Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
BigHunter Giovani, Ercole Giori “la caccia mi ha insegnato tanto”Mai: contro ungulati servono più cacciatoriAnlc Lazio: Calendario Venatorio da rifareAtc Brescia bloccatoPiano Nazionale Allodola: ecco il testoSardegna, Comitato faunistico approva Calendario 2018 - 2019Lazio, Approvato Calendario Venatorio 2018 - 2019Problema appostamenti, incontro CCT in RegioneFidc Veneto: Regione corregga Calendario VenatorioMarche, Ricorso animalista contro il Piano cinghialiLa grouse favorisce il turismoMondo Venatorio a colloquio con Sottosegretario GavaCaccia Tortora, interrogazione Bruzzone al MinistroVandali a Clusone per la Fiera degli uccelliCia Umbra: caccia cinghiali, modificare la 157 Liguria, parte iter Parco Nazionale PortofinoDalle liguri denuncia su legge caccia Piemonte Fidc avvia collaborazione faunistica con la RomaniaCCT: si pianifichi agricoltura rispettosa della biodiversitàFedercaccia in assemblea. Chiesto confronto con CentinaioAlessandria: Tar sospende piano cinghialiCpa Sardegna: "sospenderemo volontariato dei cacciatori"Wwf Abruzzo. Danni cinghiali? Paghino gli AtcPiemonte: ok a modifiche calendario venatorioCCT: Regione Toscana approva calendario venatorio 2018 - 2019Italia, reati in calo ma...Caretta presenta alla Camera Proposta su disturbo venatorioDeroghe caccia Lombardia: Lac dichiara guerra a RolfiAppostamenti Sic e Zps: Arci Caccia Toscana scrive alla Regione Campania: eliminata inutile gabella per i cinghialaiIpotesi nuovo Parco Nazionale, il commento di Fidc MarcheCentinaio a fianco di Costa contro abbattimenti lupo?Consiglio regionale, approvate modifiche a legge sulla cacciaDisturbo venatorio: incostituzionale la legge venetaBruzzone propone Intergruppo Ambiente e attività ruraliNuovo presidente per Arci Caccia VeneziaItaliano il Progetto del mese FacePreapertura tortora: le osservazioni di Fidc alle RegioniCosta: reati bracconaggio siano delitti ambientaliParte campagna tesseramento della Fondazione UnaCalendario Venatorio Marche: ok anche a tortora in preaperturaSparvoli chiede tavolo tecnico sulla cacciaRegione Abruzzo commissaria Atc VomanoFidc Bergamo "cacciatori: non partecipate a controlli faunistici"Consiglio di Stato: i danni dei cinghiali li pagano i cacciatoriTortora: Libera Caccia invia documento tecnico alle RegioniNel weekend altre iniziative solidali dai cacciatoriSelezione ungulati: a settembre esami per Prato e PistoiaArci Caccia: no a nuovo Parco tra Marche, Umbria e ToscanaCCT chiede a Regione Toscana di riconfermare la tortoraAtc di Benevento nel caosFidc "tortora, dal Ministero posizione ambigua e contradditoria"Bruzzone su caccia alla tortoraCCT: "Intergruppo animalista? Stiamo uniti"Brescia, a processo per il controllo cinghialiRiccardo Tamburini, fotografo e cacciatore. Ecco la sua arteMai “per il controllo dei cinghiali fondamentali i cacciatori”CCT: allarme appostamenti caccia nelle aree Natura 2000Centinaio a Monteriggioni a colloquio con agricoltori e cacciatoriCacce in deroga, si riprovaBanca dati nazionale ungulati, scendono in campo i cacciatoriCalendario venatorio: Regione Basilicata perde l'appelloCinghiale, Federcaccia Umbria formalizza la settoriale Caccia, Rolfi: "Sulle deroghe inviate le controdeduzioni a Ispra"Richiami vivi acquatici, necessaria nuova derogaPontida, Salvini difende i cacciatoriSicilia: si espande il progetto lepre italicaArci Caccia Toscana: nuove nomineBRUZZONE SOSTIENE STEFANO MAIPIEMONTE: ARCICACCIA RILANCIACACCIA SOTTO ATTACCO, LA LIPU FA LA SUA MOSSALOMBARDIA: AREE IDONEE E NON IDONEE AL CINGHIALELiguria: primo anno senza tasse per i neo-cacciatoriLA CCT DI PISA PARLA DI SELVAGGINA STANZIALELOMBARDIA: La Regione contro i pareri ISPRA sulle derogheCacciatori dell’Empolese Valdelsa per AmatriceCinghiali Veneto: prorogato il regime sperimentaleColdiretti Calabria chiede aiuto dei cacciatori sui cinghialiCPA TOSCANA: OSSERVAZIONI SUL CALENDARIO VENATORIOL’ex dirigente dei Verdi lascia la BrambillaFIDC VENETO SCRIVE ALL’ASSESSORE SUL CALENDARIO VENATORIOTROPPI ORSI IN ROMANIAOSSERVAZIONI AL GOVERNO SULLA LEGGE PIEMONTESEFRANCIA. IN OCCITANIA I CACCIATORI SI ORGANIZZANOIN LIGURIA LA PERNICE STA BENEFIDC Campania pro e contro del calendario venatorio 2018-2019Grigioni caccia e tutela ungulatiLOMBARDIA. A RISCHIO LE CATTURE PER USO RICHIAMICACCIA DI SELEZIONE A LUCCA: VICINI ALLA SOLUZIONEMassimo Buconi su esternazioni ENPA sulla caccia al capriolo in UmbriaBenevento: approvato disciplinare di caccia al cinghialeSicilia: iniziato la formazione per il progetto Lepre ItalicaMalta condannata per le catture in deroga di fringuelliFidc Caserta: un buon calendario venatorioPuglia, legge caccia: risolti profili di illegittimità costituzionaleLombardia, Beccalossi “un segnale positivo sulle deroghe”Calendario venatorio Toscana: le osservazioni di Anlc e Arci Caccia

News Caccia

Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili


mercoledì 25 ottobre 2017
    

Un piano straordinario di abbattimento di mille caprioli, che si aggiunge alle quote già assegnate per la caccia agli Atc, è stato annunciato dal Presidente della Provincia di Alessandria, Gianfranco Baldi. Il Piano, già sottoposto ad Ispra e a Regione per i dovuti pareri, è in fase di approvazione.

