Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
CACCIA DI SELEZIONE A LUCCA: VICINI ALLA SOLUZIONEMassimo Buconi su esternazioni ENPA sulla caccia al capriolo in UmbriaBenevento: approvato disciplinare di caccia al cinghialeSicilia: iniziato la formazione per il progetto Lepre ItalicaMalta condannata per le catture in deroga di fringuelliFidc Caserta: un buon calendario venatorioPuglia, legge caccia: risolti profili di illegittimità costituzionaleLombardia, Beccalossi “un segnale positivo sulle deroghe”Calendario venatorio Toscana: le osservazioni di Anlc e Arci Caccia Calendario Venatorio Toscana, le valutazioni della CCTColdiretti Puglia "ok nuova legge fauna su controllo faunistico"Provincia Bolzano rivendica la propria competenza sulla cacciaLegge Caccia Piemonte, Fidc annuncia causa legaleCinghiali Roma, nessun abbattimento in vistaColdiretti Basilicata: affrontare problema cinghiali nei ParchiCinghialai dal cuore d'oro. Raccolta fondi per LaraCampania: giunta approva Calendario Venatorio 2018 - 2019Provincia di Bolzano: su caccia attacco all'autonomia altotesinaAnlc: "Remaschi ritiri balzello sulle squadre o sarà sciopero"Condanna milionaria a Durnwalder e Erhald. "Abbattimenti illegittimi"Sirio Bussolotti nuovo Presidente di Arci Caccia ToscanaIl Club del Colombaccio chiama, la CCT rispondeAAVV Piemontesi "il mondo venatorio si deve unire"Dal Club del colombaccio una proposta di convenzioneSardegna, le osservazioni di Fidc sul Calendario VenatorioA Fiuggi la 57° Assemblea della Libera Caccia Federcaccia Umbra per la ricerca contro tumori e leucemieToscana, commento di Fidc sulla caccia di selezione al caprioloSalvini e l'orgoglio della bisteccaLombardia, la vittoria di Pirro della LavPiombo e selvaggina, non diciamo eresie!Eps Campania: Calendario equilibrato dal Comitato faunisticoCalendario venatorio Toscana: le anticipazioni della CCT Piemonte, legge caccia incostituzionale anche per gli ambientalisti Cinghiali, Braia "La Basilicata ha anticipato la Lombardia"Da Regione Lombardia fondi per vigilanza ittico venatoriaToscana: ok a deroga per la caccia a 25 mila storniAmbiente e Agricoltura: ecco i sottosegretari Campania, Comitato faunistico affronta parere IspraVeneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019Umbria: approvato calendario venatorio 2018 - 2019In Piemonte approvata la nuova legge sulla cacciaToscana, al via caccia di selezione al capriolo Ispra nega ancora le deroghe per la cacciaSavona, riprende la caccia di selezione al caprioloLegge Lombardia cinghiali, plaude Coldiretti PugliaLombardia, anche gli agricoltori potranno sparare al cinghialeFidc Pistoia, terremoto, continua la solidarietàCacciatori arruolati dai Carabinieri per prevenire gli incendiPiemonte: sulla caccia la Regione tira drittoManifestazione Cacciatori: Torino invasaLazio: Fidc sollecita nomine Commissioni esami cacciaPiemonte, Ravello "l’inciucio PD-M5S ammazzerà la caccia e l’indotto"BigHunter: no alle provocazioniBraia, cinghiali "tutte le azioni possibili sono state messe in atto"Emergenza fauna: Confagricoltura richiama IspraRolfi "sostengo i cacciatori in Piazza a Torino"Ulivieri: unire i cacciatori italianiE' ufficiale: Mamone Capria a capo della segreteria del MinistroBriano a Torino per la caccia. "Chiamparino su questo tema ha sbagliato"Fulvio Mamone Capria al Ministero dell'Ambiente?Solidarietà da Arci Caccia Toscana ai cacciatori piemontesiLa caccia s'è desta: le istruzioni per la manifestazionePiemonte, nuovo divieto frutto di un accordo con M5SFedercaccia invita i cacciatori alla manifestazione di Torino5X1000: l'animalismo paga ancoraViterbo: cacciatori incontrano i ragazziComunali. Ponte Buggianese, candidata Romani con i cacciatori del PadulePiemonte, Ddl caccia incostituzionale. Fidc invia osservazioniAnche Fidc Liguria sarà in piazza a TorinoDivieto caccia domenica settembre. Vignale "unico caso in Italia"L'Orgoglio Venatorio a TorinoUmbria: nuove norme per la gestione degli AtcEmergenza Piemonte, ultima oraBerlato, Barison: nuovo Governo, si applichi caccia in derogaLazio, Calendario Venatorio bocciato da tuttiColdiretti Lazio: caccia di selezione anche per gli agricoltoriArci Caccia: Fidc non diserti la manifestazione dell’8 giugnoSiena: ok a Piano controllo caprioli La caccia s'è desta, CNCN partecipa alla manifestazione di TorinoEmilia Romagna: ok Piano controllo cornacchie, gazze e ghiandaieLiguria, Regione riduce oasi Fascia Costiera per fare entrare i cacciatoriConfagricoltura a Centinaio: ora riformare la legge sulla cacciaRicerca sul colombaccio, precisazioni I nuovi Ministri: Centinaio all'Agricoltura, Costa all'AmbienteDdl Caccia Piemonte. Dalle liguri parere di incostituzionalitàToscana, gli agricoltori "sparare ai caprioli oltre metà marzo"Liguria: la licenza di caccia si paga on lineSardegna, chiesti oltre 600 mila euro di danni a Ispra e RegioneCCT presenta nuovo progetto di ricerca sulla migratoriaItalia seconda al Campionato Europeo di ChioccoloMarche: da luglio al via Piano di controllo del cinghialeCagliari, nuovo Parco ma "nessun nuovo vincolo alla caccia"Genova: incendio doloso alla baita dei cacciatoriRiforme, Macron punta sulla cacciaPiemonte: Arci Caccia in audizione contro il divieto domenicaleCirio e Bruzzone in piazza con i cacciatori piemontesiMarche: calendario venatorio, deroghe e le altre novita'Sicilia, calendario venatorio in dirittura d'arrivoPuglia: ecco la bozza del Piano FaunisticoMauro D'Attis (FI). "L'esperienza dei cacciatori al servizio della società"Fidc Friuli Venezia Giulia in piazza a TorinoI colombacci di sua MaestàRiforma caccia, in Francia il sì dei cacciatoriBiodiversità questa sconosciutaFdI Piemonte: legge caccia, prevalgono posizioni ideologicheColdiretti Calabria: Piano cinghiali non più rinviabile

