Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Fidc Umbria: opportuni chiarimenti, i cacciatori non partecipino ai contenimentiCronache falconiere dall'Andalusia: Margherita SporeniRegione Umbria risponde a Wwf: il contenimento non è cacciaElezioni: ecco il manifesto del mondo venatorio alla politicaBuconi (Fidc): giù le mani, cacciatori no bracconieri!Vignale: palese incostituzionalità su legge caccia GiuntaPassione colombaccio. Federico Celsi: “il più bel ottobre di sempre”Sorrenti: la battaglia su calendari e deroghe continua in UeAddio al padre della Wildlife Economy, Bernardino RagniChiusa caccia ai turdidi in Trentino. Protestano i capannisti I boschi di Capri ripuliti dai cacciatoriRaduno internazionale falconieri in FriuliPosticipo tordi in Lazio pubblicato sul BurFvg, chiusura anticipata beccaccia: Fidc impugna il decretoElezioni: Meloni vuole candidare Berlato Fidc Brescia, "controllo cinghiali? I cacciatori non partecipino"Basilicata, Fidc: una scelta europea per le date su tordi e beccacceBasilicata: pubblicato su Bur posticipo chiusura cacciaDa Siena, Cct, Atc e agricoltori chiedono cambio passoCinghiali Sassuolo, continuano le proteste degli animalistiMigratoria e recupero habitat: A Vicenza il punto di Face Med A Hit l'assemblea del Cic ItaliaFriuli: nasce l'associazione Cacciatori FvgTesserino venatorio, in Toscana mozione per educare i controlloriDella caccia ai tordi e dell'ambientalismo che in Italia non esisteUmbria: modifiche al regolamento sugli AtcSentenza Tar su vigilanza venatoria: condannate Enpa e LacL'Anuu Reggio Calabria adotta un pezzo di verde pubblicoDalla Francia buone notizie su beccaccino e frullinoPiemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla cacciaAmiche di BigHunter, Martina Rebecchi "per me la caccia è vita"In Alaska la selvaggina si macella a scuolaMai: importanti novità per la caccia in LiguriaAddio a Novello NovelliVeneto: Berlato riconfermato alla guida della III CommissioneAbruzzo: Arcicaccia, Libera Caccia ed Eps incontrano PepeSempre più ungulati nei Parchi toscani. Ok piano a San RossoreDirettive Uccelli e Habitat: a Roma l'incontro con la Commissione UEAbilitazioni venatorie: buone notizie dal Friuli Elezioni e caccia: allarme 5 StelleCaccia tordi Lazio al 31 gennaio: Zingaretti firma il posticipoFidc Toscana: dalla Lav a lezione di violenzaArci Caccia Pistoia: in pericolo il Progetto LepreElezioni Politiche 2018. La caccia si unisce in una Cabina di regiaPasso indietro sulla caccia alla volpe in InghilterraControllo cinghiale nei Parchi: i corsi nella Provincia di ArezzoPiemonte: ecco come vanno avanti gli Atc dopo il TarItalia Nostra e Lipu Puglia criticano la nuova legge sulla caccia40 ANNI DI SHOT SHOWLUPO. IN NORVEGIA RIAPRESIENA. PROTESTE PER I PRELIEVI NELLE AREE PROTETTEELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITISassuolo: Controllo cinghiali, la Lav denuncerà i cacciatori Toscana: corsi ai cacciatori per il controllo nelle Aree ProtetteFidc Brescia sulle novità introdotte dalla Regione LombardiaSvizzera: diffamava i cacciatori, condannato anticacciaCinghiali, per Confagricoltura "bisogna cambiare la 157/92"Toscana: caccia cinghiale aree non vocate, il Piano per il 2018Abruzzo: nel nuovo Piano stop alle immissioni di selvaggina?Veneto: con i nuovi confini del Parco della Lessinia, più territorio cacciabileToscana, Presidenti Atc in subbuglioProroga per la caccia ai turdidi e beccaccia in BasilicataBeccaccia: il punto di vista di FidcMozione a Varese per chiudere la caccia per due anniVicopisano ringrazia i suoi cacciatoriFagiani in salsa francesePiacenza: a rischio abilitazioni venatorie nel 2018 Giovane cacciatore cade in dirupo. L'ultimo saluto a GabrieleProtocollo fra Arci Caccia e Carabinieri ForestaliCONFAVI. ARCICACCIA RISPONDE

News Caccia

Sardegna: ricorso al Tar contro il calendario venatorio


giovedì 24 agosto 2017
    

Ricorso Tar calendario venatorio Sardegna Anche in Sardegna ricorso animalista contro il calendario venatorio. A presentarlo l'associazione Gruppo d'Intervento Giuridico che ha impugnato al Tar la parte che regolamenta la caccia alla lepre sarda e alla pernice sarda. Il provvedimento, argomentano gli animalisti, prevede per le due giornate di caccia previste (24 settembre e 1 ottobre 2017) un "carniere" potenziale complessivo di 71.974 Lepri sarde e 143.948 Pernici sarde per i 35.987 cacciatori autorizzati alla caccia in Sardegna secondo gli ultimi dati ufficiali disponibili (piano faunistico-venatorio della Sardegna in corso di approvazione).

La caccia alla Lepre e alla Pernice sarda, dicono gli ecologisti, è stata autorizzata nonostante la consistenza delle rispettive popolazioni non siano puntualmente conosciute, pur definite "tendenti alla diminuzione" dallo stesso Piano faunistico-venatorio isolano.
 
