Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Anuu: arrivano i tordi bottacciIrruzione animalisti. Parapiglia alla convention di ZingarettiBrescia, slitta l'avvio della caccia al cinghialeToscana, Fidc e CCT a difesa del calendario venatorioQuote squadre cinghiale, interviene Arci Caccia UmbriaCaccia e comunicazione. Conferenza al Parlamento UeBenevento, assegnate aree cinghiale alle squadreFinalmente colombacci. E tordiAbruzzo, Fidc "nostro ricorso fa reintrodurre specie in calendario venatorio"Vigilanza venatoria, dalla Cct un prontuarioSardegna, niente da fare per la mezza giornata a pernice e lepreCalendario venatorio Abruzzo. Pubblicata 4° versione Vignale "in Piemonte altri 10 mila ettari saranno sottratti alla caccia"Aggredirono cacciatori. A processo 11 animalistiAnche questa è cacciaEmilia Romagna, Piano faunistico in aula a novembreIn Abruzzo si discute ricorso contro i limiti alla cacciaFidc Jesi, "affidateci monitoraggio ambiente a costo zero"Firenze, no al rincaro della quota per le squadreAccorpamento Atc e Ca Piemonte. Respinti gli appelli Mazzali "pareri Ispra non attendibili"Trento, torna la doppia opzione di cacciaCCT, il punto dopo gli incendi dei monti pisani"Un passo anomalo"Cremona, Capanno danneggiato: due arrestatiAssessore Mai "Calendario Venatorio Liguria resta in vigore"Sardegna, su nuova sospensione convocato Comitato faunisticoSardegna, Consiglio di Stato respinge l'appello pro cacciaTorino, sospeso controllo cinghiali Sparvoli scrive a SalviniAbruzzo, nuova versione del Calendario VenatorioBruzzone, "da Tar più protezione al cinghiale. Daremo battaglia"Il Tar della Liguria gela i cacciatori su cinghiale e turdidiComi, Cicu e Sernagiotto scrivono al Ministro CostaNo anche da Abruzzo su divieto caccia cinghiale domenicaMarcia indietro di Costa. "Su caccia ogni Regione faccia ciò che ritiene"Fontana: "vergognoso che Ispra non ci dia i dati"Manifestazione cacciatori Sicilia, ricevuti in RegioneCinghiali, quello che la scienza non diceMinistro Stefani "sulla caccia decidono le Regioni"Caretta, sulla caccia Ministro Costa asseconda gli animalistiSparvoli (Anlc): "un'ostilità inaccettabile"Lipu propone divieto di caccia ovunque si sia svolto un illecitoSaltano le deroghe in LombardiaCCT: "maldestro tentativo di recupero del Ministro Costa"Divieto caccia domenica, altre risposte dalle Regioni Capigruppo Lega, "Costa rispetti lavoro Regioni"Rolfi, Lombardia "Costa smetta di fare il militante animalista"Caselli risponde a Costa "il tema vero è il rispetto delle regole"Costa rilancia “non accettabile disattendere pareri Ispra"Incidente Apricale. La vittima aveva un fucileSicilia, confermata decisione Tar. Protesta dei cacciatori Incidente Apricale. Costa chiede divieto caccia domenicaNuovi ricorsi anticaccia nelle MarcheAbruzzo, per Pepe il Calendario Venatorio resiste al TarMarche, ok in commissione a nuove norme sulla cacciaInterrogazione in Veneto sulla mobilità venatoriaMonte Serra, definite aree precluse alla cacciaAnche da Federcaccia solidarietà ad Elisa Dalla Lega solidarietà ad Elisa PerroneRegione Sardegna modifica Calendario Venatorio Toscana, divieto di caccia nelle zone incendiateCaccia capanno, sì in Lombardia alle giornate integrative Abruzzo, Tar invita la Regione a reinserire specie cacciabiliLombardia: audizione Ispra sulle derogheCCT Cacciatori da subito impegnati nelle squadre antincendioCabina di Regia "disinformazione senza fine"Caretta risponde alla BrambillaSardegna: nuove richieste a Ispra per il calendario venatorioAmici di Scolopax sostiene ricorso in AbruzzoIncendio Monte Serra, Bruzzone ringrazia i cacciatoriSardegna, Consiglio di Stato accorda anticipo udienza Brambilla, nuovo attacco alla cacciaSosteniamo ElisaDisturbo venatorio nelle campagne ferraresiLombardia, il 9 ottobre si discutono deroghe e richiami viviSicilia, si muovono le associazioni venatorieSelvatici e buoni a Terra Madre: "Più valore alla selvaggina"La Rai ci ricasca, ancora un servizio anti cacciaTemperature in calo, finalmente arriva l'autunnoCaccia pernice e lepre Sardegna: no anche dal Consiglio di StatoMamone Capria firma il ricorso contro la caccia toscanaSu Rai 3 Toscana le idiozie degli anticacciaRegione Sicilia esegue sospensione caccia Cinghiale, appello di Rolfi a Ministro CentinaioPiemonte. Caccia al cinghiale di lunedìMazzali: "approvato in Commissione mio Pdl richiami vivi"Toscana, proposte dopo il Tavolo caccia Liguria, nuove regole per la caccia al cinghialeLombardia, regole sulla caccia vaganteTar Sicilia sospende Calendario VenatorioLazio, per l'emergenza cinghiali arruolati i cacciatoriCorona scatenato in tv. "Sfido chiunque sulla caccia"La caccia in FranciaAbruzzo, da Fidc nuovo ricorso su Calendario VenatorioBigHunter Giovani, Diego Dolcetti “La caccia è la mia libertà”Questa è la caccia nella societàIn Toscana ricorso contro calendario venatorioFidc Bergamo, luci e ombre su nuove disposizioniLegambiente Lazio "no a caccia selettiva nei Parchi"Lombardia, aumentato carniere specialisti allodolaIl primo tordo in migrazione Urca, Ezio Conti nuovo presidente
 Stampa   

