Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Simone Billi (Lega): "la caccia fa bene all'ambiente"Vignale: "Piemonte Regione no caccia?"CCT: bilancio positivo all'Assemblea GeneraleUmbria: presentata bozza Calendario Venatorio 2018 - 2019Legge caccia Piemonte, diretta dal Consiglio regionalePiemonte, si inizia a parlare di caccia. Fidc mobilita i cacciatoriBerlato: Corte Costituzionale respinge ricorso su vigilanza venatoria Rolfi: “contenimento cinghiale, già al lavoro”Calendario Marche: la caccia al cinghiale parte primaArezzo, protesta sulla mancata vigilanza venatoriaLibera Caccia Toscana: proposte per il calendario venatorioTraguardo Internazionale per il Club del ColombaccioCampania: proposte migliorative sul calendario venatorio 2018 - 2019Sicilia: stanziati duecento mila euro per il coniglio selvaticoEnalcaccia Arezzo: corsi per cacciatori, iscrizioni aperteAlessio Piana tra gli amici di BigHunterTrento: nessuna limitazione per la caccia al cinghialeStefania Craxi: "il cinghiale, la mia passione"Anlc Piemonte: ecco perchè saremo in piazza l'8 giugnoSardegna. Cpa dice no agli AtcAnnotazione tesserino, Marras "la normativa deve essere chiara"Ok al Piano straordinario cinghiali nel Parco dei Gessi BolognesiLe novità sulla caccia in deroga in LombardiaCalendario Venatorio Marche: le proposte di FidcAnuu, la Giornata del Verde Pulito in LombardiaTesserino venatorio: approvata mozione in ToscanaGiulia La Cava, a caccia con i segugi. "Non c'è emozione più forte"Secondo anno per il progetto Lepre in SiciliaReggio Emilia: operativo controllo del cinghialeIn Spagna 100 mila cacciatori in piazza per pretendere rispettoToscana. Danni a scacchiera8 giugno. Manifestazione dei cacciatori a TorinoCambio di statuto per il Sindacato Venatorio ItalianoCaccia in deroga, Lombardia approva richiesta da inviare ad IspraPiemonte, partita caccia di selezione al cinghaleLazio, riunito nuovo Comitato Faunistico VenatorioCampania, ecco la bozza del Calendario Venatorio 2018 - 2019Anlc Umbria, proposte per il calendario venatorio 2018 - 2019Aria Nuova in Ekoclub PistoiaCinghiale: Fidc Umbria ricostituisce settorialeBERGAMO. REVOCATI I DIVIETI PER L’AVIARIABRESCIA. CORSO PER IL TRATTAMENTO CARNI DI SELVAGGINATOSCANA. CCT, REMASCHI E LEGGE OBIETTIVOToscana, ok mozione Pd per braccata nelle aree protetteLegge 157/92: ecco la proposta Caretta per la riforma della caccia CCT, ungulati? Puntare sul controllo come fa AlessandriaDepositata PdL Cirielli per la modifica della 157/92La caccia ai giovani: Yuri D'Onofrio “stiamo uniti”Lombardia, Massardi alla prima seduta annuncia impegno per la cacciaReport gestione ungulati Toscana, Remaschi "la legge funziona"Liguria, M5S chiede divieto per 4 specie cacciabiliAnuu, 60 anni di storia e tradizioniA Bergamo primo concorso sul cinghiale per aspiranti chefCinghiale, Emilia Romagna: ok a calendario venatorio 2018 - 2019 Emilia Romagna. Contrarietà della Lega sul calendario venatorio Piemonte: nuovi criteri per i Comitati di Atc e CaCastellani rieletto alla guida dell'Anuu MigratoristiMolise. Di Pietro "fondi trasferiti agli Atc"In Regione Bruzzone lascia il testimone ad Alessandro PianaDdl caccia Piemonte. Le osservazioni di AnlcFidc Marche, storno: nessuna preoccupazione per la sentenzaOffese contro cacciatori e Remaschi, la condanna della CCTIl Governatore De Luca ad Hunting Show SudCampania. Proposte al Calendario Venatorio 2018-2019 Torbjörn Larsson è il nuovo presidente dell'Alleanza dei cacciatori nordiciStorno. La Corte impallina la Regione MarcheLa Caretta presenta modifiche alla 157Spagna. I cacciatori manifestano per la cacciaDanni fauna selvatica. CCT chiede risposte urgenti a RemaschiCinghiali. Coldiretti Torino chiede azioni rapide I cacciatori francesi rilancianoIniziativa FIdC Bergamo. I ragazzi cuochi del “Galli” alle prese col cinghialePiacenza: successo della cena del pompiere-cacciatoreExpoRiva. Manifesto a sostegno della cacciaPiemonte. Al via caccia di selezione al cinghialeUmbria. Convenzione tra Regione e Carabinieri forestaliLombardia, Fabio Rolfi Assessore alla cacciaPer il Governo legittima proroga Pfv VenetoCapriolo: le proposte della Libera Caccia di PistoiaTar Torino, controllo cinghiali: "metodi ecologici derogabili"Toscana: respinta mozione 5 Stelle per la sospensione della cacciaAnuu Campania, riconfermato Presidente ParvoloCon la sua cucina di caccia, Fabrizia Meroi è Chef donna 2018Lombardia: ecco cosa si aspettano i cacciatori dalla nuova GiuntaCaccia Ungulati. Da Siena le nuove proposte della CCT Basilicata: "Aprire un tavolo per la caccia nei Parchi"Abruzzo, Febbo "cinghiali, confusione in Regione"Caretta "costituito Intergruppo parlamentare per la cultura rurale"Greenpeace, precisazioni su partecipazione a ExpoRivaPuglia, rimandato esame ddl fauna selvatica Caretta "il M5S sulla caccia ha gettato la maschera"Ungulati Toscana, "nel 2017 meno abbattimenti, più incidenti stradali"Fauna in difficoltà. Intervengono i cacciatoriAmiche di BigHunter, Yamila B.: "movimenti anticaccia specchio di una società in crisi"

