Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Cacciatori gente per bene. A testa alta nella societàElezioni Politiche 2018. FI in Umbria sottoscrive i punti della cacciaPappagalli scomparsi, accusò i cacciatori. Cpa ottiene udienzaVarese: Vandali animalisti devastano sede ArcicacciaArci Caccia porta la beccaccia in casa BerettaAppello Cct elezioni: aderiscono Marras, Barabotti e MoriCacciatori gente per bene: pretendiamo rispettoFratelli d’Italia sottoscrive il programma del mondo venatorioCaccia e mondo agricolo. Un dialogo fruttuosoBruzzone: incontro sulla caccia a CagliariLa caccia italiana a colloquio con la Commissione EuropeaPd Emilia Romagna: riabilitare munizioni piomboCCT alla Regione: definire il ruolo della Polizia ProvincialeCacciatori gente per bene: dare il massimo, sempreElezioni: la Lega in Romagna sottoscrive il manifesto della cacciaFagiani Pianosa, il progetto di Fidc FirenzeSammuri risponde all'Arci Caccia "già distribuiti 600 fagiani agli Atc"Eradicazione fagiani e ibridi di pernice da Pianosa: è polemicaCacciatori gente per bene: caccia è amore per la naturaElezioni: La Lega sottoscrive i punti del mondo venatorioGiuseppe Galati (NCI): "i cacciatori vanno rappresentati e tutelati"M5S, programma animali (e caccia) non pervenutoMatteo Favero (Pd): l'Italia ha bisogno dei cacciatoriEnpa: ridurre caccia e restringere calendari venatoriCacciatori gente per bene: una risorsa per l'ambienteElezioni 4 marzo. CCT: appello ai candidatiFidc Begamo: "cinghiali, i cacciatori non partecipino più ai controlli"Game Fair Grosseto si sposta a settembreCastaldi (M5S) apre alle doppiette. Poi rettifica: "la caccia non mi piace"Hit e i minori. Berlato "più rispetto per i possessori di armi"Lazio: calendario venatorio a febbraioCacciatori: persone per bene, formate ed impegnate Cruciani, Prandini e Testa protagonisti degli eventi della UNA a HIT ShowSalvini e Bruzzone all'Hit ShowBrescia: ancora offese al mondo venatorioRiccardo Augusto Marchetti (Lega) “la caccia tra i miei valori”Regionali Lombardia: fermento in attesa delle listePiemonte, esame legge caccia. Anlc scrive ai politiciCacciatori, gente per bene: ristabiliamo la veritàBruzzone "farò valere la voce dei cacciatori dove conta"Cacciatori, gente per beneSardegna: ok a nuovi piani controllo Sabato a Hit tavolo internazionale sulla cacciaLazio, elezioni regionali. I candidatiElezioni: Maura Antonella Malaspina si impegna per la cacciaVeneto: ok a proroga Piano fanistico venatorioElezioni: Noi con l’Italia – Idea Popolo e Libertà sottoscrive i punti della cacciaTar Liguria annulla la deroga allo stornoCacciatori gente per beneLa situazione della selvaggina stanziale in provincia di PisaCacciatori gente per beneMarche: Elisabetta Foschi si candida per la cacciaTOSCANA. I PUNTI DELLA CRISICaccia, Operazione verità: passa parolaTOSCANA. CONFERENZA PROGRAMMATICA.Chiude la stagione, puntuali polemiche e falsitàBrescia: su controllo cinghiali possibile autorizzare i cacciatoriBasilicata: cresce il numero dei cinghiali abbattutiPd Emilia Romagna a favore delle munizioni di piomboBrambilla, alias BerlusconiControllo faunistico: Tar Abruzzo solleva questione costituzionale Bruzzone candidato al Senato con la LegaCct: conferenza programmatica sui problemi della caccia toscanaWwf: incrementare la vigilanza venatoriaLa Meloni candida Caretta e Berlato Liberi e Uguali contro la caccia in derogaElezioni: ancora sui 5 Stelle e la cacciaArci Caccia Veneto: cabina di regia? "Bene ma non sufficiente"Fidc Marche al Tg3 “nessun allungamento della stagione di caccia”Lombardia al votoAnlc Toscana a CCT "noi critici sulla legge Obbiettivo dall'inizio"CCT: contraddizioni in Libera Caccia toscanaContenimento cinghiali: cacciatori a tutela del Padule di Fucecchio Anlc Toscana a Remaschi: un disastro la gestione della caccia Fondi antibracconaggio Veneto: istanza al Governo dagli animalisti Contenimento cinghiali: In Umbria proposta filiera carneArct: "Un gesto scellerato da condannare"Emilia Romagna: Lega dice no a modifica confini AtcAlessandria, ungulati: Cia chiede intervento dei cacciatoriPISTOIA. CINGHIALI BLOCCANO TRENOALLA UE CONSULTAZIONE SU SVILUPPO RURALEIL MONDO DELLA CACCIA SCRIVE ALLA RAI

