Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Fidc Umbria: opportuni chiarimenti, i cacciatori non partecipino ai contenimentiCronache falconiere dall'Andalusia: Margherita SporeniRegione Umbria risponde a Wwf: il contenimento non è cacciaElezioni: ecco il manifesto del mondo venatorio alla politicaBuconi (Fidc): giù le mani, cacciatori no bracconieri!Vignale: palese incostituzionalità su legge caccia GiuntaPassione colombaccio. Federico Celsi: “il più bel ottobre di sempre”Sorrenti: la battaglia su calendari e deroghe continua in UeAddio al padre della Wildlife Economy, Bernardino RagniChiusa caccia ai turdidi in Trentino. Protestano i capannisti I boschi di Capri ripuliti dai cacciatoriRaduno internazionale falconieri in FriuliPosticipo tordi in Lazio pubblicato sul BurFvg, chiusura anticipata beccaccia: Fidc impugna il decretoElezioni: Meloni vuole candidare Berlato Fidc Brescia, "controllo cinghiali? I cacciatori non partecipino"Basilicata, Fidc: una scelta europea per le date su tordi e beccacceBasilicata: pubblicato su Bur posticipo chiusura cacciaDa Siena, Cct, Atc e agricoltori chiedono cambio passoCinghiali Sassuolo, continuano le proteste degli animalistiMigratoria e recupero habitat: A Vicenza il punto di Face Med A Hit l'assemblea del Cic ItaliaFriuli: nasce l'associazione Cacciatori FvgTesserino venatorio, in Toscana mozione per educare i controlloriDella caccia ai tordi e dell'ambientalismo che in Italia non esisteUmbria: modifiche al regolamento sugli AtcSentenza Tar su vigilanza venatoria: condannate Enpa e LacL'Anuu Reggio Calabria adotta un pezzo di verde pubblicoDalla Francia buone notizie su beccaccino e frullinoPiemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla cacciaAmiche di BigHunter, Martina Rebecchi "per me la caccia è vita"In Alaska la selvaggina si macella a scuolaMai: importanti novità per la caccia in LiguriaAddio a Novello NovelliVeneto: Berlato riconfermato alla guida della III CommissioneAbruzzo: Arcicaccia, Libera Caccia ed Eps incontrano PepeSempre più ungulati nei Parchi toscani. Ok piano a San RossoreDirettive Uccelli e Habitat: a Roma l'incontro con la Commissione UEAbilitazioni venatorie: buone notizie dal Friuli Elezioni e caccia: allarme 5 StelleCaccia tordi Lazio al 31 gennaio: Zingaretti firma il posticipoFidc Toscana: dalla Lav a lezione di violenzaArci Caccia Pistoia: in pericolo il Progetto LepreElezioni Politiche 2018. La caccia si unisce in una Cabina di regiaPasso indietro sulla caccia alla volpe in InghilterraControllo cinghiale nei Parchi: i corsi nella Provincia di ArezzoPiemonte: ecco come vanno avanti gli Atc dopo il TarItalia Nostra e Lipu Puglia criticano la nuova legge sulla caccia40 ANNI DI SHOT SHOWLUPO. IN NORVEGIA RIAPRESIENA. PROTESTE PER I PRELIEVI NELLE AREE PROTETTEELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITISassuolo: Controllo cinghiali, la Lav denuncerà i cacciatori Toscana: corsi ai cacciatori per il controllo nelle Aree ProtetteFidc Brescia sulle novità introdotte dalla Regione LombardiaSvizzera: diffamava i cacciatori, condannato anticacciaCinghiali, per Confagricoltura "bisogna cambiare la 157/92"Toscana: caccia cinghiale aree non vocate, il Piano per il 2018Abruzzo: nel nuovo Piano stop alle immissioni di selvaggina?Veneto: con i nuovi confini del Parco della Lessinia, più territorio cacciabileToscana, Presidenti Atc in subbuglioProroga per la caccia ai turdidi e beccaccia in BasilicataBeccaccia: il punto di vista di FidcMozione a Varese per chiudere la caccia per due anniVicopisano ringrazia i suoi cacciatoriFagiani in salsa francesePiacenza: a rischio abilitazioni venatorie nel 2018 Giovane cacciatore cade in dirupo. L'ultimo saluto a GabrieleProtocollo fra Arci Caccia e Carabinieri ForestaliCONFAVI. ARCICACCIA RISPONDE

News Caccia

Sicilia: caccia sospesa a Marettimo e Salina


lunedì 6 novembre 2017
    

 
Sarà trattato il 29 novembre il ricorso presentato da Legambiente Sicilia, Wwf e Lipu contro i decreti di autorizzazione della caccia sull'isola di Salina, nelle Eolie, e Marettimo, nell’Arcipelago delle Isole Egadi. In attesa della camera di Consiglio, il Presidente del Tar con proprio decreto ha ordinato, in via cautelare, la sospensione della caccia in queste isole “tenuto conto della temuta gravità ed irreparabilità del danno”.

