Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Chiude anche a Brescia la caccia alla lepreCacciatrici trentine 2018: nuovo calendario tra solidarietà e tradizioneArticolo 1: no ai prelievi nel Parco, sterilizzare i cinghiali CCT: corso di formazione ATC, esperienza da ripetereEps: ripartiamo da Puglia e Campania per risolvere i problemi venatoriRichiami morti dopo atto vandalico animalistaAnuu: un passo da ricordare per i grandi turdidiOk proposta M5S Piemonte: niente controlli faunistici per i cacciatori Piemonte: ecco dove la caccia è chiusa per tutta la stagionePiemonte: prolungati divieti caccia per incendiLombardia: respinta mozione per chiudere la cacciaCaccia storno Puglia: la Regione modificherà la derogaIspra: negati i fondi per l'atlante delle migrazioni europee?Specie protette: Parlamento Europeo dice sì a modifica statusBergamo: chiusura della caccia alla lepreProgetto cesena: marcati due esemplari nel bergamascoDi Pietro: slitta decisione sulla caccia di selezione in MoliseProv. Sassari ai cacciatori: attenzione alla fauna marcata Gelmini (FI): "no all'atteggiamento vessatorio verso la caccia"Lombardia: presidio di protesta dei cacciatori al PirelloneIncontro UNA a Roma: “il cacciatore paladino dell'ambiente”Filiera selvatica. Buona la primaStorno Liguria: Consiglio di Stato respinge l'appello sulla derogaCpa Sardegna: cacciatori partecipate alle battaglie legali Movimento Animalista: oggi sotto lo 0,4% dei voti Piemonte, la Regione tiene il punto: nessun motivo per riaprire la cacciaUltimi giorni per il concorso Caccia Passione e RicordiVeneto, Tesserino Venatorio: la Giunta bacchetta i controlloriAbruzzo: firmata intesa tra Anlc, Arci Caccia e EpsAutonomie e caccia: la Valle d'Aosta si confronta con TrentoAnuu Migratoristi sul passo: "i sasselli sono nel pieno"Eps Lazio: Andrea Severi responsbile regionaleBeccaccia: al via nuovo monitoraggio in LazioDisturbo venatorio: animalisti vegani denunciati nel brescianoMacron rinnova il suo impegno per la cacciaAccordo Toscana Arci Caccia, Anlc, Cia: ecco il documento ufficialeCarne selvaggina, quanta ne consumano i cacciatori?Regione Lombardia richiederà anche la competenza ambientaleLuigi Le Noci: su caccia storno ingiustificata la diffida di WwfPer i monitoraggi Ispra ha bisogno anche dei cacciatoriAcl: protesta a Milano per il rispetto delle tradizioni venatorieProgetto cesena al suo secondo anno Basilicata: 460 mila euro agli Atc dalle tasse dei cacciatoriUngulati. "Modificare la 157/92 per incrementare gli abbattimenti"Piemonte, richieste dei CA per la riapertura della cacciaCaccia storno Puglia: Wwf diffida la Regione CCT: “serve qualche spiegazione sull'accordo Anlc - Arci Caccia”Toscana: siglato accordo Arci Caccia, Cia, AnlcSvi, “Stoppa rettifichi: quello non è un incidente di caccia”Molise: caccia cinghiale. Di Pietro "pronti a violare la legge"Anuu: denunceremo il Tg2 per diffamazione Sicilia: caccia sospesa a Marettimo e SalinaAnuu: arrivati sasselli e ceseneIncendi, Lombardia: al vaglio sospensione caccia in zone più vastePiove in Piemonte, richiesta di revoca dei divieti di cacciaBeata gioventùControllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?Toni intimidatori contro Cpa: Forza Italia Sardegna scrive a PigliaruFidc Piemonte: "Le belle pensate dei soliti incompetenti"Ultrasuoni contro i cinghiali, non servono senza la cacciaPiemonte: Vignale contesta delibera di sospensione della cacciaMolise: restituite alla caccia ex zone di ripopolamento e addestramentoSpecie Migratorie: La FACE alla 12° Conferenza delle partiCCT punta a nuova gestione della fauna in ToscanaFava: la legge vieta già la caccia nelle aree percorse dal fuocoFidc Bergamo: roccoli siano aperti come beni culturali e di ricercaRegione Piemonte sospende la caccia nelle zone incendiateRichiami vivi acquatici: Ministero conferma divieto in sette regioniIncendi: assurdo accostamento alla caccia dal Tg2Brambilla sotto l'1%. Il nuovo che arretra: sorpasso dei VerdiCompetenze guardie zoofile: interrogazione di BerlatoToscana: Arci Caccia e Libera Caccia insieme per un patto con gli agricoltoriAnuu: con tordo bottaccio e sassello anche le ceseneIncendi nel nord Italia ma la Lipu pensa alla cacciaCaccia cinghiale Sardegna: riaperti i termini per le iscrizioniLombardia, Anuu: "la verità sul rifornimento dei richiami vivi"Torino: sospesa caccia per siccità e incendi in alcune zoneAncora polemiche contro la caccia. Ma la petizione per abolirla è un fiascoSiena: sospesa caccia cinghiale a 300 m da zone vocate Troppi storni? C'è chi incolpa i cacciatoriPerugia: prosegue prelievo cinghiali nel Parco di Monte CuccoSan Miniato (Pisa). Sospeso per protesta il controllo dei cinghialiCaccia anatidi: per l'Alzavola Key concepts da rivedereArci Caccia Marche alla Regione "risolvere problema cinghiale"Anuu: devastati capanni da caccia. C'è un numero di targaTroppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibiliFidc: la sicurezza al primo postoNumero minimo cacciatori braccata: circolare della Regione ToscanaGli animalisti si accusano a vicenda, avanti così Nutrie, Alessandria: i cacciatori non partecipano

