, 83%, è consapevole dei rischi determinati da un non corretto trattamento delle carni. Il consumo medio per le tre specie più cacciate tra i mammiferi (cinghiale, lepre e capriolo) è 5,36 kg pro capite l'anno per cacciatore. Il consumo medio di selvaggina da penna è pressochè lo stesso: 5,42 kg all'anno riferito alle tre maggiori specie cacciate e consumate (beccaccia, fagiano e tordo). Menzione speciale per il consumo massimo segnalato sul tordo: un cacciatore ha dichiarato 21,6 kg in un anno.

Vai alla relazione di Gianfranco Brambilla

Leggi tutte le news

7 commenti finora...

Re:Carne selvaggina, quanta ne consumano i cacciatori?

"Se vogliamo parlarne, i tordi, come tutta la piccola avifauna, sono Un concentrato di colesterolo"....in verità dipende,sicuramente non ad ottobre quando sono magrissimi per le fatiche della migrazione, di più a dicembre/gennaio.....comunque in generalela selvaggina tutta è più magra che la carne "allevata"......e sicuramente contiene meno antibiotici e rumente varie. P.S. tordi o cinghiale è sembre un gran mangiare

da Bios 13/11/2017 10.56

Re:Carne selvaggina, quanta ne consumano i cacciatori?

Salve, in proposito, forse non interesserà nessuno, ma io ed altri venti commensali, (famiglia e parenti) oggi, ci siamo mangiati oltre mezzo cinghiale dal sottoscritto preparato alla grande.

da Monogrillo 12/11/2017 16.23

Re:Carne selvaggina, quanta ne consumano i cacciatori?

Per i nostri vecchi la carne di selvaggina era l'unica fonte di proteine animale a buon mercato che si potevano permettere,io non ricordo di cacciatori morti per aver mangiato troppa carne di selvaggina. Inoltre questa è l'unica carne specialmente negli ungulati e la migratoria, esente tutt'ora da antibiotici e ormoni della crescita!!!

da Il Nibbio 11/11/2017 23.21

Re:Carne selvaggina, quanta ne consumano i cacciatori?

Se vogliamo parlarne, i tordi, come tutta la piccola avifauna, sono Un concentrato di colesterolo, a differenza dei quadrupedi, certo non la mangio tutti i giorni, ma di andare a comprare manzo, tacchino o maiale non mi viene neanche in mente...

da lupo69 11/11/2017 11.18

Re:Carne selvaggina, quanta ne consumano i cacciatori?

Male...561 carne di cinghiale...male...fa male è carne rossa, meglio i tordi.....in tutti i sensi, ovviamente.

da Massimo 10/11/2017 19.54

Re:Carne selvaggina, quanta ne consumano i cacciatori?

c'è gente, cinghialaia, che fra bianchi e neri ne fa qualche quintale, di questa carne. Un paio d'etti al giorno, si fa presto.Magari la porta al macellaio, ma tanta ne mangia. La gotta? Se cammini tutti i giorni nel bosco, la distruggi. Forse.

da Peppe Quintale 10/11/2017 16.58

Re:Carne selvaggina, quanta ne consumano i cacciatori?

Praticamente io non vado più in macelleria, consumo il 100% del prelievo venatorio...

da lupo69 10/11/2017 15.28