"Siamo di fronte a un’emergenza che dovrà essere affrontata, se il piano sarà considerato positivamente, attraverso le ordinanze dei sindaci". In sostanza dovranno essere loro a ordinare gli abbattimenti soltanto in caso di particolare emergenza in precise zone del territorio comunale e per un periodo limitato. Ad eseguire gli abbattimenti, secondo quanto si apprende sulla stampa locale, saranno i cacciatori abilitati.

Gli agricoltori chiedono piani anche per il cinghiale. "Negli interventi eseguiti finora - ha detto Baldi -  i cinghiali abbattuti sono troppo pochi. Una soluzione sarebbe mantenere la caccia aperta anche a gennaio". Se ne riparlerà in una specifica assemblea convocata ad Alessandria tra le associazioni degli agricoltori e quelle venatorie. "In quella sede dovrà arrivare una soluzione a tutti i costi" ha detto il governatore.

La Cia alessandrina prende atto e al contempo segnala che la situazione è dovuta alla mancata gestione faunistica. "La presa di posizione del presidente Baldi conferma adesso che la nostra Organizzazione è riuscita a spiegare le motivazioni di preoccupazione e di necessità degli imprenditori agricoli - si legge in una nota degli agricoltori - , data la mancata gestione degli animali selvatici. Inoltre, la presenza ingovernata è anche un serio problema all’incolumità pubblica e alla sicurezza stradale”.

Leggi tutte le news

9 commenti finora...

Re:Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili

Mah, invece io farei cacciare suini e caproni il martedi ed il venerdi, fungaioli , pescatori,passeggiatori e chi piu ne ha ne metta tutti a casa in silenzio attività ,oltre ovvio anche gli "altri cacciatori ".......campa cavallo.....srebbe troppo facile.

da Annibale 27/10/2017 18.26

Re:Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili

Parlatene con Ferrero....cosi vi manda gli animalisti e l Argi.

da Annibale 26/10/2017 20.25

Re:Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili

Nibbio il costo per capo di capriolo da abbattere è di molto inferiore a quello che si paga all'estero.In Italia un capo maschio in selezione nel di qualsiasi classe ha un valore della metà del più basso prezzo che puoi pagare all'estero Slovenia ed Ungheria in primis.Non raccontiamoci fregnacce....La caccia ,non ha nulla a che vedere con quella porcheria che vorrebbero provincia e agricoltori

da Tonino 26/10/2017 12.35

Re:Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili

Abbassate i costi per gli abbattimenti,permettere ai cacciatori che si recano all'estero per abbattere i caprioli(e ce ne sono),di abbatterli in italia,otterrete due benefici, 1° lasciando sul posto il vil denaro, 2° inoltre si ottiene il contenimento della specie dentro i suoi parametri. Che questa soluzione sia troppo difficile da attuare???

da Il Nibbio 26/10/2017 9.15

Re:Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili

In Italia ci sono presidenti di provincie che non conoscono le leggi, poveri amministrati!! Sarebbe bene che si occupasse della gestione delle ZRC, da anni in disarmo.

da Lucio Parodi 25/10/2017 15.02

Re:Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili

In Italia ci sono presidenti di provincie che non conoscono le leggi, poveri amministrati!! Sarebbe bene che si occupasse della gestione delle ZRC, da anni in disarmo.

da Lucio Parodi 25/10/2017 15.02

Re:Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili

Non c'è proprio niente da chiedere in cambio.,o su cui trattare i cacciatori non possono fare o partecipare alle azioni di contenimento,cosa che spetta unicamente alle guardie ex provinciali. Lo dice la legge.nel frattempo Gli agricoltori,se ne facciano una ragione che la fauna è un bene dello stato e che dallo stessa è gestito attraverso anche le leggi come la 157/92 art 19 .quindi se vogliono continuare a fare la questua,su indezzizzi o altro ,vadano da chi di dovere,non dai cacciatori

da I cacciatori non sono un bancomat 25/10/2017 14.42

Re:Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili

fate come con le nutrie, niente abbattimenti se non in cambio di calendari onesti e rispetto verso il cacciatore

da iniziamo a battere i pugni sul tavolo 25/10/2017 13.00

Re:Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili

Il comunicato più insensato della storia.Degli inetti che predispongono un piano fuorilegge,sin dalle sue fondamenta.ABaldi consiglio una sana lettura della legge 157/92 ed in particolare dell'articolo 19......dopo di che Gli suggerisco di sparare meno cazzate,visto che i piani di contenimento sono autorizzati da ispra unicamente dopo che misure incruente sono risultate inefficaci.( ma visto che queste misure non sono mai state attuate) che cazzo volete chiedere??In ultima analisi poi,Gli abbattimenti in ragione di contenimento non possono essere fatti in alcun modo dai caccciatori,nemmeno come coadiutori,ma sono in capo unicamente alle guardie provinciali o ex provinciali......Dei veri dementi.......

da Castelmagno 25/10/2017 12.59