News Caccia

Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni


lunedì 28 agosto 2017
    

Ispra chiede limitazioni alla caccia
 
Ispra ha inviato una nota alle Regioni e ai Ministeri dell'Ambiente e dell'Agricoltura per chiedere che limitino la caccia in considerazione delle condizioni climatiche e ambientali. "Come già evidenziato in passato da questo Istituto - si legge nel testo firmato dal Responsabile dell’Area Pareri Tecnici e Strategie di Conservazione e Gestione Patrimonio Faunistico Nazionale e Mitigazione Impatti, Dott. Piero Genovesi - , in presenza di eventi climatici particolarmente avversi per la fauna, si ritiene che, seguendo il principio di precauzione, in occasione della prossima apertura della stagione venatoria vadano assunti provvedimenti cautelativi atti a evitare che popolazioni in condizioni di particolare vulnerabilità possano subire danni, in particolare nei territori interessati da incendi e condizioni climatiche estreme nel corso dall’attuale stagione estiva. Nello specifico, richiamando quanto previsto dalla legge n. 157/92, art. 19, comma 1, si consiglia di adottare le misure di seguito evidenziate".

"Addestramento ed allenamento dei cani da caccia – L’addestramento e l’allenamento dei cani comportano uno stress aggiuntivo per le popolazioni di fauna stanziale, particolarmente nel caso dei Galliformi, dei Lagomorfi e degli Ungulati, e, nelle condizioni sopra descritte, possono indurre una mortalità non trascurabile. Per questa ragione sarebbe opportuno sospendere l’autorizzazione a svolgere questo genere di attività sino al venir meno delle attuali condizioni climatiche e al ripristino delle condizioni ambientali, incluse quelle vegetazionali.

Caccia da appostamento – Sino a quando continuerà il deficit idrico si ritiene opportuno venga previsto il divieto di caccia da appostamento, che potrebbe determinare una concentrazione del prelievo in corrispondenza dei punti di abbeverata. Tale divieto risulta di particolare rilevanza qualora sia stata autorizzata l’anticipazione del prelievo (la cosiddetta preapertura) nei confronti di talune specie.

Caccia agli uccelli acquatici – La riduzione dell’estensione delle aree umide con caratteristiche idonee ad ospitare l’avifauna acquatica deve indurre alla cautela; in particolare, si ritiene opportuno venga previsto un posticipo all’inizio di ottobre dell’apertura della stagione venatoria agli Anatidi e agli altri uccelli di palude. Si ricorda peraltro che tale indicazione, motivata da considerazioni biologiche e tecniche che prescindono dalle condizioni climatiche contingenti, è contenuta nel documento “Guida per la stesura dei calendari venatori ai sensi della legge n. 157/92, così come modificata dalla legge comunitaria 2009, art. 42” a suo tempo trasmesso da ISPRA alle Amministrazioni regionali.  Sulla base dell’andamento climatico che caratterizzerà il prossimo mese di settembre, si potrà valutare se la situazione si sarà normalizzata o richiederà ulteriori misure di tutela.

Caccia alle specie stanziali – L’introduzione di eventuali misure atte a limitare il prelievo sulle popolazioni delle specie non migratrici dovranno essere valutate caso per caso, sulla base dei dati sul successo riproduttivo raccolti a livello locale dagli organismi di gestione degli ambiti territoriali di caccia e dei comprensori alpini. In assenza di informazioni dettagliate a riguardo, si ritiene opportuno vengano adottate a titolo precauzionale misure volte a limitare la pressione venatoria nel corso della stagione (ad esempio attraverso la riduzione del periodo di caccia o la limitazione del carniere consentito). Particolare attenzione dovrà essere prestata nelle situazioni ove è prassi abituale effettuare ripopolamenti di lepri o di Galliformi nel corso dell’estate; la mortalità dei soggetti rilasciati, già elevata in condizioni ambientali normali, nella situazione attuale potrebbe diventare talmente alta da rendere pressoché inefficace lo stesso intervento di ripopolamento. Qualora non siano ancora stati effettuati i rilasci, si suggerisce di attendere il miglioramento delle condizioni ambientali e, conseguentemente, di posticipare l’apertura della caccia nei confronti delle specie oggetto di ripopolamento per consentire l’ambientamento dei soggetti immessi. In caso contrario, si ritiene realistico ritenere che solo una frazione minima dei contingenti introdotti in natura sia ambientata, pertanto si suggerisce di adottare provvedimenti volti ad evitare che si eserciti un eccessivo prelievo nei confronti delle popolazioni naturali.

