Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
CCT: Nuovo attacco alla caccia su KC e calendari venatoriCaccia Sardegna. Respinta richiesta animalistaFloriano Massardi (Lega): “Basta sanzioni immotivate ai cacciatori"Caccia Toscana. Animalisti ricorreranno al Consiglio di StatoApre centro di lavorazione carne selvaggina a BresciaDivieto di caccia a PenneFidc Brescia: ecco perchè non apre la caccia al cinghialeIn Veneto una mostra sul bracconaggioToscana, Tar respinge sospensiva. Remaschi soddisfattoToscana, soddisfazione da CCT e Fidc per la decisione del TarBarbara Zappini “la caccia migliora le persone”Passo, è boom di colombacciBergamo, incertezze sulla segnatura dei capiCia, fiscalità e attività faunistico venatorieAbruzzo. Corretto Calendario Venatorio Abruzzo, calendario venatorio. L'ordinanza del TarCCT, fascia di rispetto sui Monti Pisani sia verificataAnuu: arrivano i tordi bottacciIrruzione animalisti. Parapiglia alla convention di ZingarettiBrescia, slitta l'avvio della caccia al cinghialeToscana, Fidc e CCT a difesa del calendario venatorioQuote squadre cinghiale, interviene Arci Caccia UmbriaCaccia e comunicazione. Conferenza al Parlamento UeBenevento, assegnate aree cinghiale alle squadreFinalmente colombacci. E tordiAbruzzo, Fidc "nostro ricorso fa reintrodurre specie in calendario venatorio"Vigilanza venatoria, dalla Cct un prontuarioSardegna, niente da fare per la mezza giornata a pernice e lepreCalendario venatorio Abruzzo. Pubblicata 4° versioneVignale "in Piemonte altri 10 mila ettari saranno sottratti alla caccia"Aggredirono cacciatori. A processo 11 animalistiAnche questa è cacciaEmilia Romagna, Piano faunistico in aula a novembreIn Abruzzo si discute ricorso contro i limiti alla cacciaFidc Jesi, "affidateci monitoraggio ambiente a costo zero"Firenze, no al rincaro della quota per le squadreAccorpamento Atc e Ca Piemonte. Respinti gli appelli Mazzali "pareri Ispra non attendibili"Trento, torna la doppia opzione di cacciaCCT, il punto dopo gli incendi dei monti pisani"Un passo anomalo"Cremona, Capanno danneggiato: due arrestatiAssessore Mai "Calendario Venatorio Liguria resta in vigore"Sardegna, su nuova sospensione convocato Comitato faunisticoSardegna, Consiglio di Stato respinge l'appello pro cacciaTorino, sospeso controllo cinghiali Sparvoli scrive a SalviniAbruzzo, nuova versione del Calendario VenatorioBruzzone, "da Tar più protezione al cinghiale. Daremo battaglia"Il Tar della Liguria gela i cacciatori su cinghiale e turdidiComi, Cicu e Sernagiotto scrivono al Ministro CostaNo anche da Abruzzo su divieto caccia cinghiale domenicaMarcia indietro di Costa. "Su caccia ogni Regione faccia ciò che ritiene"Fontana: "vergognoso che Ispra non ci dia i dati"Manifestazione cacciatori Sicilia, ricevuti in RegioneCinghiali, quello che la scienza non diceMinistro Stefani "sulla caccia decidono le Regioni"Caretta, sulla caccia Ministro Costa asseconda gli animalistiSparvoli (Anlc): "un'ostilità inaccettabile"Lipu propone divieto di caccia ovunque si sia svolto un illecitoSaltano le deroghe in LombardiaCCT: "maldestro tentativo di recupero del Ministro Costa"Divieto caccia domenica, altre risposte dalle Regioni Capigruppo Lega, "Costa rispetti lavoro Regioni"Rolfi, Lombardia "Costa smetta di fare il militante animalista"Caselli risponde a Costa "il tema vero è il rispetto delle regole"Costa rilancia “non accettabile disattendere pareri Ispra"Incidente Apricale. La vittima aveva un fucileSicilia, confermata decisione Tar. Protesta dei cacciatori Incidente Apricale. Costa chiede divieto caccia domenicaNuovi ricorsi anticaccia nelle MarcheAbruzzo, per Pepe il Calendario Venatorio resiste al TarMarche, ok in commissione a nuove norme sulla cacciaInterrogazione in Veneto sulla mobilità venatoriaMonte Serra, definite aree precluse alla cacciaAnche da Federcaccia solidarietà ad Elisa Dalla Lega solidarietà ad Elisa PerroneRegione Sardegna modifica Calendario Venatorio Toscana, divieto di caccia nelle zone incendiateCaccia capanno, sì in Lombardia alle giornate integrative Abruzzo, Tar invita la Regione a reinserire specie cacciabiliLombardia: audizione Ispra sulle derogheCCT Cacciatori da subito impegnati nelle squadre antincendioCabina di Regia "disinformazione senza fine"Caretta risponde alla BrambillaSardegna: nuove richieste a Ispra per il calendario venatorioAmici di Scolopax sostiene ricorso in AbruzzoIncendio Monte Serra, Bruzzone ringrazia i cacciatoriSardegna, Consiglio di Stato accorda anticipo udienza Brambilla, nuovo attacco alla cacciaSosteniamo ElisaDisturbo venatorio nelle campagne ferraresiLombardia, il 9 ottobre si discutono deroghe e richiami viviSicilia, si muovono le associazioni venatorieSelvatici e buoni a Terra Madre: "Più valore alla selvaggina"La Rai ci ricasca, ancora un servizio anti cacciaTemperature in calo, finalmente arriva l'autunnoCaccia pernice e lepre Sardegna: no anche dal Consiglio di StatoMamone Capria firma il ricorso contro la caccia toscanaSu Rai 3 Toscana le idiozie degli anticaccia
 Stampa   

News Caccia

Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili


mercoledì 25 ottobre 2017
    

Un piano straordinario di abbattimento di mille caprioli, che si aggiunge alle quote già assegnate per la caccia agli Atc, è stato annunciato dal Presidente della Provincia di Alessandria, Gianfranco Baldi. Il Piano, già sottoposto ad Ispra e a Regione per i dovuti pareri, è in fase di approvazione.