News Caccia

Giunta Toscana: preapertura caccia e regolamento unico


mercoledì 30 agosto 2017
    

Regione Toscana
 
"Non si può dichiarare lo stato di calamità per la siccità e poi non tener di conto anche delle sofferenze degli animali". Inizia con questa dichiarazione del Presidente Enrico Rossi il comunicato ufficiale della Giunta Toscana che conferma la decisione di ridurre specie e tempi della preapertura della caccia, eliminando la possibilità di abbattere le specie acquatiche permesse nelle precedenti stagioni (germani reali, alzavola e marzaiola) e il merlo e riducendo la giornata di caccia (si può sparare fino alle ore 14).
 
Sabato 2 settembre quindi caccia aperta alla tortora africana e al colombaccio. A cui la Regione ha aggiunto, come gli anni passati, cornacchie, gazze e ghiandaie, ovvero quei corvidi dannosi per le covate, con popolazioni in eccesso e per cui, anche a caccia chiusa, spesso vengono organizzate battute ad hoc per contenerle lo sviluppo.

Per motivi simili sarà consentita, in deroga, la caccia agli storni, che provocano danni alle coltivazioni di uva ed olivi. Domenica 3 si potrà sparare invece solo ai corvidi e agli storni, ovvero le specie 'nocive': caccia vietata in questo caso a tortora e colombacci. Rimane naturalmente il divieto, previsto dalla legge nazionale, di caccia (ed anche pascolo) nelle zone percorse del fuoco.

Continua il comunicato della Regione: "La caccia al germano, all'alzavola e alla marzaiola – tutti uccelli acquatici – è stata sospesa a causa della siccità dell'estate. Era già successo nel 2003 e nel 2012, altri due anni particolarmente siccitosi (anzi, il 2003 forse fu anche peggio) e il provvedimento ha due ragioni: quella di aiutare la conservazione della specie a fronte dei pochi bacini e specchi di acqua allagati dove quest'anno gli animali saranno costretti a concentrarsi, ma anche una razionalizzazione dell'uso dell'acqua, visto che la caccia era consentita anche in invasi allagati artificialmente e quindi si sarebbe dovuta utilizzare in grandi quantità per riempirli.

La stagione venatoria vera e propria inizierà come annunciato il 17 settembre e si concluderà il 31 gennaio: limitatamente ad alcune specie partirà ad ottobre o novembre oppure si concluderà anticipatamente, come è già accaduto negli anni passati.


La Giunta regionale ha licenziato anche tutta una serie di provvedimenti proposti dall'assessore all'agricoltura Marco Remaschi e che interessano il mondo venatorio: tra questi c'è anche l'adozione definitiva del regolamento unico regionale che sostituirà i novantuno diversi testi (48 in vigore e 43 in via di approvazione) che esistevano fino appena ad un anno e mezzo fa, fino al 1 gennaio 2016,  quando la caccia rientrava tra le competenze amministrate dalle province e poi invece è tornata in toto in capo alla Regione. Presto sarà approvato anche un piano faunistico unico.
La giunta ha approvato anche una delibera che riguarda il prelievo selettivo della specie muflone nei comprensori della provincia di Livorno e Lucca.