Caccia nelle aree interessate da incendi - L’esercizio dell’attività venatoria a carico di talune specie può rappresentare un ulteriore motivo di aggravamento delle condizioni demografiche delle popolazioni interessate, non solo nelle aree percorse dagli incendi, ma anche nei settori limitrofi e interclusi, allorquando l’azione del fuoco abbia interessato percentuali importanti di un’area (es. oltre il 30%) e quando gli incendi si siano succeduti nell’arco degli ultimi anni negli stessi comprensori. Lo scrivente Istituto è dunque del parere che le Amministrazioni competenti dovrebbero attivare specifiche iniziative di monitoraggio soprattutto a carico delle popolazioni di fauna selvatica stanziale o nidificante, potenzialmente oggetto di prelievo venatorio, assumendo di conseguenza eventuali misure di limitazione del prelievo stesso. In particolare dovrebbero essere emanati adeguati provvedimenti affinché il divieto di caccia nelle aree forestali incendiate (come già previsto dalla Legge 353/2000, art. 10, comma 1 per le sole aree boscate) sia esteso almeno per due anni a tutte le aree percorse dal fuoco (cespuglieti, praterie naturali e seminaturali, ecc.), nonché ad una fascia contigua alle aree medesime, le cui dimensioni debbono essere stabilite caso per caso in funzione delle superfici incendiate, della loro distribuzione e delle caratteristiche ambientali delle aree circostanti".

Leggi tutte le news

84 commenti finora...

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Basta...i provvedimenti si debbono valutare nel mrse di maggio giugno competenze dell' clima che và in corso durante l'estate percortesia basta con qurste lamentele

da Il cacciatore democratico 30/08/2017 10.46

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Voglio proprio vedere questi mangia pane a tradimento di animal/ambientalisti se fanno le barricate come per i cacciatori. E la posizione del’ispra su questa vicenda anche essa sempre pronta a condannare la caccia quello che si inventerà. ttps://it.businessinsider.com/eni-shell-aleanna-riparte-la-caccia-al-petrolio-e-al-gas-nella-pianura-padana/

da Buffoni 30/08/2017 10.28

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Lazio preaperture confermate 2 /10 e generale 17 con limitazione ore 15 come mai qui nessuno pubblica

da Informato dei fatti 29/08/2017 14.53

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Sono veramente contento che quello che ho scritto (Luigi Digirolamo 28/08/2017 17.20) è supportato da altri colleghi che girano per boschi e campagne a discapito di chi dorme con il cane e sentenzia dalla finestra di casa gettando fango sulla preapertura solo per arrivismo e interessi personali.

da Luigi Digirolamo 29/08/2017 14.22

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

le limitazioni prese sono di carattere orario, in molte regioni si è optato per un orario non oltre le 15.00, il classico colpo al cerchio ed uno alla botte, ne prendiamo atto ed accettiamo questo compromesso politico, ma questa scelta non ha nessun senso, la migratoria si sposta a seconda delle condizioni alimentari e climatiche, dirò di più le cove proprio per il fatto della lunga primavera ed estate sono tutte andate a buon fine.

da giusva 29/08/2017 14.05

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

anche il tg 5 si occupa di ste cose!!!! Servizio piu lungo del lancio di missili sopra il giappone... Siamo proprio apposto!!

da marco 29/08/2017 13.46

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

badger, intervento equilibrato.

da vecchio ceddro 29/08/2017 13.21

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Facciamo una premessa importante: a me della pre apertura non importa niente. Lo dico per sgombrare il campo da illazioni. Tuttavia mi duole constatare che gli umani difettano di memoria, a volte per patologie varie, a volte per il loro tornaconto. Nessuno si ricorda infatti del 2003 anno nel quale ci furono, nell'Europa meridionale, quindi italia compresa, addirittura molti decessi per il caldo. Eppure non si parlò di limitare la caccia, anzi fu un'annata prodiga di animali. Perchè lo sanno anche i sassi che le estati soleggiate, senza perturbazioni violente, favoriscono le cove. Detto ciò bisogna affrontare due tipi di problematiche, da una parte l'operato di ISPRA, che in qualità di ente governativo, e quindi sovvenzionato anche con i nostri soldi, dovrebbe fornire i famosi pareri su basi scientifiche e non fare sponda con il mondo anticaccia, dall'altra le invettive (una barbarie) pronunciate con veemenza da qualcuno che appartiene alla nostra categoria. Io credo che anche qui ci sarebbe da osservare qualcosa, per esempio di come si tratti ancora una volta di gente che prende cappello per portare acqua al proprio mulino, e cioè alla causa della non effettuazione della pre apertura. La questione è trita e ritrita e sappiamo benissimo che non vi sono serie basi scientifiche all'origine di questa richiesta ma ragioni emotive e convinzioni personali non suffragate da alcun dato reale. A riprova di ciò basta andare un po' per campi e per boschi e vedere quanto successo abbia avuto la fase riproduttiva quest'anno. Ma come? Non sono tutti morti di sete, di fame etc? Via lasciamo stare e pensiamo piuttosto che non bisogna creare precedenti perchè questa volta è la siccità, poi sarà il vento, e poi ancora le troppe piogge etc etc Se la situazione emergenziale è comprovata, come ad esempio per gli acquatici, bene facciamo un sacrificio ma basta con l'emotività. saluti

da badger 29/08/2017 12.22

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Inutile scrivere su questo blog perchè le verità vengono bannate!

