Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Vignale: "Piemonte Regione no caccia?"CCT: bilancio positivo all'Assemblea GeneraleUmbria: presentata bozza Calendario Venatorio 2018 - 2019Legge caccia Piemonte, diretta dal Consiglio regionalePiemonte, si inizia a parlare di caccia. Fidc mobilita i cacciatoriBerlato: Corte Costituzionale respinge ricorso su vigilanza venatoria Rolfi: “contenimento cinghiale, già al lavoro”Calendario Marche: la caccia al cinghiale parte primaArezzo, protesta sulla mancata vigilanza venatoriaLibera Caccia Toscana: proposte per il calendario venatorioTraguardo Internazionale per il Club del ColombaccioCampania: proposte migliorative sul calendario venatorio 2018 - 2019Sicilia: stanziati duecento mila euro per il coniglio selvaticoEnalcaccia Arezzo: corsi per cacciatori, iscrizioni aperteAlessio Piana tra gli amici di BigHunterTrento: nessuna limitazione per la caccia al cinghialeStefania Craxi: "il cinghiale, la mia passione"Anlc Piemonte: ecco perchè saremo in piazza l'8 giugnoSardegna. Cpa dice no agli AtcAnnotazione tesserino, Marras "la normativa deve essere chiara"Ok al Piano straordinario cinghiali nel Parco dei Gessi BolognesiLe novità sulla caccia in deroga in LombardiaCalendario Venatorio Marche: le proposte di FidcAnuu, la Giornata del Verde Pulito in LombardiaTesserino venatorio: approvata mozione in ToscanaGiulia La Cava, a caccia con i segugi. "Non c'è emozione più forte"Secondo anno per il progetto Lepre in SiciliaReggio Emilia: operativo controllo del cinghialeIn Spagna 100 mila cacciatori in piazza per pretendere rispettoToscana. Danni a scacchiera8 giugno. Manifestazione dei cacciatori a TorinoCambio di statuto per il Sindacato Venatorio ItalianoCaccia in deroga, Lombardia approva richiesta da inviare ad IspraPiemonte, partita caccia di selezione al cinghaleLazio, riunito nuovo Comitato Faunistico VenatorioCampania, ecco la bozza del Calendario Venatorio 2018 - 2019Anlc Umbria, proposte per il calendario venatorio 2018 - 2019Aria Nuova in Ekoclub PistoiaCinghiale: Fidc Umbria ricostituisce settorialeBERGAMO. REVOCATI I DIVIETI PER L’AVIARIABRESCIA. CORSO PER IL TRATTAMENTO CARNI DI SELVAGGINATOSCANA. CCT, REMASCHI E LEGGE OBIETTIVOToscana, ok mozione Pd per braccata nelle aree protetteLegge 157/92: ecco la proposta Caretta per la riforma della caccia CCT, ungulati? Puntare sul controllo come fa AlessandriaDepositata PdL Cirielli per la modifica della 157/92La caccia ai giovani: Yuri D'Onofrio “stiamo uniti”Lombardia, Massardi alla prima seduta annuncia impegno per la cacciaReport gestione ungulati Toscana, Remaschi "la legge funziona"Liguria, M5S chiede divieto per 4 specie cacciabiliAnuu, 60 anni di storia e tradizioniA Bergamo primo concorso sul cinghiale per aspiranti chefCinghiale, Emilia Romagna: ok a calendario venatorio 2018 - 2019 Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio Piemonte: nuovi criteri per i Comitati di Atc e CaCastellani rieletto alla guida dell'Anuu MigratoristiMolise. Di Pietro "fondi trasferiti agli Atc"In Regione Bruzzone lascia il testimone ad Alessandro PianaDdl caccia Piemonte. Le osservazioni di AnlcFidc Marche, storno: nessuna preoccupazione per la sentenzaOffese contro cacciatori e Remaschi, la condanna della CCTIl Governatore De Luca ad Hunting Show SudCampania. Proposte al Calendario Venatorio 2018-2019 Torbjörn Larsson è il nuovo presidente dell'Alleanza dei cacciatori nordiciStorno. La Corte impallina la Regione MarcheLa Caretta presenta modifiche alla 157Spagna. I cacciatori manifestano per la cacciaDanni fauna selvatica. CCT chiede risposte urgenti a RemaschiCinghiali. Coldiretti Torino chiede azioni rapide I cacciatori francesi rilancianoIniziativa FIdC Bergamo. I ragazzi cuochi del “Galli” alle prese col cinghialePiacenza: successo della cena del pompiere-cacciatoreExpoRiva. Manifesto a sostegno della cacciaPiemonte. Al via caccia di selezione al cinghialeUmbria. Convenzione tra Regione e Carabinieri forestaliLombardia, Fabio Rolfi Assessore alla cacciaPer il Governo legittima proroga Pfv VenetoCapriolo: le proposte della Libera Caccia di PistoiaTar Torino, controllo cinghiali: "metodi ecologici derogabili"Toscana: respinta mozione 5 Stelle per la sospensione della cacciaAnuu Campania, riconfermato Presidente ParvoloCon la sua cucina di caccia, Fabrizia Meroi è Chef donna 2018Lombardia: ecco cosa si aspettano i cacciatori dalla nuova GiuntaCaccia Ungulati. Da Siena le nuove proposte della CCT Basilicata: "Aprire un tavolo per la caccia nei Parchi"Abruzzo, Febbo "cinghiali, confusione in Regione"Caretta "costituito Intergruppo parlamentare per la cultura rurale"Greenpeace, precisazioni su partecipazione a ExpoRivaPuglia, rimandato esame ddl fauna selvatica Caretta "il M5S sulla caccia ha gettato la maschera"Ungulati Toscana, "nel 2017 meno abbattimenti, più incidenti stradali"Fauna in difficoltà. Intervengono i cacciatoriAmiche di BigHunter, Yamila B.: "movimenti anticaccia specchio di una società in crisi"Anuu, agricoltura "un modello da riformare?"Calabria: incontro sulle modifiche alla legge sulla cacciaExpoRiva Caccia Pesca Ambiente: + 5% di visitatoriFidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioniBraia: abbattimento cinghiali tutto l'anno è realtà in Basilicata