Il giudice per il momento ha accordato agli animalisti l'obiezione secondo cui questi decreti contraddirebbero il divieto di caccia stabilito per le due isole nel Piano Faunistico Venatorio, riconoscendo che il richiamo contenuto nella parte che motiva i decreti "è fuorviante in quanto la norma che consente l'esercizio della caccia si riferisce esclusivamente alle porzioni di territorio comunque ricadenti all’interno di Atc". Di Paola precisa anche che la tesi necessiterebbe di essere meglio deliberata in sede di esame collegiale e nel contraddittorio delle altre parti in causa (il che è però precluso dalla breve efficacia temporale dei decreti in questione il cui termine coincide con la prossima camera di consiglio utile).
 
Ad opporsi al ricorso, oltre alla Regione Sicilia, ci sono diverse associazioni venatorie: Federazione Caccia Regno delle Due Sicilie, Associazione Artemide, Caccia Pesca e Ambiente Siciliano, Federazione Siciliana della Caccia, Liberi Cacciatori Siciliani, Sindacato Nazionale Cacciatori, Federazione Italiana della Caccia Consiglio Regionale della Sicilia, Anuu migratoristi Comitato Regionale Sicilia.

Il 29 novembre il Tar si troverà ad affrontare anche le altre richieste animaliste, con le quali si chiede l’annullamento delle altre disposizioni in materia di caccia nelle isole minori circumsiciliane: Egadi, Eolie e Pantelleria. Secondo gli animalisti mancherebbero i pareri tecnici preventivi e obbligatori tra cui quello dell’Ispra.

 

Accedi su WeHunter

 

Leggi tutte le news

3 commenti finora...

Re:Sicilia: caccia sospesa a Marettimo e Salina

Proprio leggendo attentamente l’articolo 2 del decreto 442 è evidente che il soggetto a cui si fa riferimento è il sito ITA010027 Arcipelago delle Egadi che non comprende le zone libere oltre i 150 metri dal confine delle ZPS. Il divieto di caccia nell’isola di Marettimo in considerazione dei limitati ambiti territoriali disponibili per l’attività venatoria … si riferisce pertanto alla ZPS e non alle zone libere che a Marettimo superano abbondantemente i 150 metri di larghezza dalla ZPS, in cui non è prevista valutazione d’incidenza ambientale e che non sono di competenza dell’assessorato ambiente. Inoltre il comma 3 dello stesso articolo 2 riporta testuali parole:l’esercizio venatorio nelle isole minori,in considerazione dei limitati ambiti territoriali….,deve essere consentito in via esclusiva ai cacciatori residenti nei comuni interessati dal rispettivo ATC. L'esercizio venatorio all'interno degli ATC ricadenti nelle isole minori è consentito nella fascia esterna ai 150 metri dal SIC/ZPS in deroga a quanto sopra riportato. Questa frase ha senso solo per quelle isole come Marettimo in cui la caccia è vietata ,anche se con motivazioni incomprensibili, nelle ZPS,in quanto permette l’attività venatoria in deroga nella fascia esterna alle ZPS,fascia che nelle isole dove la caccia è invece permessa viene naturalmente e direttamente compresa.

da Claudio S. 08/11/2017 21.20

Re:Sicilia: caccia sospesa a Marettimo e Salina

Non è un errore del Piano faunistico. Basterebbe leggere attentamente l'art. 2 del decreto 442 sulla valutazione d'incidenza ambientale,dove è evidente che il divieto di caccia include l'intero territorio dell'isola "divieto di caccia nell'isola di Marettimo, in considerazione dei limitati ambiti territoriali disponibile per l'attività venatoria...."

da io 08/11/2017 9.07

Re:Sicilia: caccia sospesa a Marettimo e Salina

Visto che la Regione Sicilia si oppone al ricorso degli animalisti dovrebbe intervenire per modificare in tempi brevi il Piano Faunistico nella parte in cui con un madornale e assurdo errore si vieta la caccia nelle isole di Marettimo e Salina.Infatti il decreto 442 sulla valutazione d'incidenza ambientale,precedente alla promulgazione del piano faunistico,vieta sì(anche in questo caso senza motivazioni valide) nelle suddette isole la caccia nelle ZPS ma comunque la permette nelle zone libere.Inoltre si dovrebbe perciò reintegrare le due isole nei rispettivi ATC per porre fine ad una situazione paradossale e di ingiustizia che si protrae ormai da anni e di cui si approfittano gli animalisti.

da Claudio S. 07/11/2017 14.52