da Boccamiastattezitta 29/08/2017 12.00

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Bekea, dì al to amigo che mi ncora speto finki i montani!!!

da Victor Piazza 29/08/2017 11.35

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Chi ha un minimo di cultura venatoria sa bene che i cani , soprattutto i segugi , con questa siccità non percepiscono emanazioni quindi la selvaggina non corre alcun rischio. I giovani della lepre fini ad una certa età non hanno emanazione e quindi sono ignorati dai cani. Ma per sapere queste cose bisogna essere andati a caccia...

da Pasquino 1 29/08/2017 11.29

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Povera Italia....

da Geronimo 29/08/2017 11.06

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

è giusto chiudere l'addestramento cani che stressa solo gli animali, di cui molti non arriveranno all'apertura. dovrebbe essere ammesso solo per cuccioli e cuccioloni con età inferiore ai 12 mesi. tutto il resto sono cavolate perchè prima del 17 settembre pioverà di certo e gli appostamenti non vengono di certo fatto vicino alle ultime abbeverate. infine si preoccupano della stanziale immessa in estate......ma non è stata acquistata con i soldi dei cacciatori? pertanto sta a noi decidere. non ho mai visto un ambientalista, nè l'ispra immettere fagiani o lepri!

da pier 29/08/2017 9.56

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

A parte che occorrerebbe chiedere cosa ne pensano gli agricoltori afflitti da storni, piccioni, corvidi, etc., nella NOTA ISPRA (dunque neppure di PARERE si tratta) si legge ".. si ritiene che, seguendo il principio di precauzione, in occasione della prossima apertura della stagione venatoria vadano assunti provvedimenti cautelativi atti a evitare che popolazioni in condizioni di particolare vulnerabilità possano subire danni, IN PARTICOLARE NEI TERRITORI INTERESSATI DA INCENDI E CONDIZIONI CLIMATICHE ESTREME NEL CORSO DALL’ATTUALE STAGIONE ESTIVA. Nello specifico, richiamando quanto previsto dalla legge n. 157/92, art. 19, comma 1, SI CONSIGLIA di adottare le misure di seguito evidenziate ..." .... Saluti

da ermes74 29/08/2017 8.32

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Anche tu che sei sulla buona strada... Se indovini tutto come su chi votavo farai molta strada....a rovescio ! E con questo chiudo la polemica che da gente come te c'è da stare alla larga...

da Pasquino 1 29/08/2017 8.19

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

......nel frattempo...in attesa di qualche boccalone.... dica al suo diretto Superiore.........che la Pianura Padana.è il posto piu inquinato d Europa e che 17citta su 30 piu inquinate d Europa sono italiane abitate da uomini donne e bambini ..............maaaaaaa,p.,..........solo i piu scaltri vivono vicino all uomo......... , indubbiamente avete ragione da protagonisti.

da Annibale 29/08/2017 8.18

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Pasquino non chiudono proprio nulla ,continua pure a sognare.Ispra si occupa di molti settori e la caccia è' giusto l'ultimo.Giarda che l'accorpamento porta la firma di Berlusconi ,non di Prodi.te sei proprio il prototipo di quelli che votavano il Silvio è ancora non ti sei reso conto,delle fregnacce che ti ha propinato.....con le menti inferiori succede così un po' di calcio e qualche sfilata di tette e culi e si ha la panacea del piccolo popolo italico.Continua così

da Orzobimbo 29/08/2017 8.11

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Spero che questo attacco frontale alla caccia effettuato da ISPRA serva almeno a far capire che esso è un ente di parte oltre che inutile. Costituito da elementi assunti da Pecoraro Scanio sulla base delle loro ideologie anticaccia più che sulle competenze specifiche , è servito solo a creare consenso al partito dei Verdi che poi è scomparso perché si è scoperto che il loro leader faceva speculazioni edilizie. L'istituto non è stato mai capace di tutelare l'ambiente che mai è stato in condizioni cosi pietose da quando se ne occupano loro. L' inquinamento è aumentata to , i pesticidi in agricoltura la fanno da padrone in barba alla legislazione senza che questi scienziati abbiano fatto alcunché , la loro solerzia si vede solo quando c'è da contrastare la caccia in tutte le sue forme con argomenti che fanno ridere i polli. Spero che chiunque governi nella prossima legislatura prenda coscienza della assoluta inutilità di questo ente che molto è costato alla collettività ed ha fallito tutti gli scopi a cui era preposto e ne decreti la chiusura.

da Pasquino 1 29/08/2017 7.13

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

L’infelice felicetto spara a fermo, saltella da una parata all'altra ma invece di trovar sostegno, prende schiaffi a destra e a manca. Non sarà mica lui quello sbagliato? Che vita grama deve vivere. Fa quasi tenerezza!!!

da Umbria 29/08/2017 4.31

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Un tg di una tv locale (rtv38) alle 22 di stasera ha dato la seguente notizia:"la regione toscana accogliendo le richieste di ispra ha revocato la preapertura della caccia alle specie acquatiche..."