News Caccia

CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettive


lunedì 10 luglio 2017
    

I delegati grossetani della Confederazione dei Cacciatori Toscani, fanno il punto dopo l’incontro con il consigliere regionale Leonardo Marras.   "Il futuro prossimo dell'attività venatoria e della gestione faunistica sul nostro territorio provinciale desta molta preoccupazione e, in questo momento più che mai è necessario un confronto con le istituzioni – affermano i delegati CCT. Per questo, sicuri della bontà delle nostre idee, maturate all'insegna della responsabilità, dell'efficacia e della profonda conoscenza del territorio, abbiamo organizzato ieri un incontro con il capogruppo chiedendo disponibilità al dialogo e al confronto sulle prossime questioni operative, e rimarcando la necessità di un coinvolgimento diretto nelle varie fasi di concertazione. L’esito della riunione è sicuramente positivo, lascia ben sperare per il futuro''.

Sul tavolo dell’incontro tra le Associazioni venatorie riunite nella CCT (Federcaccia, ANUU e ARCT-Associazione Regionale Cacciatori Toscani) e il capogruppo Pd in Consiglio Regionale Leonardo Marras, temi importanti per il territorio tra cui: i regolamenti della legge Obiettivo della Regione Toscana per il controllo degli ungulati; la revisione delle aree vocate per la caccia in braccata del cinghiale; il tourn over dei comitati di gestione degli Ambiti Territoriali di Caccia; la preoccupazione per la modifica della legge 394 che regola l'accesso venatorio alle aree contigue ai parchi e alle aree protette.

“Le questioni poste dai rappresentanti delle associazioni venatorie sono sicuramente rilevanti – afferma al riguardo Leonardo Marras –, condivido la necessità di mantenere aperto il confronto e ho, infatti, ribadito loro la massima disponibilità a lavorare insieme per individuare le soluzioni migliori per la gestione delle politiche legate alla caccia".  

Leggi tutte le news

17 commenti finora...

Re:CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettive

ovvia Pippo ora che hai fatto il comizio e la tribuna politica. Sono contento come prima di leggerti.

da martufoni 12/07/2017 14.29

Re:CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettive

Segue lettera ARCT. uno strumento che possa essere utile alla causa dell’unità dei cacciatori e a far vivere quella che è stata la cultura dell’Arci Caccia. E, ancora a proposito di valori, è troppo seria la storia delle Case del Popolo per strumentalizzarle a difesa dello status quo e delle inadeguatezze di una politica venatoria nazionale lontana dalle esigenze dei cacciatori ed incapace di pensare al futuro. Infine un’ultima considerazione a commento della lettera inviata agli iscritti. Pur di continuare ad infangare il gruppo dirigente regionale uscente di Arci Caccia Toscana, si sostiene che non sarebbero state versate le quote 2015 alla CCT. Evidentemente si mente sapendo di mentire, perché - come risulta da una comunicazione, più volte richiamata, di Marco Romagnoli, segretario della CCT - in data 31 agosto 2016, Arci Caccia Toscana aveva versato alla CCT il saldo delle quote 2015. Semmai è nel 2017 - quando al “governo” di Arci Caccia Toscana vi erano già il Presidente Nazionale ed il Direttore Generale - che non sono state versate le quote 2016 alla CCT (le quote si pagano l’anno successivo a quello del tesseramento) e questo mancato versamento (oltre all’aver posto in essere il divieto di tesseramento Arcicaccia 2017 con il logo CCT e alla non condivisione dello statuto) è fra i motivi che hanno portato alla sospensione di Arci Caccia Toscana dalla CCT.

