Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Campania. Cacciatori chiedono dimissioni di BorrelliLa priorità per i 5stelle? Non il covid e nemmeno il lavoroLega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"Nuova Ordinanza Ministero Salute: ecco dove si torna a cacciaAnche la Toscana verso deroghe per la cacciaGli Atc toscani incontrano l'Assessore SaccardiVoto piombo Ue. Fiocchi apre questione politicaFidc Piemonte: vicini a ripristino attività venatoria?Lombardia. Ricorso Assoarmieri Anuu Anlc contro sospensione cacciaLandi (Lega), Toscana riapra caccia al cinghiale come in ER e MarcheHIT Show torna a primavera 2021Francia. Si riapre dal 28 novembreProposta Rolfi: "istituire linee guida per riaprire la caccia"Pompignoli: “dare la possibilità a tutti di cacciare nel proprio Atc”Cabina Regia Toscana "Saccardi, proprio non ci siamo"Buconi: Fidc al lavoro con i Ministeri per riattivare tutte le forme di cacciaCattura richiami vischio. Il parere di AnuuToscana. Cct dalla SaccardiAbruzzo. La regione chiederà proroga cacciaToscana. Salvadori incontra MazzeoDa Arci Caccia appello a parlamentari Ue su mozione piomboFrancia. Tutti insieme contro il confinamentoEnnesima aggressione cinghiali. Caretta "situazione fuori controllo"Fidc Campania chiede immediata ripresa attività venatoriaInsultato perchè cacciatore. Roberto Baggio vince in tribunaleFidc: Commissione Ue risponde su definizione di caccia come eccezione alla Direttiva Catture col vischio in Francia. Un passo avantiAnche nelle Marche possibile caccia in braccata al cinghialeFidc: via libera caccia cinghiale primo passo verso normalitàCCT: caso Emilia, pericolo "effetto Boomerang"Sparvoli: "ok a contenimento cinghiale solo un primo passo"Cabina Regia Unitaria scrive a Conte e BonacciniMazzali: Lombardia segua esempio Emilia Romagna In Emilia R. via libera allo spostamento dei cacciatori tra comuniCaretta: ulteriori restrizioni per i cacciatori venetiDue proposte di Eps CampaniaCaretta: governo garantisca svolgimento attività venatoriaFidc: "un confronto rispettoso ma senza cedimenti"Toscana. Allarame ConfagricolturaUn bel gesto nel nome di Diana e ZairaToscana. Anche la CCT sollecita impegnoProtesta Fidc Piemonte: "astenersi al controllo del cinghiale"Toscana. Cabina di Regia scrive alla RegioneBruzzone: "Governo usa Covid per limitare la caccia"In arancione si può?Calabria. Si muovono le associazioniLiguria: modifiche al regolamento caccia cinghiale Rolfi: Su blocca caccia Bellanova come Ponzio PilatoCaccia, i chiarimenti del GovernoEmilia Romagna: Confagricoltura dice no al blocco della cacciaCaccia nelle zone arancioni. Dreosto "Ministro Bellanova chiarisca"Anuu Viterbo: "sì a braccate senza vincolo partecipanti"Berlato: "Caccia. Il governo chiarisca"Condanna e solidarietàCia Calabria: riaprite la caccia al cinghialeFriuli. Chiesto l'allungamento del periodo di cacciaToronto. In tempo di Covid ci si arrangiaDa Lombardia e Piemonte appello al Governo per consentire la cacciaBerlato: in plenaria voto al divieto di uso del piombo nelle zone umideFidc: in riforma Pac obbiettivi sotto le aspettativeFedercaccia Umbria: scomparso il presidente Giovanni SelviLiguria. Piana chiede parere a Prefetto su caccia al cinghialeOde all'oca ma anche al cinghialeAbruzzo: Arci Caccia chiede chiarimento alla RegioneLombardia, richiesta restituzione soldi delle licenzeContrasto aviaria: interrogazione in Ue di Berlato su ruolo cacciatoriAnche Coldiretti chiede riapertura al cinghialeCct "urgente pronunciamento della Regione Toscana"Piemonte: Arci Caccia chiede sblocco attività venatoriaDreosto: in nuova Pac poca protezione per habitat chiave biodiversitàVeneto: nuova gestione informatica per pagamenti caccia e pescaBerlato: no allo stop dell'uso di richiami vivi acquaticiMazzali e Massardi: su vandali capanni allertati Carabinieri LombardiaCaretta: ingiustificata sospensione dell'uso di richiami vivi acquaticiLiguria in zona gialla: "nessuna limitazione per la caccia"Ministero Salute vieta richiami vivi Anseriformi e Caradriformi in alcune zoneToscana: sospesi esami abilitazione venatoriaBerlato: emergenza cinghiali da affrontareCaccia sospesa nella Laguna di OrbetelloAnuu sul passo di ottobre: migrazione sottotonoCaretta: cacciatori diffamati su Rai Radio 1Lega Umbria: "i cacciatori non siano i bancomat degli Atc"Sardegna: presentate proposte per piccione e caccia a febbraioUnità mondo venatorio: Fidc verso fase costituenteCalabria. Anche i cacciatori protestanoPiombo. Fidc a Wwf: "la propaganda non è informazione"Marche. Da Consiglio di Stato stop caccia a pavoncella e moriglioneCovid: le raccomandazioni della Regione Toscana ai cinghialaiArcicaccia ancora sull'unità del mondo venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