da Pilade 28/08/2017 23.02

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

La colpa è nostra .

da uno che parla poco 28/08/2017 22.36

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Enrico rossi pensa a sistemare gli zingari sai che gli importa della caccia

da ooo 28/08/2017 22.26

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Se questo di ISPRA è un parere super partes allora è anche possibile che mia nonna sia un calesse ! Se le Associazioni Venatorie , o chi per loro , non intraprenderanno una campagna legale e mediatica per la DELEGITTIMAZIONE DI ISPRA in Italia la caccia è finita.

da Pasquino 1 28/08/2017 22.18

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Piove si chiude è caldo si chiude è freddo si chiude non piove si chiude...il problema vero è che ci vogliono far smettere.. l animo voluto noi votando questi scarsi purtroppo. .

da Loriano 28/08/2017 22.13

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Se passa il principio che si caccia solo con clima ideale è finita. Occorre prenderne atto.

da Toscano 28/08/2017 21.39

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

L’Italia paese di cacciatori è passate nazione di protezione e sponsor di tour operator venatori. Strano che i cog…e relativi leccaculo non se ne siano accorti e non abbiano capito e saper leggere cosa recita la 157/92, ma sparlano imboccati dai copibastone Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma ecc…ecc… Passi per i padroni del vapore che hanno tutto l’interesse in questa legge ma la COSA PIU’ VERGOGNOSA E’CHE, NONOSTANTE IL COMPLETO FALLIMENTO DELLA LEGGE E DELLA GESTIONE, ANCOR’OGGI CI SIANO COGL..LECCACULO CHE LA DIFENDONO E SI SENTONO ORGOGLIOSI DI AVERLA.

da Alvaro 28/08/2017 21.39

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Le tortore sono diminuite per la mattanza che anche quest'anno si farà nei paesi del nord Africa senza alcuna regola. Verranno ivi abbattute anche quelle che saranno graziate in Italia per volere di una minoranza di ignoranti che , nel caso di ISPRA , sono pagati dalla collettività. Le tortore che scamperanno il 2 settembre la caccia in Italia migreranno verso maricco , tunisia ed Egitto proprio alla ricerca del caldo torrido e qui saranno abbattute dai clienti degli italici tour operator venatori. Pensare di proteggere la selvaggina migratoria ponendo lomiti solo nell'ambito del proprio orto (Italia) è conseguenza di ignoranza o di malafede.

da Pasquino 1 28/08/2017 21.38

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Avete raggione sulla ispira tutti mangia pane a tradimento un organo che non serve .Ma voi cacciatori mica vi serve lispra per dirvi che le tortore sono diminuire del 55 % perciò basta piangere. Ci sono animali come cinghiali caprioli colombi storni cornacchie piche godono di buona salute dobbiamo fare in modo di tutelarle e gestirle nel modo migliore Ma come stanno facendo non va bene.che chi ci comanda non a fatto lo gavetta ma li sordi li prende e tanti .anche se ci fossero un po di tortore savrebbero di meno dei cacciatori .ma che apertura sarebbe .io da cacciatore con la c maiuscola chiedo solo più controlli e levare tutte le associazioni che campano sulle nostre spalle.

da gaiser 28/08/2017 21.24

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

In sicilia è stato rifiutato il ricorso degli ambientalisti al T.A.R. che ha rigettato il ricorso. È pertanto la caccia in Sicilia apre il giorno 2

da Ciccio 20 28/08/2017 21.15

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Intanto sui vari social si moltiplicano gli appelli alla chiusura, a raffica ne stanno arrivando sul mio smartphone...assenza totale di contestazioni da parte nostra....siamo qui a menarcela e basta. Per me per quest'anno è andata, ma non sarà un dramma . speriamo solo che piova e che piova bene,già ,solo quello mi consolerebbe.

da Carlo rm1 28/08/2017 21.10

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Comincia la migrazione della tortora selvatica verso il nord africa e credo che li non troverà un ambiente pieno di fiumi e torrenti con tanta acqua eppure ritorna sempre la .

da renato 28/08/2017 21.04

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Comincia la migrazione della tortora selvatica verso il nord africa e credo che li non troverà un ambiente pieno di fiumi e torrenti con tanta acqua eppure ritorna sempre la .

da renato 28/08/2017 21.04

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Ho appena saputo che in Sicilia hanno chiusa la pre-apertura, qualche siciliano ha notizie?

da Moreno 28/08/2017 20.59

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Leggete il profilo Facebook di Enrico Rossi Presidente della Toscana: NIENTE CACCIA! Grazie Bececco grazie cacciatori egoisti. Strada di corto respiro la vostra....

da Mario 28/08/2017 20.48

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Speriamo che il prossimo governo chiuda questo ente fazioso e di una inutilità spaventosa.

da hunter 28/08/2017 20.47

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

ISPRA è una delle tante vergogne dell' Italia. Basta guardare la sua storia : passata dall'egida della Presidenza del Consiglio a quella del Ministero dell'ambiente per volere di Prodi ( Ministro dell'ambiente Pecoraro Scanio) in cambio di chissà quali vergognose contropartite.