da Pippo 11/07/2017 17.59

Re:CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettive

Migratorista....stessa cosa si potrebbe dire della migratoria...aspettare animali magari sfiniti dal viaggio e fucilarli o al passetto o addirittura sul secco del capanno... Le cose andrebbero provate e vissute prima di parlare altrimenti è solo un dare fato alla bocca!! Addirittura te, queste perle di saggezza, le scrivi anche!! PS caccio i tordi al passo in ottobre e poi...beccacce col cane!!

da SPRINGER TOSCANO 11/07/2017 11.17

Re:CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettive

Certo che è proprio una caccia di merda....aspettare un cinghiale per fucilarlo a fermo...che tristezza!

da Migratorista 11/07/2017 11.09

Re:CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettive

RISPOSTA ALL’ARCI CACCIA La lettera, con allegata tessera conto corrente, che Arci Caccia ha inviato per posta agli iscritti della Toscana è un maldestro e penoso tentativo di distorcere la realtà dei fatti avvenuti negli ultimi anni, ed in particolare da quando, nel 2013, è nata la Confederazione Cacciatori Toscani. Chi ha vissuto in prima persona, ma anche di riflesso, le vicende che hanno preceduto il congresso nazionale di Fiuggi e la fase che ne è seguita, sa bene come sono andate le cose e quale sia stata la conduzione politica che il gruppo dirigente nazionale ha esercitato nei confronti delle federazioni, dei territori e dei circoli Arci Caccia della Toscana. L’insieme delle motivazioni che hanno già indotto tanti, iscritti e dirigenti, a lasciare “questa” Arci Caccia, mentre tanti altri si accingono a lasciarla, è ben spiegato nel manifesto-appello pubblicato in occasione della prima Assemblea regionale della Associazione Regionale Cacciatori Toscani (ARCT) tenutasi recentemente a San Miniato. Abbiamo lasciato l’Arci Caccia perchè è venuta a mancare l’agibilità democratica, a fronte di scelte unilaterali e prevaricatrici (esemplare la vicenda delle rappresentanze negli ATC) assunte dalla presidenza nazionale. Siamo usciti per non disperdere il lavoro fatto fin da quando abbiamo dato vita, assieme ad altre associazioni, alla CCT (Confederazione Cacciatori Toscani). Siamo venuti via senza nulla chiedere, ma portando con noi la forza delle idee e di un progetto. Siamo venuti via perché oggi, purtroppo, l’equivoco consiste nel continuare a chiamare Arci Caccia una associazione i cui vertici nazionali hanno definitivamente smarrito i valori nei quali tanti di noi hanno si sono riconosciuti e per i quali hanno operato. Per questo abbiamo deciso di dar vita alla Associazione Regionale Cacciatori Toscani: non l’ennesima associazione, ma uno strumento associativo che prosegua e rafforzi il lavoro della CCT...

da pippo 11/07/2017 10.48

Re:CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettive

Intanto ieri sera...esce il cinghiale alle 20.30 circa....è lontano lo inquadro subito nell' ottica della carabina...nonostante la distanza (poi telemetrata..290 mt) noto che è una femmina....aspetto (anche se sarebbe proprio a cartolina)...dopo 1/2 minuti....ecco 5 cinghialetti...non più striati ma comunque piccoli. Mi rimetto seduto e li osservo nel binocolo....eccone un' altro...mi sdraio dietro la carabina fiducioso che sia un verro e....no è un' altra femmina, seguita a breve da altri cinghialetti (non striati nemmeno quelli)...li ho osservati un' ora....uno spettacolo!! Se in quel luogo fosse stato fatto un intervento in battuta...la posta a cui arrivava la cinghiala cosa pensate avrebbe fatto?? Gli animali erano in un posto dove danni non ne fanno quindi non ho sparato ad un cighialetto, cosa che faccio mal volentieri ma se fossero stati in un campo di grano lo avrei fatto e la scrofa avrebbe portato via "la truppa" per diverso tempo (forse per sempre). Sicuri di rivolere le battute di contenimento danni?

da SPRINGER TOSCANO 11/07/2017 10.32

Re:CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettive

Ok. Toscano. Hai ragione. Ti confermo la mia stima e smetterò di leggere i commenti. Il tempo dirà chi stava dalla parte giusta. Una sincera stratta di mano.