News Caccia

Specie Migratorie: La FACE alla 12° Conferenza delle parti


giovedì 2 novembre 2017
    

 
 
La scorsa settimana a Manila, nelle Filippine, la Federazione delle Associazioni per la caccia e la conservazione in Europa (FACE), insieme all'Associazione britannica per la conservazione (BASC) ha partecipato alla 12° Conferenza delle parti del Convenzione sulla conservazione delle specie migratorie selvatiche (CMS Cop12), intervenendo in particolare su argomenti cruciali quali: il futuro delle munizioni di piombo per la caccia, gli abbattimenti illegali di uccelli e le nuove proposte per la classificazione delle specie.

I gruppi di lavoro hanno discusso le risoluzioni, le decisioni e le proposte prima dei voti dei rappresentanti dei Governi che fanno parte della Convenzione.

Munizioni Piombo


Durante l'incontro, sia il FACE che il BASC hanno sollecitato vigorosamente le parti del CMS e gli osservatori a garantire un approccio scientifico e proporzionale alla gestione del rischio di avvelenamento da uccelli migratori da munizioni di piombo. Entrambe le organizzazioni hanno inoltre chiesto al CMS di continuare a consultare regolarmente le principali parti interessate, incluse le agenzie governative, le industrie rilevanti e le organizzazioni di caccia e pesca per quanto riguarda i rischi associati. I governi hanno votato per sostenere la creazione di un nuovo gruppo di lavoro (di cui farà parte anche la FACE) che permetta di condividere conoscenze e informazioni e di promuovere inziative di sensibilizzazione per ridurre al minimo l'avvelenamento degli uccelli migratori da fonti antropogeniche di piombo, privilegiando le munizioni e i pesi per la pesca in altri materiali.

Bracconaggio

La FACE ha accolto con favore le molte risposte pratiche di diverse Parti per promuovere il lavoro contro l'uccisione illegale, la cattura e il commercio degli uccelli migratori, con particolare attenzione alla recente Task Force rafforzata nella regione mediterranea. FACE continuerà a sostenere attivamente tali processi per dimostrare e promuovere il ruolo attivo dei sette milioni di cacciatori europei europei nel combattere l'uccisione illegale di uccelli.

Gruppo di lavoro sui mammiferi terrestri

La questione più importante e controversa è stata la proposta di inserire nella convenzione le specie leone, giraffa e leopardo. La FACE, insieme ai membri associati di FACE Safari Club International e alla Fondazione Safari Club International, ha obiettato in maniera decisa argomentando che queste non sono specie migratrici in linea con il testo della Convenzione. La FACE ritiene inoltre che le risorse limitate della Convenzione dovrebbero essere prioritarie per problemi di conservazione più urgenti.  Sudafrica, Zimbabwe, Uganda e Tanzania hanno respinto l'inserimento in elenco di queste specie. Per l'elenco dell'allegato II nell'ambito del CMS, lo stato migratorio dovrebbe essere definito in base alle caratteristiche di movimenti ciclici e prevedibili di una percentuale significativa della popolazione, in una o più frontiere nazionali. Questi paesi si sono opposti agli elenchi, poiché le proposte non sono state in grado di dimostrare in modo efficace questi criteri e hanno sottolineato che non sono in uno stato di conservazione sfavorevole in tutte le regioni dell'Africa.