News Caccia

Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?


venerdì 3 novembre 2017
    

Controllo faunistico modifica 157
 
Dopo la sentenza della Corte costituzionale che ha posto in evidenza i limiti imposti dalla 157/92 nell'esecuzione dei piani di controllo faunistico, che appunto la legge affida alle guardie venatorie dipendenti dalle Province, coadiuvate tuttalpiù dai conduttori dei fondi sui quali si applicano i piani (con licenza venatoria) oltre che da guardie forestali e comunali, le Regioni da tempo hanno sollecitato una modifica della legge per adeguarla alle necessità di gestione, soprattutto in considerazione della costante crescita delle popolazioni di cinghiale in tutto lo stivale.

La modifica finalmente, anche se ancora non si sa quando, si farà. E a dirlo è, nero su bianco, il Governo, che attraverso le osservazioni del Ministero dell'Ambiente alle proposte delle Regioni sullo schema di Decreto legislativo per il recepimento del Regolamento di contrasto alle specie invasive, accoglie la richiesta di modifica dell'articolo 19 (comma 2) delle Regioni, promettendo che “sarà introdotta in una specifica norma finale”.

Si parte dalla constatazione delle Regioni sul fatto che lo schema di decreto che attuerebbe il regolamento per il contrasto delle specie invasive non funzionerebbe a dovere se prima non viene armonizzata la legislazione italiana vigente, visto e considerato che le azioni di rimozione immediata degli animali invasivi (definiti da un'apposita lista), ad eccezione delle nutrie, che i topi e le arvicole non hanno alcuna tutela, mal si concilia con le disposizioni previste all'articolo 2 della legge 157/92, la quale, per le specie alloctone, rimanda alla procedura stabilita all'articolo 19 sul controllo faunistico. A tal proposito dunque le Regioni hanno chiesto di cogliere l'occasione offerta dal decreto in esame per proporre una rivisitazione, in chiave certamente più attuale, del disposto di cui all’art. 19, comma 2, della legge 11 febbraio 1992, n. 157, prevedendo la possibilità per legge di autorizzare
operatori abilitati dalle Regioni previa frequenza di appositi corsi validati da Ispra, purché muniti di licenza per l'esercizio venatorio.
 