"Siamo di fronte a un’emergenza che dovrà essere affrontata, se il piano sarà considerato positivamente, attraverso le ordinanze dei sindaci". In sostanza dovranno essere loro a ordinare gli abbattimenti soltanto in caso di particolare emergenza in precise zone del territorio comunale e per un periodo limitato. Ad eseguire gli abbattimenti, secondo quanto si apprende sulla stampa locale, saranno i cacciatori abilitati.

Gli agricoltori chiedono piani anche per il cinghiale. "Negli interventi eseguiti finora - ha detto Baldi -  i cinghiali abbattuti sono troppo pochi. Una soluzione sarebbe mantenere la caccia aperta anche a gennaio". Se ne riparlerà in una specifica assemblea convocata ad Alessandria tra le associazioni degli agricoltori e quelle venatorie. "In quella sede dovrà arrivare una soluzione a tutti i costi" ha detto il governatore.

La Cia alessandrina prende atto e al contempo segnala che la situazione è dovuta alla mancata gestione faunistica. "La presa di posizione del presidente Baldi conferma adesso che la nostra Organizzazione è riuscita a spiegare le motivazioni di preoccupazione e di necessità degli imprenditori agricoli - si legge in una nota degli agricoltori - , data la mancata gestione degli animali selvatici. Inoltre, la presenza ingovernata è anche un serio problema all’incolumità pubblica e alla sicurezza stradale”.

Leggi tutte le news

9 commenti finora...

Re:Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili

Mah, invece io farei cacciare suini e caproni il martedi ed il venerdi, fungaioli , pescatori,passeggiatori e chi piu ne ha ne metta tutti a casa in silenzio attività ,oltre ovvio anche gli "altri cacciatori ".......campa cavallo.....srebbe troppo facile.

da Annibale 27/10/2017 18.26

Re:Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili

Parlatene con Ferrero....cosi vi manda gli animalisti e l Argi.

da Annibale 26/10/2017 20.25

Re:Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili

Nibbio il costo per capo di capriolo da abbattere è di molto inferiore a quello che si paga all'estero.In Italia un capo maschio in selezione nel di qualsiasi classe ha un valore della metà del più basso prezzo che puoi pagare all'estero Slovenia ed Ungheria in primis.Non raccontiamoci fregnacce....La caccia ,non ha nulla a che vedere con quella porcheria che vorrebbero provincia e agricoltori

da Tonino 26/10/2017 12.35

Re:Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili

Abbassate i costi per gli abbattimenti,permettere ai cacciatori che si recano all'estero per abbattere i caprioli(e ce ne sono),di abbatterli in italia,otterrete due benefici, 1° lasciando sul posto il vil denaro, 2° inoltre si ottiene il contenimento della specie dentro i suoi parametri. Che questa soluzione sia troppo difficile da attuare???

da Il Nibbio 26/10/2017 9.15

Re:Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili

In Italia ci sono presidenti di provincie che non conoscono le leggi, poveri amministrati!! Sarebbe bene che si occupasse della gestione delle ZRC, da anni in disarmo.

da Lucio Parodi 25/10/2017 15.02

Re:Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili

In Italia ci sono presidenti di provincie che non conoscono le leggi, poveri amministrati!! Sarebbe bene che si occupasse della gestione delle ZRC, da anni in disarmo.

da Lucio Parodi 25/10/2017 15.02

Re:Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili

Non c'è proprio niente da chiedere in cambio.,o su cui trattare i cacciatori non possono fare o partecipare alle azioni di contenimento,cosa che spetta unicamente alle guardie ex provinciali. Lo dice la legge.nel frattempo Gli agricoltori,se ne facciano una ragione che la fauna è un bene dello stato e che dallo stessa è gestito attraverso anche le leggi come la 157/92 art 19 .quindi se vogliono continuare a fare la questua,su indezzizzi o altro ,vadano da chi di dovere,non dai cacciatori

da I cacciatori non sono un bancomat 25/10/2017 14.42

Re:Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili

fate come con le nutrie, niente abbattimenti se non in cambio di calendari onesti e rispetto verso il cacciatore

da iniziamo a battere i pugni sul tavolo 25/10/2017 13.00

Re:Troppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibili

Il comunicato più insensato della storia.Degli inetti che predispongono un piano fuorilegge,sin dalle sue fondamenta.ABaldi consiglio una sana lettura della legge 157/92 ed in particolare dell'articolo 19......dopo di che Gli suggerisco di sparare meno cazzate,visto che i piani di contenimento sono autorizzati da ispra unicamente dopo che misure incruente sono risultate inefficaci.( ma visto che queste misure non sono mai state attuate) che cazzo volete chiedere??In ultima analisi poi,Gli abbattimenti in ragione di contenimento non possono essere fatti in alcun modo dai caccciatori,nemmeno come coadiutori,ma sono in capo unicamente alle guardie provinciali o ex provinciali......Dei veri dementi.......

da Castelmagno 25/10/2017 12.59