Un compromesso scaturito da un confronto approfondito

La sospensione della caccia alle specie acquatiche e al merlo è stato l'esito di un confronto ragionato e attento. Lo sottolineano tanto il presidente della Toscana Enrico Rossi quanto l'assessore all'agricoltura e alla caccia Marco Remaschi. "Il provvedimento che abbiamo adottato è un compromesso rispetto a chi ci chiedeva di sospendere la stagione venatoria e chi invece era dell'avviso che non si dovesse prendere alcun provvedimento – dice Rossi -. Ci abbiamo ragionato e alla fine abbiamo preso questa decisione".

"Si è trattato di un confronto approfondito, con il mondo agricolo e quello animalista -  aggiunge Remaschi -. La politica deve decidere e tenere conto della situazioni oggettive. Lo abbiamo fatto. Qualcuno dirà che abbiamo scontentato tutti, ma mi sembra un ragionevole punto di mediazione".

L'assessore sottolinea anche il grande lavoro, non facile, che è stato necessario per arrivare ad un regolamento unico venatorio regionale, frutto anche in questo caso di un confronto attento con il mondo agricolo, venatorio e tutti quei soggetti sensibili al tema della caccia. Un lavoro di semplificazione importante.


Leggi tutte le news

11 commenti finora...

Re:Giunta Toscana: preapertura caccia e regolamento unico

Riprendo il post di "Serafino" per ricordare a chi avesse ancora qualche dubbio che la Mozione che chiedeva lo stop della preapertura caccia in Toscana era stata depositata da Sinistra Italiana e Movimento 5 Stelle ! Silvio sta con la Brambilla che accarezza gli agnelli...fate vobis

da Basta lamentele e votate bene 31/08/2017 14.13

Re:Giunta Toscana: preapertura caccia e regolamento unico

Zona boschiva devi stare a 50 metri in preapertura

da Arezzo 30/08/2017 17.24

Re:Giunta Toscana: preapertura caccia e regolamento unico

Solo da appostamento fisso .

da basta leggere 30/08/2017 16.02

Re:Giunta Toscana: preapertura caccia e regolamento unico

ma in zona boscata si può cacciare in Toscana? mi sembra che non è specificato da nessuna parte.... grazie

da uba71 30/08/2017 16.00

Re:Giunta Toscana: preapertura caccia e regolamento unico

Ho letto grazie.

da Toscano 30/08/2017 15.32

Re:Giunta Toscana: preapertura caccia e regolamento unico

Con questa delibera secondo voi si può cacciare nelle aree boschive?

da basta leggere 30/08/2017 12.41

Re:Giunta Toscana: preapertura caccia e regolamento unico

Cari cacciatori, da questo testo si evince ancora una volata che la caccia sta ammalapena in piedi grazie alle specie "nocive". Se si fosse bravi, dovremmo dire: <> Niente ungulati (TUTTI!)niente storni, niente versamenti, niente indotto! I danni quest'anno li pagano gli ambientalisti perchè noi cacciatori li abbiamo già pagati anche troppo! Questa è la via! se non li mettiamo le mani in tasca siamo aggrediti contiunamente! Ricordiamoci in oltre, che quei metticci della LIPU hanno preso 1.8mil. eur. e noi stiamo a reggergli il "biscaro".....

da l.b. 30/08/2017 12.22

Re:Giunta Toscana: preapertura caccia e regolamento unico

Basta lamentarsi, ricordatevelo quando andiamo a votare.

da Serafino 30/08/2017 12.01

Re:Giunta Toscana: preapertura caccia e regolamento unico

Toscano la questione in toscana è risolta da piu di un mese......

da basta leggere 30/08/2017 11.47

Re:Giunta Toscana: preapertura caccia e regolamento unico

E la segnatura dei capi dopo il recupero ????? quella che se ne parla o la si tiene per far verbali.

da Toscano 30/08/2017 10.22

Re:Giunta Toscana: preapertura caccia e regolamento unico

non capisco il merlo cosa c'entra con la siccità, da noi si stanno facendo delle grandi mangiate d'uva! a questo punto era meglio non fare la preapertura.

da pier 30/08/2017 9.23