E' un normalista il nuovo Presidente di Arct: Francesco Rustici


martedì 19 settembre 2017
    

 
A soli 31 anni Francesco Rustici è il nuovo Presidente di Arct (Associazione Regionale Cacciatori Toscani), un vero record anagrafico per gli standard a cui siamo abituati. Ma la giovinezza non è certo stata la sua sola carta vincente. Chi lo ha votato ha senz'altro tenuto conto del fatto che si è laureato alla prestigiosa Scuola Normale di Pisa, dove per altro sta prendendo il dottorato in Storia della lingua italiana.

Diviso tra Grosseto e Firenze, da buon toscano di campagna, si è avvicinato prestissimo alla caccia con la più comune delle trafile: “un bambino ammaliato e affascinato dai racconti e dalle storie che la domenica rimbalzavano, dette e ridette, intorno alla grande tavola da pranzo nella casa dei nonni” ci racconta. “Sono un figlio d'arte, insomma – prosegue -. La caccia, che vive nell'esperienza diretta tanto quanto nella sua narrazione, ha sempre rappresentato un elemento importante nella vita sociale delle piccole comunità rurali. Essere un cacciatore capace ed esperto non era certo uno scherzo e da piccoli, insieme ai miei cugini, sognavamo quel giorno in cui avremo potuto raccontare le nostre storie: in cui avremo potuto sedere, con diritto di parola, al tavolo dei grandi. A questo proposito vorrei suggerire una riflessione, oggi che siamo nell'era dei social e dei supporti digitali, non appiattiamoci – soprattutto noi cacciatori più giovani – sulla sola realizzazione dei video. È più che comprensibile la voglia di voler condividere le proprie battute di caccia e le proprie emozioni – anche io seguo spesso su youtube qualche canale dedicato – ma cerchiamo di non abusarne. Personalmente vivo la caccia con intimità, perlopiù in solitudine o insieme a pochi e inseparabili amici, e nessun video potrà mai replicare le emozioni di quelle giornate. Insomma, torniamo anche a raccontare, a mimare, a recitare le nostre avventure perché la caccia è sopratutto una grande storia e una tradizione orale”.

Francesco pensa che ogni tipo di caccia abbia il suo fascino. Personalmente, anche in linea con le tradizioni dei suoi luoghi, pratica però quasi esclusivamente due forme di caccia: quella con il cane da ferma  “ho uno splendido spinone italiano che da anni mi insegna come fare”, e quella ai colombacci da appostamento fisso con richiami vivi “qui invece ho un babbo e due zii che un po' meno splendidamente mi insegnano come fare. Queste sono le mie due grandi passioni”.




Gli chiediamo cosa rappresenta per lui nella sua vita. “La caccia è una grande passione e non è facile descriverla in poche parole. Credo – spiega  -  che sia un'attività di raccordo tra molti aspetti importanti della vita dell'uomo, inteso sia come singolo sia come specie. È, insieme, il fisiologico approdo di una tensione millenaria, l'esaltazione di una storia centenaria di vita rurale, la voglia di trascorrere del tempo immersi nella natura e dentro sé stessi. La caccia è un'esperienza vera, uno stile di vita che investe molta parte delle nostre vite e delle nostre emozioni: un ambito immenso all'interno del quale il fucile – per quanto importante – non è altro che uno strumento in fondo marginale”.

L'importanza della caccia è anche ambientale. “
La caccia è di per sé un'attività vòlta alla salvaguardia dell'ambiente ed è vero che non c'è miglior ambientalista del vero cacciatore - argomenta Francesco -. Successivamente occorre però fare due precisazioni: la prima sul significato di ambientalista, la seconda sul senso di «vero» cacciatore. Per la prima occorre ribadire che l'uomo si inserisce nel contesto naturale in maniera attiva e durante secoli di tradizione e cultura rurale gerarchizza la propria sussistenza nel panorama delle altre forze in campo, vegetali ed animali. Voler bene all'ambiente ed essere motivati alla sua tutela impone dunque una conoscenza profonda della realtà naturale, un sapere che non lascia spazio al buonismo moderno, fondato sull'ignoranza e sul pregiudizio. La seconda precisazione riguarda invece il significato di cacciatore, che non è mai uno "sparatore": spesso invece l'esatto contrario. Purtroppo, parlando per categorie, si corre spesso il rischio di generalizzare ed il comportamento scellerato di pochi rischia spesso di infangare la rettitudine di molti. Un po' come nel calcio insomma, dove il tifo sano e caloroso spesso è oscurato da sporadici comportamenti violenti".