"Inoltre - si legge in una nota -, la stessa Regione ha dichiarato il conclamato stato di grave siccità ed eccezionale avversità atmosferica e ci vuol poca immaginazione per comprendere quali danni possa aver arrecato alla fauna selvatica, per giunta acuiti da disastrosi incendi estivi che han portato a esser percorsi dal fuoco in Sardegna nei primi 7 mesi del 2017 circa 9 mila ettari a causa di 2.150 incendi, di origine dolosa o colposa". (SardegnaOggi)

Leggi tutte le news

12 commenti finora...

Re:Sardegna: ricorso al Tar contro il calendario venatorio

E chi se ne fotte. Se la sardegna venatoria è italiana, rispetti prima di tutto la legge nazionale e ha tutto il diritto di divulgate notizie nel continente e chiedere sostegno. Se la sardegna venatoria non è italia come sembra e non rispetta la legge nazionale, le beghe le riversi entro i propri confini e le diatribe se le risolvano da soli e a casa loro. Troppo comodo essere italiani ad orologeria.

da Cacciatore italiano 27/08/2017 20.43

Re:Sardegna: ricorso al Tar contro il calendario venatorio

Costantino Madau un altro Igino dove l’ignoranza di molti sardi non ha limiti. Solo che in questo caso si è messo all’opposto per quanto concerne la caccia nel continente. Strano ma vero!!! Con una piccola differenza che a molti continentali non interessa come andate a caccia ma come disattendete la legge italiana e questi son FATTI NOSTRI. Quando si dice che i cacciatori ITALIANI sono scorretti, fuorilegge, bracconieri arroganti, violenti, ecc. ecc. come dargli torto, SE I CACCIATORI DELLA SARDEGNA NE SONO TESTIMONI? NON E’ L’INVIDIA A ESSERE LA BRUTTA MALATTIA ITALIANA MA IL NON RISPETTO DELLA LEGGE NAZIONALE SULLA CACCIA. SE TANTO MI DA TANTO CHI SA’ QUANTE ALTRE LEGGI NAZIONALI VENGONO STRAVOLTE, AGGIRATE, MANOMESSE E DISATTESE?

da Dal continente 26/08/2017 21.04

Re:Sardegna: ricorso al Tar contro il calendario venatorio

A noi sardi non ci interessa un bel niente di cosa fanno e come vanno a caccia i continentali. Mentre noto che a molti continentali interessa come andiamo a caccia noi. Ma per favore fatevi i fatti vostri. L'invidia e'una brutta malattia.

da Costantino Madau 26/08/2017 20.22

Re:Sardegna: ricorso al Tar contro il calendario venatorio

A noi sardi non ci interessa un bel niente di cosa fanno e come vanno a caccia i continentali. Mentre noto che a molti continentali interessa come andiamo a caccia noi. Ma per favore fatevi i fatti vostri. L'invidia e'una brutta malattia.

da Costantino Madau 26/08/2017 20.22

Re:Sardegna: ricorso al Tar contro il calendario venatorio

Igino l'ignoranza di molti sardi come te non ha limiti.Igino cosa c*** ti frega a te di cosa fanno i continentali. Per tua conoscenza le 5 giornate settimanali riguardano la migratoria. Se una settimana si decide di dedicarla alla migratoria e usufruire di questa opzione, devi segnarla sin dal Lunedi e no puoi dedicarti alla stanziale. Mentre per la stanziale e migratoria senza quella opzione abbiamo solo 3 giorni a settimana in alcune regioni anche fissi. Pensa piuttosto alla vostra inadempienza alla legge 157 che risale a oltre venti anni. Gli ecologisti infatti non si dovrebbero limitare a impugnare il CV dovrebbero invece richiedere la chiusura preventiva fino a che a disattendere violate la legge nazionale 157/92

da Fatti i co...si tuoi che ci guadagni 26/08/2017 17.07

Re:Sardegna: ricorso al Tar contro il calendario venatorio

Un mare di cazzate ovviamente visto che migliaia di aventi diritto vanno solo al cinghiale e molti ancora solo alla migratoria, quindi i numeri millantati sono ma molto inferiori....certo che se ci fosse un calendario come la maggior parte di quelli continentali in cui si spara alla stanziale 5 giorni alla settimana dalla 3° domenica di settembre al 31 dicembre allora cosa avrebbero da blaterare questi ecologisti della domenica?

da Igino 26/08/2017 14.08

Re:Sardegna: ricorso al Tar contro il calendario venatorio

Dal gruppo dei ri cchi oni sardi mangiacaxi

da ah h ahahahaha 25/08/2017 16.18

Re:Sardegna: ricorso al Tar contro il calendario venatorio

Esatto Costantino...appunto quali danni possono essere inflitti alla fauna nobile sarda? Solo loro lo sanno.

da Carlo rm1 24/08/2017 20.25

Re:Sardegna: ricorso al Tar contro il calendario venatorio

Carlo, le due giornate sono MEZZE giornate. Quindi praticamente UNA giornata intera in due giornate.

da Costantino Madau 24/08/2017 20.13

Re:Sardegna: ricorso al Tar contro il calendario venatorio

Sta selvaggina me par un po troppa.

da uno che parla poco 24/08/2017 19.08

Re:Sardegna: ricorso al Tar contro il calendario venatorio

no Carlo si attaccano alla consistenza e qui parliamo di selvaggina nobile la figura di merda la facciamo sempre noi cacciatori. ovviamente i dati numerici sono stupidaggini.

da il brigante Mammone 24/08/2017 18.13

Re:Sardegna: ricorso al Tar contro il calendario venatorio

Si attaccano pure a due giornate...è ridicolo.

da Carlo rm1 24/08/2017 17.45