News Caccia

Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino


giovedì 24 agosto 2017
    

A seguito di un Ordine del giorno, che, come sappiamo (vedi nota di Anuu Migratoristi del primo agosto) ha visto il Governo (che lo ha accolto in ogni sua parte) riconoscere che l'annotazione sul tesserino deve essere effettuata dopo l'abbattimento "e ad avvenuto recupero", da più parti, in vista della nuova stagione venatoria, si sollecitano le Regioni affinché ne facciano propri i contenuti come per altro già fatto da Veneto, Liguria e Toscana.
 
A fine giugno, infatti, su richiesta della Commissione Ambiente, il Governo si è impegnato a modificare la legge 157/92, nella prima legge europea utile, specificando le modalità di segnatura, al fine di ovviare a conseguenze derivanti dalle diverse possibili interpretazioni della norma vigente e di garantire al contempo l'esigenza primaria di rendicontare con precisione il numero di capi prelevati per specie a fini statistici e gestionali.
 
Ecco il testo dell'Odg:

G/2834/3/14 (testo 2)
MIRABELLI
ACCOLTO

La Commissione,

        in sede di esame del disegno di legge «Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea – Legge di delegazione europea 2016»;

        premesso che:

            con l'articolo 31 della legge europea 2015-2016 (legge 7 luglio 2016, n. 122) è stato aggiunto l'articolo 12-bis alla legge 11 febbraio 1992, n. 157, recante norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio, al fine di chiudere la procedura di pre-infrazione relativa al caso EU Pilot 6955/14/ENVI;

            il citato articolo 12-bis prevede che "la fauna selvatica stanziale e migratoria abbattuta deve essere annotata sul tesserino venatorio di cui al comma 12 subito dopo l'abbattimento";