Ecco il comma 2 dell'articolo 19 vigente

Le regioni, per la migliore gestione del patrimonio zootecnico, per la tutela del suolo, per motivi sanitari, per la selezione biologica, per la tutela del patrimonio storico-artistico, per la tutela delle produzioni zoo-agro-forestali ed ittiche, provvedono al controllo delle specie di fauna selvatica anche nelle zone vietate alla caccia. Tale controllo, esercitato selettivamente, viene praticato di norma mediante l'utilizzo di metodi ecologici su parere dell'Istituto nazionale per la fauna selvatica. Qualora l'Istituto verifichi l'inefficacia dei predetti metodi, le regioni possono autorizzare piani di abbattimento. Tali piani devono essere attuati dalle guardie venatorie dipendenti dalle amministrazioni provinciali. Queste ultime potranno altresi' avvalersi dei proprietari o conduttori dei fondi sui quali si attuano i piani medesimi, purche' muniti di lincenza per l'esercizio venatorio, nonche' delle guardie forestali e delle guardie comunali munite di licenza per l'esercizio venatorio.

E come cambierà, secondo la proposta delle Regioni

Art. 19 comma 2. Le regioni, per la migliore gestione del patrimonio zootecnico, per la tutela del suolo, per motivi sanitari, per la selezione biologica, per la tutela del patrimonio storico-artistico, per la tutela delle produzioni zoo-agroforestali ed ittiche, provvedono al controllo delle specie di fauna selvatica anche nelle zone vietate alla caccia. Tale controllo, esercitato selettivamente, viene praticato di norma mediante l'utilizzo di metodi ecologici su parere dell'Istituto nazionale per la fauna selvatica. Qualora l'Istituto verifichi l’inapplicabilità o i l'inefficacia dei predetti metodi, le regioni possono autorizzare piani di abbattimento. Tali piani devono essere attuati dalle guardie venatorie dipendenti dalle amministrazioni regionali o provinciali. Queste ultime potranno altresì avvalersi delle guardie forestali e delle guardie comunali, nonché dei proprietari o conduttori dei fondi sui quali si attuano i piani medesimi o di operatori abilitati dalle Regioni e province autonome di Trento e Bolzano previa frequenza di appositi corsi validati da ispra, purché muniti di licenza per l'esercizio venatorio, nonché delle guardie forestalie delle guardie comunali.
In caso di abbattimento con arma da fuoco tali figure devono essere munite di licenza per l'esercizio venatorio.
 

 
 
Accedi su WeHunter per parlare della tua caccia preferita

Leggi tutte le news

33 commenti finora...

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Cacciatore Umbro in parte hai ragione ma nelle zone vocate e' piu facile che ci rimangono piu cinghiali anche perche'....sono vocate!! Detto questo per me nelle vocate I cinghiali ci potrebbero stare anche in doppio strato compatibilmente con l agricoltura. Massi...non la chiamerei anomalia...tante altre regioni stanno seguendo la Toscana....al nord cacciano cosi da sempre....per non parlare del resto del mondo! Teniamola per quel che e' la braccata con I suoi evidentissimi limiti. Stai tranquillo per I cinghiali (pero' dai mi deludi a non sapere questo)...a novembre se ne stanno tranquilli nella grande oasi...dai primi di dicembre..finite le scorte di ghianda....eccoli!! Sono anni che funziona cosi.

da Springer Toscano 06/11/2017 20.11

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

eliminate le riserve private alle squadre da cinghiale. I settori a rotazione e si risolve almeno il 50% del problema, non è perché ci leggono allora la polvere va messa sotto al tappeto, si parla tanto di sovrannumero dei cinghiali ma non si capisce perché nelle aree vocate, dove la pressione venatoria è più alta, ci sono più cinghiali delle aree non vocate. quale squadra vorrebbe rimanere con i propri settori vuoti? e allora vai con immissioni e foraggiamenti a tonnellate.....per poi continuare a gridare al lupo al lupo!