da Pasquino 1 28/08/2017 20.42

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

le lepri quando c'è la siccità raddoppiano. mai viste tante come quest'anno. Vabbè io mi adeguo chi se ne frega tanto in Italia le cose vanno sempre al rovescio

da Ebzo 28/08/2017 20.40

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Non ho mai visto colombacci come quest'anno ! Le minchiate dell'ispra sono scandalose, ogni scusa è buona . Che la chiudessero per sempre così ci ritroviamo 2/3mila euro in più all'anno

da Tanolamera 28/08/2017 20.35

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Eccoli quà gli unici dati certi che ISPRA ha in mano, solo quelli atti a chiudere la caccia! ISPRA, perchè non chiude bottega ancora la scorsa settimana?!!!...

da s.g. 28/08/2017 20.24

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

buonasera mi domando r dico ma tutti questi dati gli ANIMALARI DA DOVE LI TRAGGONO? MI RICORDO UN PAIO D ANNI FA NEL CALENDARIO VENATORIO SCRISSERO CACCIA ALLA QUAGKIA DA APPOSTAMENTO FISSO, MA C è QUALCUNO CHW SA QUALCOSA DI CACCIA? CMQ SPERIAMO KE NON SIA TUTTA UNA PRESA IN GIRO L APERTURA AL 2 .MI SA KE QUESTI FANNO RICORSO E CE LO PIANTANO IN QUEL POSTO.

da GENNY 4 BOTT 28/08/2017 19.58

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Mai visto in allenamento che il mio cane abbia abboccato una quaglia o un fagiano. Ma andare prima a caccia con qualche cacciatore e imparate come si svolge l'azione del cane prima di scrivere e farvi riconoscere.

da jamesin 28/08/2017 19.07

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Ciò che infastidisce è che il governo perpetra le conduzioni di queste attività ad un istituto che super partes non è. Vietare la caccia d'appostamento finché le risorse idriche non si ricostituiranno è un'evidente scelta per mortificare l'attività venatoria più praticata e, conseguentemente, inibire la caccia alla maggioranza dei cacciatori nonché a quasi tutte le specie migratorie. Bisognerebbe portare l'ispra nuovamente sotto la presidenza del consiglio e far valutare soprattutto agli uffici faunistici territoriali e regionali il reale impatto delle attività umane sull'ambiente e la fauna.

da Flavio romano 28/08/2017 19.00

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

ente che deve star zitto...spara cazzate ma,,,i dati che deve dare ,,,,chiudetelo cosa si aspatta mangia soldiiiiiiiiiii

da wf 28/08/2017 18.45

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

visto che abbiamo gia'pagato la stagione venatoria eliminate il mese di settembre e mandateci a caccia dal 1 ottobre al 10 marzo altrimenti ridateci indietro i denari che gia' avete intascato.

da leandro 28/08/2017 18.38

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

LE RESTRITTIVE ALLA CACCIA SONO SEMPRE FATTE DAI CACCIATORI, QUELLE CHE PROPONGO GLI ANIMALARI NON VENGONO MAI APPROVATE. CHI PROPONE RESTRIZIONI E VA A CACCIA SPERO FINISCA MALE

da Mario 28/08/2017 18.36

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Non sono dello stesso parere semplicemente xké, documentandomi sulla specie tortora, non risente affatto di queste condizioni climatiche.

da Redpass 28/08/2017 18.35

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Mi sento di dar ragione a Boo. Ora come ora la priorità è la pioggia , la tortora non essere una fissa, non è determinante per la stagione venatoria. Meglio che il tempo si sistemi, si dà una smorzata , il terreno si ammorbidisce, si riveda un po di verde in giro,si percepisce quell'aria fresca al mattino,che si creino delle pozze d'acqua lungo i torrenti in secca....solo così potremo affrontare la migrazione autunnale con la speranza di soddisfazioni. Per anni abbiamo fatto a meno della preapertura....non sarà un dramma.

da Carlo rm1 28/08/2017 18.26

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

È un dato di fatto.

da Redpass 28/08/2017 18.23

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Adesso vedrete i ricorsi al TAR che fioccheranno.......e per come è scritta la nota di ispra ,ci fanno neri.Se saremo fortunati se ne riparla di caccia ad ottobre...

da Forse 28/08/2017 18.21

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Bravo Redpass ! Un'acquata e ciao tortore.

da Gigi 28/08/2017 18.19

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Boo lei non è un cacciatore, per come parla non conosce i periodi dei selvatici, delle migrazioni. La tortora a metà settembre , dopo la pioggia, la potremmo ammirare solo in foto, scattata da qualche conoscente che va in Marocco a farne stragi. Lì però è tutto concesso.

da Redpass 28/08/2017 18.17

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Il cacciatore disse all' Ispra con voce sognante mi piacciono le fiabe raccontane altre.

da Ol man 28/08/2017 18.10

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Ma Luigi io la vedo in un modo differente. Siccome l Italia è stata abbandonata in mano ai menofreghisti .anche se si apre la terza domenica di settembre ho a ottobre non succede alcunché. Nel frattempo se piove si andrà a caccia molto meglio.