        considerato che:

            la locuzione di cui al citato articolo 12-bis "subito dopo l'abbattimento" ha dato adito a diverse interpretazioni e applicazioni da parte delle regioni e difficoltà oggettive e pratiche nell'adempimento da parte dei cacciatori a seconda delle diverse forme di caccia. Infatti, una sua interpretazione nel senso di dover provvedere all'annotazione ancor prima del recupero appare priva di senso, anche ai fini del controllo degli organi di vigilanza, poiché non vi sarebbe corrispondenza tra capi segnati e capi in possesso del cacciatori. D'altra parte, interpretando l'obbligo di annotazione come da effettuarsi dopo il recupero e ritenendo obbligatorio recuperare il capo subito dopo l'abbattimento, sorgono difficoltà dovute alle forme di caccia: basti pensare alla caccia agli acquatici da capanni galleggianti o ai colombacci da palchi sopraelevati sugli alberi, ove ogni spostamento comporta una percentuale di rischio che non ha senso innalzare moltiplicando le uscite per l'immediato recupero ai fini dell'annotazione sul tesserino. Inoltre, le cacce vaganti, in particolare alla migratoria, rendono di per se stesse difficoltoso estrarre ogni volta il tesserino in qualsiasi condizione meteo, con il rischio di un suo deterioramento e necessità di sostituzione alle condizioni determinate dalla legge,

        impegna il Governo:

            a valutare, alla luce del precontenzioso con la Commissione europea, la possibilità di proporre, nella prima legge europea annuale utile, una modifica normativa all'articolo 12-bis della legge 11 febbraio 1992, n. 157, recante norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio, volta a esplicitare che l'annotazione sul tesserino deve essere effettuata dopo l'abbattimento "e l'avvenuto recupero", al fine di ovviare alle predette conseguenze derivanti dalle diverse possibili interpretazioni della norma vigente e garantire al contempo l'esigenza primaria di rendicontare con precisione il numero di capi prelevati per specie a fini statistici e gestionali.  
 

Leggi tutte le news

19 commenti finora...

Re:Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino

Da una ricerca che ho fatto,allo stato degli atti c'è solo un invito alle Regioni ad adeguarsi ad un ordine del giorno approvato dal governo dove viene detto che l'annotazione deve essere fatta ad avvenuto recupero. La regione Lazio ancora non lo ha recepito per cui rimane quello che c'è scritto sul calendario....subito dopo l'abbattimento. Me lo so chiarito.

da Carlo rm1 31/08/2017 10.31

Re:Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino

Il tutto è nato perché nelle valli venete fanno centinaia di abbattimenti e non segnano nulla

da Nicola g. 27/08/2017 16.18

Re:Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino

Opzione C ovviamente intendevo sparo immediato non dopo 5 minuti. Se si ha un controllo e ci trovano un capo difficile da trovare probabilmente ci va bene ma se ne trovano alcuni ti prendi il verbale . Mi riferisco sempre in E. Romagna ma anche in veneto è così

da Giulio 26/08/2017 10.41

Re:Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino

L.b tu invece cosa fai per non danneggiare la categoria, fai lo splendido nascondendo la polvere sotto al tappeto? Nessuno ti ha mai spiegato che l’omertà è una piaga sociale? Se ci troviamo in questa situazione di M….è proprio grazia alla gente omertosa che invece di denunciare pubblicamente e allontanare chi delinque ci giriamo dall’altra parte. Questo è quello che fa male alla nostra categoria marchiata dalla società come una categoria di balordi inaffidabili non le verità che tutti conoscono in particolar modo i nostri detrattori. Essi bravo e prima di sparare c…. connetti il cervello alle dita.

da Bella la vita del capannaio 26/08/2017 4.19

Re:Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino

Caro Angelo, leggi bene la legge, ha ragione Nicola. In Veneto la segnatura avviene subito dopo l'abbattimento e l'incarnieramento. Vuol dire che ad ogni abbattimento, esci dal capanno, vai a raccogliere quello che hai abbattuto e lo annoti sul tesserino. Immagini una mattina di passaggio di bottacci?????- Speriamo facciano la modifica della 157/92 e che le regioni si adeguino.