da cacciatore umbro 06/11/2017 18.32

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Si hai ragione.Ma siamo in attività venatoria avviata,caccia aperta,chiamala come tu vuoi. Nella normalità dei periodi consentiti dalla normativa nazionale 157/92 Non siamo a Maggio o Giugno.Autorizzati da un piccolissimo assessore e da una discutibilissima normativa eccezionale che stà azzerando un patrimonio.Sai che contesto aspramente questa abberrante anomalia legalizzata.Non è una novità il mio pensiero.Ps...devo correggere quanto affermato la scorsa settimana,dagli eventi emerge drammaticamente che state raggiungendo il vostro Obiettivo.Ahimè.....

da Massi 06/11/2017 16.08

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Senti..doppia "v".....invece di fare discorsi di basso livello "demagogico ambientalista".....quale sarebbe la tua soluzione al PROBLEMA reale della ECCESSIVA presenza di cinghiali?? Dimmi un pò.....si stereliziamo le femmine? Castriamo chimicamente i maschi? Li catturiamo e li esportiamo sulla luna?? Per piacere....queste caxxate mi fanno ridere quando le sento dire agli animalari....sentire da un sedicente cacciatore, su di un forum pubblico dai.....ma avete bevuto il famoso caffe?? Massi...femmine gravide cinghailetti striati ecc.....ne vengono ammazzati tanti durante le battute di gennaio (muoiono le prime per il piombo i secondi...spesso se sono già nati per i canini dei segugi)....via non facciamo discorsi di basso livello da bar. Sai che in proposito avrei un video che...beh lasciamo stare. Un saluto

da SPRINGER TOSCANO 06/11/2017 14.31

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

"...a ieri non sapeva neppure come era fatta un ogiva di un proiettile ed oggi spara a vista su scrofe gravide , piccoli striati, caprioli in velluto e con fari infrarossi ecc. " Sante parole . Bravo W. Una vergogna senza confini

da Massi 06/11/2017 11.04

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

non è questione di ciccia ( che non può essere ritirata dal cacciatore) ma di MANIA di sparatoria MALATTIA MENTALE che ha preso troppi cacciatori a palla gente che fino a ieri non sapeva neppure come era fatta un ogiva di un proiettile ed oggi spara a vista su scrofe gravide , piccoli striati, caprioli in velluto e con fari infrarossi ecc. UNA VERGOGNA senza confini !!

da W 06/11/2017 10.19

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

La ciccia fa gola a molti....

da Cassador Veneto 05/11/2017 12.37

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

La legge per il disturbo venatorio in Veneto non è stata cassata ad oggi

da toni el cacciator 04/11/2017 22.06

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Cacciatori formati ??? AHAHAH io li chiamo spazzini della caccia gente che fa schifo ! idioti allo stato puro che per due fucilate si venderebbero la madre! Noi li abbiamo già isolati non li facciamo neppure entrare nel bar la sera a a questi schifosi anti-caccia !! e sai devo se lo devono ficcare l art.19 le guardie parco O L ART 37 i cacciatori ? in quel posto!! ma presto un nuovo vento sta arrivando e questi morti di fame della fucilata se ne accorgeranno !! SIETE VOI LA FINE DELLA CACCIA !!

da W 04/11/2017 19.49

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Siamo all'assurdo...guarda che nei parchi i cacciatori formati possono operare coadiuvando le guardie parco,fuori incece negli atc e ca vige l'art 19 della 157/92 dove i cacciatori giustamente ,non possono nemmeno partecipare.

da Ariosto 04/11/2017 13.39

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Il parco Adda Nord (Lecco)e la Regione Lombardia,hanno decretato l'eradicazione del Procione. Non ditemi che anche questa specie la abbiamo rilasciata sul territorio noi cacciatori???