da boo 28/08/2017 18.04

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

ABOLIRE ISPRA ... ABOLIRE ISPRA ...ABOLIRE ISPRA LA CACCIA DEVE ESSERE GESTITA DAI CACCIATORI E NON DAGLI ANTICACCIA E DAI POLITICI !!!! LASCIATE FARE A NOI I VERI AMANTI DELLA NATURA

da CARLO 28/08/2017 18.04

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Risposta al'Ispra : non abbiamo dati.

da renato 28/08/2017 17.31

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Questa mattina sono uscito a perlustrare alcune zone di caccia nel perugino alla ricerca di Tortore e Colombacci. e stanziale. Con mia sorpresa, considerato che è fine Agosto, ho notato che le Tortore ce ne sono in numero soddisfacente mentre il Colombaccio supera le più rosee aspettative. Vorrei chiedere a quel fazioso, ingordo, pressappochista Felicetti quali sono gli animali selvatici in fortissima sofferenza per mancanza di acqua. Ho visto oltre alle sopraccitate specie, nuvole di storni, centinaia di cornacchie, corvi, gazze e molti Gruccioni e nessuno con la borraccia a tracolla. Non solo ma avendo visinato zone diverse e camminato dalle ore 6 fino alle 11,30 non ho trovato uccelli morti ne per sete ne per altri motivi o agonizzanti che chiedevano un sorso d’acqua. Una mera barbaria e aver rilasciato irresponsabilmente il pda a gente che è fuori come un balcone e dargli la facoltà di sparare stupidaggini a raffica per salvare la sua forma di scaccia a fermo. Naturalmente questa è una nota anche per l'ispra che è invitata a girare per campi per valutare lo stato attuale e non far previsioni affacciandosi dalle finestre dei loro refrigerati uffici pagati dalla comunità.

da Luigi Digirolamo 28/08/2017 17.20

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Questa suona come estrema unzione.....amen!

da Carlo rm1 28/08/2017 16.51

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Bekea va a scondete ......che dopo che vi ha bastonato la corte costituzionale,ancora non vi è bastata ??i dati sulle deroghe ispra li da solo dopo che eventualmente concederà deroghe se soddisfano i parametri previsti dalla legge,ma visto che i parametri non vengono soddisfatti ,e le deroghe alla lettera c non concesse quale ripartizione e dati sulla piccola quantità potrà mai darea.Torna pure nel tuo buco che a far figure imeschime sei un campione

da Coriandolo..... 28/08/2017 16.47

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Ma per piacere finiamola con le masturbazioni mentali dando ragione ai pareri dell'Ispra,perchè leggendo il comunicato anche loro non sanno quello che dicono e non hanno dati a supporto,""le Amministrazioni competenti dovrebbero attivare specifiche iniziative di monitoraggio soprattutto a carico delle popolazioni di fauna selvatica stanziale o nidificante, potenzialmente oggetto di prelievo venatorio, assumendo di conseguenza eventuali misure di limitazione del prelievo stesso."""Perciò stanno dicendo e scrivendo solo bugie colossali senza nessun supporto scientifico come suo preciso dovere istituzionale, cioè fornire dei dati ai legislatori per poter posticipare l'apertura della caccia. Stessa cosa come per le cacce in deroga, non hanno dati quindi proibiscono le deroghe.Ecco cosa sono solo esclusivamente degli anticaccia.Ma quello che stupisce è che fra i cacciatori c'è qualcuno che da ragione alle tesi dell'Ispra.Siamo dei masochisti.

da Bekea 28/08/2017 16.31

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Nelle nostre zone, incendiano ettari di macchia mediterranea per impiantare l'anno successivo pannelli solari o ancora peggio per "colare cemento", continuano ad utilizzare in modo scriteriato prodotti chimici altamente nocivi sia per la nostra salute che per la fauna stanzial-migratoria e ittica. E loro?!! Dove sono? Che fanno? Si preoccupano di posticipare l’apertura causa gli incendi appiccati poi da chi? E a danno di chi?. Fan bene gli pseudo-sparatori (che non saranno mai annoverati tra i veri Cacciatori) ad andare a sterminare la migratoria all'estero e a “selfarsi” stupidamente per vanagloria illudendosi di essere una star o prima “donna”. Ma forse è questa una delle ragioni per cui si danno tanto da fare le inutili e mangiasoldi associazioni “antianimaliste”, indurre i poveri cacciatori a non rinnovare, e pubblicizzare l’estero vero pollaio di ripopolamento dove il vero cacciatore è inesistente ma il ricco sparatore -ammazza galline è in aumento.

da Cacciatori si nasce 28/08/2017 16.30

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Contento (f)elicetti?

da Il paese dei balocchi 28/08/2017 16.25

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Ma in sofferenza di cosa, gli uccelli hanno le ali, l'Italia è ricca di fiumi e ruscelli, l'acqua la trovano sempre. Ma voi lo sapete che in Africa le tortore percorrono anche 100 km al giorno x abbeverarsi, senza soffrirne minimamente. Sono selvatici e si adattano meglio di noi ai mutamenti climatici.

da Redpass 28/08/2017 16.20

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Che schifo di Paese.... 4 animalari che comandano tutto un sistema.. appena posso andrò via da questo paese ridicolo!