È stato sottolineato che alcune specie sono in crescita anche in alcune regioni, in particolare quando sono oggetto di caccia gestita in maniera  sostenibile (ad esempio per Leone e Giraffa), mentre altre regioni hanno registrato declini notevoli. Per quanto riguarda la necessità di una cooperazione transfrontaliera, è stato chiaramente affermato che le minacce locali, regionali e / o nazionali (ad es. Degrado degli habitat, declino delle prede) dovrebbero essere affrontate sulla scala appropriata e che già esistono alcune aree di conservazione transfrontaliere ospitare la cooperazione internazionale.

Face conclude la sua nota facendo presente che per la prima volta nella storia del CMS le proposte di integrazione degli elenchi non sono state adottate dai governi. E che durante le discussioni è emerso chiaramente che la consultazione con gli stati è stata scarsa e che è stata necessaria una valutazione molto più completa del CMS Scientific Council. FACE ha sottolineato il suo pieno impegno a cooperare ulteriormente in tali discussioni.

Leggi tutte le news

9 commenti finora...

Re:Specie Migratorie: La FACE alla 12° Conferenza delle parti

Se ha partecipato federcacca stiamo meglio del caxxo..... Sarà lei a chiedere qualche limitazione

da federcacca coldiretti e legambiente stessa brutta gente 04/11/2017 13.25

Re:Specie Migratorie: La FACE alla 12° Conferenza delle parti

Pensano al piombo delle cartucce aasurdo con tutti i veleni che ci sono...diserbanti, fabbriche, rifiuti radioattivi, fogne a cielo aperto, ma fate le persone serie e competenti

da Roby80 03/11/2017 19.00

Re:Specie Migratorie: La FACE alla 12° Conferenza delle parti

la sagra..delle barzellette...

da cardellino avvelenato dal piombo 03/11/2017 14.36

Re:Specie Migratorie: La FACE alla 12° Conferenza delle parti

Se non si capisce che ormai tutto è circolare, tutto è planetario, tutto è globale, allora è meglio restare a letto, la mattina. Una volta laggiù, un'altra volta qui, a due passi da casa. Ma è sempre andata così, allargando il cerchio a mano a mano che si allargava l'orizzonte. E nelle relazioni umane, aldilà degli strumenti di comunicazione che si adoperano, quando internet, quando l'aereo e la stretta di mano intercontinentale, funziona sempre allo stesso modo. Si stabiliscono amicizie, legami, si indagano i tornaconti reciproci e poi, in maniera più o meno sussiegosa, tu dai una cosa a me, io do una cosa a te. Pacca sulle spalle, cin cin e via ....

da e via.... 03/11/2017 8.30

Re:Specie Migratorie: La FACE alla 12° Conferenza delle parti

e cera bisogno di andare a manila? per parare di Europa? va cosi...

da gino 02/11/2017 15.17

Re:Specie Migratorie: La FACE alla 12° Conferenza delle parti

In parole povere fate una conferenza del genere per la migratoria credendo di salvare le specie migratorie di uccelli, solo agendo sul piombo delle cartucce e sul bracconaggio ? E che ne parliamo a fare a perdere tempo, già qualche esperto ha detto che il piombo delle cartucce non ha nessun effetto deleterio sui selvatici. Per quanto riguarda poi la classificazione degli uccelli niente avete detto per farci sapere di cosa avete parlato. Cercate di chiarirvi nel vostro comprendorio che l'avvelenamento degli uccelli migratori avviene per i veleni che si usano in agricoltura e gli scarichi nei fiumi da parte di qualcuno. Salvate l'habitat piuttosto e proibite le stragi che si fanno dove si caccia senza una legge adeguata ! Vedasi le grandi limitazioni dei calendari venatori Italiani. Si ha bisogno di una legge venatoria E..U.. R..O..P..E.. A !! Parere personale si intende.

da jamesin 02/11/2017 15.03

Re:Specie Migratorie: La FACE alla 12° Conferenza delle parti

Filippine ?

da BOH. 02/11/2017 14.39

Re:Specie Migratorie: La FACE alla 12° Conferenza delle parti

vorrei sapere se la specie TAPIRO E IN CRESCITA.o SE IL CUDUBUGNOLO ha cambiato sesso.Ma vadino a cagare tutti

da pierangelo 02/11/2017 14.20

Re:Specie Migratorie: La FACE alla 12° Conferenza delle parti

Quanto è costata ai cacciatori europei la vacanza a Manila ? Durerà la bella vita?

da Curioso 02/11/2017 12.50