da Il Nibbio 04/11/2017 10.11

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Caro Rondinella: premesso che per la cafoneria mostrata non meriteresti neanche una risposta, mi prendo giusto il tempo di annotare che norme specifiche come quelle in discussione servono proprio a contenere le esuberanze degli intolleranti come te... del resto esistono norme speciali per i cacciatori...giusto che esistano anche per gli estremisti dell'anticaccia....prima o poi ve ne farete una ragione...dura lex, sed lex... Saluti

da Ermes74 04/11/2017 9.07

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Le procedure, volendo, non sono complicate, mi sembra. Il fatto è che gli agricoltori vorrebbero mano libera, i parchi non sanno più come fare, dopo decenni di baggianate animaliste. Siamo all'assurdo che in qualche parco, per questioni ideologiche, vengono pagati con soldi pubblici operatori straordinari (con licenza di caccia) per fare quello che i cacciatori potrebbero fare gratuitamente o addirittura fornendo un reddito al parco.

da Siamo al mondo dell'assurdo 04/11/2017 8.39

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Ermes se ci capissi qualche cosa potresti parlare...le leggi fatte da Berlato sono state cassate dalla consulta,e per le attività umane ,c'è già nel codice penale ,la violenza privata che contempla reati che sono applicabilissimi anche chi disturba l'attività venatoria,come evidenziato anche in sentenze contro animalisti in Lombardia.e si tratta di procedimenti penali con annesse sanzioni ,non di multe ridicole come messe in piedi da Berlato e Bruzzone per illudere qualche babbeo

da Rondinella 04/11/2017 8.09

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

...pertanto, visto l'impegno del Ministero ad armonizzare la 157 al prossimo decreto di lotta alle specie invasive, è in particolare l'art.19 inerente le figure abilitate alle attività di controllo, sarebbe analogamente opportuno armonizzare le sanzioni penali (art.30) della 157 per chi disturba e ostacola le attività di controllo e... di caccia (e cattura... es. per ripopolamenti)!.. Berlato e Bruzzone, che nelle loro regioni si sono occupati di far approvare una fattispecie sanzionatoria simile, e altri politici e le AAVV che lo volessero (almeno a parole), hanno ora una grossa occasione di perorare la causa a livello nazionale...Saluti

da Ermes74 04/11/2017 6.56

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Toscanello....qui non ce nessuno da incoronare. Cosa e penso degli interventi in art. 37 te l ho gia' detto....te lo ripeto, anche se basta andare a farsi un giro in campagna per capirlo, sono essenziali!! Nella realta' di oggi non se ne puo' fare a meno. Non mi stupisce certo che a seguito della sentenza sia richiesta con forza dalle regioni la modifica alla 157. La 157 la reputo una buona legge (applicata poi male....anche per colpa nostra) ma vecchia, va ADEGUATA alla realta' di oggi, quindi, bene la modifica.

da Springer Toscano 04/11/2017 6.52

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

faccio notare che lo schema di decreto per il contrasto alle specie invasive prevede la punibilità di chi ostacola i controlli e gli interventi.... art. 25, c.1, lettera b): " chiunque ostacola o impedisce l'effettuazione dei controlli e degli interventi di attuazione delle misure di eradicazione di cui all’articolo 19 e delle misure di gestione di cui all’articolo 22 previste dal presente decreto è punito con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda da euro 150 a euro 3.000;".... a quando disposizione nazionale analoga anche per la caccia? Saluti

da Ermes74 04/11/2017 5.34

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Toscanello. So che ti rode. Ma finché nessuno impugna la legge regionale Toscana gli interventi in controllo sono del tutto legittimi. Perché invece di scrivere su bighunter non la impugni te e poi si vede?

da chi si accontenta gode 04/11/2017 0.30

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Oh springer,ma tu chi vorresti coronare??mi sembra tu faccia scena muta,sui comportamenti controlegge messi in piedi in regione......vai bello che qui non attacca..

da Toscanello 03/11/2017 23.41

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Leggete il testo. Chiedete a uno che si intende di procedure legislative. Poi chiacchierate. Forse l'hanno fatta girare per fare pressione. Chissà chi. Qualcuno era informato da tempo. Bighunter ha fatto come al solito il suo dovere di cronista

da Batman 03/11/2017 22.57

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Fringuello in calendario!

da Lb 03/11/2017 22.43

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Avanti Savoia come sempre la legge cambia a spizzichi e bocconi. La 157/92 và revista tutta da cima a fondo.