da Moreno 28/08/2017 16.14

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Hanno detto cazzate Però non hanno mica detto chiudere per tutta la stagione.... Quindi smettiamo di aggravare le loro parole... Se la aprano al primo di ottobre o la rimandano ad alcune specie c è poco da fare...comunque l Ispra ormai equivale agli animalari...consiglio loro di andare sul territorio a studiare Colombi e tortore sono il doppio di anno

da Angelo biondo 28/08/2017 16.05

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Ecco Vasco un capannista ai colombi contento che gli rimangono tutti a lui. Vai Vasco quest'anno fai la marmellata e penserai anche te di essere un cacciatore. Ti durerà ?

da Mario 28/08/2017 16.05

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

La condizione climatica attuale dovrebbe far riflettere non solo i cacciatori, ma le associazioni venatorie e gli organi istituzionali che legiferano la caccia. Siamo consapevoli che gli animali selvatici sono in fortissima sofferenza per mancanza di acqua, autorizzare il prelievo venatorio con queste condizioni non è solo irresponsabile, ma mera barbarie.

da Vasco Feligetti 28/08/2017 16.02

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Si all' apertura al 1 ottobre, solo se la chiusura la si posticipa al 28/02. Mi sembra uno scambio equo.

da bs1973 28/08/2017 15.52

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

mostriamoci collaborativi, meglio perdere qualche giorno che tutta la stagione.

da ISPRA ? NO GRAZIE. 28/08/2017 15.45

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Alla luce di queste note prende significato quanto detto alla Rai da quello di federcaccia: si chiude se a decidere è l'organo scientifico, quindi ISPRA. Questo signore sapeva già di queste note e ha fatto una recita televisiva.

da Leggete bene... 28/08/2017 15.36

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

L'ispra sta solo dando dei consigli e non obbliga le regioni ad attenersi a questo comunicato, credo sinceramente che avrebbero dovuto emanarlo prima e non a 3 giorni dalla preapertura.

da Redpass 28/08/2017 15.34

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

SAREBBE PIU SERIO UN DECRETO LEGGE DI CHIUSURA DEFINITIVA DELLA CACCIA.

da MARIO 28/08/2017 15.31

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Perfortuna no ho fatto i versamenti

da cesena 28/08/2017 15.25

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Tra due giorni piove!!! ma prima di scrivere un giro sui vari meteo non vi costava niente!!!!!

da Gigi 28/08/2017 15.23

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Fine della caccia. Altro che 1 ottobre. Se non piove la caccia da appostamento non la si fa... la nota è chiara.

da Eccoci 28/08/2017 15.21

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Solo in Itaja succedono queste schifezze....

da A.le 28/08/2017 15.18

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

a qualche giorno dall'apertura calato l'asse di picche,e tanti saluti.

da argo 28/08/2017 15.17

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

E questi sono i pareri vincolanti degli esperti dell'ISPRA????? Se l'ente mantenuto con soldi pubblici, stipendia gente simile, meglio chiuderlo subito, oppure la cosa più giusta sarebbe licenziare i dipendenti attuali, ed assumere dei giovani preparati e competenti in matera!!!

da Il Nibbio 28/08/2017 15.16

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Per chi ancora non lo avesse fatto..... aspettate a pagare le tasse.

da Alvanto Ass. Cacciatori Genzano di Roma 28/08/2017 15.11

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Le aree percorse dal fuoco sono interdette all'attività venatoria totale per 10 anni,altro che due,e chi incendia stoppie o altro commette reato,che se.sorpreso da adito ad una serie di procedimenti compreso l'arresto.la nota di ispra apre la strada a ricorsi presso i tribunali amministrativi,che non lasceranno scampo a pre aperture ed aperture della stagione venatoria.

da Taurus 28/08/2017 15.03

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Se un politico qualsiasi si impegna a CHIUDERE QUESTO BARACCONE DELL'ISPRA,GIURO CHE LO VOTO.

da Mauro 28/08/2017 15.00

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

Visti i suggerimenti proposti, ritengo inderogabile limitare il consumo di alcoolici agli esperti ISPRA e rendere obbligatorio uso del palloncino agli addetti all'emissione dei pareri.

da Abolire il carrozzone ISPRA 28/08/2017 14.57

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

E con questa siamo a posto. Indovinate cosa decideranno domani. Comunque dovrebbe essere che "niente andare niente pagare". Chissà se riusciremo a farci ridare indietro un pò di soldi versati.

da Carlos 28/08/2017 14.56

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

pur non essendo proispra questa volta penso non abbiano tutti i torti, viste le attuali condizioni climatiche spostare l'apertura al I° ottobre mi pare il minimo che si possa fare.

da LUCA BG 28/08/2017 14.55

Re:Siccità: Ispra chiede limitazioni della caccia alle Regioni

l'area contigua per gli incendi?????????????? Solo in itaglia tali assurdità. andiamo sempre di male in peggio. Secondo questi soggetti in puglia non si dovrebbe più andare a caccia perché siccome si incendiano le stoppie ogni anno il divieto di due anni diventerebbe permanente. Sarebbe interessante sapere, quanti verbali per incendio stoppie, sono stati elevati negli anni passati dalla forestale o enti preposti.

da bn1 28/08/2017 14.47