da caffelatte 25/08/2017 22.42

Re:Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino

Caro Angelo, leggi bene la legge, ha ragione Nicola. In Veneto la segnatura avviene subito dopo l'abbattimento e l'incarnieramento. Vuol dire che ad ogni abbattimento, esci dal capanno, vai a raccogliere quello che hai abbattuto e lo annoti sul tesserino. Immagini una mattina di passaggio di bottacci?????- Speriamo facciano la modifica della 157/92 e che le regioni si adeguino.

da caffelatte 25/08/2017 22.40

Re:Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino

Giulio e chi lo stabilisce se ci sono o no altre probabilità di sparo? Altra furbata che furbata non è. E' evidente che allo spollo e rientro la possibilità di sparo quasi continuo è elevata e la "raccolta" diventa inopportuna. Qua è generica non specifica se vale solo per i capannisti o anche chi sta alla parata. Quando è passata un'oretta e non si batte chiodo alzo i tacchi e mi butto alla cerca. Se rientro me ne torno a casa.

da Opzione C 25/08/2017 22.15

Re:Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino

Non è proprio così in emilia romagna, puoi lasciarli li solo se hai altra possibilità di sparo,altrimenti devi raccoglierli e marcarli.

da Giulio 25/08/2017 17.18

Re:Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino

X bella vita del Capannori: premetto no sono un capannista! Chi addita una categoria dei cacciatori x fare lo splendido, non fa altro che danneggiare la caccia già piena di nemici

da L.b 25/08/2017 0.50

Re:Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino

Una vera comodità per i cacciatori da capanno. Se ne lasciano a terra una quindicina tanto non è difficile il recupero, si spuntano, s'imboscano poi via per un'altra tornata.

da Bella la vita del capannaio 24/08/2017 18.49

Re:Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino

Noi in Veneto per fortuna che abbiamo Berlato e la norma prevede che la segnatura avvenga immediatamente dopo l'abbattimento e l'incarnieramento non prevedendo uno spazio di tempo tra le due azioni ma devono avvenire consecutivamente

da Nicola g. 24/08/2017 16.01

Re:Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino

Caro Angelo, noi in Liguria l'anno scorso abbiamo prorogato di un anno l'entrata in vigore e quest'anno la regione ha promulgato una legge che ricalca l'odg condiviso dal governo. Come vedi anche noi non dormiamo.....

da Didi59 24/08/2017 12.39

Re:Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino

Caro Angelo, noi in Liguria l'anno scorso abbiamo prorogato di un anno l'entrata in vigore e quest'anno la regione ha promulgato una legge che ricalca l'odg condiviso dal governo. Come vedi anche noi non dormiamo.....

da Didi59 24/08/2017 12.39

Re:Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino

Le leggi , secondo la Costituzione , dovrebbero essere chiare e di buon senso. Ciò però è impossibile quando sono scritte da ignoranti incompetenti che fanno solo il gioco degli Azzeccagarbugli alcuni dei quali scrivono su questo blog.

da Pasquino 1 24/08/2017 12.12

Re:Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino

Peccato per te !! La legge ligure non è stata impugnata! Trascorsi i termini per l'impugnazione, per te rimangono le pugnette !!

da Nicola 24/08/2017 12.10

Re:Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino

Nella legge statale "d avvenuto recupero""non c'è scritto da nessuna parte è così in quella europea come recepita.Va da se che regioni che hanno emesso diciture ed interpretazioni fantasiose come appunto Veneto o Liguria ,rischiano gli strali della corte costituzionale.Le diciture sono chiarissime e c'è poco da interpretare,a parte per i soliti imbonitori da cortina fumogena,e politicanti di piccolo cabotaggio.Si profilano calci nei denti nuovamente per chi tenta sistematicamente di aggirare ciò che dice la legge.

da Le parole sono quelle in nero,non quelle che non ci sono 24/08/2017 11.34

Re:Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino

Invece noi chiamparino con arci.

da Lino 24/08/2017 11.19

Re:Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino

sti cazzi ma li avete Berlato!!

da dardo 24/08/2017 10.38

Re:Tesserino venatorio: le Regioni si adeguino

IN REGIONE VENETO LO ABBIAMO GIA DALL'ANNO SCORSO SVEGLIA

da ANGELO 24/08/2017 10.28