da Fucino Cane 03/11/2017 22.15

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Roba pre-elettorale. Aspettiamo come andranno le elezioni politiche che si terranno probabilmente il 4.3.2018. Poi sapremo.

da Chiacchere 03/11/2017 21.02

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Roba pre-elettorale. Aspettiamo come andranno le elezioni politiche che si terranno probabilmente il 4.3.2018. Poi sapremo.

da Chiacchere 03/11/2017 21.01

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

E chi ha detto che non ci arriveranno? Le leggi servono per regolamentare al meglio la realta' on base,alle esigenze della comunita'. La realta' e' cambiata, le esigenze sono mutate....corretto e quantomai giusto adeguare l impianto legislativo.

da Springer Toscano 03/11/2017 20.16

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

È chi ha detto che arriveranno a modifica? Springer ,ma vuoi vedere che in Toscana fino ad ora si è andati e si continua ad andare a fare contenimenti ,in oltraggio e spregio alla legge nazionale,e alle sentenze della corte costituzionale......fino a prova contraria la legge 157 è una legge di rango superiore,alle leggine regionali,già cassate dalla corte costituzionale della sentenza Liguria.

da Toscanello 03/11/2017 19.08

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Ci dovevamo arrivare.....era nato con la sentenza della corte il solito pastrocchio all' italiana. In pratica si tratta semplicemente di consolidare la piena legalità degli assolutamente indispensabili interventi di contenimento danni (in toscana art. 37). Modifica di buon senso.....che facciano in fretta.

da SPRINGER TOSCANO 03/11/2017 17.58

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Dopo tutti i soldi che paghiamo e' spuntata l'america dei corsi, corsi e corsi. Altri soldi buttati nel cesso per poi vedere i soliti sempre li in mezzo alle p....e. Meglio pagare una riserva privata e f....o ai corsi che sono una presa in giro

da Pointer 03/11/2017 17.50

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?

Vedi un po', forse non hai capito, ma questa era ed è l'unica modifica sollecitata dagli agricoltori e sponsorizzata dalle forze politiche, che non ne possono più. Per caso, giovanotto, pensavi che modificassero la 157 per quello che fa comodo a te? Illuso. Intanto leggiti il testo ufficiale. Vai all'art. 19 Emendamento 19. http://www.anmvioggi.it/images/IL_PARERE_DELLE_REGIONI_APPROVATO.pdf

da Perella 03/11/2017 17.47

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92

Autoilludersi va bene,ma spacciare sta roba per un cambio della 157,è roba da fenomeni paranormali.Ma chi ve li scrive i testi il mago hotelma??almeno metteteci una firma sotto questi comunicati barzelletta.La legislatura è al suo termine è a parte l'ordinaria attivita ,non una sola proposta,va avanti,figuriamoci un cambio legislativo ,che deve prima passare il vaglio delle commissioni,e poi tutto l'iter dei passaggi parlamentari.

da Scrivete meno boiate 03/11/2017 17.26

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92

Chissà, forse li avvicinano, i cicciari. Ne conosco pochi di cinghialari che si sono rifiutati di fare un corsettino (o una corsettina) per aggiudicarsi la "riffa del selettore", ricchi premi e cotillons. Con aggiunta di bottoni di corno di cervo. Secondo me, con questa modifica, sfuma qualsiasi altra possibilità di modificare la 157 a vantaggio dei cacciatori veri, quelli di antico rito accettato. Quelli della loggia dei migratoristi, che hanno i calli nelle mani, le pezze al cosiddetto, un fischio in bocca, le gabbie di legno col n.1 coccolato, un capanno di frasche con balconi a occidente. Peccato davvero. Diventerete tutti crucchi. Io no, ci puoi giurare.

da Tancredi 03/11/2017 17.00

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92

CORSI DEL CAZ!! CHE NON SERVONO A NESSUNO I CORSI LI DEVONO FARE CHI SCRIVE STE LEGGI DI MERDA

da pO 03/11/2017 16.52

Re:Controllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92

Ahi ahi ahai....cicciari.....gente da freezer .......la ciccia e gli €uro si allontananano !!!

da Annibale 03/11/2017 16.37