Leggi tutte le news

14 commenti finora...

Re:E' un normalista il nuovo Presidente di Arct: Francesco Rustici

Bravo di che!!! GLI PIACE VINCERE FACILE !!! Io lo manderei a gestire la caccia in Piemonte, Lombardia,in Calabria o in Campania per dimostrare quanto vale il suo scritto,la laurea e i buoni propositi. Ma per favore!!!

da Pippo 22/09/2017 10.24

Re:E' un normalista il nuovo Presidente di Arct: Francesco Rustici

Auguri ma darsi ancora da fare per difendere la caccia e i cacciatori è da Donchisciotte!

da Gabriele Finale Ligure 21/09/2017 21.18

Re:E' un normalista il nuovo Presidente di Arct: Francesco Rustici

Cacciatore Vero invece tu ci capisci ecco perché la caccia è finita come la conosciamo oggi. Io non mi preoccupo affatto se tutti qui hanno capito chi sono e chi se ne fotte? se tu serve qualcosa vienimi a trovare che trovi pane per i tuoi denti.Co...e

da Ti aspetto 21/09/2017 19.14

Re:E' un normalista il nuovo Presidente di Arct: Francesco Rustici

Un grosso in bocca al lupo!

da Vittorio Cavaliere 21/09/2017 18.24

Re:E' un normalista il nuovo Presidente di Arct: Francesco Rustici

Caro "Datti alla caccia fotografica" non preoccuparti tutti qui hanno capito chi sei. Meglio se te le infili i pantaloni almeno tiri su qualcosa. Tu il fucile e la caccia neppure sai cosa sono. Complimenti a Francesco la caccia ha bisogno di gente giovane e preparata come te.

da Cacciatore Vero 21/09/2017 15.20

Re:E' un normalista il nuovo Presidente di Arct: Francesco Rustici

X Mario: ARCT,FIDC,se non è zuppa è panbagnato.

da Fucino Cane 20/09/2017 17.29

Re:E' un normalista il nuovo Presidente di Arct: Francesco Rustici

Complimenti !!! Spero un giorno di vederti far parte di unica associazione nazionale...

da Simone 79 20/09/2017 8.15

Re:E' un normalista il nuovo Presidente di Arct: Francesco Rustici

COMPLIMENTI!!!

da pascmar 19/09/2017 23.15

Re:E' un normalista il nuovo Presidente di Arct: Francesco Rustici

PERCHÉ ISCRIVERSI AD ARCT ANZICHÉ A FIDC?

da Mario 19/09/2017 20.34

Re:E' un normalista il nuovo Presidente di Arct: Francesco Rustici

caccia è un'esperienza vera, uno stile di vita che investe molta parte delle nostre vite e delle nostre emozioni: un ambito immenso all'interno del quale il fucile – per quanto importante – non è altro che uno strumento in fondo marginale”. Può essere anche in laureato alla Bicocca ma eccolo qua un’altro che spara con tenerezza. Ma se il fucile è uno strumento marginale all’ora che lo porti a fare? portati una bella macchina fotografica. Io caro il mio ragazzotto laureato prima di infilarmi i pantaloni controllo se il fucile è in perfetto stato e esce dalla porta di casa prima di me.

da Datti alla caccia fotografica. E' meglio per tutti 19/09/2017 19.30

Re:E' un normalista il nuovo Presidente di Arct: Francesco Rustici

Il cacciatore vero ambientalista e cacciatore vero ha bisogno di libertà quando si immerge nell'ambiente naturale, quella libertà che solo lui sa gestire senza esagerare. Forse non c'è bisogno di dirtelo da quanto leggo,anche se sei giovane, ma spero te lo ricorderai sempre.

da jamesin 19/09/2017 18.25

Re:E' un normalista il nuovo Presidente di Arct: Francesco Rustici

Cosi li vogliamo, dieci cento mille diecimila dirigenti della caccia che abbiano almeno una laurea in discipline che insegnano come stare al mondo.

da SUPERNORMALE 19/09/2017 17.21

Re:E' un normalista il nuovo Presidente di Arct: Francesco Rustici

condivido sul concetto di cacciatore e ambientalista. il nostro primo passo infatti è far capire a tutti ma soprattutto agli sparatori che la caccia non è sparare. ma il modo con cui scovo e trovo la selvaggina.viva la caccia

da mauro 19/09/2017 17.20

Re:E' un normalista il nuovo Presidente di Arct: Francesco Rustici

Fiero di averti tra di noi.

da Max 19/09/2017 15.59