da SPRINGER TOSCANO 11/07/2017 8.59

Re:CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettive

A oggi, non vedo sintonia fra Remaschi (Banti) e associazioni venatorie, in particolare CCT (Arcicaccia esclusa, che fa coppia fissa con la Regione). E la cosa, soprattutto riguardo al cinghiale, data da ormai lungo tempo. La causa? Secondo me proprio la concorrenza e la corsa al tesseramento. Se avessimo un'associazione unica, le cose sicuramente cambierebbero. Mentre in questo, anche la politica fa di tutto per dividere. Forse sarà per questo che non riusciamo a trovare un equilibrio, e le cose vanno sempre peggio. Oddio! Non per tutti. Per quelli che almeno una volta alla settimana si portano a casa un cinghiale, tanto male non va. Le spese di caccia le recuperano sicuramente. Se poi riescono a trasformare la setola in braciola o in piatto la cosa si fa ancora più interessante.

da R.Cook 11/07/2017 8.52

Re:CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettive

SPRINGER ..mi ero proposto di non risponderti per non entrare ancora nel merito concettuale e strutturale e della nostra/e divergenza/e. E nel rispetto e nella educazione che penso di avere,è quello che farò.Se pur "caduto in basso" (o forse in alto dipende da dove di guarda ) come apostrofi te,sono sempre una persona educata. Mi limito a dirti sinteticamente,che fin tanto le cose resteranno così,sediamo su due sponde contrapposte e diametralmente opposte.

da toscano 11/07/2017 8.37

Re:CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettive

Sono d'accordo....fin quando certi individui sono in libera uscita ....

da Carlo rm1 11/07/2017 6.34

Re:CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettive

Sarebbe meglio trovare una soluzione per eliminare certi post,diversamente chiudete questo blog perché non è possibile leggere tutto ciò e' vergognoso e riplorevole.

da L'educazione e' un optional 10/07/2017 20.09

Re:CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettive

Toscano.....come sei sceso in basso!! ..."si continua indisturbati nel tirare con ottiche di ultimo grido e carabine da x mila euro a scrofe sdraiate che danno il latte ai porchettini.Bravi seleradicatori e bravi chi vi ha dato il via a questo immane scempio"... Discorsi manco del livello di quelli più terra terra da armeria/bar..... Ma ti hanno rubato il nik? Dimmi di si perchè proprio non ti ci riconosco! Se sei te, scusami ma te lo devo dire, ti sei messo al livello della ditta del caffè! Ragiona per piacere....ragiona

da SPRINGER TOSCANO 10/07/2017 17.24

Re:CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettive

Si legge lontano un miglio che di animali,ambiente, e caccia non ne capite un cazzo. (12.34 12.43) Gli animali TUTTI sanno come e dove trovare l'acqua e la frescura al pari di gente che conosce territorio e natura. Solo i grulli diversamente intelligenti e da salotto portano la borraccia dell'acqua a spasso per pianure e montagne. Andate a grattare la panza alle vongole almeno non fate danno e non portate il moccolo agli animalisti. La caccia non fa per voi

da Poveri cog.... 10/07/2017 15.57

Re:CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettive

NO martufoni,non ha ragione una sega.Lui è pagato per altro (non eletto),non di certo per emanare comunicati mezzi stampa a gogo rivolti a chiunque osi controbattere le lore,per noi,cagate.Di questi proclami se contano già 4 in un anno diretti quà e là.Un pò troppi non ti pare ?

da Serafino Paganico Grosseto 10/07/2017 15.50

Re:CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettive

Diteci chi sono i delegati grossetani del CCT?Questi cervelli ben pensanti che prima asseriscono la legge obbietivo (vedi l'incontro con il CCT e assessore Remaschi alL'hotel GRANDUCA DI GROSSETO nel 2016)oggi la contestano in tutte le forme (COMPRESO IL CAPOGRUPPO mARRAS. hA RAGIONE IL DIRIGENTE BANTI..per una tessera in piu'

da martufoni 10/07/2017 15.44

Re:CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettive

Sono diverse le regioni che hanno chiesto già da tempo lo stato di calamità per siccità, e' un problema grave e la caccia dovrebbe essere l'ultimo pensiero.A volte qualcuno scrive veramente assurdità......vedi sotto.

da xc. 10/07/2017 12.34

Re:CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettive

?....ma la domanda è.....quest'anno ci manderanno a caccia? A fronte di questa siccità e incendi? Ipotizziamo una risposta .il rischio è che tutte queste diatribe,incazzature , cinghiali si,no, tordi e beccacce siano solo tempo sprecato.

da Carlo rm1 10/07/2017 10.16